L'adulatore
    Atto, Scena
1 Ded | concedendomi un bene, che io mi credeva in debito di ricusare. Faccia 2 1, 12| siete spiegato.~CON. Io credeva essermi bastantemente spiegato 3 2, 11| de’ pizzi.~LUIG. Io non credeva che lo facesse per professione.~ 4 3, 12| scoprendo quello che non credeva. Signor Pantalone, ne parleremo.~ L'amante Cabala Atto, Scena
5 2, 3| FILIB.~~~~Ella credeva~~Che io fossi il principal L'amore paterno Atto, Scena
6 1, 1 | Scapin? Cossa vol dir? Mi te credeva ancora in Italia. Per che 7 1, 1 | eccellente nella musica. Credeva di far un gran regalo a Gli amanti timidi Atto, Scena
8 3, 8 | ritratto, perché non si credeva degna di possederlo.~ ARL. L'avventuriere onorato Atto, Scena
9 2, 21 | andata meglio ch’io non credeva. Questo vuol dire aver pratica L'avvocato veneziano Atto, Scena
10 1, 9 | Amigo, me l’avè fatta. Se credeva che ghe fusse siora Rosaura, 11 2, 7 | esibite nemmen da sedere? Non credeva che gli uomini virtuosi 12 3, 3 | vedrà chi sono.~LEL. Non mi credeva che un uomo fosse capace 13 3, 7 | costretta a compatirlo.~ROS. Non credeva che parlar dovesse con tanto La bancarotta, o sia il mercante fallito Atto, Scena
14 1, 8| fortunato di quello ch'io mi credeva. È possibile ch'io possa 15 2, 1| siore pezze de roba, mi no credeva d'aver più l'onor de vederve 16 2, 10| Silvio.~CLAR. Verissimo. Si credeva ch'ei non potesse spendere, 17 3, 16| Smeraldina)~VITT. Povera ragazza! credeva che fossero cose sue di Le baruffe chiozzotte Atto, Scena
18 3, 20 | gh'ha più giudizio che no credeva. Podé per qualche tempo La bottega del caffè Atto, Scena
19 3, 14 | ho io fatto? Colui che io credeva un signore di conto, era Il bugiardo Atto, Scena
20 2, 16 | sonetto?~ROS. Sì; ma non vi credeva in istato di scriver così.~ Il buon compatriotto Atto, Scena
21 1, 2 | da voi lontano, e non lo credeva in compagnia vostra.~ROS. 22 1, 7 | scoverto una bella cossa. No credeva mai che custia me fasse Chi la fa l'aspetta Atto, Scena
23 1, 6 | abbia?~RIO. Che sogio mi? Credeva che la savesse qualcossa.~ 24 1, 10 | deventà una tegna38, ma no lo credeva. Tolè suso39, aveva immaginà 25 2, 2 | turta a la bulgnes, mi a credeva ch'an' i fuss nissun, e 26 2, 3 | int la so .~CATT. (No credeva mai che sior Bortolo fusse 27 3, 10 | 96, l'am perdona, an la credeva capaz.~TON. M'intèndelo La buona madre Atto, Scena
28 1, 9 | adesso zo da la pianta. Credeva che te l'avesse mandà sior La buona moglie Atto, Scena
29 1, 1 | lo magno, lo magno. No credeva mai che Pasqualin me avesse 30 1, 8 | esser pregato.~BRIGH. Mi me credeva, che chi ha bisogno, pensasse 31 1, 13 | e Pasqualino~ ~BEAT. Non credeva mai di dovermi ridurre a 32 2, 5 | PASQUAL. Oh, sior pare, no me credeva mai che me volessi tanto 33 2, 8 | voleva fare a me quando mi credeva suo figlio. Io verrò con Il cavalier di buon gusto Atto, Scena
34 2, 3 | donare a mio nipote.~PANT. Credeva a qualche morosa.~OTT. Oh, 35 3, 1 | volta l’era ammalà, e se credeva che el morisse, che mi aveva Il burbero benefico Atto, Scena
