Indice | Parole: Alfabetica - Frequenza - Rovesciate - Lunghezza - Statistiche | Aiuto | Biblioteca IntraText
Alfabetica    [«  »]
entrato 1
entriamo 1
entrò 2
era 63
erano 11
eravamo 1
ero 1
Frequenza    [«  »]
70 del
68 l'
67 non
63 era
61 da
60 alla
60 disse

Vangelo arabo dell'infanzia

IntraText - Concordanze

era

   Capitolo, Capoverso
1 1, 1| disse che Gesù parlò quando era ancora nella culla e disse 2 2, 1| Betlemme. L'anno 309 dell'era di Alessandro, uscì un decreto 3 2, 2| disse a Giuseppe che per lei era ormai imminente il tempo 4 3, 1| tutti e due. Ma ecco che era piena di luce più bella 5 6, 2| Israele". ~Alla cerimonia era presente anche la profetessa 6 8, 1| estrassero la fascia tale e quale era prima, come se il fuoco 7 10, 1| grande città, nella quale c'era un idolo al quale offrivano 8 10, 2| uomini. ~In quella città c'era un ospizio dedicato a quell' 9 12 | Udito che quell'idolo era caduto e s'era spezzato, 10 12 | quell'idolo era caduto e s'era spezzato, Giuseppe e Maria 11 14, 1| in un'altra città dove c'era una donna indemoniata: era 12 14, 1| era una donna indemoniata: era notte, e lei, uscita per 13 14, 1| in casa. Ogni volta che era avvinta da catene e da cinghie, 14 14, 2| padre e ai familiari come era andata la cosa. E questi, 15 15, 1| di incantatori, la sposa era ammutolita e non poteva 16 15, 2| 2] Dopo che era entrata in città la signora 17 16, 1| pernottare. Ma in quella città c'era una donna onesta dentro 18 16, 1| il maledetto. Una volta era andata a lavare al fiume, 19 17, 1| una fanciulla il cui corpo era bianco dalla lebbra, e la 20 18, 1| giunsero poi in una città ove c'era un principe illustrissimo 21 18, 2| da lui un figlio, questo era lebbroso. Egli, guardatolo, 22 20, 2| dotata di molta mobilia. ~Si era nel tempo invernale, e la 23 20, 2| piangenti e in lamentazioni. ~C'era anche un mulo coperto di 24 20, 2| risposero: "Il mulo che tu vedi era nostro fratello, nato dalla 25 21, 2| Ma questo mulo che vedi, era nostro fratello ed è stato 26 21, 2| uomo dotato di ragione come era prima". 27 26, 1| entrare Udito che Erode era morto e che Archelao, suo 28 26, 1| Archelao, suo figlio, gli era succeduto, nonostante il 29 27, 1| ne causavano la morte. ~C'era una donna che aveva un figlio 30 27, 1| aveva un figlio malato; era ormai prossimo alla morte 31 28, 1| alla donna il cui figlio era stato guarito, ce n'era 32 28, 1| era stato guarito, ce n'era un'altra il cui figlio soffriva 33 28, 1| io portai il mio quando era ormai agonizzante? E fu 34 28, 1| con l'acqua con la quale era stato lavato Gesù, suo figlio". 35 28, 1| Maria e narrato tutto quanto era accaduto, ricevette l'ordine 36 29, 1| e il nome di suo figlio era Cleofa. Questa si levò, 37 29, 2| forno, mentre il forno si era raffreddato, quasi che in 38 29, 2| fosse il fuoco, comprese che era stata la sua rivale a metterlo 39 29, 3| giocare; osservato che non c'era nessuno, lo prese, lo gettò 40 30, 2| letto ove giaceva Cristo, era ormai morto alla vita e 41 32, 3| principe notò che sua moglie era stata guarita, la assunse 42 33, 1| Giovane indemoniata. C'era pure una ragazza tormentata 43 33, 1| il suo sangue tanto che era ridotta come un cadavere. 44 33, 2| figlia di quel principe che era stata liberata dalla lebbra, 45 33, 2| indemoniata se la madre di lei era ancora viva. Avendole risposto 46 34, 2| contro il dragone. Quanto era grande questo miracolo verificatosi 47 35, 1| 1] Giuda Iscariota. V'era un'altra donna il cui 48 35, 1| altra donna il cui figlio era tormentato da Satana. Questi, 49 35, 1| nome Giuda, ogni volta che era invaso da Satana, mordeva 50 35, 2| Satana sotto forma di cane, era Giuda Iscariota che lo consegnò 51 38, 2| con le mani. Giuseppe non era infatti di una abilità straordinaria 52 40, 1| risposero che qui non c'era alcuno; allora il signore 53 42, 1| portavano un ragazzo, che era andato sui monti con dei 54 42, 2| corsero incontro a colui che era stato morso dal serpente 55 42, 3| proseguire poich‚ il figlio era in agonia, i ragazzi risposero: " 56 43, 1| Giunto al posto nel quale c'era la legna, Giacomo incominciò 57 45, 1| prendere acqua, quando l'anfora era piena si ruppe e si fece 58 46, 2| 2] Era un giorno di sabato, e il 59 48, 1| confuso. A Gerusalemme c'era un certo Zaccheo che istruiva 60 51, 1| 1] Gesù e l'astronomo. C'era un filosofo perito in 61 52, 1| Tra quei filosofi ve n'era anche uno dottissimo nelle 62 53, 2| domandarono a Maria se questo era suo figlio; e al suo assenso, 63 54 | riposo"; e lo Spirito santo era presente sotto forma di


Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (V89) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2007. Content in this page is licensed under a Creative Commons License