I bagni di Abano
    Atto, Scena
1 1, 2| bagno il tuo padrone?~~~~~~PIR.~~~~Oh se sapesti!~~Con 2 1, 2| che male ha egli mai?~~~~~~PIR.~~~~Te lo dirò.~~Il suo 3 1, 2| poverina è senza sposo.~~~~~~PIR.~~~~Anche il signor Riccardo,~~ 4 1, 2| tu perché ti bagni?~~~~~~PIR.~~~~Per dar gusto al padrone,~~ 5 1, 3| Pirotto, poi Lisetta~ ~ ~~~PIR.~~~~Io l'ho fatta però peggio 6 1, 3| la scena dove viene)~~~~~~PIR.~~~~Fermati. Con chi l'hai, 7 1, 3| cambiare in una stella.~~~~~~PIR.~~~~Cappari! questa cosa~~ 8 1, 3| domandar la mia licenza.~~~~~~PIR.~~~~Cara Lisetta mia, così 9 1, 3| non posso star salda.~~~~~~PIR.~~~~Cara Lisetta mia, sei 10 1, 3| mi bagno anch'io.~~~~~~PIR.~~~~Via, seguita a bagnarti:~~ 11 1, 3| altra. (sospirando)~~~~~~PIR.~~~~E tu, furbetta e scaltra,~~ 12 1, 3| infiammo sempre più.~~~~~~PIR.~~~~Se lo credessi,~~Fortunato 13 1, 3| donne? Ardo di sdegno.~~~~~~PIR.~~~~Presto, vatti a bagnar.~~~~~~ 14 1, 3| scaldo, ho ragione.~~~~~~PIR.~~~~Senti...~~~~~~LIS.~~~~ 15 1, 3| Finiam la tresca.~~~~~~PIR.~~~~Presto, vatti a bagnar 16 1, 12| Monsieur la Flour dov'è?~~~~~~PIR.~~~~Sen sta leggendo~~Certo 17 1, 12| permission. (siede)~~~~~~PIR.~~~~Chiedo perdono. (siede)~~~~~~ 18 1, 13| tutto prenderò.~~~ ~~~~~PIR.~~~~} a due~~~~(Che smorfioso! 19 1, 13| Com'è bonino!~~~ ~~~~~PIR.~~~~} a tre~~~~Che carità!~~~~~~ 20 1, 13| in Coviello)~~ ~~~ ~~~~~PIR.~~~~Io non saccio chi me 21 1, 13| ero, più non son.~~~ ~~~~~PIR.~~~~Chi sei tu, brutto vecchiaccio?~~~ ~~~~~ 22 1, 13| parli, animalaccio?~~~ ~~~~~PIR.~~~~Quel barbon ti pelerò.~~~ ~~~~~ 23 1, 13| Voglio pelarlo.~~~ ~~~~~PIR.~~~~Voglio scannarlo.~~~ ~~~~~ 24 1, 13| Quanta bravura!~~~ ~~~~~PIR.~~~~} a tre~~~~Che stravaganza.~~ 25 1, 13| Facciamo carneval.~~~ ~~~~~PIR.~~~~Bene mio, ti voglio 26 2, 5| LUC.~~~~Pirotto.~~~~~~PIR.~~~~Eccomi qui.~~~~~~LUC.~~~~ 27 2, 5| LUC.~~~~Sei tu?~~~~~~PIR.~~~~Son io.~~~~~~LUC.~~~~ 28 2, 5| Ed io chi son?~~~~~~PIR.~~~~Voi siete il mio padrone.~~~~~~ 29 2, 5| LUC.~~~~Luciano?~~~~~~PIR.~~~~Sì, Luciano. Oh questa 30 2, 5| ho più la gonnella?~~~~~~PIR.~~~~Non signore.~~~~~~LUC.~~~~ 31 2, 5| LUC.~~~~La scuffia?~~~~~~PIR.~~~~Molto meno.~~~~~~LUC.~~~~ 32 2, 5| Avevo un non so che.~~~~~~PIR.~~~~Non v'è più niente.~~ 33 2, 5| Sai cosa mi restò?~~~~~~PIR.~~~~Che?~~~~~~LUC.~~~~La 34 2, 5| LUC.~~~~La paura.~~~~~~PIR.~~~~Anch'io, per dir il 35 2, 5| Voglio far testamento.