L'amante militare
    Atto, Scena
1 1, 4 | di loro.~PANT. Come xela stada?~ROS. Don Garzia mi ha insultato.~ L'amore paterno Atto, Scena
2 1, 4 | nelle mie miserie vu stada la mia benefattrice, el L'avvocato veneziano Atto, Scena
3 2, 5 | fede al padre adottivo, l’è stada pregiudicata nei beni paterni. 4 2, 5 | Flaminia, benché la sia stada tutto sto tempo in letto 5 3, 2 | del fiol che defendo, l’è stada mantenuda e custodida per La bancarotta, o sia il mercante fallito Atto, Scena
6 1, 11 | conosciuto.~PANT. Vu stada causa del mio precipizio.~ 7 3, 3 | Gnor sì.~PANT. Xela mai più stada a Venezia?~GRAZ. Gnor no.~ 8 3, 15 | Clarice. E anca ela l'è stada messa in una corriera e Le baruffe chiozzotte Atto, Scena
9 1, 2 | avéu per mal, perché so stada la prima ?~CHE. co 10 1, 6 | parlare. ~PAS. E chi stada la prima a schittare? ~LUC. 11 2, 8 | vecchie, che la baruffa no sia stada premeditada, che no ghe 12 2, 12 | Contéme come che la stada. ~CHE. no so gnente, 13 2, 13 | piano a Checca) (Tanto ti stada? Còssa t'àlo esaminà?)~CHE. ( 14 2, 15 | Via diséme, come che la stada. ~FOR. L'ha a saére, che 15 2, 16 | Meggiotto quanto ghe xéla stada?~LUC. Ma anderemo da 16 3, 3 | via. ~LUC. E Orsetta stada drento più de un'ora col 17 3, 22 | BEP. , lustrìssimo? L'è stada ela che m'ha strapazzào, 18 3, 22 | che m'ha strapazzào, l'è stada ela che m'ha descazzào. ~ La bottega da caffè Atto, Scena
19 1, 3 | NARC.~~~~No l’è più stada~~In sto paese, e no la sa Il bugiardo Atto, Scena
20 3, 5 | PAN. Contime mo, com'ela stada?~LEL. Jeri, verso sera, Il buon compatriotto Atto, Scena
21 1, 1 | son milanese, perché son stada a Milan, e perché gh'ho 22 1, 1 | e del credito assae. Son stada fia sola; son stada troppo 23 1, 1 | Son stada fia sola; son stada troppo ben arlevada, e gh' 24 1, 6 | ste cosse; e mi, co son stada putta, son stada sotto obbedienza, 25 1, 6 | co son stada putta, son stada sotto obbedienza, e m'ho Chi la fa l'aspetta Atto, Scena
26 1, 3 | bacia)~CEC. Ma come xela stada? Se pol saver?~ZAN. L'ho 27 1, 3 | In casa soa no son mai stada, e no me togo sta confidenza.~ 28 1, 6 | Cara siora patrona, no xe stada ela che gh'ha fatto aver 29 2, 10 | le fa far.~GASP. Vu sarè stada.~TON. Mi? via mo, da bravo.~ 30 3, 1 | sappia mi? Me par d'esser stada tutto el zorno con ela.~ 31 3, 3 | chi ghe giera? Come èla stada?... Ma... L'aspetta, che 32 3, 4 | parla mai. Mo come mai xela stada? Chi mai ha disnà ancuo 33 3, 11 | giudizio! (si alza) Ma mi son stada una matta. (da sé, camminando) 34 Ult | tegnir.~TON. Ma come xela stada? Contème. (a Raimondo)~RAIM. La buona madre Atto, Scena
35 2, 17 | Agnese?~BARB. Siora sì, son stada da ela. La m'ha dito, che 36 3, 1 | e anca con elo la sarave stada da regina. Ma bisogna dir 37 3, 1 | Ma bisogna dir che la sia stada destinada per vu.~NICOL. ( La buona moglie Atto, Scena
