L'amore paterno
    Atto, Scena
1 Per | PETRONIO uomo ignorante.~CAMILLA amante d'Arlecchino.~SCAPINO 2 Per | Pantalone.~ARLECCHINO amante di Camilla.~ ~La Scena è a Parigi in 3 Per | sala comune della casa di Camilla.~ ~ ~ ~ 4 1, 1 | aveva delle pretension sora Camilla).~SCAP. Anzi sono venuto 5 1, 1 | Pantalone sarebbe partito, se Camilla a forza di buone grazie 6 1, 1 | delle legne. Sangue de mi! e Camilla no me l'ha scritto?~SCAP. 7 1, 1 | casa son patron mi, e se Camilla no lo manderà via, lo manderò 8 1, 1 | dispiace bene sentire che Camilla sia impegnata con costui). 9 1, 1 | superbia. Ricordatevi che Camilla, voi ed io siamo stati tutti 10 1, 2 | SCENA SECONDA~ ~Camilla e detti.~ ~CAM. Che cos' 11 1, 2 | per il rispetto che ho per Camilla. Ella è la padrona di questa 12 1, 3 | SCENA TERZA~ ~Camilla ed Arlecchino~ ~CAM. E bene, 13 1, 4 | SCENA QUARTA~ ~Camilla, poi Pantalone~ ~CAM. Povera 14 1, 4 | eccolo per l'appunto.~PANT. Camilla. (dalla porta)~CAM. Signore.~ 15 1, 4 | cuore d'abbandonarlo).~PANT. Camilla, a revéderse, el cielo ve 16 1, 5 | resto qua, cossa sarà de Camilla? In tutte le maniere son 17 1, 5 | CLAR. Oh via, signor padre, Camilla ci ha consolato. Rasserenatevi, 18 1, 5 | La pietà che ha di noi Camilla è una provvidenza; e noi 19 1, 5 | suoi benefici.~PANT. E se Camilla per causa nostra perdesse 20 1, 6 | Mi veramente aveva dito a Camilla, che aveva piaser che sior 21 1, 8 | Sta bestia no me vol, e se Camilla ghe vol ben, ho paura che 22 1, 9 | abbado, non vi rispondo. Camilla è la padrona di questa casa, 23 2, 1 | SCENA PRIMA~ ~Camilla e Scapino~ ~CAM. Venite 24 2, 1 | Mi maraviglio, signora Camilla. Voi mi potete comandare, 25 2, 1 | dar nel genio alla signora Camilla.~CAM. Vi sono molto obbligata 26 2, 1 | possedere il cuore della signora Camilla.~CAM. Siete pure grazioso. 27 2, 1 | metà per uno.~SCAP. Oh Camilla mia, se voleste, voi mi 28 2, 2 | avete scelto!) (piano a Camilla)~ARL. Coss'è? Cossa te dìselo? 29 2, 2 | Mi pare impossibile che Camilla lo possa soffrire).~CAM. ( 30 2, 2 | lecite e oneste.~ARL. Siora Camilla, la reverisso.~CAM. Serva 31 2, 3 | SCENA TERZA~ ~Camilla e Scapino~ ~CAM. (Pazienza. 32 2, 3 | tornerà).~SCAP. Povera signora Camilla, mi dispiace infinitamente.~ 33 2, 4 | SCENA QUARTA~ ~Camilla sola.~ ~CAM.  Tutti mi dicono 34 2, 5 | CEL. Buon giorno, signora Camilla.~CAM. Serva sua, signor 35 2, 5 | diversamente.~CEL. Eh via, Camilla. So che siete una fanciulla 36 2, 6 | SCENA SESTA~ ~Celio, poi Camilla e Silvio~ ~CEL. Io non avrei 37 2, 7 | della vostra bellezza.~CLAR. Camilla.~CAM. Signora.~CLAR. Il 38 2, 7 | la possa intendere)~SILV. Camilla.~CAM. Signore.~SILV. Una 39 2, 7 | queste due signore? (piano a Camilla)~CAM. Sì, certo, in angustie 40 2, 7 | mia vita medesima.