grassetto = Testo principale
                       grigio = Testo di commento
La cascina
    Atto, Scena
1 3, 4| Rendavi il ciel felice,~~Qual Demetrio scoperto a Cleonice.~~A Il filosofo di campagna Atto, Scena
2 Mut | ed invenzione delli Sigg. Demetrio Grazioli~detto Guastalla, Ircana in Julfa Atto, Scena
3 0, per | Personaggi~ ~IRCANA~DEMETRIO mercante armeno;~ZULMIRA 4 0, per | armeno;~ZULMIRA moglie di Demetrio;~TAMAS giovane Persiano;~ 5 0, per | KISKIA vedova, sorella di Demetrio;~CREONA;figliuola di Kiskia~ 6 0, per | Kiskia;~MISIO servitore di Demetrio;~Quattro servi di Demetrio, 7 0, per | Demetrio;~Quattro servi di Demetrio, che non parlano; ~Un Nero, 8 1, 2 | Scena Seconda. Demetrio, Zaguro, Carico con altri 9 1, 2 | altri Mercanti armeni~ ~DEMETRIO: Ite, compagni, amici, pria 10 1, 3 | Scena Terza. Demetrio, Zauro, Bulganzar, Ircana, 11 1, 3 | quel nero eunuco? (piano a Demetrio)~DEMETRIO Ti saluto. Chi 12 1, 3 | eunuco? (piano a Demetrio)~DEMETRIO Ti saluto. Chi sei?~BULGANZAR 13 1, 3 | Per vendere una schiava.~DEMETRIO Dov'è?~BULGANZAR addormentata.~ 14 1, 3 | viene venduta o rivenduta.(A Demetrio)~DEMETRIO A un comprator 15 1, 3 | o rivenduta.(A Demetrio)~DEMETRIO A un comprator sagace l' 16 1, 3 | gloria piene.(a Zaguro)~DEMETRIO Mercanzia non veduta mai 17 1, 3 | Quindi ne vien…~ZAGURO Demetrio, questa non è per noi.~Torni 18 1, 3 | torni ai legami suoi. ( a Demetrio)~BULGANZAR Costui, che non 19 1, 3 | niente, vuol giudicar. ( a Demetrio)~DEMETRIO Sprezzarla~Noi 20 1, 3 | giudicar. ( a Demetrio)~DEMETRIO Sprezzarla~Noi non possiamo 21 1, 3 | che seguì di poi). (da sé)~DEMETRIO Narra il fin de' suoi casi. ( 22 1, 3 | fa per noi tal schiava (a Demetrio)~DEMETRIO Che costaci il 23 1, 3 | tal schiava (a Demetrio)~DEMETRIO Che costaci il vederla? ( 24 1, 3 | ch'esser può mentitore. (a Demetrio)~DEMETRIO Cercar dee suo 25 1, 3 | mentitore. (a Demetrio)~DEMETRIO Cercar dee suo vantaggio, 26 1, 3 | socio non sono in questo.~DEMETRIO Da me la schiava offerta 27 1, 3 | io la parte mia. (da sé).~DEMETRIO Accostati. Chi sei? ~IRCANA 28 1, 3 | ebbi tartaro il suol natio.~DEMETRIO Hai genitori? ~IRCANA Ingrati! 29 1, 3 | mai non ne avessi avuto.~DEMETRIO Perché ingrati li chiami? ~ 30 1, 3 | M'hanno i crudei venduto.~DEMETRIO Qual era il loro stato? ~ 31 1, 3 | IRCANA Libero in povertà.~DEMETRIO Peneresti con loro. ~IRCANA 32 1, 3 | IRCANA Godrei la libertà.~DEMETRIO Questa non ti fu resa? ~ 33 1, 3 | Tardo mi giunge il dono.~DEMETRIO Tardo perché? ~IRCANA Qual 34 1, 3 | misera! or più non sono.