~~~~~~PIR.~~~~Eh no, padron mio caro.~~~~~~ 36 2, 5| chiamar vammi il notaro.~~~~~~PIR.~~~~Volete intanto restar 37 2, 5| vestito.~~Aiutami.~~~~~~PIR.~~~~Son qui.~~~~~~LUC.~~~~ 38 2, 5| Più nessuno veder.~~~~~~PIR.~~~~Nemmen le donne?~~~~~~ 39 2, 5| serrato dalla trabacca)~~~~~~PIR.~~~~Starete meglio assai,~~ 40 2, 6| Pirotto, che fai qui?~~~~~~PIR.~~~~Zitto. Il padrone~~È 41 2, 6| MAR.~~~~Ha forse male?~~~~~~PIR.~~~~Quest'è il suo naturale.~~ 42 2, 6| venir tanto di barba.~~~~~~PIR.~~~~Codesta stravaganza~~ 43 2, 6| la credo una magia.~~~~~~PIR.~~~~Che sia tornato al mondo~~ 44 2, 14| È bella assai.~~~ ~~~~~PIR.~~~~Un giardino più bel 45 2, 14| bel non vidi mai.~~~ ~~~~~PIR.~~~~Cosa dite, Rosina?~~~ ~~~~~ 46 2, 14| odore m'incanta.~~~ ~~~~~PIR.~~~~Ei m'innamora.~~~ ~~~~~ 47 2, 14| Le viscere e il cor.~~~~~~PIR.~~~~~~MAR.~~~~~~ROS.~~~~} 48 2, 14| Son caldo d'amor.~~~~~~PIR.~~~~~~MAR.~~~~~~ROS.~~~~} 49 2, 14| Mia cara, per pietà..~~~~~~PIR.~~~~~~MAR.~~~~~~ROS.~~~~} 50 2, 14| Non posso più star.~~~~~~PIR.~~~~~~MAR.~~~~~~ROS.~~~~} 51 2, 14| a tre~~~~Perché no?~~~~~~PIR.~~~~~~MAR.~~~~~~ROS.~~~~} 52 2, 14| a tre~~~~Per pietà.~~~~~~PIR.~~~~~~MAR.~~~~~~ROS.~~~~} 53 2, 14| Forza non ho.~~ ~~~ ~~~~~PIR.~~~~} a due~~~~Oimè!~~~~~~ 54 2, 14| LUC.~~~~Cosa c'è?~~~ ~~~~~PIR.~~~~} a due~~~~Non si ponno 55 2, 14| Io mi sento divorar.~~~~~~PIR.~~~~~~MAR.~~~~~~TUTTI~~~~ 56 2, 14| fanno disperar.~~~ ~~~~~PIR.~~~~} a due~~~~Non posso 57 2, 14| LUC.~~~~Cosa fate?~~~ ~~~~~PIR.~~~~} a due~~~~Osservate:~~ 58 2, 14| Oimè!~~~~~~LIS.~~~~~~PIR.~~~~} a due~~~~Siamo qui.~~~~~~ 59 2, 14| LUC.~~~~Ma come?~~~ ~~~~~PIR.~~~~} a due~~~~Sta . ( 60 2, 14| tutti fa tremar!~~~ ~~~~~PIR.~~~~} a due~~~~Mia cara! ( 61 2, 14| queste spariscono)~~~ ~~~~~PIR.~~~~} a due~~~~Pietà!~~~~~~ 62 2, 14| godo in verità.~~~ ~~~~~PIR.~~~~} a due~~~~Le ha portate 63 2, 14| amor mio crescendo va.~~~~~~PIR.~~~~~~MAR.~~~~~~LUC.~~~~ 64 2, 14| due~~~~Eccole qua.~~~~~~PIR.~~~~~~ROS.~~~~} a due~~~~ 65 3, 5| Pirotto, addio.~~~~~~PIR.~~~~Dove, Lisetta mia?~~~~~~ 66 3, 5| domani anderà via.~~~~~~PIR.~~~~E tu?~~~~~~LIS.~~~~Sciocco 67 3, 5| domandi? partirò con lei.~~~~~~PIR.~~~~Ma perché dirmi sciocco?~~~~~~ 68 3, 5| dici mai una come va.~~~~~~PIR.~~~~Bella grazia che hai 69 3, 5| Verrò da te a imparare.~~~~~~PIR.~~~~Forse t'insegnerei quel 70 3, 5| impara mai. (alterata)~~~~~~PIR.