grassetto = Testo principale
                       grigio = Testo di commento
L'amante Cabala
    Atto, Scena
1 3, Ult | il di lei nome?~~Con me libera parli;~~Via, non abbia paura,~~ L'amante di sé medesimo Atto, Scena
2 2, 2 | che legata foste, ed or libera state,~~Perché, s'è cosa 3 2, 2 | non mancami di farlo.~~Son libera, son giovane, non ho bellezza 4 2, 11 | questo tetto,~~E poi la casa libera lasciarvi io vi prometto.~~~~~~ 5 3, 1 | svelo i pensier miei;~~Parlo libera e schietta, io non vi piglierei. ( L'amore paterno Atto, Scena
6 1, 3 | se sposemo, vôi la casa libera e desbarazzada. Pénseghe 7 3, Ult | che la casa ha da esser libera e desbarazzada, son qua, L’apatista Atto, Scena
8 5, 1 | ultimi accenti miei,~~Finché libera siete, sono i sospir men 9 5, 2 | ei sospettollo in pria;~~Libera in faccia ad esso vantai 10 5, 2 | E (ve lo dico in faccia) libera fui finora;~~Ma son pietosa 11 5, 2 | LAVINIA:~~~~Lasciatemi... (Si libera da don Paolino.)~~~~~~PAOLINO:~~~~ Le avventure della villeggiatura Atto, Scena
12 2, 2 | Non sono vedova? Non sono libera? Non sono padrona di me?~ 13 2, 2 | vergognarmi? A una donna libera, sia vedova o sia fanciulla, L'avventuriere onorato Atto, Scena
14 3, 20 | che vale a dire una donna libera, che può dispor di se stessa. L'avvocato veneziano Atto, Scena
15 2, 1 | no fusse grave e avesse libera la lengua da poder parlar, Le baruffe chiozzotte Atto, Scena
16 0, per | FORTUNATO, pescatore. ~MADONNA LIBERA, moglie di padron Fortunato. ~ 17 0, per | fanciulla, sorella di madonna Libera. ~CHECCA (Francesca), altra 18 0, per | fanciulla, sorella di madonna Libera. ~PADRON VICENZO, pescatore. ~ 19 1, 1 | Prima. Pasqua, Lucietta, Libera, Orsetta, Checca~ ~Strada 20 1, 1 | e LUCIETTA da una parte. LIBERA, ORSETTA e CHECCA dall'altra. 21 1, 1 | vuòl maridare. CHE. (a Libera) Oe, sorèla!~LIB. Fia mia. ~ 22 1, 3 | Sia malignazo!)~ORS. (a Libera) (Mo via, cara sorèla, se 23 1, 3 | Oh che matto!)~ORS. (a Libera, accennando Lucietta) (Còssa 24 1, 3 | Fersóra. ~PAS. Tasé , donna Libera Galozzo. ~TOF. Se no fussi 25 1, 6 | n'ha dito!~PAS. E donna Libera, n'àla dito puoco? Ne podévela 26 1, 9 | Scena Nona. Libera, Orsetta, Checca, e detti~ ~ 27 1, 9 | E ho portào...~TIT. (a Libera) Voràve che me disessi...~ 28 1, 9 | quietève un pochetto. (a Libera) Voràve che me disèssi, 29 1, 9 | TiT. Gnente?~ORS. (urtando Libera) Gnente via gnente. ~CHE. ( 30 1, 12 | Dodicesima. Paron Fortunato, Libera, Orsetta, Checca, Uomini 31 1, 13 | serra la porta)~TOF. (a Libera e Orsetta) Còssa diséu, 32 2, 1 | Cavicchio, e so muggière donna Libera Galozzo, e so cugnà Orsetta 33 2, 10 | Decima. Pasqua, Lucietta, Libera, Orsetta, Checca, tutte 34 2, 12 | Andava a ca co mia sorela Libera, e co mia sorela Orsetta, 35 2, 13 | COM. Chi vôrla?~ISI. Donna Libera. ~COM. La servo. (parte)~ 36 2, 14 | Scena Quattordicesima. Donna Libera e detti, poi il Comandadore~ ~ 37 2, 14 | T'àstu destrigà?)~ORS. (a Libera) (Oe, sent). Anca i anni 38 2, 14 | LIB. (Bùrlistu?)