~CLAR. Camilla.~CAM. Mi comandi.~CLAR. 41 2, 8 | c'è mio padre? (piano a Camilla)~CAM. Non si è ancora veduto.~ 42 2, 12 | DODICESIMA~ ~Arlecchino, poi Camilla, e detti.~ ~ARL. Con licenza 43 2, 12 | conversazion. Mi son el galantomo, Camilla xe la la sposa, lor signori 44 2, 12 | noi in quest'imbroglio? (a Camilla)~CAM. Tutti mi avete rovinata. 45 2, 12 | parte)~CLAR. Possibile, Camilla, che per causa nostra...~ 46 2, 12 | perseguitarmi). (parte)~ANGEL. Camilla, vi compatisco, e mi dispiace 47 2, 13 | TREDICESIMA~ ~Pantalone e Camilla~ ~CAM. Ah! per il troppo 48 2, 13 | sono precipitata.~PANT. Camilla. (piano, con mestizia)~CAM. 49 2, 13 | certamente ch'io viva).~PANT. Camilla. (come sopra)~CAM. Camilla 50 2, 13 | Camilla. (come sopra)~CAM. Camilla è stanca, Camilla è fuori 51 2, 13 | CAM. Camilla è stanca, Camilla è fuori di sé, non cercate 52 2, 13 | di sé, non cercate più di Camilla.~PANT. Donca?~CAM. Donca, 53 2, 13 | con me medesima).~PANT. Camilla. (come sopra)~CAM. Ma questo, 54 2, 14 | SCENA QUATTORDICESIMA~ ~Camilla sola.~ ~CAM. Ho d'aver compassione 55 2, 14 | Vieni dalla tua povera Camilla, vieni da colei che ti ama, 56 3, 1 | ARL. Sior no: in casa de Camilla no ghe voggio più andar.~ 57 3, 1 | ghe ne vôi più saver de Camilla. E anderò via, e no ghe 58 3, 1 | anzi dobbiamo persuadere Camilla ad abbandonarlo del tutto.~ 59 3, 1 | andiamo a disingannare Camilla.~PETR. Il mio consiglio 60 3, 1 | Permetteteci di parlare a Camilla.~SILV. Vedetela.~FLOR. Andiamola 61 3, 1 | Petronio)~CEL. Presto, presto, Camilla. (parte)~FLOR. Sì, Camilla, 62 3, 1 | Camilla. (parte)~FLOR. Sì, Camilla, Camilla. (parte)~PETR. 63 3, 1 | parte)~FLOR. Sì, Camilla, Camilla. (parte)~PETR. È contento 64 3, 1 | contento Arlecchino di veder Camilla? (a Silvio)~SILV. Sì, è 65 3, 1 | ARL. Signor.~SILV. Ecco Camilla che viene.~ARL. Camilla?... 66 3, 1 | Camilla che viene.~ARL. Camilla?... voggio andar via.~SILV. 67 3, 1 | voggio andar via. (vede Camilla) Ah, ecco la magia che 68 3, 2 | SCENA SECONDA~ ~Camilla ed Arlecchino~ ~CAM. (Briccone! 69 3, 2 | ferma, e si rivolta verso Camilla. S'incontrano cogli occhi, 70 3, 2 | gambe, la testa, el cuor). Camilla, ve sentiu mal?~CAM. Oimè, 71 3, 2 | poveromo mi!) Lèvete suso, Camilla.~CAM. Non posso.~ARL. Pròvete, 72 3, 2 | prende per le due mani Camilla; ella si va alzando, e traballa. 73 3, 3 | SCENA TERZA~ ~Camilla sola.~ ~CAM. Per una parte 74 3, 4 | Silvio, Florindo, Petronio e Camilla~ ~PANT. Vegnì vegni, fie 75 3, 4 | sarà possibile, signora Camilla, che vogliate perdere tutto 76 3, 4 | opera, e non dubitate. (a Camilla)~CAM. (Anche questi colla 77 3, 4 | l'eroismo, la gloria. (a Camilla) Aiutatemi, signor Petronio, 78 3, 4 | voi il mio consiglio? (a Camilla)~CAM. Non ho bisogno di 79 3, 4 | obbligate al buon amor di Camilla, ma noi non saremo meritevoli 80 3, 4 | costrette a soffrire).~FLOR. Camilla mi ha parlato al cuore. 81 3, 4 | mi ha parlato al cuore. Camilla mi ha intenerito. Queste 82 3, 4 | causa de tutto sto ben xe Camilla.~CAM. Ah sì, io non posso 83 3, Ult | e desbarazzada, son qua, Camilla, se ti vol, son pronto a Gli amanti timidi Atto, Scena