~DEMETRIO Non ritorni qual fosti, 35 1, 3 | accheta. Io non inganno.~DEMETRIO (Vedi il bel cuor sincero 36 1, 3 | mi dispiace). ( Piano a Demetrio)~BULGANZAR (Parmi che non 37 1, 3 | accostarmi a loro). (da sé)~DEMETRIO (Schiava non è vulgare). ( 38 1, 3 | ben, che ve ne pare?) (a Demetrio)~DEMETRIO (Comprarla io 39 1, 3 | ve ne pare?) (a Demetrio)~DEMETRIO (Comprarla io non isdegno). ( 40 1, 3 | la voglio). (a Bulganzar)~DEMETRIO (Nero, a me tu la vendi). ( 41 1, 3 | Chi di voi mi compra? ~DEMETRIO S'ha a contrattar con lui? ( 42 1, 3 | Ma il condottiere io fui.~DEMETRIO Che pretendi? (ad Ircana)~ 43 1, 3 | Che chiedi? (ad Ircana)~DEMETRIO Non ti pigliar tal pena.~ 44 1, 3 | ragion mi riprende) ( da sé)~DEMETRIO Chiedi tu il prezzo. (ad 45 1, 3 | Ho da chiedere anch'io.~DEMETRIO Tutto avrai. (a Bulganzar)~ 46 1, 3 | non ti contenti ancora?~DEMETRIO (Cresce il desio d'averla). ( 47 1, 3 | più m'innamora). (da sé)~DEMETRIO (Odasi dal tuo labbro quel 48 1, 3 | e quanto chiedi avrai.~DEMETRIO Non fa per noi tal schiava. ( 49 1, 3 | Dell'error mio m'avvedo.~DEMETRIO Chiedimi il prezzo, Ircana. ~ 50 1, 3 | Non mi vendo; mi dono.~DEMETRIO (Anima generosa!) (da sé)~ 51 1, 3 | io la comprerei). (da sé)~DEMETRIO Se meco esser ti aggrada, 52 1, 3 | offerirti anch'io. (ad Ircana)~DEMETRIO In società noi siamo, è 53 1, 3 | vista, ora desio d'averla.~DEMETRIO Io rispettai la donna, prima 54 1, 3 | ancor di vederla.~BULGANZAR Demetrio è un galantuomo: è ver, 55 1, 3 | donne, non si sprezzano mai.~DEMETRIO Ircana, ogni un di noi d' 56 1, 3 | donarti, potrai metà per uno.~DEMETRIO No, meco in societade non 57 1, 3 | ragion non veggo.~Questi Demetrio ha nome? (a Bulganzar)~BULGANZAR 58 1, 3 | BULGANZAR È ver. ~IRCANA Demetrio eleggo. ~DEMETRIO (Dell' 59 1, 3 | IRCANA Demetrio eleggo. ~DEMETRIO (Dell'acquisto son lieto). ( 60 1, 3 | vuoi; ma salva l'onestade.~DEMETRIO Fra noi dee una sol donna 61 1, 3 | Miglior destino Ircana.~DEMETRIO Chetati. Ircana è mia. ~ 62 1, 4 | Scena Quarta. Demetrio, Ircana, Bulganzar~ ~DEMETRIO: 63 1, 4 | Demetrio, Ircana, Bulganzar~ ~DEMETRIO: Parte Zaguro, e mostra 64 1, 4 | Ehi! c'è niente per me? (a Demetrio)~DEMETRIO: Quel che tu vuoi 65 1, 4 | niente per me? (a Demetrio)~DEMETRIO: Quel che tu vuoi ti dono~ 66 1, 4 | BULGANZAR: Non parlo.~DEMETRIO: (Fa sospettar costui). ( 67 1, 4 | torno in Julfa a salvarmi.~DEMETRIO: (Teme costui di che?) ( 68 1, 5 | Scena Quinta. Demetrio ed Ircana~ ~DEMETRIO Ircana, 69 1, 5 | Quinta. Demetrio ed Ircana~ ~DEMETRIO Ircana, il tuo costume, 70 1, 5 | mi eleggerei la morte.