L'adulatore
    Atto, Scena
1 Ded | bene, che io mi credeva in debito di ricusare. Faccia Iddio 2 2, 7 | che io potrò per pagar il debito.~SANC. Questo non è conveniente.~ 3 2, 11 | Aspasia, non ho fatto il mio debito, perché aveva la testa stordita L'amante Cabala Atto, Scena
4 1, 1 | Vuò venir; questo è il mio debito.~~~~~~LILLA~~~~Nol permetto, L'amante di sé medesimo Atto, Scena
5 4, 5 | ALB.~~~~Fin qua me dago debito de dirghelo a pontin.~~Ma L'amante militare Atto, Scena
6 1, 16 | incantata.~GAR. Ed ora sono in debito di disingannarvi.~BEAT. L'amore paterno Atto, Scena
7 2, 1 | obbligante.~SCAP. Faccio il mio debito, e niente più. Dove volete Gli amanti timidi Atto, Scena
8 1, 2 | ed oltre all'affetto e al debito che mi sprona, vi è anche 9 2, 2 | CARL. Ho fatto il mio debito, e niente più.~ ANS. Giuro Gli amori di Zelinda e Lindoro Atto, Scena
10 1, 5 | galantuomo, e per far il suo debito, non vi è bisogno di nascita, 11 2, 7 | mio padre, ho mancato al debito di rispettarlo, mi sono 12 2, 16 | gentile.~BAR. Faccio il mio debito con chi mi onora. (si alza, Le avventure della villeggiatura Atto, Scena
13 1, 10 | ho tardato a fare il mio debito.~COSTANZA: Cosa dice mai? 14 2, 8 | saprei. Vorrei fare il mio debito. Non vorrei dispiacere a 15 3, 9 | vuole, io ho fatto il mio debito. (Parte.)~VITTORIA: Tanto L'avventuriere onorato Atto, Scena
16 2, 8 | GUGL. La gratitudine è un debito, che non si cancella nemmeno 17 2, 14 | verso di me; onde trovomi in debito prima di ringraziarvi, e 18 2, 16 | essa un giorno, sono in debito di sposarla, per riparo 19 2, 16 | sarebbesi convertito a loro debito il peso di provare la soluzione. 20 3, 1 | Eleonora, ha egli con voi altro debito, oltre quello della fede 21 3, 5 | poi Guglielmo.~ ~VIC. È debito di chi governa tener la 22 3, 11 | sposarvi, faccio il mio debito. Se pare a voi di pregiudicarmi, L'avvocato veneziano Atto, Scena
23 1, 3 | s’inzegna, no gh’ha altro debito, e nissun xe responsabile 24 1, 10 | lontane. Ho adempio al mio debito, le prego de despensarme. ( 25 2, 8 | el sangue, co penso ch’el debito della mia onestà vol che 26 2, 11 | scritture, ho da pagare il mio debito. Favorisca di dirmi quanto 27 2, 13 | in renga per far el mio debito, senza rifletter alle mie 28 3, 2 | necessità della causa ma per el debito dell’avvocato. Prima de 29 3, 2 | padre d’amor, dal qual senza debito e con danno del fiol che La bancarotta, o sia il mercante fallito Atto, Scena
30 2, 4 | conte, invece de pagarme el debito vecchio, la vien a far un 31 2, 4 | vecchio, la vien a far un debito novo?~SILV. Ho detto a vostro La bottega del caffè Atto, Scena
32 1, 2 | servire, e ho fatto il mio debito onoratamente. Mi sono avanzato Il bugiardo Atto, Scena
33 3, 2 | desmentega; no vòi mancar al mio debito col sior Policarpio. Ma Il buon compatriotto Atto, Scena
34 1, 7 | Disème un poco: gh'aveu altro debito che de parole?~ISAB. Non 35 1, 7 | disi che ti te trovi in debito de mantegnir la parola che 36 1, 7 | poco con chi gh'astu sto debito? Con un zovene che t'ha 37 2, 14 | che non mi ho creduto in debito di custodirlo per voi.~RID. Chi la fa l'aspetta Atto, Scena
38 2, 4 | saludà, ho fatto el mio debito; la sa che mi no so far 39 2, 10 | cussì, co la me nega el debito, la farò chiamar dove se 40 3, 14 | ZAN. Via, fe el vostro debito, e ringrazieli. (a Lucietta)~ La burla retrocessa nel contraccambio Atto, Scena
