grassetto = Testo principale
                       grigio = Testo di commento
Chi la fa l'aspetta
    Atto, Scena
1 2, 4| imbarazzata)~CEC. Via, siora Gasparina... (a Lucietta)~LUC. (Oh 2 2, 4| a Lucietta)~LUC. (Oh Gasparina!) (da sé, ridendo)~CEC. Il campiello Atto, Scena
3 0, per| Personaggi~ ~Gasparina, giovine caricata, che parlando 4 0, per| Cavaliere~Fabrizio, zio di Gasparina~Sansuga, cameriere di locanda~ 5 1, 1| vadagna?~LUCIETTA Al più.~GASPARINA Oe Zorzetto, zenti.~ZORZETTO 6 1, 1| ZORZETTO Son qua da ela, siora Gasparina.~GASPARINA Chiappè. (getta 7 1, 1| da ela, siora Gasparina.~GASPARINA Chiappè. (getta il bezzo)~ 8 1, 1| vadagna?~ZORZETTO El più.~GASPARINA No ze pol comandar?~ZORZETTO 9 1, 1| ZORZETTO comandà, patrona.~GASPARINA Dazzeno? No credeva.~Ze 10 1, 1| Vardè , che desgrazia!~GASPARINA (Zempre cuzì. Vol comandar 11 1, 1| mi.~LUCIETTA Metterò mi.~GASPARINA Tolè. (getta un altro bezzo)~ 12 1, 1| LUCIETTA Vegnì da mi, Zorzetto.~GASPARINA Trèmelo a mi el zacchetto.~ 13 1, 1| comandà. Mi son parona.~GASPARINA Mi ziora gh'ho do bezzi.~ 14 1, 1| il sacchetto ad Orsola)~GASPARINA Quezta un'inzolenza.~ 15 1, 1| Chi songio? una massera?~GASPARINA Pezo. Una frittolera.~ORSOLA 16 1, 1| frittole?~La una profession.~GASPARINA Co la ferzora in ztrada 17 1, 1| Vu, vu, siora, vardève.~GASPARINA Mi zon chi zon, zorela.~ 18 1, 1| cognosse in sta contrada.~GASPARINA Ve vorezzi, patrone,~Metter 19 1, 1| ZORZETTO Cavemio, o no cavemio?~GASPARINA Mio zior pare~Giera un foresto, 20 1, 1| fruttariol, ma de quei boni.~GASPARINA L'ho vizto in Piazza a cuzinar 21 1, 1| ZORZETTO No so gnancora.~GASPARINA El bazzo, fia mia.~ORSOLA 22 1, 1| Agnesina. (getta il sacchetto)~GASPARINA (Lo zaveva,~Che l'andava 23 1, 1| fa cavare a donna Pasqua)~GASPARINA (Che diria de zo nona,~Povero 24 1, 1| il sacchetto a Lucietta)~GASPARINA Mi zarò l'ultima.~ZORZETTO 25 1, 1| Presto. La Luna al più.~GASPARINA Toccarà a mi zta volta.~ 26 1, 1| questa. (getta il sacchetto a Gasparina)~GASPARINA Vardè, cozza 27 1, 1| il sacchetto a Gasparina)~GASPARINA Vardè, cozza òi cavà?~ZORZETTO 28 1, 1| trenta.~LUCIETTA La mia.~GASPARINA Ma un'altra~bala,~Ziora, 29 1, 1| vadagnar;~Nissun no me la tol.~GASPARINA Cozza òi cavà?~ZORZETTO 30 1, 1| ZORZETTO Brava dasseno. El Sol.~GASPARINA Oe, la grazia mia.~LUCIETTA 31 1, 1| ZORZETTO Vorla un piattelo?~GASPARINA No; voggio una zquela.~ZORZETTO 32 1, 1| ZORZETTO Ghe la porto.~GASPARINA Aspettè.~Zta mattina ve 33 1, 1| zogar. (Sento che peno).~GASPARINA No, da zeno, patrona? (entra 34 1, 1| che anca mi fazza cusì!~GASPARINA La va via, ziora Gneze?~ 35 1, 1| fenio.~El tempo se fa scuro.~GASPARINA El zpazzo fenio?