38 1, 1 | ho parlà con elo, co so stada in stato da maridarme; anca 39 1, 2 | massa ben, e se la fusse stada viva ela, fursi no m’averia 40 1, 2 | ha giudizio. Vardè se son stada una stramba a tiorme sta 41 1, 5 | corisponde pulito.~BETT. Son stada una bestia mi a farlo andar 42 1, 5 | davi de ste mustazzae7. Son stada una puta da ben, sastu.~ 43 1, 20 | cativa azion.~CAT. Ti è stada mata da puta, e ti xe mata 44 1, 20 | mata maridada.~BETT. Son stada una puta onorata, adesso 45 2, 22 | malvasia mi no ghe son mai stada, e no ghe vogio gnanca andar.~ 46 3, 5 | che m’ho maridà. Se fussi stada con mi una sorela cossediè, 47 3, 5 | co fa una gata.~BETT. stada vu, che m’ha fato inamorar. 48 3, 5 | Pasqualin.~CAT. Mi ah, son stada, ah, che t’ho fato inamorar? 49 3, 5 | povereta vu. Oe! Mi son stada.~BETT. Basta; m’intendo 50 3, 8 | fato con mi. Mi son sempre stada nemiga de la vendeta; a 51 3, 10 | Pasqua, bona memoria, xe stada una dona mata. No gh’ho 52 3, 13 | pie. La vita de Lelio xe stada quela che m’ha fato prevaricar. 53 3, 13 | e se la vita de Lelio xe stada causa del mio precipizio, Il campiello Atto, Scena
54 2, 3 | che casi! no ghe sé mai stada,~Siora spuzzetta, in strada?~ 55 3, 8 | mi uno.~LUCIETTA Mi son stada valente.~GNESE E mi, gramazza, La casa nova Atto, Scena
56 1, 1 | Chi glie l'ha fatta tôr stada la so novizza. La un 57 1, 6 | patrona mi. Un anno, che son stada con vu, posso dir de esser 58 1, 6 | con vu, posso dir de esser stada patrona mi; e adesso vegnirà 59 1, 7 | barba, poveretto mi. La stada offesa anca ela e se voggio 60 1, 10 | Cecilia: Xèla gnancora stada a veder la casa nova?~Lucietta: 61 1, 10 | vorla?~Cecilia: Quando xèla stada?~Lucietta: Stamattina.~Cecilia: 62 1, 11 | se vive d'intrada, e son stada arlevada come una zentildonna 63 1, 12 | mio debito.~Cecilia: Xèla stada da mia cugnada?~Lucietta: 64 1, 14 | povera putta, ma no la mai stada avezza a esser strapazzada. 65 2, 3 | paroncina no ghe n'ha colpa, stada causa quell'altra.~Rosina: 66 2, 8 | incontra.~Checca: Mi so stada una matta. Ma de sti casi 67 3, 2 | contà a mi una dona che stada in casa soa quindesani, 68 3, 3 | zoggia de so muggier. La stada el so precipizio. Dopo che 69 3, 4 | mi?~Meneghina: Perchè son stada una senza giudizio, perchè 70 3, 6 | Matta, bestia, che mi son stada. Gh'aveva tante occasion 71 3, ul | reconosso da vu.~Cecilia: Se son stada causa mi de qualche desordene, La castalda Atto, Scena
72 3, 8 | no la xe mia nezza, la xe stada fin adesso la mia castalda, La donna vendicativa Atto, Scena
73 3, 18 | Oh maledetto!~ARL. (L'è stada una politica da omo de gabinetto). ( La donna volubile Atto, Scena
74 2 | PANT. Gran matta che ti xe stada a lassar andar el sior Anselmo.~ Le donne curiose Atto, Scena
75 3, 2 | ve ne sono.~PANT. La sarà stada donca quella in zendà, che Le donne gelose Atto, Scena
