Indice | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText
P. Fernando Leite, SI
Francesco di Fatima

IntraText CT - Lettura del testo

Precedente - Successivo

Clicca qui per nascondere i link alle concordanze

Dio è contento

 

 

Il 13 settembre i pastorelli tornarono alla Cova da Iria, circondati da più di venticinquemila persone che li assediavano con richieste da tutte le parti.

 

La Madonna, dopo aver posato i piedi sull’elce, disse:

 

"Continuate a recitare il rosario per ottenere la fine della guerra. In ottobre verranno anche Nostro Signore, la Madonna Addolorata e quella del Carmelo, San Giuseppe con Gesù Bambino, per benedire il mondo. Dio è contento dei vostri sacrifici, ma non vuole che dormiate con il cordiglio, portatelo soltanto di giorno."

 

"Mi hanno chiesto di chiederVi molte cose: guarigioni di alcuni malati, di un sordomuto..."

 

"Sì, ne guarirò alcuni, altri no. In ottobre farò il miracolo perché tutti credano."

 

"E cominciando ad elevarsi, scomparve come le altre volte."

 

Le parole proferite dalla Madonna nell’apparizione di agosto, con un viso molto triste, colpirono profondamente i tre veggenti: "Pregate, pregate molto e fate sacrifici per i peccatori, perché molte anime vanno all’inferno, perché non vi è chi si sacrifichi e preghi per loro". Siccome già avevano visto con i loro occhi gli orrori dell’inferno, pregavano e facevano tutti i sacrifici possibili per liberare le anime da un così spaventoso tormento. Uno dei sacrifici più dolorosi era quello del cordiglio che ognuno portava legato alla vita. La Madonna, in nome di Dio, ordina loro con materna sollecitudine di toglierlo durante la notte per poter così riposare meglio.

 

Francesco, prima di morire, consegnò il cordiglio, che aveva sempre portato, a Lucia, dicendole:

 

" Prendilo e portalo via, prima che mamma lo veda."

 

 

 




Precedente - Successivo

Indice | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText

IntraText® (V89) Copyright 1996-2007 Èulogos SpA