Indice | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText
Alfabetica    [«  »]
chiediamo 1
chierici 21
chierico 1
chiesa 1073
chiesa- 1
chiese 133
chiesto 1
Frequenza    [«  »]
1236 è
1211 loro
1200 dei
1073 chiesa
980 dio
976 non
864 cristo

Doc. del Concil. Ecum. Vaticano II

IntraText - Concordanze

chiesa

1-500 | 501-1000 | 1001-1073

     Doc., Cap.,  Capoverso
1 DeiVerbum, 2, 7 | sempre integro e vivo nella Chiesa, lasciarono come loro successori 2 DeiVerbum, 2, 7 | uno specchio nel quale la Chiesa pellegrina in terra contempla 3 DeiVerbum, 2, 8 | incremento della fede; così la Chiesa nella sua dottrina, nella 4 DeiVerbum, 2, 8 | apostolica progredisce nella Chiesa con l'assistenza dello Spirito 5 DeiVerbum, 2, 8 | sicuro di verità. Così la Chiesa nel corso dei secoli tende 6 DeiVerbum, 2, 8 | pratica e nella vita della Chiesa che crede e che prega. È 7 DeiVerbum, 2, 8 | Tradizione che fa conoscere alla Chiesa l'intero canone dei libri 8 DeiVerbum, 2, 8 | dei libri sacri e nella Chiesa fa più profondamente comprendere 9 DeiVerbum, 2, 8 | dell'Evangelo risuona nella Chiesa e per mezzo di questa nel 10 DeiVerbum, 2, 9 | ne risulta così che la Chiesa attinge la certezza su tutte 11 DeiVerbum, 2 | della Scrittura con tutta la chiesa e con il magistero~ 12 DeiVerbum, 2, 10 | parola di Dio affidato alla Chiesa; nell'adesione ad esso tutto 13 DeiVerbum, 2, 10 | solo magistero vivo della Chiesa, la cui autorità è esercitata 14 DeiVerbum, 2, 10 | Scrittura e il magistero della Chiesa, per sapientissima disposizione 15 DeiVerbum, 3, 11 | Spirito Santo La santa madre Chiesa, per fede apostolica, ritiene 16 DeiVerbum, 3, 11 | sono stati consegnati alla Chiesa per la composizione dei 17 DeiVerbum, 3, 12 | viva tradizione di tutta la Chiesa e dell'analogia della fede. 18 DeiVerbum, 3, 12 | maturi il giudizio della Chiesa. Quanto, infatti, è stato 19 DeiVerbum, 3, 12 | istanza al giudizio della Chiesa, la quale adempie il divino 20 DeiVerbum, 5, 17 | Signore e radunassero la Chiesa. Di tutto ciò gli scritti 21 DeiVerbum, 5, 18 | incarnato, nostro Salvatore. La Chiesa ha sempre e in ogni luogo 22 DeiVerbum, 5, 19 | 19. La santa madre Chiesa ha ritenuto e ritiene con 23 DeiVerbum, 5, 20 | narrano gli inizi della Chiesa e la sua mirabile diffusione 24 DeiVerbum, 6 | SCRITTURA NELLA VITA DELLA CHIESA~ 25 DeiVerbum, 6 | della sacra Scrittura per la Chiesa~ 26 DeiVerbum, 6, 21 | 21. La Chiesa ha sempre venerato le divine 27 DeiVerbum, 6, 21 | sostegno e vigore della Chiesa, e per i figli della Chiesa 28 DeiVerbum, 6, 21 | Chiesa, e per i figli della Chiesa la forza della loro fede, 29 DeiVerbum, 6, 22 | Scrittura. Per questo motivo, la Chiesa fin dagli inizi fece sua 30 DeiVerbum, 6, 22 | tutti in ogni tempo, la Chiesa cura con materna sollecitudine 31 DeiVerbum, 6, 22 | consenso dell'autorità della Chiesa, queste saranno fatte in 32 DeiVerbum, 6, 23 | del Verbo incarnato, la Chiesa, ammaestrata dallo Spirito 33 DeiVerbum, 6, 23 | incoraggia i figli della Chiesa che coltivano le scienze 34 DeiVerbum, 6, 23 | e secondo il senso della Chiesa.~ 35 DeiVerbum, 6, 25 | a cura dei pastori della Chiesa, lodevolmente oggi si diffondono 36 DeiVerbum, 6, 25 | affinché i figli della Chiesa si familiarizzino con sicurezza 37 DeiVerbum, 6, 26 | rivelazione, affidato alla Chiesa, riempia sempre più il cuore 38 DeiVerbum, 6, 26 | si accresce la vita della Chiesa, così è lecito sperare nuovo 39 LumenGentium | DOGMATICA LUMEN GENTIUM SULLA CHIESA~ 40 LumenGentium, 1 | CAPITOLO I IL MISTERO DELLA CHIESA~ 41 LumenGentium, 1 | La Chiesa è sacramento in Cristo~ 42 LumenGentium, 1, 1 | risplende sul volto della Chiesa. E siccome la Chiesa è, 43 LumenGentium, 1, 1 | della Chiesa. E siccome la Chiesa è, in Cristo, in qualche 44 LumenGentium, 1, 1 | urgente questo dovere della Chiesa, affinché tutti gli uomini, 45 LumenGentium, 1, 2 | chiamare a formare la santa Chiesa, la quale, già annunciata 46 LumenGentium, 1, 2 | riuniti presso il Padre nella Chiesa universale.~ 47 LumenGentium, 1, 3 | operato la redenzione. La Chiesa, ossia il regno di Cristo 48 LumenGentium, 1 | Spirito santificatore della Chiesa~ 49 LumenGentium, 1, 4 | santificare continuamente la Chiesa e affinché i credenti avessero 50 LumenGentium, 1, 4 | Lo Spirito dimora nella Chiesa e nei cuori dei fedeli come 51 LumenGentium, 1, 4 | e 26). Egli introduce la Chiesa nella pienezza della verità ( 52 LumenGentium, 1, 4 | cfr. Ap 22,17).~Così la Chiesa universale si presenta come « 53 LumenGentium, 1, 5 | Il mistero della santa Chiesa si manifesta nella sua stessa 54 LumenGentium, 1, 5 | Padre (cfr. At 2,33). La Chiesa perciò, fornita dei doni 55 LumenGentium, 1 | Le immagini della Chiesa~ 56 LumenGentium, 1, 6 | ora l'intima natura della Chiesa ci si fa conoscere attraverso 57 LumenGentium, 1, 6 | nei libri dei profeti. ~La Chiesa infatti è un ovile, la cui 58 LumenGentium, 1, 6 | cfr. Gv 10,11-15). ~La Chiesa è il podere o campo di Dio ( 59 LumenGentium, 1, 6 | noi, che per mezzo della Chiesa rimaniamo in lui, e senza 60 LumenGentium, 1, 6 | Più spesso ancora la Chiesa è detta edificio di Dio ( 61 LumenGentium, 1, 6 | Sopra quel fondamento la Chiesa è costruita dagli apostoli ( 62 LumenGentium, 1, 6 | sposo » (Ap 21,1s). ~La Chiesa, chiamata « Gerusalemme 