76 1, 1 | sto carneval?~TON. Mi son stada una volta all’opera in compagnia 77 1, 1 | vago più.~GIU. Con chi xela stada, cara ela?~TON. Cognossela 78 1, 1 | stago mi.~GIU. Quella che xe stada muggier de quel spizier7 79 1, 6 | che savè che son sempre stada co mio mario, poveretto, 80 2, 10 | abbia accorto, che la xe stada vista?~GIU. La podeva ben 81 3, 3 | Via, me crieu, perché son stada un pochetto a Redutto?~BOL. 82 3, 3 | no me l’avè dito, che stada a Redutto.~GIU. Ve lo voleva 83 3, 8 | cuor, più che se la fusse stada roba mia.~LUG. Cussì me 84 3, 16 | a Orsetta)~LUG. Mi son stada a levarla a casa de so mare, I due gemelli veneziani Atto, Scena
85 2, 11 | casa Bisognosi xe sempre stada generosa. Anca el so sior 86 3, 17 | avanti. Vedemo quando la xe stada fatta. Valle Brambana in Il genio buono e il genio cattivo Atto, Scena
87 2, 15 | xelo stà Marte, o xela stada Venere, che l'ha struppià? ( La figlia obbediente Atto, Scena
88 1, 5 | PANT. Rosaura, sempre stada ubbidiente; avè sempre fatto 89 2, 6 | un zorno avanti, la saria stada vostra.~FLOR. Ma, caro signor 90 3, 9 | quattro remi? Perché no seu stada in camera?~OLIV. Sono stata 91 3, 15 | de recamo. E a Berlin l’è stada in t’un letto de ganzo d’ 92 3, 19 | a Fusina.~BRIGH. Com’ela stada? Chi gh’è andà drio?~CAM. Il frappatore Atto, Scena
93 2, 12 | Lugrezia Romana, che xe stada sforzada... me par da Silvestro... Il giuocatore Atto, Scena
94 2, 7 | una giovine.~BRIGH. L’è stada una donna de bon gusto. 95 3, 4 | la gh’ho in casa; la sarà stada robada. O la diga chi è 96 3, 13 | so zermana no la xe mai stada, xe do ore che la manca 97 3, 13 | via.~BRIGH. Oh giusto! l’è stada sempre in casa.~PANT. Ma La donna di testa debole Atto, Scena
98 1, 14 | no voggio che una che xe stada muggier de un mio nevodo, 99 1, 15 | perché finalmente la xe stada muggier de un mio nevodo 100 1, 15 | braccia.~PANT. Se no fussi stada muggier de mio nevodo, gh' 101 2, 3 | sior padron, che la fusse stada qua za un momento!~FAU. Una delle ultime sere di carnovale Atto, Scena
102 1, 3 | No la vegnua; ma la stada a casa malvolentiera.~ZAMARIA 103 1, 7 | che i compatissa, se son stada un pocheto tropo. I m'ha 104 1, 8 | conterò, come che la stada.~DOMENICA Mo che panchiana!~ 105 1, 14 | Ho parlà con ela; la stada anca in casa mia.~MARTA 106 2, 1 | in tutte le scienze la stada sempre felice; e adesso La famiglia dell’antiquario Atto, Scena
107 1, 19 | quel che sé, quel che sé stada, e quel che poderessi esser, 108 1, 19 | dolcezza e colla umiltà. sé stada una povera putta perché, 109 2, 10 | PANTALONE Dise mia fia che l'è stada offesa dalla siora Contessa Il geloso avaro Atto, Scena
110 1, 1 | darghe una lettera, che m'è stada dada alla Posta.~LUI. Da' 111 2, 14 | L'ha dit la patrona; l'è stada li che ha fatto sta giustizia.~ Le massere Atto, Scena