~ORS. (a Libera) (E bisogna zurare). (parte)~ 39 2, 14 | Subito. (tarte)~ISI. (a Libera) Andé a bon viazo. ~LIB. 40 3, 2 | Scena Seconda. Libera, Orsetta e Checca col ninzoletto 41 3, 9 | Titta-Nane (più Orsetta e Libera)~ ~CHE. (a Isidoro, piano) ( 42 3, 10 | Orsetta, Checca, Pasqua e Libera~ ~LUC. (a Pasqua) (Avéu 43 3, 10 | CHE. Còssa sèmio?~ORS. (a Libera) Còssa voressi dire?~LIB. ( 44 3, 10 | , oe!~PAS. (spingendo Libera) Còss'è sto spenze?~ORS. 45 3, 12 | andà a chiamar donna Libera e paron Fortunato. ~TIT. 46 3, 12 | ho mandà a chiamar donna Libera, e paron Fortunato, per 47 3, 13 | Checca m'ha dito, e donna Libera, e Orsetta m'ha dito, che 48 3, 15 | Pasqua, Lucietta, donna Libera, Checca, Orsetta. So andao 49 3, 19 | bisogna parlare con donna Libera so sorela, e co so cugnà 50 3, 19 | Fortunato, ghe séu? Donna Libera, olà. ~ ~ 51 3, 20 | Scena Ventesima. Donna Libera e detti, poi Paron Fortunato~ ~ 52 3, 20 | ela, lustrissimo. ~ISI. (a Libera) Via, per un ano ve còmoda?~ 53 3, 20 | Cossa diséu, paron?~FOR. (a Libera) , parona; parona, 54 3, 20 | tutto, lustrissimo. ~ISI. (a Libera) Chiamé la putta. Sentimo 55 3, 21 | o no lo voléu?~CBE. (a Libera) Còssa diséu, sorela? (a 56 3, 22 | Ah! per còssa?~ISI. (a Libera) No giérelo Beppo el so 57 3, 22 | avanti de ela. ~ORS. (a Libera) Còssa diséu, sorela? ~LIB. 58 3, 23 | gnente co ele. ~ISI. (a Libera, Orsetta e Checca) Cossa 59 3, ul | Paron Fortunato, donna Libera, lustrissimo, co so bona 60 3, ul | barca. Parò Fortunato, donna Libera, lustrissimo, co so bona Il cavaliere giocondo Atto, Scena
61 3, 6 | Voi sarete, signora, libera d'un intrico.~~Qualche volta, La cantarina Parte
62 1 | signore?~~~~~~MAR.~~~~Ho libera la man, ma non il cuore.~~~~~~ Il cavaliere di spirito Opera, Atto, Scena
63 SPI, 1, 7| petto di onesti sentimenti:~~Libera, mi potreste innamorar fors' 64 SPI, 2, 6| mio parlare ardito,~~Ma libera proposi cercar nuovo marito.~~ 65 SPI, 3, 3| Ma farlo è necessario, se libera esser voglio.~~Don Claudio 66 SPI, 3, 4| parliam sul serio, son libera, il sapete;~~E sciolta dall' 67 SPI, 3, 4| sciolta dall'impegno, e libera qual sono~~Del cuor, della Il conte Chicchera Atto, Scena
68 1, 1 | Posso dir francamente~~Che libera ancor sono,~~Che d’ogni 69 3, 4 | difficoltà. Voi siete libero,~~Libera è la padrona.~~Io crederei Il contrattempo Atto, Scena
70 3, 10 | vostro.~BEAT. (Non sono libera da' miei sospetti). (da Il cavaliere e la dama Atto, Scena
71 2, 1 | lei merito. Se ella fosse libera, non esiterei un momento 72 3, 12 | l'affetto; ora che sono libera e che potrei formare qualche La dama prudente Atto, Scena
73 1, 10 | che vale a dire schietta e libera, senza affettazioni. Casa La donna di garbo Atto, Scena
74 3, 7 | fede di sposo ad una figlia libera, è obbligato a sposarla: 75 3, 7 | fede di sposo ad una figlia libera, è obbligato a sposarla: La donna sola Atto, Scena
76 3, 8 | fondamento?~~E se parlar potessi libera ad uno ad uno,~~Puot'esser 77 5, 5 | mi fareste timore.~~Son libera, son donna; altrui non mi 78 5, 5 | spieghi i miei pensieri~~Libera, alla presenza di tutti I due gemelli veneziani Atto, Scena