63 LumenGentium, 1, 6 | Ef 3,19). Ma mentre la Chiesa compie su questa terra il 64 LumenGentium, 1, 6 | Dio, dove la vita della Chiesa è nascosta con Cristo in 65 LumenGentium, 1 | La Chiesa, corpo mistico di Cristo~ 66 LumenGentium, 1, 7 | quale per l'utilità della Chiesa distribuisce la varietà 67 LumenGentium, 1, 7 | capo del corpo, che è la Chiesa. È il principio, il primo 68 LumenGentium, 1, 7 | Nel suo corpo, che è la Chiesa, egli continuamente dispensa 69 LumenGentium, 1, 7 | umano. Cristo inoltre ama la Chiesa come sua sposa, facendosi 70 LumenGentium, 1, 7 | corpo (cfr. Ef 5,25-28); la Chiesa poi è soggetta al suo capo. 71 LumenGentium, 1, 7 | riempie dei suoi doni la Chiesa la quale è il suo corpo 72 LumenGentium, 1 | La Chiesa, realtà visibile e spirituale~ 73 LumenGentium, 1, 8 | incessantemente sostenta la sua Chiesa santa, comunità di fede, 74 LumenGentium, 1, 8 | comunità spirituale, la Chiesa terrestre e la Chiesa arricchita 75 LumenGentium, 1, 8 | la Chiesa terrestre e la Chiesa arricchita di beni celesti, 76 LumenGentium, 1, 8 | l'organismo sociale della Chiesa serve allo Spirito di Cristo 77 LumenGentium, 1, 8 | 4,16). ~Questa è l'unica Chiesa di Cristo, che nel Simbolo 78 LumenGentium, 1, 8 | cfr. 1 Tm 3,15). Questa Chiesa, in questo mondo costituita 79 LumenGentium, 1, 8 | società, sussiste nella Chiesa cattolica, governata dal 80 LumenGentium, 1, 8 | propriamente per dono di Dio alla Chiesa di Cristo, spingono verso 81 LumenGentium, 1, 8 | persecuzioni, così pure la Chiesa e chiamata a prendere la 82 LumenGentium, 1, 8 | Cor 8,9): così anche la Chiesa, quantunque per compiere 83 LumenGentium, 1, 8 | Lc 19,10), così pure la Chiesa circonda d'affettuosa cura 84 LumenGentium, 1, 8 | popolo (cfr. Eb 2,17), la Chiesa, che comprende nel suo seno 85 LumenGentium, 1, 8 | penitenza e del rinnovamento. La Chiesa « prosegue il suo pellegrinaggio 86 LumenGentium, 2, 9 | nel deserto viene chiamato Chiesa di Dio (Dt 23,1 ss.), così 87 LumenGentium, 2, 9 | Eb 13,14), si chiama pure Chiesa di Cristo (cfr. Mt 16,18); 88 LumenGentium, 2, 9 | pace, e ne ha costituito la Chiesa, perché sia agli occhi di 89 LumenGentium, 2, 11 | fedeli, incorporati nella Chiesa col battesimo, sono destinati 90 LumenGentium, 2, 11 | ricevuta da Dio mediante la Chiesa. Col sacramento della confermazione 91 LumenGentium, 2, 11 | vincolati più perfettamente alla Chiesa, sono arricchiti di una 92 LumenGentium, 2, 11 | tempo si riconciliano con la Chiesa, alla quale hanno inflitto 93 LumenGentium, 2, 11 | dei sacerdoti, tutta la Chiesa raccomanda gli ammalati 94 LumenGentium, 2, 11 | nome di Cristo a pascere la Chiesa colla parola e la grazia 95 LumenGentium, 2, 11 | intercorre tra Cristo e la Chiesa (cfr. Ef 5,32), si aiutano 96 LumenGentium, 2, 11 | che si potrebbe chiamare Chiesa domestica, i genitori devono 97 LumenGentium, 2, 12 | maggiore espansione della Chiesa secondo quelle parole: « 98 LumenGentium, 2, 12 | adatti alle necessità della Chiesa e destinati a rispondervi, 99 LumenGentium, 2, 12 | detengono l'autorità nella Chiesa; ad essi spetta soprattutto 100 LumenGentium, 2, 13 | vivificatore, il quale per tutta la Chiesa e per tutti e singoli i 101 LumenGentium, 2, 13 | mondo (cfr. Gv 18,36), la Chiesa, cioè il popolo di Dio, 102 LumenGentium, 2, 13 | stesso Signore, e con esso la Chiesa cattolica efficacemente 103 LumenGentium, 2, 13 | altre parti e a tutta la Chiesa, in modo che il tutto e 104 LumenGentium, 2, 13 | seno alla comunione della Chiesa, le Chiese particolari, 105 LumenGentium, 2, 13 | tra le diverse parti della Chiesa, vincoli di intima comunione 106 LumenGentium, 2, 14 | tradizione, insegna che questa Chiesa peregrinante è necessaria 107 LumenGentium, 2, 14 | noi nel suo corpo che è la Chiesa, è il mediatore e la via 108 LumenGentium, 2, 14 | confermato la necessità della Chiesa, nella quale gli uomini 109 LumenGentium, 2, 14 | pur non ignorando che la Chiesa cattolica è stata fondata 110 LumenGentium, 2, 14 | incorporati nella società della Chiesa quelli che, avendo lo Spirito 111 LumenGentium, 2, 14 | assemblea visibile della Chiesa, con il Cristo che la dirige 112 LumenGentium, 2, 14 | anche se incorporato alla Chiesa, colui che, non perseverando 113 LumenGentium, 2, 14 | rimane sì in seno alla Chiesa col «corpo», ma non col « 114 LumenGentium, 2, 14 | bene tutti i figli della Chiesa che la loro privilegiata 115 LumenGentium, 2, 14 | essere incorporati alla Chiesa, vengono ad essa congiunti 116 LumenGentium, 2, 14 | stesso desiderio, e la madre Chiesa li avvolge come già suoi 117 LumenGentium, 2 | cristiani non cattolici e la Chiesa~ 118 LumenGentium, 2, 15 | 15. La Chiesa sa di essere per più ragioni 119 LumenGentium, 2, 15 | ottenere questo la madre Chiesa non cessa di pregare, sperare 120 LumenGentium, 2, 15 | più chiara sul volto della Chiesa.