L'adulatore
    Atto, Scena
1 3, 1| mi.~STAFF. veneziano Fe pulito; arecordeve de mi; arecordeve L'amante Cabala Atto, Scena
2 1, 1| mirandomi in volto~~Sì garbato e pulito,~~Non si debba scordar l’ L'amante militare Atto, Scena
3 1, 13| fanno allegria)~ARL. Bravi! pulito! o che bella cossa! o che L'amore paterno Atto, Scena
4 1, 8 | Via, da brava. Càntela pulito.~ ~ ~ ~ 5 1, 10 | recitar in teatro. La farave pulito la parte de Semiramide, 6 2, 11 | Parigi.~PANT. Oh brava! Oh pulito! (battendo le mani) Menfi 7 2, 11 | compagnerà élo. La prego de far pulito. (a Silvio) Ma aspetta, 8 3, 4 | mia, oh come che la parla pulito! La par tutta mia fia. Par L’apatista Atto, Scena
9 4, 1 | Anderà ben?~~~~~~CONTE:~~~~Pulito.~~~~~~PAOLINO:~~~~Se ha L'avvocato veneziano Atto, Scena
10 3, 2 | lettor; chiaro, adasio e pulito: contratto de donazion a La bancarotta, o sia il mercante fallito Atto, Scena
11 1, 13| remetto, vederè se farò pulito.~DOTT. Sentite dunque quel 12 3, 3| Nol so.~PANT. Sala ballar pulito?~GRAZ. Gnor no.~PANT. No Le baruffe chiozzotte Atto, Scena
13 1, 3 | Ve piàselo?~TOF. Mo co pulito! Mo cari quei deolìni!~LUC. 14 2, 14 | sé) (Oh! l'ho scapolada pulito. I fatti mi, no ghe li vòggio La bottega da caffè Atto, Scena
15 1, 3| piasi;~~Tiò sto ducato, fa pulito, e tasi.~~~ ~~~~~NARC.~~~~( 16 1, 3| vuol pazienza, e batterla pulito.~~(Molèghe un pochettin, 17 3, 2| i quaranta ducati, e fa pulito.~~~~~~NARC.~~~~Basta, m’ La bottega del caffè Atto, Scena
18 2, 2 | nell'ordine degli artigiani pulito, decoroso e civile. Un mestiere Il bugiardo Atto, Scena
19 2, 11 | lepido ma fedele.~PAN. Bravo, pulito. El sarà el nostro divertimento.~ 20 2, 14 | sonetto sul terrazzino)~BRIG. Pulito! più franco de man, che Il buon compatriotto Atto, Scena
21 1, 1 | bezzo, e vederè che farè pulito.~TRACC. (Che questa parola 22 1, 5 | COST. Mo come che la parla pulito! Pàrlela toscana?~ISAB. 23 2, 8 | de lori i se la intenda pulito).~COST. Se la vol restar Chi la fa l'aspetta Atto, Scena
24 1, 1 | me li godo.~CEC. Bravo, pulito. E no ve volè maridar?~LISS. 25 1, 3 | xe sta mascara? Vardè co pulito! Vardè con che bona grazia! 26 1, 4 | son seguro de tirarla fora pulito. Semo de carneval, i xe 27 1, 6 | bisogna ben che la dormisse pulito! (siede e lavora)~TON. Bisogna; 28 1, 14 | avemo bisogno de vu, presto, pulito, e no vardè bezzi.~OSTO 29 1, 14 | occhio. (camminando)~LISS. E pulito. (camminando)~OSTO La vederà. ( 30 2, 2 | come sopra)~LISS. Brava, pulito.~RAIM. Quant credì mo ch' 31 2, 7 | bravo, el comoda le cosse pulito, e lu el le averave tutte 32 2, 7 | Raimondo)~CEC. Brava, brava, pulito. (a Cattina) E vu cossa 33 2, 8 | al Caffettiere)~CAFF. Pulito, siora Lucietta.~LUC. Oh 34 3, 6 | Oggio ditto ben?~LISS. Pulito, pulito. (mortificato) E 35 3, 6 | ditto ben?~LISS. Pulito, pulito. (mortificato) E sior Raimondo 36 3, 6 | TON. (Ghe l'ho piantada pulito a sto cortesan). (da sé, 37 3, 6 | paura! Chi è che batte cussì pulito? (apre)~ ~ ~ ~ La burla retrocessa nel contraccambio Atto, Scena