36 1, 1 | Martuccia) Mia cognata cui credevaragionevole, che mi dimostrava 37 3, 7 | sedotta; io ero contenta, e mi credeva felice... ma sembro la rea; Il cavaliere giocondo Atto, Scena
38 1, 11 | caro il mio Cavaliere,~~Credeva che voi foste di casa il 39 5, 4 | della mia sorte? Non lo credeva mai. (parte con madama di La cameriera brillante Atto, Scena
40 1, 9 | vedervi soltanto, non mi credeva che foste così selvatico.~ Il campiello Atto, Scena
41 0, aut | cotal gente, onde non mi credeva che fuori delle nostre lagune 42 1, 1 | patrona.~GASPARINA Dazzeno? No credeva.~Ze zaveva cuzì, mi no metteva.~ 43 3, 10 | zavè.~LUCIETTA Veh! mi credeva,~Che parlessi de un fior, La casa nova Atto, Scena
44 1, 6 | contenta?~Meneghina: No credeva in sta età de averme da 45 1, 14 | Meneghina: Lucietta.~Cecilia: No credeva, che la savesse far tanto. 46 2, 3 | da crepar da rider. Co la credeva, che la visita fosse soa, 47 2, 11 | son stà a maridarme! No credeva mai d'averme da pentir cussì 48 3, 6 | isdegno) No voggio gnente. No credeva mai che sior Anzoletto me La castalda Atto, Scena
49 3, 1 | maraviglia di me.~FRA. Io non vi credeva come l’altre.~COR. Vi dirò: Il contrattempo Atto, Scena
50 1, 15| come principiarlo. Non mi credeva mai, che si dessero conti 51 1, 15| regola per farlo. Io mi credeva che bastasse, per fare il 52 2, 3| BEAT. A quest'ora?~COR. Credeva aveste pranzato.~BEAT. Che 53 3, 3| poco tempo francarmi, e non credeva che così subito mi dovesse Un curioso accidente Atto, Scena
54 1, 2 | GUASC. Oh! è male; ma mi credeva di peggio.~COTT. Disumano! 55 1, 2 | mia fede?~GUASC. Io non credeva di meritarmi rimproveri 56 1, 8 | leal confidenza, che mi credeva di meritare.~COTT. Mi è La dama prudente Atto, Scena
57 3, 8| Castelbuono! Questo paese non credeva che al mondo vi fosse, e La diavolessa Atto, Scena
58 1, 1| sepoltura.~~~~~~FALCO~~~~Non mi credeva mai,~~Con vostra permission, ( 59 2, 2| In casa vostra~~Non mi credeva mai~~Veder quel che ho veduto.~~~~~~ La donna di garbo Atto, Scena
60 1, 9| tua conversazione.~ARL. Credeva che fusse quella senza creanza 61 3, 6| tempo che no se vedemo; no credeva mo miga che la prima volta Lo scozzese Atto, Scena
62 1, 9 | donna Aspasia, io non vi credeva innamorata a tal segno.~ 63 3, 2 | domando perdono.~GIU. Non vi credeva di sì poco senno.~ALESS. 64 3, 6 | non mi ricordo bene. Io credeva che si chiamasse Aspasia.~ ~ ~ ~ La donna volubile Atto, Scena
65 1 | Va via di qua.~COL. Non credeva che l’aveste per male. So 66 3 | assai ricco, col quale si credeva che io dovessi accasarmi. Le donne gelose Atto, Scena
67 2, 10| vero? El s’ha muà, che no credeva.~GIU. Che miracolo che ancuo 68 2, 24| Lugrezia)~ARL. La compatissa. Credeva che all’omo se ghe disesse 69 3, 5| Siora sì. La indovina mo? Credeva che ghe l’avesse donada I due gemelli veneziani Atto, Scena
70 1, 13| addosso, son vegnù qua. Credeva de trovar la mia cara Beatrice; 71 1, 17| avesse mi?~FLOR. Così credeva.~ZAN. Oibò, mi, mi l’ho Il genio buono e il genio cattivo Atto, Scena
72 2, 3 | La perdoni, madama; no credeva che le signore in Franza L'erede fortunata Atto, Scena