~ 121 LumenGentium, 2 | I non cristiani e la Chiesa~ 122 LumenGentium, 2, 16 | Vangelo di Cristo e la sua Chiesa ma che tuttavia cercano 123 LumenGentium, 2, 16 | in loro è ritenuto dalla Chiesa come una preparazione ad 124 LumenGentium, 2, 16 | disperazione finale. Perciò la Chiesa per promuovere la gloria 125 LumenGentium, 2 | Carattere missionario della Chiesa~ 126 LumenGentium, 2, 17 | la verità salvifica, la Chiesa l'ha ricevuto dagli apostoli 127 LumenGentium, 2, 17 | Predicando il Vangelo, la Chiesa dispone coloro che l'ascoltano 128 LumenGentium, 2, 17 | un'offerta pura ». Così la Chiesa unisce preghiera e lavoro, 129 LumenGentium, 3 | COSTITUZIONE GERARCHICA DELLA CHIESA E IN PARTICOLARE DELL'EPISCOPATO~ 130 LumenGentium, 3, 18 | ha stabilito nella sua Chiesa vari ministeri, che tendono 131 LumenGentium, 3, 18 | eterno, ha edificato la santa Chiesa e ha mandato gli apostoli, 132 LumenGentium, 3, 18 | vescovi, fossero nella sua Chiesa pastori fino alla fine dei 133 LumenGentium, 3, 18 | capo visibile di tutta la Chiesa, reggono la casa del Dio 134 LumenGentium, 3, 19 | 48), diffondendo così la Chiesa e, sotto la guida del Signore, 135 LumenGentium, 3, 19 | Spirito Santo, radunano la Chiesa universale che il Signore 136 LumenGentium, 3, 20 | devono predicare è per la Chiesa il principio di tutta la 137 LumenGentium, 3, 20 | aveva posti a pascere la Chiesa di Dio (cfr. At 20,28). 138 LumenGentium, 3, 20 | tempi si esercitano nella Chiesa, secondo la testimonianza 139 LumenGentium, 3, 20 | ministri del governo della Chiesa. Come quindi è permanente 140 LumenGentium, 3, 20 | degli apostoli di pascere la Chiesa, da esercitarsi in perpetuo 141 LumenGentium, 3, 20 | apostoli quali pastori della Chiesa, e che chi li ascolta, ascolta 142 LumenGentium, 3, 21 | consuetudine liturgica della Chiesa e dalla voce dei santi Padri 143 LumenGentium, 3, 21 | liturgici e dall'uso della Chiesa sia d'Oriente che d'Occidente, 144 LumenGentium, 3, 22 | Pontefice, in forza tutta la Chiesa, ha su questa una potestà 145 LumenGentium, 3, 22 | piena potestà su tutta la Chiesa sebbene tale potestà non 146 LumenGentium, 3, 22 | pietra e clavigero della Chiesa (cfr. Mt 16,18-19), e lo 147 LumenGentium, 3, 22 | fedeli, anzi di tutta la Chiesa, mente lo Spirito Santo 148 LumenGentium, 3, 22 | collegio possiede su tutta la Chiesa, è esercitata in modo solenne 149 LumenGentium, 3, 23 | Chiese particolari e con la Chiesa universale. Il romano Pontefice, 150 LumenGentium, 3, 23 | formate ad immagine della Chiesa universale, ed è in esse 151 LumenGentium, 3, 23 | partire da esse che esiste la Chiesa cattolica una e unica. Perciò 152 LumenGentium, 3, 23 | rappresentano la propria Chiesa, e tutti insieme col Papa 153 LumenGentium, 3, 23 | col Papa rappresentano la Chiesa universale in un vincolo 154 LumenGentium, 3, 23 | altre Chiese né sopra la Chiesa universale. Ma in quanto 155 LumenGentium, 3, 23 | tenuti ad avere per tutta la Chiesa una sollecitudine che, sebbene 156 LumenGentium, 3, 23 | sommamente al bene della Chiesa universale. Tutti i vescovi, 157 LumenGentium, 3, 23 | comune all'insieme della Chiesa, formare i fedeli all'amore 158 LumenGentium, 3, 23 | ogni attività comune alla Chiesa, specialmente nel procurare 159 LumenGentium, 3, 23 | reggendo bene la propria Chiesa come una porzione della 160 LumenGentium, 3, 23 | come una porzione della Chiesa universale, contribuiscono 161 LumenGentium, 3, 23 | venerando esempio dell'antica Chiesa.~Per divina Provvidenza 162 LumenGentium, 3, 23 | costituzione divina della Chiesa universale, godono di una 163 LumenGentium, 3, 23 | evidenza la cattolicità della Chiesa indivisa. In modo simile 164 LumenGentium, 3, 24 | universale potestà della Chiesa, o per mezzo delle leggi 165 LumenGentium, 3, 25 | ecumenico, sono per tutta la Chiesa dottori e giudici della 166 LumenGentium, 3, 25 | volle provveduta la sua Chiesa nel definire la dottrina 167 LumenGentium, 3, 25 | virtù del consenso della Chiesa, essendo esse pronunziate 168 LumenGentium, 3, 25 | quale supremo maestro della Chiesa universale, singolarmente 169 LumenGentium, 3, 25 | dell'infallibilità della Chiesa stessa. L'infallibilità 170 LumenGentium, 3, 25 | infallibilità promessa alla Chiesa risiede pure nel corpo episcopale 171 LumenGentium, 3, 25 | mancare l'assenso della Chiesa, data l'azione dello stesso 172 LumenGentium, 3, 25 | Pontefice romano, e viene nella Chiesa gelosamente conservata e 173 LumenGentium, 3, 26 | offrire e della quale la Chiesa continuamente vive e cresce. 174 LumenGentium, 3, 26 | continuamente vive e cresce. Questa Chiesa di Cristo è veramente presente 175 LumenGentium, 3, 26 | quale si costituisce la Chiesa una, santa, cattolica e 176 LumenGentium, 3, 26 | Signore e le leggi della Chiesa, dal suo particolare giudizio 177 LumenGentium, 3, 27 | alla suprema autorità della Chiesa e, entro certi limiti, in 178 LumenGentium, 3, 27 | vista dell'utilità della Chiesa o dei fedeli, possa essere 179 LumenGentium, 3, 27 | Signore stabilita nella sua Chiesa.~Il vescovo, mandato dal 180 LumenGentium, 3, 27 | aderire al vescovo come la Chiesa a Gesù Cristo e come Gesù 181 LumenGentium, 3, 28 | affidato a vari membri della Chiesa, in vario grado, l'ufficio 182 LumenGentium, 3, 28 | sede rendono visibile la Chiesa universale e portano un 183 LumenGentium, 3, 28 | diocesi, anzi di tutta la Chiesa. In ragione di questa loro 184 LumenGentium, 3, 28 | servono al bene di tutta la Chiesa.