~~~~Presto, vatti a bagnar.~~~~~~ 71 3, 5| e finirò la tresca.~~~~~~PIR.~~~~Presto, vatti a bagnar 72 3, 5| LIS.~~~~Temerario!~~~~~~PIR.~~~~Fraschetta!~~~~~~LIS.~~~~ 73 3, 5| LIS.~~~~Indegno!~~~~~~PIR.~~~~Pazza!~~~~~~LIS.~~~~ 74 3, 5| LIS.~~~~Pazza a me?~~~~~~PIR.~~~~Temerario ad un par 75 3, 6| volta~~Sarà finita.~~~~~~PIR.~~~~Sì, finita sia.~~~~~~ 76 3, 6| LIS.~~~~Maledetto.~~~~~~PIR.~~~~Mai più ti guarderò.~~~~~~ 77 3, 6| una verga, e parte)~~~~~~PIR.~~~~Possibile, Lisetta,~~ 78 3, 6| Dunque non mi ami più?~~~~~~PIR.~~~~Cara, quel viso,~~Quell' 79 3, Ult| meravigliato ancora io.~~~ ~~~~~PIR.~~~~Il diavolo si è fatto 80 3, Ult| colla sposa mia.~~~ ~~~~~PIR.~~~~Come, signor padron?~~~ ~~~~~ 81 3, Ult| Dalla montagna al mar!~~~~~~PIR.~~~~~~MAR.~~~~~~VIOL.~~~~} La donna di testa debole Atto, Scena
82 1, 16 | Fausto non conosce il merito.~PIR. Salve, domina zia.~VIO. 83 1, 16 | Bravissimo. Che cosa vuol dire?~PIR. Vuol dire: saluto la signora 84 1, 16 | eccellente. Che linguaggio è?~PIR. Latino.~VIO. Latino?~PIR. 85 1, 16 | PIR. Latino.~VIO. Latino?~PIR. Io parlo sempre latino. 86 1, 16 | la serva non v'intenderà.~PIR. Che importa a me che m' 87 1, 16 | siamo in un grand'impegno.~PIR. Lo sosterremo, basta che 88 1, 16 | barbaramente criticati.~PIR. Ho gusto. È segno che sono 89 1, 16 | abbia da essere femminino.~PIR. Vi hanno detto il perché?~ 90 1, 16 | VIO. Non me l'hanno detto.~PIR. Quando vi diranno il perché, 91 1, 16 | crediate essere mascolino.~PIR. Il mio perché è fondato 92 1, 16 | Bravissimo. Qual è la ragione?~PIR. Eccola: colla dottrina 93 1, 16 | che ci fosse don Fausto.~PIR. Don Fausto dunque è stato 94 1, 16 | egli è stato il criticante.~PIR. Criticoneremo, satiriconeremo 95 1, 16 | criticheremo, satiricheremo?~PIR. Perché criticonare e satiriconare 96 1, 16 | se ci fosse don Fausto!~PIR. Ma lasciamo ora da una 97 1, 16 | questo senso la pratica?~PIR. Vuol dire, signora zia, 98 1, 16 | i superlativi dei verbi.~PIR. Tant'è, signora zia, fra 99 1, 16 | oggetto de' vostri amori?~PIR. Indovinatelo.~VIO. Non 100 1, 16 | insegnata l'astrologia.~PIR. Ve la insegnerò. Ma voi 101 1, 16 | per voi cosa non farei?~PIR. Che sono innamorato già 102 1, 16 | detto.~VIO. Sì, l'ho inteso.~PIR. Cavatene la conseguenza.~ 103 1, 16 | dite altro, non capisco.~PIR. Torniamo alla grammatica.~ 104 1, 16 | di saper la grammatica!