73 1, 10| mi obbligate? Quando mi credeva dovervi stringere al seno, 74 1, 21| quella cara signora Rosaura! Credeva che piangesse pel morto, 75 2, 2| signor Pancrazio, non mi credeva mai trovare un carnefice Il filosofo di campagna Atto, Scena
76 2, 2| È bello assai.~~Non mi credeva mai~~Che Nardo averse di La figlia obbediente Atto, Scena
77 1, 4| così ricco mercante. Non credeva egli mai, che il di lui 78 2, 2| marito mi aspetta.~FLOR. Credeva Rosaura che meco le fossero La finta ammalata Atto, Scena
79 3, 1| no; fintanto ch’io non lo credeva, dava innocentemente degl’ 80 3, 2| povera Rosaura sta fresca! Credeva di far bene, e ho fatto Il frappatore Atto, Scena
81 Pre | in questo Tomo, per cui credeva di avere cinque Commedie Il giuocatore Atto, Scena
82 1, 13| quella cara mia sorella. Credeva averla messa in t’un retiro, 83 3, 16| vi vorrò bene.~PANC. Non credeva mai...~GAND. Via, che fate 84 3, 20| ragione scacciato, ma non credeva che l’amor vostro potesse La guerra Atto, Scena
85 3, Ult| Sì, , ve le renderò. (Credeva se le fosse dimenticate). ( La donna di testa debole Atto, Scena
86 1, 11 | anch'io riverirvi?~VIO. Credeva che più non veniste. È mezz' 87 2, 7 | bene raccomandata. Io non credeva in tal guisa avermi da moltiplicare 88 2, 9 | non le siete amica, come credeva.~AUR. Credetemi, che non Una delle ultime sere di carnovale Atto, Scena
89 1, 6 | MARTA Vardè, vedè! Mi no credeva.~BASTIAN Perméttela? (siede 90 1, 11 | finti màrtori? Tutti lo credeva de Franza. I voleva fina 91 1, 15 | la vede? Mez'onza.~MARTA Credeva, che 'l ghe n'avesse comprà 92 1, 15 | ANZOLETTO Perché tanto?~MARTA Credeva, che 'l s'avesse fatto la L'impostore Atto, Scena
93 1, 10| Signore, compatitemi; io non credeva...~PANT. Oh basta; l'avviso 94 2, 11| allora se mett el doppio; no credeva mo adesso...~ORAZ. Tenete, La gelosia di Lindoro Atto, Scena
95 1, 3 | tutta questa famiglia.~ZEL. Credeva, in verità, fosse qualche 96 3, 6 | sarebbe venuto.~FAB. Io credeva così, perché domandava alla 97 3, 6 | vedendo questo concerto, io credeva che non venisse. Ma si vede Il geloso avaro Atto, Scena
98 2, 2 | natura?~ARG. Signora, io non credeva...~EUF. Sei una temeraria.~ 99 2, 14 | facilità mi raffredda. La credeva più sostenuta; e quei stolti Le femmine puntigliose Atto, Scena
100 1, 6 | questa è andata bene, che non credeva). (da sé)~Contessa Beatrice - 101 1, 14 | Conte Ottavio - Io non credeva di meritarmi di essere discacciato. ( 102 3, 11 | Contessa Clarice - Non vi credeva capace di ciò. (a Lelio)~ Gli innamorati Atto, Scena
103 3, 11 | me quell'amore ch'io mi credeva, di che ha da fremere e Le inquietudini di Zelinda Atto, Scena
104 1, 4 | FLAM. Ah, ah, scusatemi. Credeva che la vedova fosse un'altra. ( 105 2, 13 | sollecita, e vi lusinga. Non vi credeva capace di tanta ingratitudine, 106 3, 16 | si è ancora veduta.~LIND. Credeva vi dovesse essere prima 107 3, 20 | disperata, perché non vi credeva geloso. (con trasporto di La locandiera Atto, Scena
108 2, 5 | domando scusa. Siamo amici. Credeva che foste solo. Mi rallegro La madre amorosa Atto, Scena
109 1, 7 | missier Pasqual?~TRACC. Tutti credeva che fosse fiol de missier I malcontenti Atto, Scena