~In virtù della comunità 185 LumenGentium, 3, 28 | nella sua totalità, cioè Chiesa di Dio (cfr. 1 Cor 1,2; 186 LumenGentium, 3, 28 | sebbene battezzati nella Chiesa cattolica, hanno abbandonato 187 LumenGentium, 3, 29 | matrimonio in nome della Chiesa, portare il viatico ai moribondi, 188 LumenGentium, 3, 29 | necessari alla vita della Chiesa, nella disciplina oggi vigente 189 LumenGentium, 3, 29 | disciplina oggi vigente della Chiesa latina in molte regioni 190 LumenGentium, 4 | I laici nella Chiesa~ 191 LumenGentium, 4, 30 | contribuiscano al bene di tutta la Chiesa. Sanno di non essere stati 192 LumenGentium, 4, 30 | missione salvifica della Chiesa verso il mondo, ma che il 193 LumenGentium, 4, 31 | religioso sancito nella Chiesa, i fedeli cioè, che, dopo 194 LumenGentium, 4, 31 | loro parte compiono, nella Chiesa e nel mondo, la missione 195 LumenGentium, 4, 32 | 32. La santa Chiesa è, per divina istituzione, 196 LumenGentium, 4, 32 | quindi in Cristo e nella Chiesa per riguardo alla stirpe 197 LumenGentium, 4, 32 | 3,11). ~Se quindi nella Chiesa non tutti camminano per 198 LumenGentium, 4, 32 | rapporto: che i pastori della Chiesa sull'esempio di Cristo sono 199 LumenGentium, 4, 33 | Redentore, all'incremento della Chiesa e alla sua santificazione 200 LumenGentium, 4, 33 | missione salvifica stessa della Chiesa; a questo apostolato sono 201 LumenGentium, 4, 33 | rendere presente e operosa la Chiesa in quei luoghi e in quelle 202 LumenGentium, 4, 33 | della stessa missione della Chiesa « secondo la misura del 203 LumenGentium, 4, 33 | all'opera salvifica della Chiesa.~ 204 LumenGentium, 4, 36 | per mezzo dei membri della Chiesa illuminerà sempre di più 205 LumenGentium, 4, 36 | e insieme le porte della Chiesa si aprono più larghe, per 206 LumenGentium, 4, 36 | incombono in quanto membri della Chiesa, e quelli che competono 207 LumenGentium, 4, 36 | affinché la missione della Chiesa possa più pienamente rispondere 208 LumenGentium, 4, 37 | i beni spirituali della Chiesa, soprattutto gli aiuti della 209 LumenGentium, 4, 37 | concernenti il bene della Chiesa. Se occorre, lo facciano 210 LumenGentium, 4, 37 | stabiliti a questo scopo dalla Chiesa, e sempre con verità, fortezza 211 LumenGentium, 4, 37 | della loro autorità nella Chiesa, seguendo in ciò l'esempio 212 LumenGentium, 4, 37 | responsabilità dei laici nella Chiesa; si servano volentieri del 213 LumenGentium, 4, 37 | uffici in servizio della Chiesa e lascino loro libertà e 214 LumenGentium, 4, 37 | attendere molti vantaggi per la Chiesa: in questo modo infatti 215 LumenGentium, 4, 37 | temporali; e così tutta la Chiesa, forte di tutti i suoi membri, 216 LumenGentium, 5 | VOCAZIONE ALLA SANTITÀ NELLA CHIESA~ 217 LumenGentium, 5 | La santità nella Chiesa~ 218 LumenGentium, 5, 39 | 39. La Chiesa, il cui mistero è esposto 219 LumenGentium, 5, 39 | il solo Santo », amò la Chiesa come sua sposa e diede se 220 LumenGentium, 5, 39 | Dio. Perciò tutti nella Chiesa, sia che appartengano alla 221 LumenGentium, 5, 39 | Orbene, questa santità della Chiesa costantemente si manifesta 222 LumenGentium, 5, 39 | condizione o stato sanciti nella Chiesa, porta e deve portare nel 223 LumenGentium, 5, 40 | dimostrato nella storia della Chiesa dalla vita di tanti santi.~ 224 LumenGentium, 5, 41 | infine con l'esempio la Chiesa ad avanzare verso una santità 225 LumenGentium, 5, 41 | loro lode risuona nella Chiesa di Dio. Pregando e offrendo 226 LumenGentium, 5, 41 | il conforto di tutta la Chiesa di Dio. Tutti i sacerdoti 227 LumenGentium, 5, 41 | i misteri di Dio e della Chiesa devono mantenersi puri da 228 LumenGentium, 5, 41 | della fecondità della madre Chiesa, in segno e partecipazione 229 LumenGentium, 5, 41 | santità e alla operosità della Chiesa. Quelli poi che sono dediti 230 LumenGentium, 5, 42 | sangue, è stimato dalla Chiesa come dono insigne e suprema 231 LumenGentium, 5, 42 | che non mancano mai alla Chiesa. ~Parimenti la santità della 232 LumenGentium, 5, 42 | Parimenti la santità della Chiesa è favorita in modo speciale 233 LumenGentium, 5, 42 | in singolare onore dalla Chiesa, quale segno e stimolo della 234 LumenGentium, 5, 42 | spirituale nel mondo. ~La Chiesa ripensa anche al monito 235 LumenGentium, 5, 42 | permanenza; per questo la Chiesa, nostra madre, si rallegra 236 LumenGentium, 6 | consigli evangelici nella Chiesa~ 237 LumenGentium, 6, 43 | dottori e pastori della Chiesa, sono un dono divino che 238 LumenGentium, 6, 43 | sono un dono divino che la Chiesa ha ricevuto dal suo Signore 239 LumenGentium, 6, 43 | La stessa autorità della Chiesa, sotto la guida dello Spirito 240 LumenGentium, 6, 43 | gerarchica costituzione della Chiesa, non è intermedio tra la 241 LumenGentium, 6, 43 | speciale dono nella vita della Chiesa e ad aiutare, ciascuno a 242 LumenGentium, 6, 44 | consigli evangelici nella Chiesa intende liberarsi dagli 243 LumenGentium, 6, 44 | immagine del Cristo unito alla Chiesa sua sposa da un legame indissolubile. ~ 244 LumenGentium, 6, 44 | coloro che li praticano alla Chiesa e al suo mistero, la loro 245 LumenGentium, 6, 44 | consacrata al bene di tutta la Chiesa. Di qui deriva il dovere 246 LumenGentium, 6, 44 | della terra. Per questo la Chiesa difende e sostiene l'indole 247 LumenGentium, 6, 44 | efficacemente tutti i membri della Chiesa a compiere con slancio i 248 LumenGentium, 6, 44 | rappresenta continuamente nella Chiesa la forma di vita che il 249 LumenGentium, 6, 44 | mirabilmente operante nella Chiesa. ~Lo stato di vita dunque 250 LumenGentium, 6, 44 | struttura gerarchica della Chiesa, appartiene tuttavia inseparabilmente 251 LumenGentium, 6, 45 | ragione del suo primato sulla Chiesa universale e in vista dell' 252 LumenGentium, 6, 45 | compiere i loro doveri verso la Chiesa secondo la loro forma particolare 253 LumenGentium, 6, 45 | nel lavoro apostolico.