41 2, 3 | infinitamente. So il mio debito, e saprò essere riconoscente.~ 42 4, 5 | parola; ma se mi nega il debito, con tutto il rispetto, 43 Ult | ed io mi ho creduto in debito di darvi il contraccambio. ( La buona madre Atto, Scena
44 3, 2 | cuor no ve fa destinguer el debito d'una mare, imparèlo da 45 3, 12 | la so amicizia, ma gh'ho debito de parlarghe con quela sincerità, La fiera di Sinigaglia Atto, Scena
46 1, 5 | Dunque in contanti~~Il debito pagate.~~~~~~ORA.~~~~Ma La buona moglie Atto, Scena
47 1, 2 | so che le parone le gh’ha debito de arlevar ben le massere 48 1, 8 | botega dove i gh’ha del debito, i procura de meterse al Il cavalier di buon gusto Atto, Scena
49 Ded | Ella si è sempre creduta in debito di doverlo fare. Tutte le 50 1, 7 | puntualità.~PANT. Fazzo el mio debito, e gnente de più. Donca Buovo d'Antona Atto, Scena
51 2, 11 | non dubitate:~~Farò il debito mio.~~(Vuò della borsa la La casa nova Atto, Scena
52 1, 2 | parla gnanca. el vostro debito, avè da far con un galantomo.~ 53 1, 8 | stimolato. Fate dunque il debito vostro, portatevi bene, 54 1, 12 | voggio vegnir a far el mio debito.~Cecilia: Xèla stada da 55 1, 14 | vegnua prima a far el mio debito, perchè giera despoggià.~ 56 2, 3 | vegnirà ela a far el so debito.~Checca: Oh non occorre 57 2, 5 | Lorenzino: Fazzo el mio debito. ~Rosina: Aveu dormìo ben 58 2, 7 | vegnir anca ela a far el so debito.~Checca: Patrona, che la 59 2, 9 | Son vegnua a far el mio debito, per aver l'onor de cognosserle, 60 2, 9 | aveva intenzion de far el so debito co ste zentildonne, la podeva 61 2, 11 | sta zente ha fatto el so debito; e le mercede ai operai 62 3, 3 | la vòl che fazza el mio debito?~Cristofolo: mi no gh'ho Il conte Chicchera Atto, Scena
63 1, 1 | MAD.~~~~Mi trovo in debito~~Di ringraziarvi.~~~~~~LUCR.~~~~ Il cavaliere e la dama Atto, Scena
64 1, 2 | e devo soddisfare al mio debito. Via, Colombina, conta il 65 1, 2 | pietà.~Anselmo - Fo il mio debito e niente più. In questo 66 3, 9 | non ho voluto mancare al debito mio, protestandole che queste 67 3, ul | difficile.~Don Alonso - Siete in debito di cavaliere premiare la La dama prudente Atto, Scena
68 2, 14 | suscitata il Marchese; egli è in debito di descriverla meglio di 69 3, 7 | Io? Perché?~EUL. Vi corre debito egualmente che a me, di La donna di garbo Atto, Scena
70 Pre | acquisto di un'altra. Ma non ho debito di rendere esattissimo conto 71 1, 1 | la vostra fedeltà e il debito ch'io vi professo, m'obbligano 72 3, 7 | Con Isabella non ho altro debito, che quello di averle promesso 73 3, 7 | fede, e con cui ha maggior debito. Io andrò ramingo pel mondo, La donna di governo Atto, Scena
74 4, 1 | temete di nulla: saprò il debito mio.~Felicita, vel giuro, Lo scozzese Atto, Scena
75 1, 1 | conseguito, ed io le resto in debito per quella benignità con 76 1, 10 | fanciulla; e che mi credo in debito di manifestare la mia avversione, La donna vendicativa Atto, Scena
77 1, 9 | punto.~COR. Faccio il mio debito.~FLOR. Corallina.~COR. Signore. ( Le donne curiose Atto, Scena
78 2, 13 | galantomeni con rason; anzi avemo debito de onestà de creder tutti I due gemelli veneziani Atto, Scena
79 1, 10 | me vi ha raccomandata, ho debito di trattenervi, ho debito 80 1, 10 | debito di trattenervi, ho debito di custodirvi; così vuole 81 1, 18 | al mio prossimo, devo per debito di carità fraterna avvertirvi 82 3, 13 | fatta. Ama chi amar devi per debito. Adempi l’impegno del tuo Il genio buono e il genio cattivo Atto, Scena
83 2, 8 | Opera, e mi ho creduto in debito di servirla.~ARL. Bravissima! 84 2, 10 | Fontaine)~FONT. Ma io ho debito di servir questa signora.~ L'erede fortunata Atto, Scena
