Indice | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText

La Sacra Bibbia

IntraText CT - Lettura del testo
corrige!it
sistema esperto ortografico
Il servizio automatico di controllo finale che verifica ogni parola nel contesto
e trova erri in visi bili ai norma li con troll i orto grafi ci

Provalo sui tuoi documenti. Gratis

  • Giosuè
    • 15
Precedente - Successivo

Clicca qui per nascondere i link alle concordanze


15


[1] La porzione che toccò in sorte alla tribù dei figli di Giuda, secondo le loro famiglie, si trova ai confini di Edom, dal deserto di Sin verso il Negheb, all'estremo sud.

[2] Il loro confine a mezzogiorno cominciava alla parte estrema del Mar Morto, dalla punta rivolta verso mezzodì,

[3] poi procedeva a sud della salita di Akrabbim, passava per Sin e risaliva a sud di Kades-Barnea; passava poi da Chezron, saliva ad Addar e girava verso Karkaa;

[4] passava poi da Azmon e raggiungeva il torrente d'Egitto e faceva capo al mare. Questo sarà il vostro confine meridionale.

[5] A oriente il confine era costituito dal Mar Morto fino alla foce del Giordano. Dal lato settentrionale il confine partiva dalla lingua di mare presso la foce del Giordano,

[6] saliva a Bet-Ogla e passava a nord di Bet-Araba e saliva alla Pietra di Bocan, figlio di Ruben.

[7] Poi il confine saliva a Debir, per la valle di Acòr e, a nord, girava verso le curve, che sono di fronte alla salita di Adummin, a mezzogiorno del torrente; passava poi alle acque di En-Semes e faceva capo a En-Roghel.

[8] Saliva poi la valle di Ben-Innom a sud del fianco dei Gebusei, cioè di Gerusalemme; poi il confine saliva sulla vetta della montagna che domina la valle di Innom ad ovest ed è alla estremità della pianura dei Refaim, al nord.

[9] Poi il confine piegava dalla vetta della montagna verso la fonte delle Acque di Neftoach e usciva al monte Efron; piegava poi verso Baala, che è Kiriat-Iearim.

[10] Indi il confine girava da Baala, ad occidente, verso il monte Seir, passava sul pendio settentrionale del monte Iearim, cioè Chesalon, scendeva a Bet-Semes e passava a Timna.

[11] Poi il confine raggiungeva il pendio settentrionale di Ekron, quindi piegava verso Siccaron, passava per il monte Baala, raggiungeva Iabneel e terminava al mare.

[12] La frontiera occidentale era il Mar Mediterraneo. Questo era da tutti i lati il confine dei figli di Giuda, secondo le loro famiglie.

[13] A Caleb figlio di Iefunne fu data una parte in mezzo ai figli di Giuda, secondo l'ordine del Signore a Giosuè: fu data Kiriat-Arba, padre di Anak, cioè Ebron.

[14] Caleb scacciò di i tre figli di Anak, Sesai, Achiman e Talmai, discendenti di Anak.

[15] Di passò ad assalire gli abitanti di Debir. Si chiamava Debir Kiriat-Sefer.

[16] Disse allora Caleb: "A chi colpirà Kiriat-Sefer e se ne impadronirà, io darò in moglie Acsa, mia figlia".

[17] Se ne impadronì Otniel, figlio di Kenaz, fratello di Caleb; a lui diede in moglie sua figlia Acsa.

[18] Quand'essa arrivò presso il marito, questi la persuase a chiedere un campo al padre. Allora essa smontò dall'asino e Caleb le disse: "Che fai?".

[19] Gli disse: "Concedimi un favore. Poiché tu mi hai dato il paese del Negheb, dammi anche alcune sorgenti d'acqua". Le diede allora la sorgente superiore e la sorgente inferiore.

[20] Questa fu l'eredità della tribù dei figli di Giuda, secondo le loro famiglie.

[21] Le città poste all'estremità della tribù dei figli di Giuda, verso il confine di Edom, nel Negheb, erano Kabseel, Eder, Iagur,

[22] Kina, Dimona, Arara,

[23] Kedes, Cazor-Itnan,

[24] Zif, Telem, Bealot,

[25] Caroz-Adatta, Keriot-Chezron, cioè Cazor,

[26] Amam, Sema, Molada,

[27] Cazar-Gadda, Esmon, Bet-Pelet,

[28] Cazar-Sual, Bersabea e le sue dipendenze,

[29] Baala, Iim, Ezem,

[30] Eltolad, Chesil, Corma,

[31] Ziklag, Madmanna, Sansanna,

[32] Lebaot, Silchim, En-Rimmon: in tutto ventinove città e i loro villaggi.

[33] Nella Sefela: Estaol, Sorea, Asna,

[34] Zanoach, En-Gannim, Tappuach, Enam,

[35] Iarmut, Adullàm, Soco, Azekà,

[36] Saaraim, Aditaim, Ghedera e Ghederotaim: quattordici città e i loro villaggi;

[37] Senan, Cadasa, Migdal-Gad,

[38] Dilean, Mizpe, Iokteel,

[39] Lachis, Boskat, Eglon,

[40] Cabbon, Lacmas, Chitlis,

[41] Ghederot, Bet-Dagon, Naama e Makkeda: sedici città e i loro villaggi;

[42] Libna, Eter, Asan,

[43] Iftach, Asna, Nesib,

[44] Keila, Aczib e Maresa: nove città e i loro villaggi;

[45] Ekron, le città del suo territorio e i suoi villaggi;

[46] da Ekron fino al mare, tutte le città vicine a Asdòd e i loro villaggi;

[47] Asdòd, le città del suo territorio e i suoi villaggi; Gaza, le città del suo territorio e i suoi villaggi fino al torrente d'Egitto e al Mar Mediterraneo, che serve di confine.

[48] Sulle montagne: Samir, Iattir, Soco,

[49] Danna, Kiriat-Sanna, cioè Debir,

[50] Anab, Estemoa, Anim,

[51] Gosen, Olon e Ghilo: undici città e i loro villaggi.

[52] Aràb, Duma, Esean,

[53] Ianum, Bet-Tappuach, Afeka,

[54] Umta, Kiriat-Arba, cioè Ebron e Sior: nove città e i loro villaggi.

[55] Maon, Carmelo, Zif, Iutta,

[56] Izreel, Iokdeam, Zanoach,

[57] Kain, Ghibea e Timna: dieci città e i loro villaggi.

[58] Calcul, Bet-Sur, Ghedor,

[59] Maarat, Bet-Anot e Eltekon: sei città e i loro villaggi. Tekoa, Efrata, cioè Betlemme, Peor, Etam, Culon, Tatam, Sores, Carem, Gallim, Beter, Manak: undici città e i loro villaggi.

[60] Kiriat-Baal, cioè Kiriat-Iearim, e Rabba: due città e i loro villaggi.

[61] Nel deserto: Bet-Araba, Middin, Secaca,

[62] Nibsan, la città del sale e Engaddi: sei città e i loro villaggi.

[63] Quanto ai Gebusei che abitavano in Gerusalemme, i figli di Giuda non riuscirono a scacciarli; così i Gebusei abitano a Gerusalemme insieme con i figli di Giuda fino ad oggi.



Precedente - Successivo

Indice | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText

Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (V89) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2008. Content in this page is licensed under a Creative Commons License