~La Chiesa non solo erige con la sua 254 LumenGentium, 6, 45 | consacrazione a Dio. La stessa Chiesa infatti, in nome dell'autorità 255 LumenGentium, 6, 46 | affinché per loro mezzo la Chiesa abbia ogni giorno meglio 256 LumenGentium, 6, 47 | più grande santità della Chiesa e per la maggior gloria 257 LumenGentium, 7 | INDOLE ESCATOLOGICA DELLA CHIESA PEREGRINANTE E SUA UNIONE 258 LumenGentium, 7 | PEREGRINANTE E SUA UNIONE CON LA CHIESA CELESTE~ 259 LumenGentium, 7, 48 | 48. La Chiesa, alla quale tutti siamo 260 LumenGentium, 7, 48 | costituì il suo corpo, che è la Chiesa, quale sacramento universale 261 LumenGentium, 7, 48 | condurre gli uomini alla Chiesa e attraverso di essa congiungerli 262 LumenGentium, 7, 48 | lui essa continua nella Chiesa, nella quale siamo dalla 263 LumenGentium, 7, 48 | questo mondo: difatti la Chiesa già sulla terra è adornata 264 LumenGentium, 7, 48 | dimora (cfr. 2 Pt 3,13), la Chiesa peregrinante nei suoi sacramenti 265 LumenGentium, 7, 48 | dunque con Cristo nella Chiesa e contrassegnati dallo Spirito 266 LumenGentium, 7 | La Chiesa celeste e la Chiesa peregrinante~ 267 LumenGentium, 7 | La Chiesa celeste e la Chiesa peregrinante~ 268 LumenGentium, 7, 49 | Santo, formano una sola Chiesa e sono tra loro uniti in 269 LumenGentium, 7, 49 | secondo la perenne fede della Chiesa, è consolidata dallo scambio 270 LumenGentium, 7, 49 | cielo rinsaldano tutta la Chiesa nella santità, nobilitano 271 LumenGentium, 7, 49 | vantaggio del suo corpo che è la Chiesa (cfr. Col 1,24). La nostra 272 LumenGentium, 7 | Relazioni della Chiesa celeste con la Chiesa peregrinante~ 273 LumenGentium, 7 | della Chiesa celeste con la Chiesa peregrinante~ 274 LumenGentium, 7, 50 | 50. La Chiesa di coloro che camminano 275 LumenGentium, 7, 50 | strettamente uniti in Cristo, la Chiesa lo ha sempre creduto; li 276 LumenGentium, 7, 50 | ancora perché l'unione della Chiesa nello Spirito sia consolidata 277 LumenGentium, 7, 50 | nostra unione poi con la Chiesa celeste si attua in maniera 278 LumenGentium, 7, 50 | e radunati in un'unica Chiesa, con un unico canto di lode 279 LumenGentium, 7, 50 | sommo grado al culto della Chiesa celeste, comunicando con 280 LumenGentium, 7, 51 | maggiore bene nostro e della Chiesa, cerchiamo «dalla vita dei 281 LumenGentium, 7, 51 | all'intima vocazione della Chiesa e pregustando partecipiamo 282 LumenGentium, 7, 51 | 21,24). Allora tutta la Chiesa dei santi con somma felicità 283 LumenGentium, 8 | MISTERO DI CRISTO E DELLA CHIESA~ 284 LumenGentium, 8, 52 | rivelato e si continua nella Chiesa, che il Signore ha costituita 285 LumenGentium, 8 | Maria e la Chiesa~ 286 LumenGentium, 8, 53 | nascita dei fedeli della Chiesa, i quali di quel capo sono 287 LumenGentium, 8, 53 | tutto singolare membro della Chiesa, figura ed eccellentissimo 288 LumenGentium, 8, 53 | fede e nella carità; e la Chiesa cattolica, istruita dallo 289 LumenGentium, 8, 54 | dottrina riguardante la Chiesa, nella quale il divino Redentore 290 LumenGentium, 8, 54 | proposte circa colei, che nella Chiesa santa occupa, dopo Cristo, 291 LumenGentium, 8, 55 | primitivi, come sono letti nella Chiesa e sono capiti alla luce 292 LumenGentium, 8 | III. La beata Vergine e la Chiesa~ 293 LumenGentium, 8, 62 | Vergine è invocata nella Chiesa con i titoli di avvocata, 294 LumenGentium, 8, 62 | subordinata di Maria la Chiesa non dubita di riconoscerla 295 LumenGentium, 8 | vergine e madre, modello della Chiesa~ 296 LumenGentium, 8, 63 | intimamente congiunta con la Chiesa: la madre di Dio è figura 297 LumenGentium, 8, 63 | madre di Dio è figura della Chiesa, come già insegnava sant' 298 LumenGentium, 8, 63 | Infatti nel mistero della Chiesa, la quale pure è giustamente 299 LumenGentium, 8 | La Chiesa vergine e madre~ 300 LumenGentium, 8, 64 | 64. Orbene, la Chiesa contemplando la santità 301 LumenGentium, 8 | La Chiesa deve imitare la virtù di 302 LumenGentium, 8, 65 | 65. Mentre la Chiesa ha già raggiunto nella beatissima 303 LumenGentium, 8, 65 | comunità degli eletti. La Chiesa, raccogliendosi con pietà 304 LumenGentium, 8, 65 | del Padre. A sua volta la Chiesa, mentre ricerca la gloria 305 LumenGentium, 8, 65 | sua opera apostolica la Chiesa giustamente guarda a colei 306 LumenGentium, 8, 65 | dei fedeli per mezzo della Chiesa. La Vergine infatti nella 307 LumenGentium, 8, 65 | missione apostolica della Chiesa cooperano alla rigenerazione 308 LumenGentium, 8 | della beata Vergine nella Chiesa~ 309 LumenGentium, 8, 66 | gli uomini, viene dalla Chiesa giustamente onorata con 310 LumenGentium, 8, 66 | sempre è esistito nella Chiesa sebbene del tutto singolare, 311 LumenGentium, 8, 66 | la madre di Dio, che la Chiesa ha approvato, mantenendole 312 LumenGentium, 8, 67 | esorta tutti i figli della Chiesa a promuovere generosamente 313 LumenGentium, 8, 67 | secoli dal magistero della Chiesa; raccomanda di osservare 314 LumenGentium, 8, 67 | dottori e delle liturgie della Chiesa, condotto sotto la guida 315 LumenGentium, 8, 67 | circa la vera dottrina della Chiesa. I fedeli a loro volta si 316 LumenGentium, 8, 68 | immagine e l'inizio della Chiesa che dovrà avere il suo compimento 317 LumenGentium, 8, 69 | con le sue preghiere la Chiesa nascente, anche ora, esaltata 318 LumenGentium, Atti, 70| esposta nello schema sulla Chiesa e sottoposto alla votazione. 