85 1, 1 | da me.~TRAST. So il mio debito. Non son di quei servitori 86 2, 4 | della passione. Io sono in debito di sostenere la virile costanza. ( La finta ammalata Atto, Scena
87 Ded | mia Patria, mi credea in debito di manifestare l’umilissima 88 1, 8 | supplirave anca mi al mio debito... senza pregiudizio de 89 2, 14 | anca co ella fazza el mio debito, e ghe paga sto consulto.~ 90 3, 11 | conto di non aver mancato al debito di servirlo.~ROS. Eh, non Il giuocatore Atto, Scena
91 1, 19 | galantomo. Oltre el mio debito, la servo da fattor e da 92 3, 11 | Gandolfa. Mi preme pagar il debito de’ venti zecchini. Procurerò La guerra Atto, Scena
93 1, 2 | conquistarla, e preferire il debito di buon soldato alla vanità La donna di testa debole Atto, Scena
94 0, pre | pensieri; però mi credo in debito di giustificarmi. Chi ha 95 3, 1 | vorrei ch'ella si credesse in debito di darmene uno anche da Una delle ultime sere di carnovale Atto, Scena
96 1, 8 | permetta, che fazza el mio debito. (a Elena)~BASTIAN Momolo, 97 3, 4 | gh'ho tanta stima, tanto debito, e tanto amor.~MARTA Mo, L'impostore Atto, Scena
98 1, 6 | liquidati, e non credo arrivi il debito a questa somma.~ORAZ. Basta, 99 2, 6 | di buon cuore, lo fa per debito, lo fa per gratitudine all' La famiglia dell’antiquario Atto, Scena
100 1, 8 | acciò non manchi al mio debito.~COLOMBINA Mio padre vendeva 101 1, 19 | recordéve de far el vostro debito. ~DORALICE Qual è questo 102 1, 19 | DORALICE Qual è questo mio debito?~PANTALONE Andé da vostra La gelosia di Lindoro Atto, Scena
103 1, 2 | preme che facciate il vostro debito.~LIN. (si stacca dal tavolino) 104 1, 2 | stacca dal tavolino) Il mio debito? lo farò.~FAB. Dov'è questo 105 1, 6 | quali siamo attaccati per debito e per giustizia. Zelinda 106 2, 8 | marito, e credo che siate in debito di parlare.~ ~ ~ 107 3, 18 | non ricusi di far il suo debito.~ELE. Ecco qui; ora aveva Le femmine puntigliose Atto, Scena
108 1, 3 | per etae, per amor e per debito, se protesta d'esserghe 109 1, 14 | delle dame, alle quali, per debito e per rispetto, devo cedere Gli innamorati Atto, Scena
110 1, 11 | mia cognata. Ma sapete il debito che mi corre. Mio fratello, Le inquietudini di Zelinda Atto, Scena
111 1, 7 | riverirla, ed a pagar il mio debito.~NOT. Mandino, quando vogliono, 112 1, 16 | contento.~LIND. Quest'è un debito che mi correva. L'avvocato 113 3, 13 | difensori onorati fanno il loro debito, e non tradiscono i clienti La madre amorosa Atto, Scena
114 2, 9 | sopraffazione. Mille ducati di debito per me è un niente. Li pagherò 115 3, 7 | inteso che ha mille ducati di debito, de' quali è creditore il 116 3, 7 | Pantalone?~NOT. Mille ducati di debito non è gran cosa per lui. 117 3, 10 | soltanto soddisfare il mio debito, pagarvi i mille ducati, 118 3, 10 | Nell'atto di pagare un mio debito, intendo di rimettere il 119 3, 13 | ERM. Ma i mille ducati di debito?~LUCR. Dei debiti ne hanno I malcontenti Atto, Scena
120 2, 4 | Sono venuta a fare il mio debito.~RID. Troppo gentile, signora. La mascherata Opera, Atto, Scena
121 MAS, 2, 1| fer pretendo,~~Monsiur, il debito mio.~~~ ~~~~~BELT.~~~~Obregato, Il matrimonio per concorso Atto, Scena
122 1, 9 | Voglio andare a far il mio debito colla signora...~ANS. No, Il medico olandese Atto, Scena
123 4, 1 | Segreta mi averete per debito e onestà.~~~~~~MAR.~~~~Quel Il Moliere Atto, Scena