38 5, 2 | Leandro...~PLAC. Bravi, pulito. Tutta gente che viene a La buona madre Atto, Scena
39 1, 1 | Se farè presto, se farè pulito, sior Rocco ve darà da laorar, 40 1, 3 | le so cordele, i se liga pulito; chi ve vien a véder cossa 41 1, 4 | sesto.~MARG. E la parla pulito.~NICOL. De diana, co la 42 1, 4 | Oe, compare; v'ho tirà zo pulito mi60.~NICOL. Cossa? cossa 43 1, 9 | madre?~LOD. Sì, fia, ti sta pulito.~DAN. Sto garofolo me falo 44 2, 1 | pochi ani el s'ha tirà suso pulito168.~AGN. Quelo, védela, 45 2, 4 | ghe sia passada. Camìnelo pulito?~NICOL. Pulito. (Oh quante 46 2, 4 | Camìnelo pulito?~NICOL. Pulito. (Oh quante busie che ghe 47 2, 4 | sentir. So che parlè tanto pulito. Contème qualcossa.~NICOL. 48 2, 4 | ben che el sia varìo184 pulito. E sì, sala, l'ha abù una 49 2, 6 | GIAC. Debotto.~ROC. Fala pulito? La lassa che veda mo. ( 50 2, 6 | BARB. Andè , che savè far pulito. (a Rocco)~ROC. Comàndele 51 2, 8 | Siora sì.~AGN. Eh, el farà pulito.~BARB. Caspita! la lassa 52 3, 5 | Daniela, che ti sa far pulito. Oh se el savesse che donetta 53 3, 5 | zucchero)~LUN. Siora sì, pulito. (si versano le tre chicchere, 54 3, 13 | BARB. Siora sì, la dise pulito. Adesso ghe mando mio fio. La buona moglie Atto, Scena
55 1, 5 | come ch’el te corisponde pulito.~BETT. Son stada una bestia 56 2, 8 | PASQUAL. E la bala cussì pulito?~LEL. A perfezione. Brilla 57 3, 6 | Sì ben, sì ben, el sta pulito. Tiò, fia, bevilo.~BETT. Il cavalier di buon gusto Atto, Scena
58 1, 7 | mille dei mii, i ha buttà pulito.~OTT. Vi dirò, signor Pantalone; 59 3, 1 | casa de so comare.~BRIGH. Pulito.~ARL. Una volta l’era ammalà, Il cavaliere giocondo Atto, Scena
60 3, 2 | mando qui. Sta a voi di far pulito.~~Poscia ci rivedremo. Addio. La cameriera brillante Atto, Scena
61 1, 5 | ghe diseva, chi pol, fa pulito; ma mi no posso, e no fazzo 62 1, 8 | per el companadego.~BRIGH. Pulito. La livrea?~TRACC. Eccola 63 2, 7 | altro la sappia che ho fatto pulito con Argentina, e ella, per 64 2, 20 | domestica. (parte)~PANT. Bravi, pulito. Cossa dìsele, patrone? 65 3, 5 | sta carta, e suggerisci pulito. Se fazzo ben, vadagno un Il campiello Atto, Scena
66 2, 1 | Sta mattina~Ghe sentiva pulito.~Una flussion se m'ha calà 67 3, 3 | DONNA CATTE Ma mi ho fatto pulito. Gh'àstu gusto?~LUCIETTA 68 3, 9 | bon, e che la vaga;~E pulito, che el compare paga.~ORSOLA 69 5, 6 | quela vecchia~La ghe tende pulito a sta pettazza.~Co la vien La casa nova Atto, Scena
70 1, 10 | sì, el ghe soffia sotto pulito.)~Cecilia: (a Lucietta) 71 1, 14 | cara ela, chi la conza cusì pulito?~Meneghina: La mia serva.~ 72 2, 2 | a mi. La caverò ben fora pulito mi.~Rosina: Vèla qua, vèla 73 2, 5 | balcon.~Lorenzino: Se vedela pulito al balcon?~Checca: El nostro 74 2, 6 | se siora Meneghina parla pulito. ~Checca: No la sentireu 75 2, 7 | desordine. Aveu inteso? pulito.)~Servitore: La lassa far 76 2, 8 | la burla sarave andada pulito.~Lorenzino: Mi no vago via 77 2, 9 | Checca: Cussì se se diverte pulito.~Cecilia: Cossa vorla far? 78 2, 9 | siora Meneghina se divertirà pulito anca ela.~Meneghina: Oh 79 3, 3 | maridar.~Cristofolo: Bravo! pulito! no l'ha anca fenìo de crescer, 80 3, 5 | drio quela porta. Bravo, pulito; la torna a far quello che La castalda Atto, Scena