319 LumenGentium, Atti, 70| obbliganti per tutta la Chiesa i soli punti concernenti 320 LumenGentium, Atti, 70| magistero supremo della Chiesa, tutti e singoli i fedeli 321 LumenGentium, Atti, 70| terzo dello schema sulla Chiesa. La dottrina esposta nello 322 LumenGentium, Nota, 2 | applicata nella vita della Chiesa secondo le circostanze dei 323 LumenGentium, Nota, 2 | gerarchica" col capo della Chiesa e con le membra. "Comunione" 324 LumenGentium, Nota, 2 | tenuto in grande onore nella Chiesa antica (ed anche oggi, specialmente 325 LumenGentium, Nota, 3 | suprema e piena potestà sulla Chiesa universale ». Ciò va necessariamente 326 LumenGentium, Nota, 3 | di Cristo e pastore della Chiesa universale". In altre parole: 327 LumenGentium, Nota, 3 | secondo le necessità della Chiesa che variano nel corso dei 328 LumenGentium, Nota, 3 | avendo di mira il bene della Chiesa.~ 329 LumenGentium, Nota, 4 | quale pastore supremo della Chiesa, può esercitare la propria 330 LumenGentium, Nota, 4 | appare dalla tradizione della Chiesa. In altre parole: Non sempre 331 SacrosConcil, Proe, 1 | chiamare tutti nel seno della Chiesa. Ritiene quindi di doversi 332 SacrosConcil, Proe | liturgia nel mistero della Chiesa~ 333 SacrosConcil, Proe, 2 | genuina natura della vera Chiesa. Questa ha infatti la caratteristica 334 SacrosConcil, Proe, 2 | edifica quelli che sono nella Chiesa per farne un tempio santo 335 SacrosConcil, Proe, 2 | sono fuori essa mostra la Chiesa, come vessillo innalzato 336 SacrosConcil, Proe, 4 | dichiara che la santa madre Chiesa considera come uguali in 337 SacrosConcil, 1 | importanza nella vita della Chiesa~ 338 SacrosConcil, 1, 5 | mirabile sacramento di tutta la Chiesa .~ 339 SacrosConcil, 1 | della salvezza propria della Chiesa~ 340 SacrosConcil, 1, 6 | la manifestazione della Chiesa al mondo, «quelli che accolsero 341 SacrosConcil, 1, 6 | 41-42,47). Da allora la Chiesa mai tralasciò di riunirsi 342 SacrosConcil, 1, 7 | sempre presente nella sua Chiesa, e in modo speciale nelle 343 SacrosConcil, 1, 7 | lui che parla quando nella Chiesa si legge la sacra Scrittura. 344 SacrosConcil, 1, 7 | presente infine quando la Chiesa prega e loda, lui che ha 345 SacrosConcil, 1, 7 | Cristo associa sempre a sé la Chiesa, sua sposa amatissima, la 346 SacrosConcil, 1, 7 | del suo corpo, che è la Chiesa, è azione sacra per eccellenza, 347 SacrosConcil, 1, 7 | nessun'altra azione della Chiesa ne uguaglia l'efficacia 348 SacrosConcil, 1 | esaurisce l'azione della Chiesa~ 349 SacrosConcil, 1, 9 | esaurisce tutta l'azione della Chiesa. Infatti, prima che gli 350 SacrosConcil, 1, 9 | 15). Per questo motivo la Chiesa annunzia il messaggio della 351 SacrosConcil, 1, 10 | cui tende l'azione della Chiesa e, al tempo stesso, la fonte 352 SacrosConcil, 1, 10 | assemblea, lodino Dio nella Chiesa, prendano parte al sacrificio 353 SacrosConcil, 1, 10 | le altre attività della Chiesa.~ 354 SacrosConcil, 1, 13 | leggi e alle norme della Chiesa, sono vivamente raccomandati, 355 SacrosConcil, 1, 14 | ardente desiderio della madre Chiesa che tutti i fedeli vengano 356 SacrosConcil, 1, 21 | racchiude, la santa madre Chiesa desidera fare un'accurata 357 SacrosConcil, 1, 22 | unicamente all'autorità della Chiesa, la quale risiede nella 358 SacrosConcil, 1, 23 | accertata utilità della Chiesa, e con l'avvertenza che 359 SacrosConcil, 1, 26 | private ma celebrazioni della Chiesa, che è «sacramento dell' 360 SacrosConcil, 1, 26 | appartengono all'intero corpo della Chiesa, lo manifestano e lo implicano; 361 SacrosConcil, 1, 33 | scelti da Cristo o dalla Chiesa. Perciò non solo quando 362 SacrosConcil, 1, 33 | 15,4) ma anche quando la Chiesa prega o canta o agisce, 363 SacrosConcil, 1, 37 | 37. La Chiesa, quando non è in questione 364 SacrosConcil, 1, 41 | vescovo, principalmente nella chiesa cattedrale, convinti che 365 SacrosConcil, 1, 41 | speciale manifestazione della Chiesa nella partecipazione piena 366 SacrosConcil, 1, 42 | 42. Poiché nella sua Chiesa il vescovo non può presiedere 367 SacrosConcil, 1, 42 | rappresentano in certo modo la Chiesa visibile stabilita su tutta 368 SacrosConcil, 1, 43 | Spirito Santo nella sua Chiesa; esso imprime una nota caratteristica 369 SacrosConcil, 1, 43 | caratteristica alla vita della Chiesa stessa, anzi a tutto il 370 SacrosConcil, 1, 43 | pastorale liturgica nella Chiesa, il sacro Concilio stabilisce:~ 371 SacrosConcil, 2, 47 | alla sua diletta sposa, la Chiesa, il memoriale della sua 372 SacrosConcil, 2, 48 | 48. Perciò la Chiesa si preoccupa vivamente che 373 SacrosConcil, 2, 53 | speciali preghiere per la santa Chiesa, per coloro che ci governano, 374 SacrosConcil, 2, 57 | in uso fino ad oggi nella Chiesa, tanto in Oriente che in 375 SacrosConcil, 2, 57 | medesimo tempo e nella medesima chiesa in cui si fa la concelebrazione, 376 SacrosConcil, 3, 60 | 60. La santa madre Chiesa ha inoltre istituito i sacramentali. 