L'adulatore
    Atto, Scena
1 3, 1| STAFF. veneziano No se femo veder insieme.~BRIGH. Andè 2 3, 2| via.~BRIGH. (Ho inteso. No femo gnente). (da sé, parte)~ ~ ~ ~ L'amante Cabala Atto, Scena
3 2, 2| Sì.~~~~~~CAT.~~~~Via, femo pase.~~~~~~FILIB.~~~~Oh L'amante militare Atto, Scena
4 1, 5| la bagna)~PANT. Oibò, no femo gnente. Presto dell’acqua L'avvocato veneziano Atto, Scena
5 2, 1 | lire in ti so paesi. Nu no femo capital dell’oro, ma del 6 2, 11 | tutti do in t’una volta, no femo rider i nostri nemici.~FLOR. 7 2, 15 | metà.~ARL. Non è vero che femo le cosse assieme, perché 8 3, 10 | contratto del Conte. Voggio che femo le cosse come che va.~FLOR. Le baruffe chiozzotte Atto, Scena
9 1, 4 | bacilare. ~LIB. Via, no femo che i nostri òmeni n'abbia 10 3, 2 | càrega . ~CHE. no ghe femo gnente, e ele le ne vuol 11 3, 14 | alegramente, che vói che femo sto matrimonio. ~TOF. Magari, 12 3, 23 | sta culía?~LIB. Oe, no se femo in vìssere. ~FOR. Olà; olà, La birba Atto, Scena
13 2, 3| A pian, che vôi che femo un sol contratto.~~Sto andrien 14 2, 3| Poche parole~~Vôi che femo tra nu:~~Cento ducati in La bottega da caffè Atto, Scena
15 1, 3| Comandela caffè? Eh via, no femo~~Cerimonie. Narciso?~~~ ~~~~~ 16 3, 3| Di’ che ghe i donerò, se femo pase.~~~~~~NARC.~~~~Basta, 17 3, 5| taolin,~~Perché voggio che femo un bel festin.~~Come, cossIl bugiardo Atto, Scena
18 1, 1 | Sposarme vòi con vu;~Ma, cara, femo presto...~Vorave dir el 19 1, 10 | e non pensar altro.~ARL. Femo una cossa. Quando volì dir Chi la fa l'aspetta Atto, Scena
20 1, 3 | Cospetto de diana!~CEC. Femo cussì, vestimo Lucietta, 21 1, 4 | CEC. E volè dasseno che femo ancuo sta commedia?~LISS. 22 1, 4 | galantomo che vôi che la femo.~CEC. Cossa voleu che diga 23 3, 10 | cappello.~LISS. Oh via, no femo chiaccole.~CEC. Oh, se no La buona madre Atto, Scena
24 3, 5 | vaga ela a torlo, no se femo véder da costori.~LOD. Sì, 25 3, 12 | burlando, ho speranza che femo dasseno. Mi so de seguro, 26 3, 15 | ghe mette ela del sóo, no femo gnente).~ ~ ~ ~ La buona moglie Atto, Scena
27 3, 9 | tanti papagai.~MEN. Via, che femo sta pase.~NANE Mi son amigo Il cavalier di buon gusto Atto, Scena
28 Pre | Della roba del patron? No femo gnente. Fin ch’averò mi La cameriera brillante Atto, Scena
29 1, 5 | bordon in casa mia; ma no femo gnente). (da sé)~OTT. Frattanto Il campiello Atto, Scena
30 3, 6 | domattina.~GNESE Via basta, femo i mucchi. (mette le mani 31 3, 6 | vòi mi.~DONNA CATTE Via, femo i patti.~LUCIETTA Aspettè, 32 3, 6 | fiappa.~LUCIETTA Via, via, femo cusì: chi chiappa, chiappa. ( 33 3, 8 | LUCIETTA Puti voleu, che femo un garanghelo?~ANZOLETTO 34 3, 11 | ANZOLETTO Andemo pur ancuo, femo a la granda;~Ma no vòi più 35 4, 4 | LUCIETTA Sior compare, ghe 'l femo. (col bicchiere in mano)~ La casa nova Atto, Scena