79 2, 12 | xe vero. Anzi la muggier libera da molte fadighe el mario. Il genio buono e il genio cattivo Atto, Scena
80 3, 10 | persone maritate. Ella è libera, come voi lo siete, ed ha 81 3, 10 | maritarsi.~ARL. (Se la xe libera come mi, no la gh'averà L'erede fortunata Atto, Scena
82 1, 8 | consolazione di vedermi libera da un così cattivo marito.~ 83 3, 4 | sperate.~OTT. Perfida! (si libera con violenza, e vuol fuggire La fondazione di Venezia Azione
84 Pro | ragion ti conviene,~~Onde libera andar per queste arene?~~ La guerra Atto, Scena
85 2, 7 | secondato i miei voti. Siete libera dallo spavento, non vi vedrò Lugrezia romana in Costantinopoli Atto, Scena
86 1, 9 | LUGR.~~~~Or più non sono~~Libera qual credea; vivo un marito,~~ La donna di testa debole Atto, Scena
87 3, 8 | risposta sia certa, maturata e libera da qualunque immaginabile Il festino Atto, Scena
88 2, 7 | non ha molto giudizio;~~Se libera favello, perdoni don Maurizio.~~ Il geloso avaro Atto, Scena
89 3, 18 | Cielo, ti ringrazio, sarò libera da una gran pena). (da sé)~ Le inquietudini di Zelinda Atto, Scena
90 1, 7 | dieci mila scudi a loro libera disposizione. (Zelinda e 91 3, 8 | FABR. Per servirla. (si libera dalla mano di Tognina)~LIND. 92 3, 10 | signora Zelinda.~LIND. (Si libera da Tognina, e le corre incontro La locandiera Atto, Scena
93 1, 15 | benedetto in conversare alla libera! senza attacchi, senza malizia, La madre amorosa Atto, Scena
94 2, 3 | piacesse: ed ora che siete libera, che posso amarvi senza Le morbinose Atto, Scena
95 3, 4 | Gnanca co le caene. (Si libera dalle donne, e nel fuggir L'osteria della posta Atto, Scena
96 Un, 11 | ti accendesse; ti credo libera, ti veggio nel tuo pensiero Ircana in Julfa Atto, Scena
97 1, 3 | sai). (a Ircana)~ZAGURO Libera parla, Ircana, e quanto 98 2, 7 | donna m'affanno.~KISKIA Libera, o maritata? ~IRCANA Sposa 99 2, 8 | congiunta, è vero.~IRCANA E libera e congiunta, sarà lo stesso. ~ 100 2, 8 | IRCANA Nol nego. ~KISKIA Libera sono. ~IRCANA È vero.~KISKIA 101 4, 11 | ferro alla mia mano~Che libera mi rese dalle furie d'Osmano.~ 102 5, ul | eccomi in altro stato,~Libera da' miei lacci, e collo Il paese della cuccagna Opera, Atto, Scena
103 PAE, PER | Margherita Parisini.~Madama LIBERA cerimoniera di Cuccagna.~ 104 PAE, 1, 7| Madama Cortese, Madama Libera e Compagni.~ ~ ~~~ ~~~~CORO~~ ~~~ ~~~~~ ~~~~ 105 PAE, 1, 10| Pollastrina, Lardone, Madama Libera, Compagnone e Compagni.~ ~ ~~~ 106 PAE, 1, 11| Pollastrina, Compagnone e Madama Libera~ ~ ~~~LIB.~~~~E ben, di 107 PAE, 1, 11| relazion più vera,~~Io che libera son cerimoniera.~~~~~~PAND.~~~~ 108 PAE, 2, 1| Madama Cortese e Madama Libera, vestite da Baccanti, coronate 109 PAE, 2, 4| e Pollastrina.~ ~Madama Libera, Pollastrina e Madama Cortese 110 PAE, 2, 5| SCENA QUINTA~ ~Madama Libera e Pollastrina~ ~ ~~~POLL.~~~~ 111 PAE, 2, 14| piatti e di licori.