377 SacrosConcil, 3, 60 | per intercessione della Chiesa effetti soprattutto spirituali. 378 SacrosConcil, 3, 69 | già stato accolto nella Chiesa. Si componga pure un rito 379 SacrosConcil, 3, 69 | battezzati, si convertono alla Chiesa cattolica. In esso si esprima 380 SacrosConcil, 3, 69 | ammissione nella comunione della Chiesa.~ 381 SacrosConcil, 4 | opera di Cristo e della Chiesa~ 382 SacrosConcil, 4, 83 | sacerdotale per mezzo della sua Chiesa, che loda il Signore incessantemente 383 SacrosConcil, 4, 84 | deputati per istituzione della Chiesa, o anche i fedeli che pregano 384 SacrosConcil, 4, 85 | l'obbligo proprio della Chiesa, e dall'altra partecipano 385 SacrosConcil, 4, 85 | Dio in nome della madre Chiesa.~ 386 SacrosConcil, 4, 87 | e gli altri membri della Chiesa possano meglio e più perfettamente 387 SacrosConcil, 4, 89 | venerabile tradizione di tutta la Chiesa, sono il duplice cardine 388 SacrosConcil, 4, 90 | preghiera pubblica della Chiesa, è fonte della pietà e nutrimento 389 SacrosConcil, 4, 91 | tutta la tradizione della Chiesa latina.~ 390 SacrosConcil, 4, 98 | preghiera pubblica della Chiesa. Così pure praticano la 391 SacrosConcil, 4, 98 | preghiera pubblica della Chiesa se, in forza delle costituzioni, 392 SacrosConcil, 4, 99 | ufficio divino è la voce della Chiesa, ossia di tutto il corpo 393 SacrosConcil, 4, 100| vespri, siano celebrate in chiesa con partecipazione comune. 394 SacrosConcil, 5, 102| 102. La santa madre Chiesa considera suo dovere celebrare 395 SacrosConcil, 5, 103| misteri di Cristo, la santa Chiesa venera con particolare amore 396 SacrosConcil, 5, 104| 104. La Chiesa ha inserito nel corso dell' 397 SacrosConcil, 5, 104| natalizio dei santi infatti la Chiesa proclama il mistero pasquale 398 SacrosConcil, 5, 105| 105. La Chiesa, infine, nei vari tempi 399 SacrosConcil, 5, 106| risurrezione di Cristo, la Chiesa celebra il mistero pasquale 400 SacrosConcil, 5, 109| dimentichi il ruolo della Chiesa nell'azione penitenziale 401 SacrosConcil, 5, 111| 111. La Chiesa, secondo la sua tradizione, 402 SacrosConcil, 5, 111| siano celebrate da ciascuna Chiesa particolare, nazione o famiglia 403 SacrosConcil, 5, 111| invece estese a tutta la Chiesa soltanto quelle che celebrano 404 SacrosConcil, 6, 112| tradizione musicale della Chiesa costituisce un patrimonio 405 SacrosConcil, 6, 112| solennità i riti sacri. La Chiesa poi approva e ammette nel 406 SacrosConcil, 6, 116| 116. La Chiesa riconosce il canto gregoriano 407 SacrosConcil, 6, 120| 120. Nella Chiesa latina si abbia in grande 408 SacrosConcil, 6, 120| splendore alle cerimonie della Chiesa, e di elevare potentemente 409 SacrosConcil, 7, 122| tali motivi la santa madre Chiesa ha sempre favorito le belle 410 SacrosConcil, 7, 122| riguardo, anzi di tali arti, la Chiesa si è sempre ritenuta a buon 411 SacrosConcil, 7, 122| speciale sollecitudine la Chiesa si è preoccupata che la 412 SacrosConcil, 7, 123| 123. La Chiesa non ha mai avuto come proprio 413 SacrosConcil, 7, 123| popoli e paesi abbia nella Chiesa libertà di espressione, 414 SacrosConcil, 7, 127| glorificare Dio nella santa Chiesa, ricordino sempre che la 415 SacrosConcil, 7, 129| venerabili monumenti della Chiesa e di offrire consigli appropriati 416 SacrosConcil, Appe | nella società civile, la Chiesa si oppone a quelli soltanto 417 GaudiumSpes | PASTORALE GAUDIUM ET SPES SULLA CHIESA NEL MONDO CONTEMPORANEO~ 418 GaudiumSpes, Proe | 1. Intima unione della Chiesa con l'intera famiglia umana.~ 419 GaudiumSpes, Proe, 2 | a fondo il mistero della Chiesa, non esita ora a rivolgere 420 GaudiumSpes, Proe, 2 | più ai soli figli della Chiesa e a tutti coloro che invocano 421 GaudiumSpes, Proe, 2 | presenza e l'azione della Chiesa nel mondo contemporaneo. 422 GaudiumSpes, Proe, 3 | energie di salvezza che la Chiesa, sotto la guida dello Spirito 423 GaudiumSpes, Proe, 3 | cooperazione sincera della Chiesa, al fine d'instaurare quella 424 GaudiumSpes, Proe, 3 | ambizione terrena spinge la Chiesa; essa mira a questo solo: 425 GaudiumSpes, 1, 4 | dovere permanente della Chiesa di scrutare i segni dei 426 GaudiumSpes, 1, 10 | dopo questa vita? ~Ecco: la Chiesa crede che Cristo, per tutti 427 GaudiumSpes, 1, 10 | storia umana.~Inoltre la Chiesa afferma che al di di 428 GaudiumSpes | PARTE I LA CHIESA E LA VOCAZIONE DELL'UOMO~ 429 GaudiumSpes, 1, 11 | purificati.~Che pensa la Chiesa dell'uomo?~Quali orientamenti 430 GaudiumSpes, 1, 11 | così che la missione della Chiesa si mostra di natura religiosa 431 GaudiumSpes, 2, 12 | angoscia.~Queste difficoltà la Chiesa le sente profondamente e 432 GaudiumSpes, 2, 18 | di fronte alla morte, la Chiesa invece, istruita dalla Rivelazione 433 GaudiumSpes, 2 | 21. Atteggiamento della Chiesa di fronte all'ateismo.~ 434 GaudiumSpes, 2, 21 | La Chiesa, fedele ai suoi doveri verso 435 GaudiumSpes, 2, 21 | serio e più profondo. La Chiesa crede che il riconoscimento 436 GaudiumSpes, 2, 21 | stessa felicità. Inoltre la Chiesa insegna che la speranza 437 GaudiumSpes, 2, 21 | adeguata della dottrina della Chiesa, sia dalla purezza della 438 GaudiumSpes, 2, 21 | essa e dei suoi membri. La Chiesa infatti ha il compito di 439 GaudiumSpes, 2, 21 | quale segno di unità. La Chiesa, poi, pur respingendo in 440 GaudiumSpes, 2, 21 | Cristo con animo aperto.