~DEMETRIO: Di te il nero mi disse, 71 1, 5 | da un finanzier comprata?~DEMETRIO Sì, lo disse, e che fosti 72 1, 5 | IRCANA Sai della sposa? ~DEMETRIO Ancora.~IRCANA Sai ch'io 73 1, 5 | Sai ch'io volea ferirlo?~DEMETRIO: Questo no. ~IRCANA: M'odi 74 1, 5 | son costretta ad amarlo.~DEMETRIO : Donna, a pietà mi muove 75 2, 1 | Creona~ ~Camera in casa di Demetrio con vari soffà~ ~Quattro 76 2, 1 | anche voi fumerete.~ZULMIRA Demetrio sposo mio, vostro fratel, 77 2, 4 | Scena Quarta. Demetrio, Ircana e dette~ ~DEMETRIO 78 2, 4 | Demetrio, Ircana e dette~ ~DEMETRIO Donne, presento a voi schiavo 79 2, 4 | Qual è la sposa vostra? (A Demetrio )~DEMETRIO Codesta.~IRCANA 80 2, 4 | sposa vostra? (A Demetrio )~DEMETRIO Codesta.~IRCANA A voi, pregiata~ 81 2, 4 | giudicar non so). (da sé) ~Demetrio. (chiamandolo)~DEMETRIO 82 2, 4 | Demetrio. (chiamandolo)~DEMETRIO Che chiedete? ~ZULMIRA ( 83 2, 4 | Ditemi. È eunuco?) (piano, a Demetrio)~DEMETRIO (No). (a Zulmira)~( 84 2, 4 | eunuco?) (piano, a Demetrio)~DEMETRIO (No). (a Zulmira)~(vengono 85 2, 4 | fatel seder con noi.~(a Demetrio, additando Ircana)~IRCANA 86 2, 4 | Tanto a schiavo non lice. ~DEMETRIO Farlo per or tu puoi. (ad 87 2, 4 | loco nel suo guanciale)~DEMETRIO Da seder gli si rechi. ( 88 2, 4 | bello!) (da sé, sedendo)~DEMETRIO Siedi. (ad Ircana, per cui 89 2, 4 | soffà~IRCANA Obbedisco. ~DEMETRIO Olà, recateci un caffè.~ 90 2, 5 | Kiskia, Marliotta, Ircana, Demetrio~ ~KISKIA Sciocca! ~MARLIOTTA 91 2, 5 | d'una fanciulla il cielo!~DEMETRIO No, che il cielo non parla 92 2, 9 | Se sapeste perché?~IRCANA Demetrio ti ha veduto? ~BULGANZAR 93 2, 9 | ha veduto? ~BULGANZAR No, Demetrio non c'è.~Un Armeno mio amico, 94 3, 1 | sola~ ~Giardino in casa di Demetrio con boschetto intrecciato 95 3, 1 | giardino i’ credo che a Demetrio appartenga .~Vorespirar 96 3, 4 | sen pudica,~Ma sappialo Demetrio, ma pria Demetrio il dica.~ 97 3, 4 | sappialo Demetrio, ma pria Demetrio il dica.~Zulmira a' detti 98 3, 5 | un suo germano~Nascondere Demetrio sotto il nome d'Ircano.~ 99 3, 5 | quei begli occhi punto a Demetrio il core.~In faccia tua l' 100 3, 6 | vorranno ogni memoria;~E se Demetrio ardisce celarla nel suo 101 3, 6 | a suo dispetto.~Imparerà Demetrio far stima d'un amico.~So 102 3, 7 | Scena Settima. Demetrio, Carico, Mercanti armeni~ ~ 103 3, 7 | Carico, Mercanti armeni~ ~DEMETRIO Che mai narri, Carico? ~ 104 3, 7 | di celarla,~Perché di te, Demetrio, in Ispaan si parla.~Zaguro 105 3, 7 | oltre il confin persiano.~DEMETRIO Cercano l'infelice i suoi 106 3, 7 | adesso le memorie passate...