112 3, 8 | La va dita cussì.~~Mi son stada la prima; con lu m'avè trovà.~~~~~~ 113 3, 9 | BIASIO:~~~~Anca la mia xe stada...~~~~~~ZULIAN:~~~~Vardè 114 4, 2 | vol dir? da mi no la xe stada più). (Entra.)~~~~~~SERVITORE:~~~~ 115 4, 3 | dise che za tempo la xe stada anca qua.~~~~~~COSTANZA:~~~~ 116 4, 5 | No la xe miga sola; la xe stada con mi.~~~~~~ANZOLETTO:~~~~ 117 5, 1 | trovà cussì presto? Ti xe stada valente.~~~~~~MENEGHINA:~~~~ 118 5, 8 | impiantarve mi.~~In casa mia stada fina adesso parona;~~Andè, La mascherata Opera, Atto, Scena
119 MAS, 2, 2| Sior sì, sior sì, son stada,~~E tanto ben trattada,~~ Le morbinose Atto, Scena
120 1, 3 | strassecolar.~~So che al festin stada assae dopo de mi.~~~~~~FELICE:~~~~ 121 1, 3 | FELICE:~~~~Se ghe son stada? e come! ho ballà fin a 122 1, 3 | MARINETTA:~~~~Anca mi saria stada fina al fin della festa,~~ 123 1, 8 | Sì ben, che ghe son stada.~~~~~~LUCIETTA:~~~~Che commedia 124 1, 8 | BETTINA:~~~~E mi son stada a quella de quei do brutti 125 3, 3 | Veramente, el confesso, l'è stada un'insolenza.~~Cercava mia 126 3, 5 | caffè, xe vero, ghe son stada.~~Ho parlà anca con ello, 127 5, 3 | la xe zovenetta.~~La xe stada una cossa nata per accidente.~~ I morbinosi Atto, Scena
128 1, 6 | ANZ.~~~~Mi mo son sempre stada de un'altra qualità:~~Co 129 3, 5 | A crederghe a costù, son stada tropo bona.~~Se Lelio no I pettegolezzi delle donne Atto, Scena
130 1, 2 | vôi dottorezzi; che se stada invidada, trattè con civiltà, 131 3, ul | de quelle pettegole son stada travaggiada, e squasi in Il poeta fanatico Atto, Scena
132 2, 10 | La prego dirme, come èla stada! La castigherò. (Bisogna 133 2, 10 | impussibile che Corallina sia stada capace de un’insolenza de Componimenti poetici Parte
134 Dia1 | in campaniel no ghe son stada più ~Da l’ocasion de Santa 135 Dia1 | parer mio,~Digo che la xe stada una vision.~Ancuo per grazia 136 Dia1 | Saverè chi la xe, chi la xe stada; ~Basterà solamente che 137 Dia1 | zen.~Dopo un ano te ziè stada ~Tol novizzo tompagnada, ~ 138 Dia1 | gentil che ha cambià stato, ~Stada fin l’altro chiusa in 139 Dia1 | xeli stomeghezzi?~Ghe n’è stada più de una ~Destinada a 140 Dia1 | bon cuor ~Sempre la ghe xe stada costante protettor. ~Lo 141 Dia1 | Solamente voria che fussi stada, ~Munega benedeta, in ste 142 Dia1 | la giera, e tal la saria stada ~In casa del mario, sposa 143 TLiv | eterna gloria.~Da putella l’è stada a la Pietà366, ~Sotto de 144 TLiv | alla virtù,~E quando la xe stada in monestier, ~La s’ha fatto 145 TLiv | modesta da putta392 la xe stada, ~Modesta la sarà da maridada.~ 146 TLiv | fameggia Renier sempre xe stada ~Casa d’omini grandi e de 147 TLiv | come che sul ponto la xe stada~Un de baratar col mondo 148 TLiv | che v’ha podesto più, ~Xe stada quela de poder più spesso ~ 149 TLiv | indole bona sempre la xe stada;~Se ghe pol dir un anzoletto 150 1 | dirò el perché; ~Perché stada la xe, za sessant’ani, ~ Il raggiratore Atto, Scena
151 2, 2 | gnente d’inganno. La xe stada una mia locaggine. La scatola... Il tutore Atto, Scena