~ORSOLA 36 1, 1| zeguro. (entra in casa)~GASPARINA Zte zporche me minchiona, 37 1, 1| ZORZETTO Vorla la squela?~GASPARINA Tiéntela per ti.~No m'importa 38 1, 2| Gh'ha toccà la fortuna a Gasparina.~DONNA CATTE Za me l'ho 39 1, 3| Scena Terza. Gasparina sul poggiuolo, poi il Cavaliere~ ~ 40 1, 3| poggiuolo, poi il Cavaliere~ ~GASPARINA Ancuo una zornada cuzì 41 1, 3| avvicinandosi alla casa di Gasparina, la saluta)~GASPARINA (gli 42 1, 3| di Gasparina, la saluta)~GASPARINA (gli fa una riverenza)~CAVALIERE ( 43 1, 3| poi torna a salutarla)~GASPARINA (repplica una riverenza)~ 44 1, 3| fa un baciamano ridente)~GASPARINA (corrisponde con un baciamano 45 1, 3| un baciamano, ed entra)~GASPARINA Oh ghe dago in tel genio.~ 46 1, 4| comanda.~Patrona reverita.~GASPARINA Ve zaludo.~SANSUGA Cognossela 47 1, 4| quel sior, che venudo?~GASPARINA Mi no. Chi zèlo?~SANSUGA 48 1, 4| zèlo?~SANSUGA Un cavalier.~GASPARINA Dazzeno?~SANSUGA El un, 49 1, 4| el cascà a la prima.~GASPARINA E mi me cognozzeu?~SANSUGA 50 1, 4| cognozzeu?~SANSUGA So chi la .~GASPARINA Ben co me cognozzè,~Zaverè, 51 1, 4| basta de poderla reverir.~GASPARINA No m'àlo zaludà?~SANSUGA 52 1, 4| aggradido el so saludo.~GASPARINA Via dizèghe a quel zior, 53 1, 4| terazza~Che dirala qualcossa?~GASPARINA Via, zior .~SANSUGA Che 54 1, 4| SANSUGA Che piàselo quel sior?~GASPARINA Cuzì, e cuzì.~SANSUGA Lo 55 1, 4| SANSUGA Lo vago a consolar.~GASPARINA Oe, lo zàlo, che zon da 56 1, 4| SANSUGA El lo sa certo.~GASPARINA El zàlo,~Che zon puta da 57 1, 4| La staga un tantin.~GASPARINA Zioria, bel puto. (Sansuga 58 1, 5| guardando verso la casa di Gasparina)~LUCIETTA Vàrdelo qua? me 59 1, 5| parendogli che sia e non sia Gasparina)~LUCIETTA Patron caro. ( 60 2, 11| Undicesima. Il Cavaliere, poi Gasparina~ ~CAVALIERE Oh, son pure 61 2, 11| simil tutto il mio gusto.~GASPARINA Che el diga quel che el 62 2, 11| Che ho veduto da prima).~GASPARINA (Oh vèlo qua quel zior).~ 63 2, 11| bellissima).~Servitore di lei.~GASPARINA Zerva umilizzima.~CAVALIERE ( 64 2, 11| CAVALIERE (Che vezzoso parlar!).~GASPARINA (Voggio in caza tornar). ( 65 2, 11| Rigorosissima~Meco siete così?~GASPARINA Zerva umilizzima.~CAVALIERE 66 2, 11| donne ho sentimenti onesti.~GASPARINA (Oh, che i me piaze tanto 67 2, 11| onestissima.~Aggraditela almen.~GASPARINA Zerva umilizzima.~CAVALIERE 68 2, 11| favorite.~Siete zitella?~GASPARINA No lo zo dazzeno.~CAVALIERE 69 2, 11| tal cosa io non comprendo.~GASPARINA Zto nome de zitella io non 70 2, 11| CAVALIERE Fanciulla voglio dir.~GASPARINA No zo capirla.~Ze zon puta?~ 71 2, 11| zon puta?~CAVALIERE Così.~GASPARINA Per obbedirla.~CAVALIERE 72 2, 11| gentile! Avete genitori?~GASPARINA No l'intende n'è vero,~Troppo 73 2, 11| CAVALIERE Così e così.