81 3, 4 | desinare.~OTT. Bravo.~ARL. Pulito.~COR. Una zuppa d’erbe con Il contrattempo Atto, Scena
82 1, 14| PANT. Non occorr'altro. Fe pulito, e debotto torno. (El xe 83 3, 3| borbottando, poi dice) Bon, pulito, el conto va ben: diseme, La donna volubile Atto, Scena
84 1 | PANT. El sanser ha fatto pulito. El t’ha messo in grazia 85 1 | altri tre.~BRIGH. Brava, pulito. (Pol esser che ghe li magna Le donne curiose Atto, Scena
86 1, 3| PANT. Caro Brighella, fa pulito, me preme de farme onor 87 1, 3| e perché le cosse vaga pulito, me contento de remetterghe Le donne gelose Atto, Scena
88 1, 6| la me canteria la solfa pulito con quella pettazza37 de 89 1, 6| nezza, e i gh’ha resposo pulito.~LUG. Cossa s’ala insunià?~ 90 2, 3| Vegniria, ma xe tardi.~ORS. (Pulito!) (da sé)~LUG. Aspettè, 91 2, 26| Sior Baseggio s’ha taccà pulito; la vecchia finze de dormir). ( 92 2, 28| Come che el la sticca153 pulito con quella mascaretta. Baron!) ( 93 2, 28| GIU. (So mare).~CHIAR. (Pulito! S’usa che le mare mena 94 3, 5| de mi, la ghe conterà più pulito. Cara siora Giulia.~GIU. 95 3, 5| TON. E disemoghe tutto pulito.~GIU. La lassa far a mi, 96 3, 8| No la s’indubita, faremo pulito.~LUG. Del felippo parlemio I due gemelli veneziani Atto, Scena
97 1, 16| si battono)~ZAN. Bravi, pulito, animo, dei, sbusèlo30.~ 98 3, 25| ARL. Camerada, portelo pulito, acciò, dopo che l’è morto, Il genio buono e il genio cattivo Atto, Scena
99 2, 13 | rinfreschi per chi ne vuole.~ARL. Pulito.~BAR. Vedete quella macchina?~ 100 3, 4 | inglese. La varda se fazzo pulito, la osserva con che naturalezza L'erede fortunata Atto, Scena
101 2, 5| bona memoria, e farò tutto pulito.~TRAST. Via, da bravo, fa 102 2, 5| un poco duretto, ma farò pulito.~TRAST. Basta; tu m’hai 103 2, 5| Ho capido.~TRAST. Farai pulito?~ARL. Cugnà, no te dubitar.~ La figlia obbediente Atto, Scena
104 1, 16| BRIGH. (Me piase; el sa far pulito). (da sé) Cara fia, lassè 105 2, 16| con libertà.~PANT. Via, fe pulito. Ma... fermeve. No ghe xe La fondazione di Venezia Azione
106 2 | NISO~~~~Ahi!~~~~~~DOR.~~~~Pulito: su via, fame d'occhietto.~~~~~~ Il frappatore Atto, Scena
107 1, 2| incontrarsi con lui.~ARL. Pulito.~COL. Vedete se io so tutto?~ 108 1, 10| Ottavio, che saverè dir più pulito de mi.~OTT. Torcello è 109 2, 12| siora nona, ma el va giusto pulito anca per ella.~ROS. Io 110 3, 1| buona maniera.~TON. Farò pulito. Co voggio, so anca mi parlar 111 3, 5| ROS. Ora siete un giovane pulito.~TON. Ah? cossa disela? Il giuocatore Atto, Scena
112 1, 1| mi, che la sarà servida pulito.~FLOR. Ho guadagnato, posso La donna di testa debole Atto, Scena