~PIR. Facciamo un latino della 105 1, 16 | VIO. Amate un giovane?~PIR. No, diavolo! una giovane. 106 1, 16 | Voi amate una giovane.~PIR. Maxime.~VIO. Che dite?~ 107 1, 16 | Maxime.~VIO. Che dite?~PIR. Maxime vuol dir di sì.~ 108 1, 16 | giovane come si chiama?~PIR. Vocatur.~VIO. Vocatur?~ 109 1, 16 | Vocatur.~VIO. Vocatur?~PIR. Vocatur vuol dir si chiama. 110 1, 16 | intendete?~VIO. Maxime.~PIR. Vocatur ergo.~VIO. Ergo?~ 111 1, 16 | Vocatur ergo.~VIO. Ergo?~PIR. Vocatur ergo: si chiama 112 1, 16 | Elvira.~VIO. Mia cognata?~PIR. Ella di questo core ha 113 1, 16 | Parlerò col signor Pantalone.~PIR. Sì, fate ch'egli sia il 114 1, 16 | faranno avvilire. (parte)~PIR. Qui bisogna che venghino 115 2, 15 | ma non vorrei far peggio.~PIR. Signora zia, che risposta 116 2, 15 | nipote. Abbiamo delle novità.~PIR. Già me l'immagino. La signora 117 2, 15 | vendetta. Questa è una satira.~PIR. Contro chi?~VIO. Una satira 118 2, 15 | Una satira contro di noi.~PIR. Contro di noi? Chi l'ha 119 2, 15 | temerario di don Roberto.~PIR. Don Roberto ha avuta la 120 2, 15 | che ne prendiamo vendetta.~PIR. Vendetta, vendetta.~VIO. 121 2, 15 | colla spada, se fa bisogno.~PIR. No, non farà bisogno. Ma 122 2, 15 | Pirolino mostra di aggradire )~PIR. Via, via, non mi discontento.~ 123 2, 15 | discontento.~VIO. Vi par poco?~PIR. Non vi è altro?~VIO. Sì, 124 2, 15 | VIO. Sì, sentite il resto.~PIR. Sentiamo. (Gran donne! 125 2, 15 | Giove, e l'altra il bue.~PIR. Buono, buono, non mi dispiace.~ 126 2, 15 | riscaldate a cotali ingiurie?~PIR. Vi è altro?~VIO. Non vi 127 2, 15 | questa una leggiera satira?~PIR. Satira?~VIO. Sì, una satira 128 2, 15 | una satira sanguinosa.~PIR. Questa è una lode, un panegirico, 129 2, 15 | Intendo il senso delle parole.~PIR. Non intendete un'acca. 130 2, 15 | fate torto a parlar così.~PIR. Lasciate vedere a me. ( 131 2, 15 | bene: non vuol dir pazza?~PIR. Non è vero; vuol dire piena 132 2, 15 | Se la cosa fosse così...~PIR. Io parlo coll'erudizione 133 2, 15 | Non vuol dir disgraziato?~PIR. Sì, sfortunato. «Se la 134 2, 15 | volesse anche dire sventurato.~PIR. Sì, sono sfortunato in 135 2, 15 | giovine del vostro merito?~PIR. Vi dirò. Siccome negli 136 2, 15 | sappia tutte codeste cose?~PIR. Tutti le sanno. Sono più 137 2, 15 | vittorie.~VIO. Andiamo innanzi.~PIR. Dan piacere alla brigata~ 138 2, 15 | inusitato.~VIO. Qui vuol dire...