~DEMETRIO Questi son miei terreni. 107 3, 7 | torni in comun danno di Demetrio lo zelo.~Abbiam finito, 108 3, 8 | Scena Ottava. Demetrio solo~ ~DEMETRIO È ver, perdemmo 109 3, 8 | Ottava. Demetrio solo~ ~DEMETRIO È ver, perdemmo il regno 110 3, 9 | germano sollecito il ritorno.~DEMETRIO Da qual ragion spronata 111 3, 9 | Quel grazioso umoretto...~DEMETRIO Olà, della mia sposa parlisi 112 3, 9 | a fargli i complimenti.~DEMETRIO (Ah Zulmira! Zulmira!) ( 113 3, 9 | Lo schiavo no, signore.~DEMETRIO No lo schiavo? Conosco il 114 3, 9 | MARLIOTTA Ella dicea così...~DEMETRIO Rispettate mia moglie. Toglietevi 115 3, 9 | KISKIA Ma Zulmira con arte...~DEMETRIO Garrule, a chi favello? 116 3, 9 | va in precipizio. (parte)~DEMETRIO Donne senza ragione! ~KISKIA 117 3, 10 | Scena Decima. Demetrio, poi Zulmira~ ~DEMETRIO 118 3, 10 | Demetrio, poi Zulmira~ ~DEMETRIO Non è in periglio, è vero, 119 3, 10 | in periglio, è vero, di Demetrio l'onore;~Ma reo ne' suoi 120 3, 10 | faccia, d'aver non meritate.~DEMETRIO Arde la sposa mia di sdegno, 121 4, 1 | Scena Prima. Demetrio ed Ircana~ ~(Camera in casa 122 4, 1 | Ircana~ ~(Camera in casa di Demetrio)~ ~DEMETRIO Sa ciascun che 123 4, 1 | Camera in casa di Demetrio)~ ~DEMETRIO Sa ciascun che sei donna, 124 4, 1 | armene, onde Ircana si onora.~DEMETRIO Videti ancor Zulmira? ~IRCANA 125 4, 1 | difenderla degg'io). (da sé) ~DEMETRIO (La difesa d'Ircana utile 126 4, 1 | mi svelai da me stessa.~DEMETRIO No non è vero, io il dissi. 127 4, 1 | l'amor di sposo).(da sé)~DEMETRIO (Il suo bel cuore intendo).( 128 4, 2 | padron comprato).(da sé) ~DEMETRIO Parla, che vuoi? ~MISIO 129 4, 2 | neri son d'Ispaan venuti.~DEMETRIO Che vogliono? Chi sono? ~ 130 4, 2 | Ma son brutti davvero.~DEMETRIO Fa che vengano.~MISIO Avanti. ( 131 4, 2 | Sento tremarmi il core~DEMETRIO Qui sei sicura, Ircana, 132 4, 3 | BULGANZAR In un bosco...~DEMETRIO Parla meco, che vuoi?~BULGANZAR 133 4, 3 | Giusta pena a' suoi falli. ~DEMETRIO Or chi ti manda qui?~BULGANZAR 134 4, 3 | vide? ~BULGANZAR Ora no.~DEMETRIO Quelle spoglie~A che da 135 4, 3 | che da Alì si mandano di Demetrio alle soglie?~BULGANZAR Da 136 4, 3 | foglio resterete informato.~DEMETRIO Recalo alle mie mani. ~BULGANZAR 137 4, 3 | BULGANZAR Ad Ircana è inviato.~DEMETRIO Leggilo. (ad Ircana)~IRCANA 138 4, 3 | Signor, leggete voi. (a Demetrio)~DEMETRIO Leggerò. (apre 139 4, 3 | leggete voi. (a Demetrio)~DEMETRIO Leggerò. (apre il foglio)~ 140 4, 3 | Par l'effigie di morte.~DEMETRIO Alla bella, alla saggia, 141 4, 3 | qua lungi? (a Bulganzar)~DEMETRIO Le luci a me rivolta.