110 3, 2 | Che volete ch'io sappia? Credeva per non disgustare lo zio.~ Le massere Atto, Scena
111 4, 6 | No ghe vegniva gnanca, se credeva cussì). (Da sé.)~~~~~~MOMOLO:~~~~ Il mercato di Malmantile Atto, Scena
112 1, 2| Per dir la verità, non mi credeva~~Ch'ei fosse un uombravo.~~ Le morbinose Atto, Scena
113 2, 2 | sarà questa quella ch'io mi credeva)~~Che foste maritata, signora, 114 3, 5 | mi giunge nuova. Non mi credeva mai~~Di essere dove sono.~~~~~~ 115 3, 5 | in tel cuor.~~Bettina mo credeva d'averlo chiappà in rede~~ I morbinosi Atto, Scena
116 2, 1| imbroggio).~~~~~~BRI.~~~~No me credeva mai, che el me fasse sto Pamela nubile Atto, Scena
117 2, 13| di milord Bonfil.~ERN. Io credeva che foste la governatrice Il padre per amore Atto, Scena
118 1, 2| me amorosa.~~Perderla non credeva sì presto, e sì repente;~~ I pettegolezzi delle donne Atto, Scena
119 2, 21 | Vardè! Quelle lustrissime le credeva de farme paura! E sì son Componimenti poetici Parte
120 Dia1 | baston parè altretanto; ~Ve credeva un milordo, e ancora pi36. ~ 121 Dia1 | Destinada a tor mario, ~Che credeva aver fortuna, ~E che dopo 122 Dia1 | collocata.~Marco, quand’io credeva aver finito, ~Mi vien voglia 123 TLiv | no; gnancora ~Per muneghe credeva aver fenio, ~E un Vestiario 124 1 | né la via; ~Cieco già mi credeva, e l’orazione ~Dissi alla Il prodigo Atto, Scena
125 1, 3| alzato più presto che non credeva.~MOM. Co se gh'ha delle 126 2, 12| compagnia dunque?~CLAR. Credeva ch'io fossi venuta sola?~ Il raggiratore Atto, Scena
127 1, 3| conosce più di quello ch’io mi credeva). Bene, qual verità vorresti 128 1, 15| cogli uomini.~MET. Io non credeva che ciò convenisse alle 129 2, 2| poi donna Metilde~ ~ARL. Credeva de saverghene assae, ma 130 2, 8| piano a Carlotta)~CARL. (Credeva di far bene).~CLA. Avete 131 3, 12| fortunato...~CLA. Non mi credeva mai, conte Nestore, che Lo spirito di contradizione Atto, Scena
132 3, 4 | benedetta!)~~~~~~CON.~~~~(Non mi credeva mai~~Di faticar cotanto; 133 4, 3 | contradirmi in tutto.~~Non mi credeva mai trovar nel vostro cuore~~ 134 4, 6 | Alessandro~ ~ ~~~DOR.~~~~Non mi credeva mai di sofferir dal Conte,~~ Il tutore Atto, Scena
135 2, 7| prendere?~PANT. Perché no credeva che la fusse gnancora andada.~ Il ritorno dalla villeggiatura Atto, Scena
136 1, 3 | per la mala strada; ma non credeva ch'ei fosse giunto a tal 137 2, 4 | voi mi fate, e che non mi credeva di meritarlo.~VITTORIA: ( I rusteghi Atto, Scena
138 2, 5 | che nol quel puto, che credeva, che el fusse. Son squasi La serva amorosa Atto, Scena
139 2, 6 | impossibile!) (da sé) Mi credeva che ti parlassi de sior 140 2, 12 | dormire.~Corallina: Ed io credeva che foste fuori di casa. Il servitore di due padroni Atto, Scena
141 1, 3 | Caro sior Federigo, se credeva che fosse vera la vostra 142 3, 5 | de legname. Quel che se credeva Federigo, s'ha scoverto Sior Todero brontolon Atto, Scena