36 1, 1 | questo, st'altro; e po: femo el tinelo arente la cusina, 37 1, 3 | tardi, lassemo cussì, e femo de manco de le soazette.~ 38 1, 4 | Sgualdo: Cossa vorla che femo?~Fabrizio: Ci vuol tanto 39 1, 4 | fioi, vegnì qua tutti, e femo sto bel travaso.Andemo a 40 2, 7 | me compatissa. No vòi che femo scondagne; l'abbia pazienza 41 2, 9 | Cecilia: (a Checca) Se femo de le burle, sàla de quando 42 3, 13 | No l'alza la vose, no se femo nasar. Mi no son vegnua Il contrattempo Atto, Scena
43 2, 15| gnente. Ghe vol flemma. Femo cussì, andemo prima da sior 44 3, 3| da far?) (da sé) Sentì... femo cussì... Se intanto ve contentè La donna di garbo Atto, Scena
45 1, 13| benedetta!~ROS. Oe, se volè che femo negozio...~MOM. Comuodo14? Le donne curiose Atto, Scena
46 3, 3| ogni convenienza.~PANT. Femo cussì, che el paga la cena 47 3, 3| Gnente, sior Florindo, no femo miga per sparagnar la parte. Le donne gelose Atto, Scena
48 1, 6| zogheria la camisa.~BOL. Via, femo sta cinquina: 8, 37, 58, 49 1, 11| come avemio da far?~LUG. Femo cussì: tegnirò mi el zecchin, 50 2, 7| Chi xe ste mascare?~GIU. Femo vista d’andar via. (s’allontanano)~ 51 2, 13| chiamarlo.~TON. No, cara ela, no femo sussuri.~GIU. Mio mario...~ 52 2, 18| presto, se no la vol che femo baruffa117! (si ritira)~ 53 2, 33| aspetta che el vaga via, no femo sussuri a Redutto).~BOL. ( 54 3, 12| GIU. No so gnanca mi.~TON. Femo cussì...~GIU. Siora no, 55 3, 12| cussì...~GIU. Siora no, femo cussì. Passemo sotto i balconi I due gemelli veneziani Atto, Scena
56 1, 7| Siete molto furioso.~ZAN. O femo subito, o no femo gnente.~ 57 1, 7| ZAN. O femo subito, o no femo gnente.~ROS. Ma questo è 58 2, 12| rospo o del rossignol? Cussì femo nu. Vedemo una donna, ghe Il genio buono e il genio cattivo Atto, Scena
59 2, 5 | Nualtri all'incontro no femo cussì. Stimemo tutti, anca 60 2, 5 | difetti senza criticarli, e se femo un pregio de respettar tutto 61 2, 8 | de vergogna! Voleu che se femo ridicoli in Franza? (a Corallina, La figlia obbediente Atto, Scena
62 1, 13| cogome, quel scaldapiè. Che femo un poco de palazzo. Anca 63 2, 18| ARL. Cossa disela? Se i femo aspettar, i va in collera.~ 64 3, 19| no, Florindo.~PANT. No femo susurri.~BEAT. Signora Olivetta, La finta ammalata Atto, Scena
65 2, 8| ritorna)~PANT. La varda che no femo pezo. (al dottore)~ONES. 66 2, 9| la se contenta, vôi che femo un pochetto de consulto.~ 67 3, 15| siori, per amor del cielo femo qualcossa. Medichemo, reparemo, Il frappatore Atto, Scena
68 2, 13| so manizar. Se volè che femo una mostra de pugni, ve 69 3, 2| solo). (da sé)~TON. Via, femo pase. Co me marido, sarè Il gondoliere veneziano ossia gli sdegni amorosi Parte, Scena
70 1, 2| BUL.~~~~No se femo nasar, Bettina cara,~~No 71 1, 2| con patto, mio cuor, che femo pase.~~~~~~BETT.~~~~Femo 72 1, 2| femo pase.~~~~~~BETT.~~~~Femo pase, sì, sì. Mi te l'accordo,~~ La donna di testa debole Atto, Scena