113 3, 1 | Sentimola mo. (legge piano) Pulito! bravi! Senti che roba! Una delle ultime sere di carnovale Atto, Scena
114 1, 3 | El v'ha conzà elo? Bravo, pulito. Oe, fiozzo, vegnì qua. 115 3, 8 | bellettarsi)~MOMOLO Brava! pulito, cussì me piase; senza suggizion.~ 116 3, 11 | Siora.~MARTA (Òggio fatto pulito?) (alzandosi davanti a Momolo)~ 117 3, 13 | mario.~MARTA Bravi.~LAZARO Pulito.~ANZOLETTO Me ne consolo.~ L'impostore Atto, Scena
118 1, 3| parla nissun.~ARL. Presto, e pulito.~BRIGH. Ma... quella povera 119 2, 5| benedìo. Come che el parla pulito!) (da sé)~ORAZ. (Questo La famiglia dell’antiquario Atto, Scena
120 1, 16 | vendergh le rarità, e faremo pulito!~ARLECCHINO Un gran ben 121 1, 17 | a Brighella).~BRIGHELLA (Pulito). ~ANSELMO Che avete di 122 2, 18 | ghe diga qualcossa. Fémo pulito) (piano al Conte). ~ANSELMO ( Il geloso avaro Atto, Scena
123 1, 7 | buso, e per de ti vederà pulito.~TRACC. Come savè che ghe 124 1, 8 | saver... Oh, questo cala pulito: questo bisognerà salvarlo 125 3, 7 | Gnanca questo non lo sa! pulito!) (da sé, in atto di partire)~ La locandiera Atto, Scena
126 2, 11 | gradisce, siete padrona. È pulito. (Le offre il suo di seta.)~ La madre amorosa Atto, Scena
127 1, 16 | e detti.~ ~PANT. Bravi; pulito!~FLOR. Signor Pantalone, Le massere Atto, Scena
128 2, 8 | trovada.~~Co presto, co pulito, che la l'ha indivinada.~~~~~~ 129 2, 9 | operar a mi, che mi farò pulito.~~~~~~RAIMONDO:~~~~Io pagherò 130 3, 1 | el balcon.~~La me scalda pulito le calze e la fanella,~~ 131 3, 1 | ZULIAN:~~~~Mi li magno pulito.~~~~~~BIASIO:~~~~Quanti 132 3, 8 | Dasseno! me consolo.~~Anderemo pulito per via de sgraffignana.~~~~~~ 133 4, 1 | passar de bala;~~Cussì se fa pulito, se serve e no se fala.~~~~~~ 134 4, 7 | vestia mi.~~~~~~ROSEGA:~~~~Pulito.~~~~~~ZANETTA:~~~~Mo no 135 4, 7 | cossa?~~~~~~ROSEGA:~~~~Oh co pulito!~~~~~~ZANETTA:~~~~Perché?~~~~~~ 136 5, 5 | COSTANZA:~~~~(La se porta pulito!) (Da sé.)~~~~~~DOROTEA:~~~~ Il mondo della luna Atto, Scena
137 2, 3| Or che vestito~~Siete, e pulito,~~Andar potrete~~Da sua Le morbinose Atto, Scena
138 1, 1 | MARINETTA:~~~~Via, conzème pulito, che voggio parer bon.~~~~~~ 139 1, 1 | stalo ben?~~~~~~TONINA:~~~~Pulito. Ghe ne vorla un da metter 140 1, 6 | compatila. Orsù, ho fatto pulito.~~Ma che boccon de lettera 141 1, 11 | ben?~~~~~~MARINETTA:~~~~Pulito.~~~~~~FELICE:~~~~(Marinetta, 142 4, 1 | feve onor, e parecchiè pulito.~~La tola ben all'ordene 143 4, 3 | Mascherette!~~~~~~FELICE:~~~~Pulito! Vardè che figurazza!~~~~~~ 144 4, 7 | Felice.)~~~~~~FELICE:~~~~(Pulito). (A Marinetta.)~~~~~~LUCIETTA:~~~~ 145 4, 11 | l'ho capìa. La descorre pulito.~~Patrona reverita. Grazie I morbinosi Atto, Scena
146 1, 1| omo de garbo; el farà de pulito;~~No v'indubitè gnente so 147 1, 7| resta servida.~~La servirò pulito, se de mi la se fida.~~Pute, 148 1, 7| ANZ.~~~~Eh, la sa far pulito. (a Catte)~~~~~~CAT.~~~~ 149 4, 6| ghe xe,~~Le ghe sa star pulito.~~~~~~GIA.~~~~Mi son solo, I pettegolezzi delle donne Atto, Scena