152 1, 5 | penso. Ma sta putta la xe stada raccomandada a mi da so 153 1, 8 | tratta coi omeni, la xe stada maridada, e la lo pol far.~ 154 2, 9 | caro, che vostra nezza xe stada menada via.~OTT. Oh!~PANT. 155 3, 8 | d’ora siora Rosaura me xe stada domandada per muggier.~BEAT. I rusteghi Atto, Scena
156 1, 1 | spassi no me ne mancava. Son stada arlevada ben. Mia mare6 157 1, 1 | sia fenìa, el dirà che sé stada su per i balconi, e mi no 158 1, 3 | sul viso, che no la mai stada a un teatro.~MARGARITA E 159 1, 9 | zorni de carneval, che me stada raccomandada da un mio fradelo 160 2, 4 | aveu vista?~MARINA La stada da mi.~MARGARITA Come gièrela, 161 2, 11 | baterà.96~MARGARITA Son stada tropo minchiona.~ ~ ~ 162 3, 2 | in casa mia?~FELICE Son stada mi. Mi son stada, che l' 163 3, 2 | FELICE Son stada mi. Mi son stada, che l'ha fato vegnir.~LUNARDO 164 3, 4 | stà...~FELICE Via son stada mi, cossa ocore?~MARINA ( 165 3, 4 | n'ho colpa...~FELICE Son stada mi, ve digo, son stada mi.~ 166 3, 4 | Son stada mi, ve digo, son stada mi.~MARINA Per dir la verità, 167 3, ul | aveu savesto come che la stada?~MAURIZIO Mi adesso no penso La serva amorosa Atto, Scena
168 2, 3 | dote.~Pantalone: Vu pur stada maridada un altra volta. Il servitore di due padroni Atto, Scena
169 1, 5 | Veramente, signora, l'è sempre stada un spiritin bizzarro. La 170 1, 19 | La nova della so morte stada causa de sto mal. Col tempo 171 2, 19 | lettera? ~TRUFFALDINO L'è stada Smeraldina. Signor, mi no Sior Todero brontolon Atto, Scena
172 1, 1 | pezo che mai.~MARC. Com'ela stada? Che grillo ghe xe saltà 173 1, 1 | in testa? Che vovada xe stada questa?~CEC. La sa che el 174 1, 3 | Siora sì, siora sì, son stada usada cussì da puttela, 175 1, 5 | maniera.~GREG. Ah! la xe stada ela in cusina?~TOD. Sior 176 2, 6 | maridarme.~MARC. Mi, mi son stada negada.~PELL. E mi certo 177 2, 6 | sieu benedetta. sempre stada una donna de garbo, e in Il teatro comico Atto, Scena
178 2, 1 | perché. La commedia l'è stada inventada per corregger L'uomo di mondo Atto, Scena
179 1, 3 | lontano di Roma.~LUD. Xela più stada a Venezia?~SILV. No, questa 180 1, 10 | diga, signora, xela più stada a Venezia? (a Beatrice)~ 181 1, 13 | Truffaldino~ ~TRUFF. Dov'et stada fin adesso?~SMER. No vedè, 182 1, 13 | SMER. No vedè, dove che son stada? A tor sti drappi da lavar, 183 3, 15 | SMER. Sior, son sempre stada una putta onesta, e sior L'incognita Atto, Scena
184 2, 12 | spada indegna, che no ti xe stada mai impugnada per azion La moglie saggia Atto, Scena
185 2, 11 | PANT. Rosaura, vu sempre stada una fia obbediente, una I puntigli domestici Atto, Scena
186 2, 6 | ella. Qualche paroletta xe stada reportada. Ma la lassa far La putta onorata Atto, Scena
187 1, 4 | digo per dir, la xe sempre stada, in materia de ste cosse, 188 2, 5 | né mare. So mare, che xe stada sempre beneficada da casa 189 3, 4 | perdona, no ghe son mai stada. Le pute no le va a la comedia.~ 190 3, 23 | contra de vu, per esser stada la causa de sto desordene:
Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License