73 2, 12 | Bravo! se lo trovo, vôi che femo pase, che bevemo un boccal Una delle ultime sere di carnovale Atto, Scena
74 1, 1 | adesso cossa vorla, che femo?~ZAMARIA Adesso, andè de L'impostore Atto, Scena
75 1, 2| soldati) Aspettè, che vói che femo un poco de esercizio, ma La famiglia dell’antiquario Atto, Scena
76 2, 12 | s'incammina).~PANTALONE Femo sta pase, e po con costú Le massere Atto, Scena
77 1, 1 | ROSEGA:~~~~No no, no femo strepito. Za ve la mando.~~~~~~ 78 2, 6 | distu? Vustu vegnir co mi?~~Femo una mascherada. Ti vegnirà 79 2, 6 | Che soi mi?~~Che no se femo in vissere.~~~~~~MENEGHINA:~~~~ 80 3, 1 | Contemo delle fiabe, o femo qualche zogo.~~La cusina 81 3, 9 | me preme.~~~~~~ZULIAN:~~~~Femo cussì, sior Biasio: andemo 82 4, 7 | ROSEGA:~~~~Gnente... Vôi che femo cussì.~~~~~~ZANETTA:~~~~ 83 5, 1 | da bon.~~Voggio certo che femo sta burla al mio paron.~~~~~~ 84 5, 1 | vegnirà, gh'ho dito che femo un servizietto.~~~~~~MENEGHINA:~~~~ 85 5, 6 | me l'anello, vôi che femo una lite.~~~  ~ ~ Le morbinose Atto, Scena
86 1, 3 | Burlemolo un pochetto.~~Femo co sto foresto un tantin 87 1, 6 | color de riosa al petto.~~Femo cussì, Felice, per farlo 88 1, 6 | Pontémoseli al sen.~~Vôi che femo la scena, come che va.~~~~~~ 89 1, 8 | i ne la paga, e che ghe femo bu.~~~  ~ ~ 90 1, 9 | BETTINA:~~~~Andemo, femo presto.~~~~~~LUCIETTA:~~~~ 91 3, 5 | Senza che nissun sappia, femo sto disnaretto.~~(Proprio 92 4, 7 | vedèu che se burla, che el femo per morbin?~~V'avemo 93 4, 11 | FELICE:~~~~Sentì, femo cussì. (Parla nell’orecchio 94 5, 2 | Perdonèghe anca vu; no femo che custìa~~Ne rompa sul I morbinosi Atto, Scena
95 2, 1| vorla disnar con nu?~~Nu no femo locanda, nu no femo ostaria,~~ 96 2, 1| Nu no femo locanda, nu no femo ostaria,~~E no volemo zente 97 2, 8| Andémo, cari siori, no se femo aspetar.~~Tuti a nome per 98 3, 2| che se devertimo, vôi che femo un festin;~~Vôi co ste Zuecchine 99 3, 2| Vôi co ste Zuecchine che femo i generosi;~~Vôi che i diga 100 4, 5| Veneziane,~~Ma gnanca no se femo piantar de le panchiane.~~~~~~ 101 5, 8| E a tuti sti signori ghe femo un repeton.~~~  ~Si apre La pelarina Parte, Scena
102 2, 4| Canacchionaccia!~~~~~~VOLP.~~~~No femo bordello.~~~~~~PEL.~~~~Oibò, I pettegolezzi delle donne Atto, Scena
103 1, 11 | lustrissima; no vôi che femo pettegolezzi. Cara ella, 104 3, ul | Sgualda - Via, via, vien qua; femo pase.~Checchina - Andè via, Il poeta fanatico Atto, Scena
105 1, 8| esser che colla poesia se femo strada a qualche fortuna. Componimenti poetici Parte