~GASPARINA Me zaverò zpiegar.~CAVALIERE 74 2, 11| CAVALIERE Avete genitori?~GASPARINA Mio padre zono morto,~E 75 2, 11| Voi parlate assai ben.~GASPARINA Zerva umilizzima.~CAVALIERE 76 2, 11| CAVALIERE Ma chi avete con voi?~GASPARINA Tengo, zignore,~Un altro 77 2, 11| CAVALIERE Un altro padre?~GASPARINA Oh zior no; cozza dizelo? 78 2, 11| barba.~CAVALIERE La barba?~GASPARINA Adezzo, che ghe penza: un 79 2, 11| zio non vi marita ancora?~GASPARINA Zono un poco a bonora.~CAVALIERE 80 2, 11| giovinissima,~Ma graziosa però.~GASPARINA Zerva umilizzima.~CAVALIERE 81 2, 11| una grazia, che innamora.~GASPARINA Zèlo più ztà a Venezia?~ 82 2, 11| Questa è la prima volta.~GASPARINA El vederà~Ze ghe del 83 2, 11| CAVALIERE Lo capisco da voi.~GASPARINA No fo per dire,~Ma pozzo 84 2, 11| CAVALIERE Sì che vi capisco.~GASPARINA Quando, ch'io voggio, zo 85 2, 11| Voi parlate assai bene.~GASPARINA Obbligatizzima.~CAVALIERE 86 2, 11| CAVALIERE E quell'aria!~GASPARINA La diga, m'àlo vizto~A caminar?~ 87 2, 11| che a vedervi io resto.~GASPARINA Vedela, zior forezto?~Una 88 2, 11| CAVALIERE Brava in ogni maniera.~GASPARINA Vago da ziora zantola.~CAVALIERE 89 2, 11| offro, servitù umilissima.~GASPARINA Li zono obbligatizzima.~ 90 2, 11| vi vede, e non sa nulla.~GASPARINA Una puta fanziulla~Deve 91 2, 11| CAVALIERE Non volete onorarmi?~GASPARINA La prego dizpenzarmi.~CAVALIERE 92 2, 11| CAVALIERE Ritornerete presto?~GASPARINA Ritornerò a diznare.~M'intende?~ 93 2, 11| capisco,~Ritornerete a pranzo.~GASPARINA , a pranzare.~CAVALIERE 94 2, 11| private della grazia vostra.~GASPARINA Ella è padrone della grazia 95 2, 11| pur, non vi trattengo più.~GASPARINA Zerva. (s'inchina)~CAVALIERE 96 2, 11| Madamigella. (s'inchina)~GASPARINA Addio, monzù. (partono da 97 3, 10| Scena Decima. Gasparina e detti~ ~GASPARINA Cozza 98 3, 10| Decima. Gasparina e detti~ ~GASPARINA Cozza zto zuzzuro.~CAVALIERE 99 3, 10| madamina!~LUCIETTA No savè, Gasparina?~Son novizza, disnemo in 100 3, 10| Favorite voi pur per cortesia.~GASPARINA Oh no pozzo dazzeno;~Ella 101 3, 10| LUCIETTA Cossa dìsela?~GASPARINA Zente?~Grame! no le capizze 102 3, 10| e ad invitar lui stesso.~GASPARINA La vol vegnir de zu?~CAVALIERE 103 3, 10| CAVALIERE Si può, madamigella?~GASPARINA , monzù.~LUCIETTA Oh cara!~ 104 3, 10| assai l'esibizion cortese.~GASPARINA Done, dizè, no l'intendè 105 3, 10| lo so dir . (caricato)~GASPARINA La zenta, zior monzù:~(La 106 3, 10| ben, sì ben). Via, siora Gasparina,~No semo degne de disnar 107 3, 10| grazia, vegnì via con nu.~GASPARINA Ze potezzi, verrei. Non 108 3, 10| metteremo in cao de tola.~GASPARINA Ve ringrazio dazzeno.~Zerto, 109 3, 10| parlessi de un fior, in verità.