143 1, 8 | Fortunata più presto che no credeva. Basta, son mi in te l'impegno, 144 2, 4 | m'ha fina crià, perché no credeva.~CEC. Mo, me contè ben una 145 3, 2 | chiaccola. A véderlo, no credeva tanto).~MENEG. (Xe un'ora 146 3, 8 | DESID. (Vardè, vardè, mi no credeva mai che la se quietasse 147 3, 9 | Todero)~TOD. (Manco mal. No credeva che la se la passasse co La scuola di ballo Parte, Scena
148 | menate per ciò tanto rumore?~~Credeva, salmisia, che derivaste~~ Le smanie per la villeggiatura Atto, Scena
149 2, 7 | FILIPPO: Brava, io non ti credevaspiritosa. Hai fatto 150 2, 12 | nostre ore cattive.~VITTORIA: Credeva quasi che avesse gridato La sposa sagace Atto, Scena
151 1, 5| inteso.~~Non è, qual mi credeva, il vostro cuore acceso.~~ 152 3, 2| egli la conoscesse; non lo credeva mai.~~~~~~LIS.~~~~Non avete 153 3, 11| lei cotanto spirito io non credeva mai.~~~~~~LIS.~~~~Che dici 154 3, 13| ti venga il bene! non lo credeva mai.~~~~~~MOS.~~~~Ascoltate, Torquato Tasso Atto, Scena
155 2, 2 | domandato m'avete il madrigale,~~Credeva, con rispetto, voleste un Il teatro comico Atto, Scena
156 2, 1 | nostro capo?~LELIO Perché non credeva, che gl'Italiani avessero 157 2, 15 | commedianti, signori miei, non mi credeva d'avere un simile trattamento.~ 158 3, 7 | mi, con mi.~DOTTORE Non credeva mai, che in questa età vi 159 3, 9 | s'interrompono.~LELIO Io credeva, che avessero finito quando Gli uccellatori Atto, Scena
160 2, 5 | Sì, tu.~~~~~~CEC.~~~~Non credeva~~Che un cavalier suo pari~~ L'uomo di mondo Atto, Scena
161 Ded | alla, felicità del Paese, credeva coll'egregio, celebratissimo Il vecchio bizzarro Atto, Scena
162 3, 11 | Schiavo, compare.~MART. No credeva mai, che me fessi sto affronto.~ Il ventaglio Atto, Scena
163 2, 2 | potrà offendere di questo). Credeva quasi che fra lei ed il 164 2, 7 | Evaristo).~GELTRUDA (Non credeva, certo, ch'ella v'acconsentisse. 165 2, 8 | amava il Barone, ed io la credeva accesa del signor Evaristo).~ 166 3, 2 | da sciocco.~SUSANNA Non credeva che il mio ventaglio avesse 167 3, 6 | aveva dato il ventaglio, credeva che lo avessi comprato per L'incognita Atto, Scena
168 2, 7| domando perdono.~ELEON. Non vi credeva capace di una simile debolezza.~ I mercatanti Atto, Scena
169 3, 8| che m'hanno atterrito. Non credeva che la casa fosse in tale 170 3, 8| fosse in tale stato. Non credeva che i miei disordini fossero I puntigli domestici Atto, Scena
171 3, 13| maggiore attenzione)~COR. Non credeva mai che Brighella avesse Il padre di famiglia Atto, Scena
172 Pre | più partigiani ch'io non credeva. Prova evidente del cangiamento 173 2, 16| Perdonatemi, signor Pancrazio, se credeva che foste a tavola, non 174 3, 17| savia e modesta!~GER. La credeva innocente come una colomba.~ ~ ~ ~ 175 3, 24| provenuto da amore, non credeva avesse a rimproverarmene L'impresario di Smirne Atto, Scena
176 2, 5| detto, signor Conte?~LAS. Io credeva di poterlo far qui venire; Il vero amico Atto, Scena
177 3, 25| amicizia.~ROS. Oh cieli! Non credeva si desse al mondo una sì La putta onorata Atto, Scena
178 2, 10| dubitè. Mi, povero gonzo, ghe credeva; ma vu m’avè fato averzer 179 2, 12| la se scalda el figao68. Credeva de trovar bonazza69, e per
Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License