124 Pre | e di alcuni mi credo in debito di dover render ragione. L'osteria della posta Atto, Scena
125 Un, 10 | io non mi sono creduto in debito di parteciparvi la mia partenza.~ La pelarina Parte, Scena
126 2, 3 | Eh non scherzate. È debito preciso~~Sempre del protettore~~ Componimenti poetici Parte
127 Ass | talvolta a comporre per debito, o per gratitudine. In occasione 128 Ass | esibizione, ed io sono in debito di mantenerla. Ho differito 129 Quar | necessità per il corretto.~2 Di debito per il correttore.~3 Di 130 Dia1 | parente.~Questo xe il primo debito; ~Ma a dirla tra de nu, ~ 131 Dia1 | comparir cusì.~A vu ve dago debito, ~Lo fazzo intanto mi.~Salta 132 Dia1 | e po m’incanto.~Vol el debito mio, vol la creanza, ~Che 133 TLiv | scriva a un mio patron, ~Per debito, per genio e per piaser.~ La pupilla Opera, Atto, Scena
134 PUP, 2, 3| sappiate ch'ei lo fa per debito.~~~~~~LUCA~~~~Come! che 135 PUP, 2, 6| licenzia.~~~~~~ORA.~~~~Il debito~~Che mi corre con voi saprò 136 PUP, 3, 1| PAN.~~~~Io certamente un debito~~Averò sempre col suo sposo 137 PUP, 3, 2| facesti, e soddisfare al debito~~Teco dovrei; ma non più 138 PUP, 4, 3| aspettar mi convien, conosco il debito~~Né giova che vogliate, 139 PUP, 5, 7| crudeltade ho il maggior debito.~~~~~~PLA.~~~~Amar chi offende, Il raggiratore Atto, Scena
140 1, 3 | aver. Vago a far el mio debito. La scatola alla madre, 141 1, 7 | altro modo da pagare un tal debito, oltre la cessione del palazzo 142 1, 10 | esaminare la natura del debito.~ERAC. Questo conviene esaminare.~ 143 2, 8 | Tornerà poi a far il suo debito.~CARL. (Ho da tornare, o Il ricco insidiato Atto, Scena
144 5, 5 | Sì, con donna Felicita il debito ho contratto,~~E alla restituzione Il tutore Atto, Scena
145 1, 5 | Coss’è sto confonder el debito dell’obbedienza con quello 146 1, 5 | vergognar chi no cognosse el debito d’una mare, chi no distingue 147 1, 5 | me scaldo, perché gh’ho debito de invigilar su sta putta.~ 148 3, 20 | logada, e ho adempio al mio debito, e ho superà tutto, e ho Il ritorno dalla villeggiatura Atto, Scena
149 1, 1 | CECCO: (Conto stracciato, debito saldato).~LEONARDO: Va un 150 1, 7 | conto a voi? Vo' fare il mio debito, riverirla, consolarmi del 151 2, 4 | non sia che bene. Sono in debito anch'io di far un simil 152 2, 4 | piace.~GUGLIELMO: Il nostro debito ci sprona egualmente a quest' 153 2, 6 | non mi liberate da qualche debito...~BERNARDINO: Sì, ottomila 154 2, 9 | sono venuta a fare il mio debito.~GIACINTA: (Poteva far di 155 2, 11 | io non ho mancato al mio debito... Non si può dire ch'egli 156 3, 7 | son venuta a fare il mio debito.~COSTANZA: Mi spiace infinitamente 157 3, 8 | venuta anch'io a fare il mio debito.~ROSINA: A farmi grazia.~ La vedova spiritosa Atto, Scena
158 2, 6 | gioco,~~Eh! lasciò qualche debito... io sicurtà gli fui...~~( I rusteghi Atto, Scena
159 2, 8 | saremo a quela81, farè el mio debito.~MARINA E cusì? se vederàli La ritornata di Londra Atto, Scena
160 1, 4 | La non ci pensi;~~Farò il debito mio.~~Ma...~~~~~~BAR.~~~~ 161 1, 7 | Come di farlo non avesse il debito.~~Ma se cangierà stil su 162 1, 7 | subito~~A far seco il mio debito~~Per me e per la sorella 163 1, 12 | darmi un addio:~~Vuole il debito mio~~Che da lei non mi veda La serva amorosa Atto, Scena
164 3, ul | avrei a tutto preferito il debito che ho con voi, ma poiché, Il servitore di due padroni Atto, Scena
165 0, aut | e perché non mi credo in debito di provare ciò che mi lusingo Sior Todero brontolon Atto, Scena