~GASPARINA (Povere zenza zezto, no 110 3, 10| Via, vegnì; andemo tutte.~GASPARINA Zta beno in caza le fanciulle 111 3, 10| CAVALIERE Non si conclude nulla.~GASPARINA Dizè, zaveu cozza vol dir 112 3, 10| GNESE Mi no lo so, sorela.~GASPARINA Oe, zior monzù, la ghe lo 113 3, 11| Undicesima. Fabrizio e detti~ ~GASPARINA Ecco zior barba zio.~CAVALIERE 114 3, 11| Cosa si fa qui in strada?~GASPARINA Via, che el taza.~Me faralo 115 3, 11| FABRIZIO Subito in casa. (a Gasparina)~CAVALIERE Fate torto, signore,~ 116 3, 11| Non vel fate più dir. (a Gasparina)~GASPARINA Zerva umilizzima. ( 117 3, 11| fate più dir. (a Gasparina)~GASPARINA Zerva umilizzima. (al Cavaliere)~ 118 3, 11| FABRIZIO Via. (caricandola)~GASPARINA La zcuzi. (al Cavaliere)~ 119 3, 11| Cavaliere)~CAVALIERE Mi spiace.~GASPARINA Ghe zon zerva.~FABRIZIO 120 3, 11| CAVALIERE Servo, madamigella.~GASPARINA Addio, monzù. (entra in 121 4, 1| frattanto,~Che il zio di Gasparina~Mi venga a render conto~ 122 4, 2| Scena Seconda. Gasparina sul poggiuolo, ed il suddetto~ ~ 123 4, 2| poggiuolo, ed il suddetto~ ~GASPARINA (viene sul poggiuolo)~CAVALIERE 124 4, 2| CAVALIERE Signora. (salutandola)~GASPARINA Mo cozza vorlo? el vaga 125 4, 2| CAVALIERE Domando il signor zio.~GASPARINA Oh ze el zavezze!~CAVALIERE 126 4, 2| CAVALIERE Ditemi, cosa è stato?~GASPARINA No ghe pozzo parlar. Zon 127 4, 2| che favorisca in strada.~GASPARINA El m'ha dito cuzzì...~CAVALIERE 128 4, 2| causa mia.~Ritiratevi pur.~GASPARINA Oh, vago via. (in atto di 129 4, 2| E che cosa vi ha detto?~GASPARINA No vorave,~Che el me zentizze. 130 4, 2| sopra)~CAVALIERE Sì, brava.~GASPARINA Oe, la zenta, el m'ha dito: « 131 4, 2| via, che non vi trovi qui.~GASPARINA Oh che caro zior barba! 132 4, 2| CAVALIERE Signora, vostro zio.~GASPARINA No zon de quele,~Che troppo 133 4, 3| suo. (salutando Fabrizio)~GASPARINA Zerva, zior Cavalier,~Me 134 4, 3| Gasperina, facendosi vedere)~GASPARINA Oh poveretta mi! (parte)~ 135 4, 5| poi Fabrizio di casa~ ~GASPARINA Mo cozza zto ztrepito?~ 136 4, 5| dispetto lo fan, non posso più.~GASPARINA Dove valo, zior barba?~FABRIZIO 137 4, 5| fosse ben anche una cantina.~GASPARINA Mo dazzeno, che anca 138 4, 5| simile gente è il protettor.~GASPARINA Chi zèlo zto zignor?~FABRIZIO 139 4, 5| vossignoria più d'un saluto.~GASPARINA Lo cognozzelo?~FABRIZIO 140 4, 5| mandata la casa in precipizio.~GASPARINA La me conta qualcozza.~FABRIZIO 141 4, 5| mandatemi giù la tabacchiera.~GASPARINA Zubito. (entra)~FABRIZIO 142 4, 5| vada via di questa casa.~GASPARINA Zon qua. (di casa, colla 143 4, 5| FABRIZIO Ma perché voi? (irato)~GASPARINA Mo via, che~el taza.~El 144 4, 5| tabacchiera con colera)~GASPARINA No ghe vegnirò più.