150 1, 3 | rider. Via, vardè se fazzo pulito. (mette l'anello a Checca)~ 151 1, 14 | uno straccio di mozzichino pulito, ma rotto, e si volta a 152 2, 18 | Toni, e parte)~Paron Toni - Pulito!~Donna Catte - Sior zerman, 153 3, 1 | man.~Pantalone - Oh brava! Pulito. Via, cari novizzetti, tocchèvela, 154 3, 8 | ha fatto le cosse sempre pulito.~Paron Toni - Come che diseva, Il poeta fanatico Atto, Scena
155 1, 10| ho abuo bezzi, semo andai pulito,~Ma adesso me tormenta l’ 156 3, 11| che la parlasse presto e pulito, e che sora tutto la fusse Componimenti poetici Parte
157 Dia1 | ho abuo bezzi, semo andai pulito, ~Ma adesso me tormenta 158 Dia1 | in impegno se xe de dir pulito,~E bisogna pescar la novità.~ 159 Dia1 | tussì... ~Lugrezia Mo via, pulito.~ ~Checchina I m’ha dito 160 Dia1 | so anca mi. La sa parlar pulito,~E el retrato la xe de la 161 Dia1 | Virtuoso, zentil, savio, pulito,~Amà da tutti, e benedio 162 Dia1 | mortifiché, povera grama;~Parleo pulito? ringraziè el Signor.~Andemo 163 Dia1 | quanto drio man205, cussì pulito, ~Che n’avè propriamente 164 Dia1 | so padre~Ha savesto far pulito,~Per scoverzer se gh’è fondo, ~ 165 TLiv | Bisogna far qualcossa de pulito.~Oltre el piacer, ghe xe 166 TLiv | Ascoltemo, ascoltemo. Oh co pulito! ~Breve, sugoso e pien de 167 TLiv | Dove che ghe xe drento de pulito429,~Bocca che vustu430, 168 TLiv | Donca, compare, scriverò pulito! ~Saveu cossa farò? dirò 169 TLiv | De la disposizion da far pulito, ~Ma tutto intieramente Il povero superbo Atto, Scena
170 1, 15| Ella vi può aiutar presto e pulito.~~~~~~CAV.~~~~Come li chiederò?~~~~~~ Il prodigo Atto, Scena
171 1, 3| Son in casa mia. Basta, fe pulito, e sora tutto che la roba 172 1, 8| Trappola xe un omo che sa far pulito, e co gh'ho bisogno de bezzi, 173 2, 1| Trappola ghe li farà spender pulito.~TRAPP. Se è vero questo, 174 2, 1| meggio. Son in impegno de far pulito.~TRAPP. Domani partono questi 175 2, 15| cavare l'anello)~MOM. (Fe pulito, che siora Clarice no veda).~ 176 2, 15| Momolo)~MOM. (Vederè, se farò pulito). (a Beatrice)~BEAT. Eccomi 177 3, 1| Stassera faremo sta festa. Fe pulito, vardè quel che manca, e Il ricco insidiato Atto, Scena
178 3, 6| vecchia maliziosa! come sa far pulito!)~~~~~~CON.~~~~Ma non istiamo 179 3, 6| Dite qualche parola, fate pulito, e poi...~~Basta... son Il tutore Atto, Scena
180 1, 7| garbo; i fatti soi i anderà pulito. Figureve che bon tutor! 181 1, 11| ricordo.~PANT. L’averè letto pulito!~OTT. Quando leggo due righe, I rusteghi Atto, Scena
182 1, 9 | MARINA Sì ben; cusì andarave pulito. Ma no so come far a parlar 183 2, 1 | Brava, siora madre. Mo co pulito, che la s'ha vestìo.~MARGARITA 184 2, 2 | fàla ben al viso?~MARGARITA Pulito, ve digo, pulito. (La gh' 185 2, 2 | MARGARITA Pulito, ve digo, pulito. (La gh'ha un'ambizion maledetonazza21.~ 186 2, 3 | LUNARDO Dona mata! cusì pulito arlevè mia fia? (a Margarita)~ 187 2, 4 | In tabarin?~MARINA E co pulito!