Indice | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText
Plinio Corrêa de Oliveira
Nobiltà ed élites tradizionali analoghe…

IntraText CT - Lettura del testo

Precedente - Successivo

Clicca qui per nascondere i link alle concordanze

13. Il tratto fraterno tra superiori ed inferiori non deve far scomparire la varietà delle condizioni e la diversità delle classi sociali

 

Prosegue Benedetto XV:

 

“Questo amore fraterno non produrrà la scomparsa delle varietà delle condizioni né di conseguenza della diversità delle classi sociali, così come in un corpo vivo non è possibile che tutti i membri abbiano la stessa funzione e la stessa dignità. Tuttavia, questo mutuo affetto farà sì che i più altolocati s'inclinino in certo modo verso quelli che sono più in basso, e li trattino non solo secondo la giustizia, come conviene, ma anche con benevolenza, dolcezza e pazienza; e gli inferiori, dal canto loro, si rallegrino con la prosperità delle persone di posizione più elevata, e sperino con fiducia nel loro appoggio, come in una famiglia i più giovani riposano sotto la protezione e l'assistenza dei più vecchi”. 227

 

 




227 Idem, p. 572.






Precedente - Successivo

Indice | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText

IntraText® (V89) Copyright 1996-2007 Èulogos SpA