166 1, 9 | sta fortuna. Son pien de debito con siora zermana, che s' Lo scozzese Atto, Scena
167 2, 5 | non fo che pagare il mio debito. Non vo' cerimonie, non 168 2, 8 | chi sono, e non ho alcun debito di manifestar l'esser mio.~ 169 3, 1 | vo' mancar di fare il mio debito. Vo' sentir dalla cameriera... Il signor dottore Atto, Scena
170 1, 15 | di cuore,~~Faccio il mio debito qual si convien.~~~~ ~~~~ ~~~~ ~~~~~~ Le smanie per la villeggiatura Atto, Scena
171 1, 9 | queste?~GUGLIELMO: Il mio debito, signor Filippo; il mio 172 1, 9 | signor Filippo; il mio debito, e niente più. So che oggi 173 3, 6 | Perdoni, io ho fatto il debito mio, e più del debito mio.~ 174 3, 6 | il debito mio, e più del debito mio.~LEONARDO: Lasciatemi Il teatro comico Atto, Scena
175 1, 5 | sempre volentieri il mio debito, e che ciò sia la verità 176 1, 11 | come sopra)~LELIO È mio debito. (gliela bacia)~BEATRICE L'uomo di mondo Atto, Scena
177 1, 15 | Siora sì, ho fatto el mio debito. In sta casa no ghe voggio 178 2, 3 | finezza.~MOM. El xe mio debito, patrona. Me parerave de 179 3, 5 | piezaria. Gh'ho qualche debito, ma i me crede, e pagherò 180 3, 9 | adesso d'aver fatto el mio debito, da galantomo.~SMER. Eh, Il vecchio bizzarro Atto, Scena
181 1, 16 | conversazion, che i fa el so debito con prudenza, e che xe onorati 182 2, 1 | una bell'azion a pagar sto debito per vussignoria; el l'ha 183 2, 1 | che mi ha sollevato da un debito con uno che mi potea svergognare, 184 3, 11 | pari. Mi ho pagà el mio debito, e vu avè pagà el vostro. Il ventaglio Atto, Scena
185 3, 8 | GIANNINA Faccio il mio debito perché io e voi siamo la La villeggiatura Atto, Scena
186 0, pre | valere la confessione del debito e la brama di soddisfarlo. 187 2, 6 | obbliga l'uomo a contrarre un debito con un altr'uomo, facendosi, 188 2, 6 | Ma contratto che ha il debito, qual legge lo disimpegna 189 2, 6 | proposito. Poiché chi contrae un debito, sa di dover restituire 190 3, 12 | a servirvi, mi vedeva in debito di soffrire, per non comparire L'incognita Atto, Scena
191 1, 11 | e me crederò sempre in debito de tutto quel mal che averò 192 3, 6 | sentido, ho fatto el mio debito.~ ~ ~ ~ I mercatanti Atto, Scena
193 1, 1 | GIO. L'ho fatto; e siamo in debito di seimila lire tornesi.~ 194 2, 8 | vossignoria quest'altro debito?~PANC. O salvar tutto, o La moglie saggia Atto, Scena
195 1, 15 | fortuna; ed io mi credo in debito di ringraziare i numi per Il padre di famiglia Atto, Scena
196 1, 4 | PANC. Se non fanno il loro debito, se non vi obbediscono, 197 1, 4 | PANC. Ella farà il suo debito.~OTT. Vossignoria non avrà 198 1, 6 | mi pare di mancare al mio debito, se non lo fo.~PANC. Avrete 199 1, 9 | pel capo.~FIAMM. Fo il mio debito, e tanto basta.~FLOR. Eh! 200 1, 9 | farete altro che il vostro debito, durerete fatica a farvi 201 2, 16 | incomodo. Quanto è il mio debito?~TIB. Quattrocento scudi. 202 3, 24 | io non ho mancato al mio debito.~ ~ ~ ~ L'impresario di Smirne Atto, Scena
203 5, 2 | denaro.~CARL. Avete qualche debito, non è vero, pover'uomo?~ Il vero amico Atto, Scena
204 2, 1 | garbo. Pareva ch’io fossi in debito, prima di partire, di rivederla. 205 2, 9 | vita.~FLOR. Ho fatto il mio debito, e niente più. (osserva La putta onorata Atto, Scena
206 1, 17 | paura che no fazza el mio debito? Anca che fusse inamorà, 207 3, 1 | disela?~BEAT. (Se non pago il debito, non potrò più giocare, 208 Son | prindese vôi far,~Come el debito corre, a chi me sente~E
Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License