~ ~Madama Libera, Madama Cortese, Pollastrina, 112 PAE, 2, 15| Madama Cortese, Madama Libera, Pollastrina, Compagnone 113 PAE, 2, 16| SCENA SEDICESIMA~ ~Madama Libera, Pollastrina, Compagnone 114 PAE, 3, 4| Madama Cortese, Madama Libera con Servi che portano un 115 PAE, 3, 5| Madama Cortese, Madama Libera a sedere, Lardone e Compagnone 116 PAE, 3, 6| Madama Cortese, Madama Libera, come sopra, e Compagnone~ ~ ~~~ 117 PAE, 3, 7| Madama Cortese e Madama Libera~ ~ ~~~PAND.~~~~Ho bevuto, 118 PAE, 3, 8| OTTAVA~ ~Pandolino e Madama Libera~ ~ ~~~PAND.~~~~Possibile 119 PAE, 3, 12| Madama Cortese, Madama Libera e Compagni.~ ~ ~~~LARD.~~~~ Le pescatrici Opera, Atto, Scena
120 PES, 3, 2| Io, che d'amor nemica~~Libera vissi ognora, appena vidi~~ Componimenti poetici Parte
121 SSac(7) | la quale gode una Baronia libera in Carintia, onde seno chiamati 122 Dia1 | sorgeste, ite frementi. ~Libera vuol la scena Amor fecondo; ~ 123 TLiv | ed abbella ~Libero core e libera favella.~O degno di gentil 124 TLiv | mondo e il Cielo ~Potesse libera~Il suo destin?~Poiché la 125 TLiv | si vede fra le vie beate ~Libera dalla ria triplice schiatta.~ 126 TLiv | da Dio creata ~Per render libera da ria catena ~L’umana e Il prodigo Atto, Scena
127 2, 10 | pontualità. Ora che siete libera, posso dire che vi amo, La pupilla Opera, Atto, Scena
128 PUP, 2, 4| risolver da sé più franca e libera.~~~  ~ ~ ~ 129 PUP, 3, 1| pigliando per mogliera, libera.~~Me, lo protesto, dal maggior 130 PUP, 4, 1| la data parola; e tornar libera~~Se mai potessi, e con Orazio Il ritorno dalla villeggiatura Atto, Scena
131 3, 12 | verecondia. Passar dallo stato di libera a quello di maritata non 132 3, ul | ha loro offerto la troppo libera villeggiatura. Di più non La vedova spiritosa Atto, Scena
133 4, 9 | stato.~~~~~~PLA.~~~~Star libera in eterno, signor, non ho 134 5, 1 | Si vede che lo stato di libera non piace.~~Onde di collocarla 135 5, 3 | ottenga.~~Dite che siete libera nell'accettar partito:~~ La ritornata di Londra Atto, Scena
136 3, 1 | dee volerle bene.~~Io son libera ancora,~~Non mi piacque Il servitore di due padroni Atto, Scena
137 3, 3 | bauli in camera, e che me libera da un'altra seccatura compagna. Lo scozzese Atto, Scena
138 4, 9 | risalire le scale. La sala è libera. non c'è nessuno. vo' prender Il signor dottore Atto, Scena
139 1, 7 | è ver, don Alberto,~~Ma libera son io:~~Posso voler, posso La sposa persiana Atto, Scena
140 5, 8 | destino felice, od infelice,~Libera torna in pace alla tua genitrice.~ 141 5, 8 | Tu liberasti il piede, libera il cor nel seno,~Se non Terenzio Atto, Scena
142 1, 2 | In nodo a lui congiunta e libera la chiede.~~~~~~LUC.~~~~ 143 2, 4 | nell'alma non mi aggrava:~~Libera in Grecia nacqui, la sorte 144 4, 6 | favore non ne farò mal uso.~~Libera la dichiaro, ognun saprallo 145 4, 7 | Greco.~~L'amabile nipote libera vivrà meco,~~E per render 146 5, 2 | egual pena). (da sé.) Sì, libera son resa.~~~~~~LIV.~~~~Franca 147 5, 2 | tuo tormento.~~~~~~LIV.~~~~Libera ancor non sei, moglie non 148 5, 6 | de' padri in faccia coprir libera chioma.~~Volgo le luci in 149 5, 9 | abbia in isposa~~Costei, libera fatta da un'alma generosa.~~ La villeggiatura Atto, Scena
