Indice | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText
Plinio Corrêa de Oliveira
Nobiltà ed élites tradizionali analoghe…

IntraText CT - Lettura del testo

Precedente - Successivo

Clicca qui per nascondere i link alle concordanze

5. La Sacra Scrittura loda le guerre fatte contro i nemici della Fede

 

Francisco Suárez S.J., teologo di riconosciuta autorevolezza nel pensiero cattolico tradizionale, così si esprime nella sua celebre opera De Bello, in cui riassume la dottrina della Chiesa sul tema:

 

“La guerra, in sé, non è intrinsecamente cattiva, né è proibita ai cristiani. È una verità di Fede contenuta espressamente nella Sacra Scrittura, poiché nell'Antico Testamento sono lodate le guerre intraprese da uomini molto santi: '0 Abramo! Benedetto sei da Dio Altissimo che ha creato il Cielo e la Terra; e sia benedetto Dio Altissimo per la cui protezione i nemici sono caduti nelle tue mani' (Gen. 14, 19-20). Passi analoghi si leggono su Mosè, Giosuè, Sansone, Gedeone, Davide, i Maccabei e altri, ai quali molte volte Dio comandava di far guerra contro i nemici degli Ebrei; e S. Paolo dice che questi santi hanno conquistato imperi in favore della Fede. Lo stesso è confermato da altre testimonianze dei Santi Padri citati da Graziano, come pure da Sant'Ambrogio in vari capitoli del suo libro sui doveri”. 264

 

 




264 De Bello, Sectio I, 2; Cfr. Luciano Pereña Vicente, Teoría de la Guerra en Francisco Suárez, C.S.I.C., Madrid, 1954, vol. II, pp. 72 e 74.






Precedente - Successivo

Indice | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText

IntraText® (V89) Copyright 1996-2007 Èulogos SpA