~La Chiesa sa perfettamente che il 441 GaudiumSpes, 3, 23 | recenti del magistero della Chiesa hanno esposto diffusamente 442 GaudiumSpes, 3, 32 | nel suo corpo, che è la Chiesa. ~In questo corpo tutti, 443 GaudiumSpes, 4, 33 | individuali che collettivi? ~La Chiesa, custode del deposito della 444 GaudiumSpes, 4, 37 | grazia di Dio. Per questo la Chiesa di Cristo, fiduciosa nel 445 GaudiumSpes, 5 | CAPITOLO IV LA MISSIONE DELLA CHIESA NEL MONDO CONTEMPORANEO~ 446 GaudiumSpes, 5 | 40. Mutua relazione tra Chiesa e mondo.~ 447 GaudiumSpes, 5, 40 | fondamento del rapporto tra Chiesa e mondo, come pure la base 448 GaudiumSpes, 5, 40 | insegnato circa il mistero della Chiesa, si viene a prendere in 449 GaudiumSpes, 5, 40 | considerazione la medesima Chiesa in quanto si trova nel mondo 450 GaudiumSpes, 5, 40 | esso vive ed agisce.~La Chiesa, procedendo dall'amore dell' 451 GaudiumSpes, 5, 40 | visibile e sociale ». Perciò la Chiesa, che è insieme « società 452 GaudiumSpes, 5, 40 | dei figli di Dio.~Ma la Chiesa, perseguendo il suo proprio 453 GaudiumSpes, 5, 40 | senso e significato. Così la Chiesa, con i singoli suoi membri 454 GaudiumSpes, 5, 40 | la sua storia.~Inoltre la Chiesa cattolica volentieri tiene 455 GaudiumSpes, 5, 40 | qualche modo sono comuni alla Chiesa e al mondo, vengono qui 456 GaudiumSpes, 5 | 41. L'aiuto che la Chiesa intende offrire agli individui.~ 457 GaudiumSpes, 5, 41 | propri diritti. Poiché la Chiesa ha ricevuto la missione 458 GaudiumSpes, 5, 41 | e della sua morte. E la Chiesa, con la sua sola presenza 459 GaudiumSpes, 5, 41 | Partendo da questa fede, la Chiesa può sottrarre la dignità 460 GaudiumSpes, 5, 41 | di Cristo, affidato alla Chiesa.~Questo Vangelo, infatti, 461 GaudiumSpes, 5, 41 | essa consolidata.~Perciò la Chiesa, in forza del Vangelo affidatole, 462 GaudiumSpes, 5 | 42. L'aiuto che la Chiesa intende dare alla società 463 GaudiumSpes, 5, 42 | Cristo ha affidato alla sua Chiesa non è d'ordine politico, 464 GaudiumSpes, 5, 42 | misericordia e altre simili.~La Chiesa, inoltre, riconosce tutto 465 GaudiumSpes, 5, 42 | alla intima missione della Chiesa, la quale è appunto « in 466 GaudiumSpes, 5, 42 | Infatti, la forza che la Chiesa riesce a immettere nella 467 GaudiumSpes, 5, 42 | economico, o sociale, la Chiesa per questa sua universalità 468 GaudiumSpes, 5, 42 | missione. Per questo motivo la Chiesa esorta i suoi figli, come 469 GaudiumSpes, 5, 42 | Dichiara inoltre che la Chiesa vuole aiutare e promuovere 470 GaudiumSpes, 5 | 43. L'aiuto che la Chiesa intende dare all'attività 471 GaudiumSpes, 5, 43 | opinione l'autorità della Chiesa.~Invece cerchino sempre 472 GaudiumSpes, 5, 43 | dentro tutta la vita della Chiesa, non solo son tenuti a procurare 473 GaudiumSpes, 5, 43 | l'incarico di reggere la Chiesa di Dio, devono insieme con 474 GaudiumSpes, 5, 43 | al mondo un volto della Chiesa, in base al quale gli uomini 475 GaudiumSpes, 5, 43 | fedeli, dimostrino che la Chiesa, già con la sola sua presenza, 476 GaudiumSpes, 5, 43 | famiglia di Dio ».~Benché la Chiesa, per la virtù dello Spirito 477 GaudiumSpes, 5, 43 | nostri giorni sa bene la Chiesa quanto distanti siano tra 478 GaudiumSpes, 5, 43 | del Vangelo. Così pure la Chiesa sa bene quanto essa debba 479 GaudiumSpes, 5, 43 | Spirito Santo, la madre Chiesa non si stancherà di «esortare 480 GaudiumSpes, 5, 43 | chiaramente sul volto della Chiesa».~ 481 GaudiumSpes, 5 | 44. L'aiuto che la Chiesa riceve dal mondo contemporaneo.~ 482 GaudiumSpes, 5, 44 | mondo che esso riconosca la Chiesa quale realtà sociale della 483 GaudiumSpes, 5, 44 | suo fermento, così pure la Chiesa non ignora quanto essa abbia 484 GaudiumSpes, 5, 44 | di vantaggio anche per la Chiesa.~Essa, infatti, fin dagli 485 GaudiumSpes, 5, 44 | uno scambio vitale tra la Chiesa e le diverse culture dei 486 GaudiumSpes, 5, 44 | vari i modi di pensare, la Chiesa ha bisogno particolare dell' 487 GaudiumSpes, 5, 44 | in forma più adatta.~La Chiesa, avendo una struttura sociale 488 GaudiumSpes, 5, 44 | Dio, alla comunità della Chiesa, nella misura in cui questa 489 GaudiumSpes, 5, 44 | fattori esterni.~Anzi, la Chiesa confessa che molto giovamento 490 GaudiumSpes, 5, 45 | La Chiesa, nel dare aiuto al mondo 491 GaudiumSpes, 5, 45 | scaturisce dal fatto che la Chiesa è «l'universale sacramento 492 GaudiumSpes, 6, 47 | capitali della dottrina della Chiesa, si propone di illuminare 493 GaudiumSpes, 6, 48 | della sua unione con la Chiesa. Infatti, come un tempo 494 GaudiumSpes, 6, 48 | degli uomini e sposo della Chiesa viene incontro ai coniugi 495 GaudiumSpes, 6, 48 | egli stesso ha amato la Chiesa e si è dato per essa così 496 GaudiumSpes, 6, 48 | dalla azione salvifica della Chiesa, perché i coniugi in maniera 497 GaudiumSpes, 6, 48 | amore del Cristo e della Chiesa renderà manifesta a tutti 498 GaudiumSpes, 6, 48 | la genuina natura della Chiesa, sia con l'amore, la fecondità 499 GaudiumSpes, 6, 50 | società temporale e della Chiesa stessa. Questo giudizio 500 GaudiumSpes, 6, 50 | docili al magistero della Chiesa, che interpreta in modo


1-500 | 501-1000 | 1001-1073

Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (V89) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2007. Content in this page is licensed under a Creative Commons License