~PIR. Vuol dire che i nostri 139 2, 15 | la dilucidate assai bene.~PIR. Quella ha voglia di marito,~ 140 2, 15 | marito è un poco basso.~PIR. È stile bernesco.~VIO. 141 2, 15 | Cosa vuol dire bernesco?~PIR. Ve lo spiegherò un'altra 142 2, 15 | interpretate la chiusa.~PIR. Subito. A prima vista.~ 143 2, 15 | della capra e del toro?~PIR. Ne avete dubbio? Sono istorie 144 2, 15 | Insegnatemi, per amor del cielo.~PIR. Ecco qui; se non ero io, 145 2, 17 | posta in un qualche impegno.~PIR. Con una buona interpretazione 146 2, 17 | Fausto?) (a don Pirolino)~PIR. (Una di quelle finezze 147 2, 17 | spada alla mano. (parte)~PIR. Servitor umilissimo di 148 3, 3 | Servitore di Pantalone~ ~PIR. Servitor umilissimo di 149 3, 3 | Cossa fala qua, patron?~PIR. Vale, domina zia.~VIO. 150 3, 3 | PANT. Cossa diavolo diseli?~PIR. Vale, domine Pantaleo de 151 3, 3 | Pantalon de' Bisognosi?~PIR. Maxime.~PANT. Sior Massimo 152 3, 3 | pascolar sta sorte de virtuosi.~PIR. Io son qui per un affar 153 3, 3 | Cossa contien quella carta?~PIR. Per quel che mi ha detto 154 3, 3 | terminada. La sentenza xe dada.~PIR. Ergo, la sentenza è data.~ 155 3, 3 | guadagnata? (a don Pirolino)~PIR. Basta leggere la sentenza, 156 3, 3 | letta? (a don Pirolino)~PIR. Io no. Nec oculus in carta, 157 3, 3 | abbiamo vinto (a don Pirolino)~PIR. Signora zia, la causa è 158 3, 3 | fondamento lo dite voi?~PIR. Ecco qui le tremende parole: 159 3, 3 | Pussibile che la sia cussì!~PIR. La mettereste in dubbio? 160 3, 3 | SERV. Vado subito. (parte)~PIR. Signora zia, tenete la 161 3, 3 | par ancora impussibile.~PIR. V'ha detto nulla la signora 162 3, 3 | Pantalone)~PANT. De cossa?~PIR. Non gliel'avete detto al 163 3, 3 | Violante)~VIO. Che cosa?~PIR. Non gliel'avete voi detto, 164 3, 3 | per far razza de matti.~PIR. Heu me miser!~PANT. E in 165 3, 3 | Elvira. M'aveu inteso, sior?~PIR. Heu me miser! Si vales, 166 3, 16 | con vari libri, e detti.~ ~PIR. Son qui a provarvi, e farvi 167 3, 16 | la causa l'ho guadagnata.~PIR. Guadagnata?~PANT. Sior 168 3, 16 | vinta.~ELV. Sì, l'ha vinta.~PIR. Me ne rallegro infinitamente.~ 169 3, 16 | non voglio altre lezioni.~PIR. Non me n'importa un fico. 170 3, 16 | mi eleggerei un ritiro.~PIR. Cosa ha detto? (a donna 171 3, 16 | detto che non vi vuole.~PIR. Chi non mi vuol, non mi
Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License