84 Aut | tali occasioni.~ Il nome di Camilla, che ho dato alla Serva 85 Per | ospite in casa d'Anselmo.~ CAMILLA cameriera in casa d'Anselmo.~ 86 1, 6 | ARL. La vuol parlar a Camilla? (con passione)~ ROB. Sì, 87 1, 6 | E la vol che lo diga a Camilla? (sospirando)~ ROB. Sì. 88 1, 7 | SCENA SETTIMA~ ~Roberto, poi Camilla~  ~ ROB. Povero giovane! 89 1, 7 | da sé)~ ROB. Che avete, Camilla? Vi dispiace tanto la mia 90 1, 8 | SCENA OTTAVA~ ~Camilla sola.~  ~ CAM. Mi sento 91 1, 8 | la tua povera sfortunata Camilla. Ma perché mai Arlecchino 92 1, 9 | CARL. (Che ha nelle mani Camilla? Mi pare un ritratto. Ho 93 1, 9 | che si diverte la signora Camilla?~ CAM. Oh sì certo! Chi 94 1, 9 | mondo.~ CARL. Sì, sì; ma, Camilla mia, questa tresca della 95 1, 10 | SCENA DECIMA~ ~Camilla sola.~  ~ CAM. Ho una paura 96 1, 11 | e la suddetta~  ~ DOROT. Camilla. (con premura)~ CAM. Signora.~ 97 1, 12 | e le suddette.~  ~ SERV. Camilla, il padrone vi domanda; 98 1, 13 | stravaganza? Un equivoco di Camilla? Potrebbe darsi. Questo 99 1, 13 | altro, per salvare almeno Camilla. (si mette il ritratto in 100 1, 14 | Carlotto me l'ha detto. E Camilla voleva negarlo, ed è stata 101 1, 14 | ho avuto un ritratto, se Camilla l'ha confermato, dirò la 102 1, 15 | intendere... Che Carlotto e Camilla si siano presi spasso di 103 1, 15 | presi spasso di me? Per Camilla mi pare impossibile; ella 104 2, 2 | isdegno)~ CARL. In mano di Camilla...~ ANS. In mano di Camilla...~ 105 2, 2 | Camilla...~ ANS. In mano di Camilla...~ CARL. Il ritratto del 106 2, 2 | ANS. E che cosa c'entra Camilla con Dorotea? E perché darmi 107 2, 2 | donato il suo ritratto a Camilla, perché s'incolpa la mia 108 2, 3 | chi venga, e dubito che Camilla m'inganni. Se Arlecchino 109 2, 3 | ch'egli non l'abbia dato a Camilla; e che Camilla, o a posta 110 2, 3 | abbia dato a Camilla; e che Camilla, o a posta o non volendo, 111 2, 5 | anderò via. Andar via, lassar Camilla senza dirghe gnente; e forse 112 2, 6 | SCENA SESTA~ ~Camilla ed il suddetto.~  ~ CAM. ( 113 2, 6 | cossa védio! La mia cara Camilla!) (da sé stando al suo posto)~ 114 2, 6 | introdurmi). (da sé)~ ARL. Siora Camilla, la riverisso. (con timidezza)~ 115 2, 6 | Arlecchino guarda verso la scena, Camilla cambia il ritratto mettendo 116 2, 6 | butterò via. (seguitando Camilla con ansietà)~ CAM. Ne faccia 117 2, 8 | senza vardar... xe vegnù Camilla... ghe l'ho fatto véder... 118 2, 8 | è burlato di te.