~FABRIZIO 145 4, 5| egli pur del sangue nostro.~GASPARINA Zior barba, zemio nobili?~ 146 4, 5| nobili?~FABRIZIO Partite.~GASPARINA Me zento un no zo che de 147 4, 5| casa,~E non uscite più.~GASPARINA Mo via, che el taza. (entra)~ 148 4, 7| Settima. Il Cavaliere, poi Gasparina~ ~CAVALIERE Oh, se finisco 149 4, 7| dama non fu né men la mia.~GASPARINA El cavalier Aztolfi.~CAVALIERE 150 4, 7| prefisso.~Nobile siete, il so.~GASPARINA La reverizzo. (sostenuta)~ 151 4, 7| siamo~Poco più, poco men...~GASPARINA Già lo zappiamo.~CAVALIERE 152 4, 7| CAVALIERE Egli vuol maritarvi.~GASPARINA Cozzì è.~CAVALIERE Volesse 153 4, 7| che voi toccaste a me.~GASPARINA La diga: èlo zelenza?~CAVALIERE 154 4, 7| sogliono dare in qualche loco.~GASPARINA Che i me diga luztrizzima 155 4, 7| CAVALIERE Titolata sarete.~GASPARINA dazzeno? (si sente strepito 156 4, 7| compagnia; ci ho un gusto pazzo.~GASPARINA Ztar qui no ze convien a 157 4, 7| CAVALIERE Vi son servo.~GASPARINA Addio. (parte)~ ~ ~ 158 5, 1| Fabrizio con quattro Facchini, Gasparina sul poggiuolo~ ~FABRIZIO 159 5, 1| immantinente. (ai facchini)~GASPARINA Oe, zior barba, chi mai 160 5, 1| innanzi sera andiamo via.~GASPARINA Cuzì presto z'ha da far 161 5, 1| Venite meco. (ai facchini)~GASPARINA Ma, la diga.~Z'ha d'andar 162 5, 1| FABRIZIO Credo, vi piacerà.~GASPARINA Zèlo un palazzo?~FABRIZIO 163 5, 1| FABRIZIO È una casa civile.~GASPARINA Ghriva in caza? tegniremio 164 5, 1| FABRIZIO Che ne volete fare?~GASPARINA Almanco a un remo;~O che 165 5, 2| salutare Fabrizio, e saluta Gasparina)~FABRIZIO La riverisco.~ 166 5, 2| FABRIZIO La riverisco.~GASPARINA Gli zon zerva, zignore.~ 167 5, 2| capisco.(accorfendosi di Gasparina)~Entrate in quella casa. ( 168 5, 2| robe vostre principiate.~GASPARINA Zerva zua. (salutando il 169 5, 2| si salutano a motti con gasparina)~Bravi, me ne consolo.~Subito 170 5, 2| andate via di quel poggiuolo.~GASPARINA (Ze me podezze maridar!). ( 171 5, 2| FABRIZIO (Bellissima!).~GASPARINA (Anca me bazterave ezzer 172 5, 17| Scena Diciassettesima. Gasparina sul poggiuolo, e detti~ ~ 173 5, 17| sul poggiuolo, e detti~ ~GASPARINA Ze podeva anca dir,~Caro 174 5, 17| non comanda vostro zio.~GASPARINA Vengo, zignor mario. (entra)~ ~ ~ 175 5, 19| Scena Diciannovesima. Gasparina e detti~ ~GASPARINA No voleva 176 5, 19| Diciannovesima. Gasparina e detti~ ~GASPARINA No voleva vegnir con tanta 177 5, 19| via.~LUCIETTA Dove andeu, Gasparina?~GASPARINA Ignorantizzima,~ 178 5, 19| LUCIETTA Dove andeu, Gasparina?~GASPARINA Ignorantizzima,~Me poderezzi 179 5, 19| diremo diman: Venezia addio.~GASPARINA Cara la mia Venezia,~Me
Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License