~Quel 142 4, 3 | carta. (la leva di mano a Demetrio)~Di' che ricerchi Alì, che 143 4, 3 | di tormentar voi stessa?~DEMETRIO Modera in sen la pena che 144 4, 3 | sia per tributo o dono.~DEMETRIO No, t'inganni; in tal guisa 145 4, 3 | gioje, le tenirò per me.~DEMETRIO Recale alle mie mani. ~BULGANZAR 146 4, 3 | mani. ~BULGANZAR Eccole.~DEMETRIO In altro stato~Saran degne 147 4, 3 | Tenete anche le vesti.~DEMETRIO puoi ripor le spoglie.~ 148 4, 3 | Almen qualche cosuccia. ~DEMETRIO Esci di queste soglie.~BULGANZAR 149 4, 3 | BULGANZAR La risposta nemmeno? ~DEMETRIO Vedrò io stesso Alì.~Vattene, 150 4, 4 | Scena Quarta. Ircana e Demetrio~ ~DEMETRIO Puoi, se t'aggrada, 151 4, 4 | Quarta. Ircana e Demetrio~ ~DEMETRIO Puoi, se t'aggrada, Ircana, 152 4, 4 | cambiar vorrei di pene.~DEMETRIO Queste dal tuo bel core 153 4, 6 | sembianze ignote~Schernisser di Demetrio la suora e la nipote.~IRCANA 154 5, 1 | solo~ ~Giardino in casa di Demetrio. ~ ~TAMAS Pria che ricada 155 5, 1 | speranza.~Queste son di Demetrio le soglie ed i giardini;~ 156 5, 2 | può averle avute?~ZULMIRA Demetrio alla sua vaga le averà provvedute.~ 157 5, 3 | ardito.~KISKIA Dirlo vuoi a Demetrio? Deh pregoti tacere.~ZULMIRA 158 5, 3 | Venuto dalle stelle.~Torni Demetrio, torni a regalar la schiava.~ 159 5, 5 | da sé) ~ZULMIRA Torni Demetrio a noi; torni, e ammiri il 160 5, 5 | vergogna acceso,~Non veggami Demetrio, che ho per amore offeso.~ 161 5, 5 | alletta...~ZULMIRA Vo' che Demetrio il sappia. ~TAMAS Perché 162 5, 5 | l'altro dall'intrico.~Che Demetrio non sappia quel che fra 163 5, 6 | ascoso?~IRCANA Non ti celar. Demetrio non sarà disdegnoso.~ ~ 164 5, 7 | Scena Settima. Demetrio, Alì, Zaguro seguito d’Armeni 165 5, 7 | per noi dell'amico l'amore~DEMETRIO Tamas qui con Ircana? ~TAMAS 166 5, 7 | ardire, la colpevole i' sono.~DEMETRIO Soffrir ne' tetti miei non 167 5, 7 | se peno ancor così? (a Demetrio)~TAMAS Parla, Alì. Che ci 168 5, 7 | voglio del cuor la debolezza.~DEMETRIO Ite, sposi felici, or che 169 5, 7 | sempre, cor di virtù ripieno.~DEMETRIO Fu la pietà mai sempre grata 170 5, ul | fede costei). ? (da sé) ~Demetrio ritornato s'asconde agli 171 5, ul | viene la misera consorte?~DEMETRIO Grave affar mi trattenne; 172 5, ul | averà parlato). .(da sé)~DEMETRIO Lodo l'amor che v'arde per Il povero superbo Atto, Scena
173 Mut | ed invenzione delli Sig. Demetrio Grazioli, detto Guastalla, Lo speziale Atto, Scena
174 Mut | ed invenzione delli Sigg. Demetrio Grazioli~detto Guastalla,
Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License