~ ARL. E Camilla?~ ROB. Camilla può essere 119 2, 8 | ARL. E Camilla?~ ROB. Camilla può essere sia colpevole, 120 2, 9 | Carlotto del mio ritratto? E Camilla? Camilla l'ha refudà. Ma 121 2, 9 | mio ritratto? E Camilla? Camilla l'ha refudà. Ma cossa ala 122 3, 1 | per elo. Certo, seguro, Camilla l'ha tolto. Camilla me l' 123 3, 1 | seguro, Camilla l'ha tolto. Camilla me l'ha scambià... ma se 124 3, 4 | la xe cussì senz'altro. Camilla l'ha tolto, Camilla l'ha 125 3, 4 | altro. Camilla l'ha tolto, Camilla l'ha avudo ela. Chi sa? 126 3, 4 | questa è una lettera di Camilla). (da sé, fremendo)~ ARL. 127 3, 4 | sta donna che me scrive? Camilla? Chi sa? Se poderave anche 128 3, 4 | il popolo senta) (Sì, è Camilla che scrive. Non si crede 129 3, 4 | spasso de mi. Pazienza! Camilla no credo mai. Voggio ben 130 3, 4 | L'ha avudo in te le man Camilla; ma non credo mai...~ CARL. 131 3, 4 | perseguitato alla morte.~ ARL. Camilla?~ CARL. La signora Camilla.~ 132 3, 4 | Camilla?~ CARL. La signora Camilla.~ ARL. Ma cossa dìsela in 133 3, 4 | ARL. E credeu che sia Camilla, che l'abbia scritta?~ CARL. 134 3, 5 | se l'avesse fatta véder a Camilla? O che l'averia negà, o 135 3, 5 | fursi fursi per zelosia de Camilla. Chi sa che nol sia innamorà 136 3, 5 | nol sia innamorà de ela? Camilla lo merita, el xe servitor 137 3, 8 | SCENA OTTAVA~ ~Camilla ed il suddetto.~  ~ CAM. ( 138 3, 8 | raccoglie?) (da sé)~ ARL. Ah Camilla, Camilla! (da sé forte, 139 3, 8 | da sé)~ ARL. Ah Camilla, Camilla! (da sé forte, senza vederla)~ 140 3, 8 | con caldo)~ ARL. Siora Camilla, ve scaldè tanto per sta 141 3, 8 | parte sua.~ ARL. Cara siora Camilla, ve domando perdon, permettème 142 3, 8 | questo mondo.~ ARL. Siora Camilla, vu avè scritto cussì? ( 143 3, 9 | No vago più a Roma. (a Camilla con un poco di gioia)~ CAM. ( 144 3, 10 | SCENA DECIMA~ ~Arlecchino e Camilla~  ~ ARL. Bone nove per mi. ( 145 3, 10 | ARL. Bone nove per mi. (a Camilla)~ CAM. (E per me ancora, 146 3, Ult | maritarti?~ ARL. Coll'amiga de Camilla. (guardando Camilla)~ CAM. ( 147 3, Ult | amiga de Camilla. (guardando Camilla)~ CAM. (Ah furbo, furbo! 148 3, Ult | E chi è questa amica di Camilla? (ad Arlecchino)~ ARL. Domandèghelo 149 3, Ult | chi è questa giovane? (a Camilla)~ CAM. Signore... Io non 150 3, Ult | meritar, la merita molto più. Camilla sa chi la xe, ma Camilla 151 3, Ult | Camilla sa chi la xe, ma Camilla no lo vol dir. Sior patron, 152 3, Ult | tutti per carità, fe che Camilla parla che la diga chi xe 153 3, Ult | ben...~ DOROT. Oh! come Camilla vien rossa. (a tutti)~ ANS. 154 3, Ult | ANS. Ci scommetterei ch'è Camilla.~ DOROT. È Camilla senz' 155 3, Ult | ch'è Camilla.~ DOROT. È Camilla senz'altro.~ CAM. (Povera 156 3, Ult | un servitore onorato. (a Camilla) Ma via, parla, prega, accostati. ( 157 3, Ult | o restar fanciulla? (a Camilla, con calore)~ CAM. Maritarmi. ( 158 3, Ult | ARL. (Son mi, son mi. Camilla xe l'amiga, e mi son mi). ( 159 3, Ult | E voi siete contenta? (a Camilla)~ CAM. Signor sì. (con una La buona famiglia Atto, Scena