150 0, per | RIMINALDO~Don CICCIO~La LIBERA~La MENICHINA~ZERBINO~SERVITORE~ ~ 151 1, 6 | Gasparo, poi la Menichina e la Libera.~ ~GASP. Servitor umilissimo. ( 152 1, 6 | qualche selvatico alla Libera)~LIB. Non sono una donna... 153 1, 6 | Questo è bello. Tenete. (alla Libera, poi alla Menichina)~LIB. 154 2, 1 | SCENA PRIMA~ ~ ~La Libera e la Menichina coi loro 155 2, 2 | diteglielo voi, madonna Libera.~LIB. Sentite. Vorrebbe 156 2, 2 | lei, e uno per voi. (alla Libera)~LIB. Dite che venghino, 157 2, 2 | E due anche a voi. (alla Libera)~LIB. Vi ringrazio.~ZER. 158 2, 2 | a noi. (s'accosta alla Libera)~ZER. Ma io come ho da fare?~ 159 2, 3 | SCENA TERZA~ ~La Libera e la Menichina.~ ~LIB. Che 160 2, 4 | non farei per la mia cara Libera?~MEN. E io pure gli vorrei 161 2, 4 | sono molto obbligato. (alla Libera)~LIB. Oh caro signore, che 162 2, 4 | fazzoletto da collo. (alla Libera)~LIB. Oh bello! Menichina. 163 2, 4 | Menichina)~MEN. Oh bello! Libera. Bello! (mostrando il gallone)~ 164 2, 4 | Eh! nemmeno voi). (alla Libera piano)~LIB. (Dirò che me 165 2, 4 | RIM. Arrivederci. (alla Libera)~MEN. Grazie. La riverisco. ( 166 2, 5 | donate alla Menichina e alla Libera. Ed esse le avrebbono forse 167 2, 10 | SCENA DECIMA~ ~La Libera e la Menichina.~ ~LIB. Sono 168 2, 11 | voi voglio venire, madonna Libera.~LIB. Sarò anche capace 169 2, 13 | Ciccio come sopra; poi la Libera e la Menichina.~ ~RIM. Ma 170 2, 13 | vedere)~RIM. Oh madonna Libera, che vuol dire? qui ancora?~ 171 3, 2 | ZER. La Menichina e la Libera.~EUS. Noi le abbiamo regalate, 172 3, 2 | loro.~EUS. A chi?~ZER. Alla Libera e alla Menichina.~EUS. Mi 173 3, 4 | Don Riminaldo, poi la Libera.~ ~RIM. Don Eustachio va 174 3, 5 | bella ragazza?~RIM. Ha nome Libera.~PAOL. La signora Libera! 175 3, 5 | Libera.~PAOL. La signora Libera! oh bellissimo nome ch'è 176 3, 5 | bellissimo nome ch'è la signora Libera!~LIB. Io non sono signora; 177 3, 5 | A buon rivederci. (alla Libera)~LIB. Discorreremo poi sul 178 3, 6 | SCENA SESTA~ ~Libera e Don Paoluccio.~ ~LIB. ( 179 3, 6 | da sé)~PAOL. Cara signora Libera! quanti adoratori averà 180 3, 6 | adoratori averà la signora Libera?~LIB. Io non sono signora, 181 3, 7 | quest'altra ragazza? (alla Libera)~LIB. Una mia amica.~MEN. 182 3, 17 | Eustachio a sedere in fondo; la Libera e la Menichina da un lato; 183 3, 17 | di ridere). (piano alla Libera)~LIB. (State forte, che L'incognita Atto, Scena
184 1, 10 | difesa della libertà: el ve libera dal pericolo o de restar 185 3, 1 | condotta prigione. Di la libera Ottavio, trova il padre 186 3, 21 | Caro padre, io sarò dunque libera dal vostro impegno?~FLOR. La moglie saggia Atto, Scena
187 1, 15 | infermità. Il cielo che mi libera da tai travagli, mi vuol Il viaggiatore ridicolo Atto, Scena
188 2, 2 | Posso dir francamente~~Che libera ancor sono,~~Che d'ogni
Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License