106 Dia1 | vôi con vu;~Ma, cara, femo presto.. ~Vorave dir el 107 Dia1 | Incostante? Eh, l’esame femo ben colla lume. ~— L’ho 108 Dia1 | quel che bisogna; ~No se femo aspettar, che xe vergogna.~ ~ 109 Dia1 | insonio che avè fato, ~E femo far una composizion~Da qualche 110 Dia1 | sposalizio ~Gh’ho speranza che femo carneval. ~Inventerò ben 111 Dia1 | vadagnar de più. ~Anca nu femo i nostri negozietti: ~Za 112 Dia1 | ghe ne va de mal. ~Anca nu femo come fa i sartori: ~La bandiera 113 TLiv | per no far da capitelo326.~Femo, in prospeto, de la Gloria 114 TLiv | fazzadina ghe mancava. ~Digo: Femo la porta del convento.~E 115 TLiv | la porta del convento.~E femo intrar sta munega, da brava, ~ 116 TLiv | ghe ne cuca un per338.~E femo, sul balcon de qualche cela, ~ Il prodigo Atto, Scena
117 2, 7| MOM. Le compatissa, se femo tardi. El cuogo sta mattina 118 3, 12| Benissimo, ve la passo; femo i conti, che voggio andar 119 3, 18| conferma. Sior Dottor, femo un contratto de un'altra Il raggiratore Atto, Scena
120 2, 1| me n’anderò io.~ARL. Via, femo pase.~JAC. Con voi non voglio 121 2, 1| fare.~ARL. Anca sì, che femo pase?~JAC. Oh, non vi è 122 2, 1| Ghe scometto un scudo, che femo pase.~JAC. Mi vien da ridere, 123 2, 1| sto scudo, che tra vu e mi femo pase.~JAC. Come intendete 124 2, 1| facciamo in eterno.~ARL. Femo donca in sì altra maniera. 125 2, 1| JAC. Non signore.~ARL. Femo cussì. Tegnimolo in deposito Il tutore Atto, Scena
126 2, 12| mondo.~PANT. In gondola, femo presto.~OTT. Ho paura dell’ I rusteghi Atto, Scena
127 2, 8 | mario, vardè ben, che no femo pezo.82 ~FELICE No v'indubitè 128 3, ul | aliegri, magnemo, bevemo, e femo un prindese alla salute Il servitore di due padroni Atto, Scena
129 3, 1 | Andemo a tor st'altro. Ma femo a pian, che el padron l' Sior Todero brontolon Atto, Scena
130 1, 3 | da esser dei strepiti, no femo gnente.~MARC. Digo cussì 131 2, 13 | el vol; e più presto che femo, se cavemo fora da ogni L'uomo di mondo Atto, Scena
132 1, 14| volete precipitare.~SMER. No femo strepiti, che se sussurerà Il vecchio bizzarro Atto, Scena
133 1, 13 | trattar.~MART. Amigo, no femo chiaccole.~BRIGH. Voleu 134 2, 3 | una pase. A monte tutto. Femo sto matrimonio, e lassemo L'incognita Atto, Scena
135 1, 11| fazza precipitar. Ma qua femo pezo che mai. L’ozio della La moglie saggia Atto, Scena
136 2, 10| consegno.~PANT. Vorla che femo do righe de scritturetta?~ I puntigli domestici Atto, Scena
137 1, 5| bisogno di lui.~PANT. No femo, sior conte, no parlemo 138 3, 3| abbia. I n'ha mosso lite? femo lite. I vol guerra? femo 139 3, 3| femo lite. I vol guerra? femo guerra. Mi, per leze de La putta onorata Atto, Scena
140 1, 6| PASQUAL. Sì ben, pol esser che femo groppo e macchia16.~BETT. 141 1, 10| balcon.~PANT. (Ho inteso, no femo gnente). (da sé)~BETT. Oimei, 142 1, 15| ARL. No la vol andar via? Femo una cossa; troveremo un 143 2, 14| a sposarse? Voleu che lo femo qua? Qua no se pol; no ghe 144 3, 1| rason. Ma come vorla che femo a trovar sti vinti zecchini?~
Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License