160 Ded | SUA ECCELLENZA~LA SIGNORA~CAMILLA BARBARICO BAGLIONI~ ~Allora Componimenti poetici Parte
161 Dia1 | semente.~Di’: non han tutte di Camilla il core, ~Di Benedetto non Lo spirito di contradizione Atto, Scena
162 Per | FERRANTE vecchio cittadino.~CAMILLA figliuola di Ferrante.~RINALDO 163 1, 1 | Alfin, signor Roberto, Camilla è vostra sposa:~~Avrà il 164 1, 2 | GAU.~~~~«La signora Camilla concedere in isposa~~Al 165 1, 2 | a dirlo io mi vergogno.~~Camilla è mia figliuola, dee avere 166 1, 2 | pubblico deposito.~~Cedendoli a Camilla...~~~~~~DOR.~~~~Non fo questo 167 1, 2 | perdono,~~Voglio la mia Camilla. (a Fabrizio)~~~~~~FAB.~~~~ 168 1, 2 | spargerei.~~Voglio bene a Camilla, come a una mia sorella,~~ 169 1, 2 | soffrire.~~Voglio la mia Camilla a costo di morire). (da 170 1, 3 | Altra camera~ ~Dorotea e Camilla~ ~ ~~~DOR.~~~~Cognata, io 171 1, 4 | ad imbrogliar la cosa,~~Camilla di Roberto fatta saria la 172 1, 6 | vuole ch'io giunga a maritar Camilla,~~Il resto di mia vita vo 173 2, 3 | dico in faccia,~~La povera Camilla precipitar minaccia.~~Vuole 174 2, 5 | VOL.~~~~La signora Camilla sarà condiscendente;~~Quell' 175 3, 5 | con tavola preparata.~ ~Camilla e Rinaldo~ ~ ~~~CAM.~~~~ 176 3, 5 | sospira.~~Ciascun, cara Camilla, a consolarvi aspira.~~Soffrite 177 3, 8 | Di grazia, compatitela; Camilla fu avvezzata~~A vivere dall' 178 4, 1 | benedica.~~Piace a voi di Camilla che seguano i sponsali?~~ 179 4, 1 | rivolgeranno il ciglio.~~Camilla sarà lieta; conoscerà da 180 4, 3 | Dorotea, poi la Signora Camilla.~ ~ ~~~DOR.~~~~Se tanto 181 4, 3 | tanto questo giovane di Camilla è invaghito,~~Crederà, s' 182 4, 3 | appunto sola.~~Ehi, signora Camilla, sentite una parola.~~~~~~ 183 4, 3 | Signori, consolatevi, Camilla è maritata.~~~~~~CAM.~~~~ 184 4, 4 | ROB.~~~~Possibile, Camilla?...~~~~~~CAM.~~~~Vi amo, 185 4, 4 | ROB.~~~~Voi cosa dite? (a Camilla)~~~~~~CAM.~~~~Io dico, caro 186 4, 4 | mi rassembra illecita. (a Camilla)~~~~~~CAM.~~~~Ben, se la 187 4, 4 | Dunque facciamlo subito. (a Camilla)~~~~~~CAM.~~~~L'onor mio 188 4, 4 | Roberto)~~~~~~ROB.~~~~Adorata Camilla, s'è ver che voi mi amate,~~ 189 4, 5 | aspettati. (a Roberto e a Camilla)~~~~~~CAM.~~~~Andiam.~~~~~~ 190 5, 1 | Signor Gaudenzio, la Signora Camilla~ ~ ~~~FER.~~~~Caro signor 191 5, Ult | grazia, affabile, amorosa. (a Camilla)~~Se i padri si contentano, 192 5, Ult | porgetevi la mano (a Roberto e Camilla)~~~~~~FER.~~~~Io mi contento.~~~~~~
Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License