~MARGARITA Sentìu, sior 188 2, 6 | MARGARITA Per età i va pulito.~MARINA Disé mo anca, che 189 2, 7 | cossa, che la dirà.~LUCIETTA Pulito, pulito dasseno.~MARGARITA 190 2, 7 | la dirà.~LUCIETTA Pulito, pulito dasseno.~MARGARITA Se fa 191 2, 7 | MARGARITA Se fa presto a dir «pulito pulito»! e se mio mario 192 2, 7 | fa presto a dir «pulito pulito»! e se mio mario se n'incorze? 193 2, 8 | ben, sì ben: l'avè pensada pulito.~MARGARITA Eh cara siora, 194 2, 11 | FILIPPETTO (Oh co la ride pulito!)~FELICE Vegnì qua, tirève 195 3, 2 | LUNARDO Brava, siora!~SIMON Pulito!~CANCIANO Lodève, che avè 196 3, 4 | Cossa n'aveu dito? Cusì pulito la giustada?~SIMON Anca Il servitore di due padroni Atto, Scena
197 1, 1 | Cossa diseu, putti, faremio pulito? (a Clarice e Silvio). 198 1, 14 | Gran mi per far le cosse pulito! Oh, no m'arrecordava più 199 2, 15 | camera di Florindo). Bravi. Pulito. I è lesti come gatti (verso 200 3, 1 | Tirerò fora i bauli, e farò pulito. Bisogna che me fazza aiutar. 201 3, 1 | TRUFFALDINO Adesso farò le cosse pulito, con quiete, e senza che Sior Todero brontolon Atto, Scena
202 1, 3 | la metterali all'ordine pulito?~FORT. Modestamente.~MARC. 203 1, 3 | alla moda? Faremo, faremo pulito. Un bon anello, le so zogette, 204 1, 8 | qua. Cossa dìsela?~MARC. Pulito, dasseno, el me piase.~FORT. 205 2, 13 | par che la l'abbia pensada pulito?~MENEG. Ghe dirò, se le 206 3, 4 | novizza, e i me vestirà pulito, e anderò fora de casa quando 207 3, 15 | Brava, brava. La l'ha ditto pulito.~ ~ ~ La scuola moderna Atto, Scena
208 3, 8| tempo ancor, ma come voi pulito.~~~~~~BELF.~~~~Oggi verrò. ( Torquato Tasso Atto, Scena
209 4, 9 | fora de ton;~~Pensè, parlè pulito; par che gh'abbiè rason.~~ L'uomo di mondo Atto, Scena
210 1, 5| che i ghe le paga molto pulito le lavadure delle camise.~ 211 1, 6| Nane? S'avemio devertìo pulito? Una bona marenda, quattro 212 2, 12| ballarin e mi ve insegneremo pulito; e co avè imparà un per 213 2, 12| la vostra lezion la farò pulito. In verità dasseno, me par 214 3, 4| tornè da mi, che ve servirò pulito.~MOM. No ve indubitè, che 215 3, 5| di tempo le cosse anderà pulito.~DOTT. Pensate a maritarvi.~ 216 3, 8| Momolo e detti~ ~MOM. Bravi, pulito, me ne consolo.~LUC. Povero 217 3, 15| speranza, e el se la batte pulito. Siora Beatrice, la perdona Il vecchio bizzarro Atto, Scena
218 2, 3 | la spada.)~PANT. Bravo. Pulito. E ella, patron? (a Florindo)~ Il ventaglio Atto, Scena
219 1, 2 | Geltruda)~GELTRUDA Un uomo pulito, non può agir altrimenti. ( La moglie saggia Atto, Scena
220 2, 12| sola, e po me trattè cussì pulito?~COR. Che cosa ti ho fatto? La putta onorata Atto, Scena
221 1, 7| Pantalon, e credo che faremo pulito. Parecchiè un bel anelo 222 1, 7| speranza che per mi la farà pulito. Dusento ducati per qualcun 223 2, 10| sior marchese.~BETT. Bravo! Pulito! M’imagino che sior marchese 224 2, 15| paron, comodeve, e fe pulito. (parte)~CAT. Anca questa
Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License