L'adulatore
    Atto, Scena
1 2, 4| servirla?~PANT. La prego de farme la grazia de farme aver 2 2, 4| prego de farme la grazia de farme aver udienza da So Eccellenza.~ 3 2, 4| velluto.~PANT. Subito. (Per farme servizio, ghe preme sta 4 3, 12| velludo, el me promette de farme aver la grazia, e po l’opera L'amore paterno Atto, Scena
5 1, 2 | Colù l'è tornà a Parigi per farme precipitar.~SCAP. Colui! Gli amanti timidi Atto, Scena
6 1, 1 | Imparar a scriver? Xe tardi. Farme scriver da qualchedun? Non 7 1, 1 | sia. La più curta xe de farme animo, e dirghe i mi sentimenti. 8 2, 4 | galantomo... Se lo fe per farme una burla...~ CARL. Vi dico 9 3, 1 | far el mio ritratto per farme deventar matto? No m'importa 10 3, 5 | scuotere) Anca sì, che per farme despetto la l'ha anca rotto? L'avvocato veneziano Atto, Scena
11 2, 1 | cento mille no xe capaci de farme far un’azion cattiva.~CON. 12 2, 11 | Varie apparenze se unisse a farme creder colpevole, ma son 13 2, 14 | lo dago, se credesse de farme impiccar.~ ~ ~ ~ La bancarotta, o sia il mercante fallito Atto, Scena
14 1, 13| de andar fora de casa, de farme veder, de spazzizar un pochetto. 15 1, 13| fortuna. Ve raccomando de farme aver presto el salvocondotto, 16 2, 1| ringrazio, son tornà in stato de farme onor colla mia Smeraldina. 17 3, 1| maschera ti me stassi arente a farme da groppier: te ne intendistu Le baruffe chiozzotte Atto, Scena
18 3, 3 | stà?~BEP. Tegnirme qua per farme precipitare?~ORS. Chi l' 19 3, 18 | precipitare. ~TIT. Voggio farme piccare; ma avanti, sangue 20 3, 20 | ducati, ve podé tegnire; e farme le spese a mi, e a mia muggière. ~ Il buon compatriotto Atto, Scena
21 2, 1 | una vedua da ben, onorata, farme delle mignognole per tirarme 22 2, 2 | mi.~MUSES. No la vol mo farme sta grazia de tor in casa Chi la fa l'aspetta Atto, Scena
23 1, 7 | levarve?~TON. capace de farme star fina a negra notte, 24 2, 8 | inganné, compare...~ZAN. E per farme smattar, i me va a far passar 25 2, 9 | voleva vegnir stamattina a farme una burla.~TON. Una burla? ( 26 2, 9 | Mi no gh'ho più muso da farme véder. Riosa. (chiama)~RIO. 27 2, 10 | pagar, ghe penserò mi a farme pagar, ma intanto la me 28 2, 10 | Un omo della mia sorte farme chiamar? Con che fondamento La buona madre Atto, Scena
29 Ult | voggia squasi anca a mi de farme novizza.~LUN. Vu, vedèu! La buona moglie Atto, Scena
30 2, 22 | No gnancora stufo de farme pianzer, de farme sgangolir?~ 31 2, 22 | stufo de farme pianzer, de farme sgangolir?~PASQUAL. Cossa 32 3, 7 | BETT. Oh, ghe vol assae a farme rider.~CAT. Sastu chi xe?~ 33 3, 13 | mosso a pietà de mi, per farme dar sepoltura. Che spasemo La cameriera brillante Atto, Scena
34 2, 6 | barona che xe culìa, per farme far tutto a so modo; ma 35 2, 7 | con Argentina, e ella, per farme servizio a mi, l'ha persuaso 36 2, 12 | dire?~TRACC. Se la podesse farme la grazia, che mi andasse Il campiello Atto, Scena
37 1, 8 | Lucietta per servirla.~(Farme sta azion a mi? no vòi soffrirla).~ La casa nova Atto, Scena
38 1, 2 | pagherà, troverò la maniera de farme pagar.)~Anzoletto: Lucietta.~ 39 1, 4 | dorma a tramontana? Volèu farme crepar? (a Sgualdo)~Sgualdo: 40 1, 6 | no, che no la se sforza a farme de le finezze, che ghe n' 41 1, 9 | podeva anca far de manco de farme far sta fattura. Pazienza! 42 1, 15 | me fazza ela la grazia de farme sigurtà.)~Conte: (Penseremo, 43 1, 15 | soa mio mario scomenza a farme de le malegrazie.~Meneghina: 44 2, 6 | servitor, no ho volesto farme vedere per no parer... ~ 45 2, 7 | che la vien a posta per farme rabbia.~Checca: Mo per cossa?~ 46 2, 8 | via de qua. ~Lorenzino: Farme star a giazzar, e a tirar 47 2, 9 | dell'onor che le voleva farme, incomodandose a vegnir 48 2, 9 | vegnuda anca mi. Volevela farme comparir una senza creanza?~ 49 3, 4 | per torme in mezzo mi, per farme el latin a cavallo. No so 50 3, 6 | intendere dele grandezze? Farme creder quel che no giera? La donna di garbo Atto, Scena
51 1, 13| Anderia anca mi volentiera a farme svogazzar11 in gondoletta12.~ Le donne curiose Atto, Scena
52 1, 3| fa pulito, me preme de farme onor coi mi cari amici; 53 2, 14| Ho speranza stassera de farme onor.~PANT. Distu da senno?~ Le donne gelose Atto, Scena
54 1, 8| ARL. Procuro anca mi de farme merito col me mestier. El 55 2, 20| Provève.~LUG. Credeu de farme paura, perché se in do? 56 2, 21| donna prudente, no voggio farme menar per lengua; del resto, I due gemelli veneziani Atto, Scena
57 3, 11| suso, che me impegno de farme onor.~ROS. Ma non potete 58 3, 22| ghaveressi un secreto da farme andar via sta maledetta Il genio buono e il genio cattivo Atto, Scena
59 1, 2 | la facoltà e el poder de farme gòder ste belle cosse, sti 60 2, 1 | vol zelusia. Me preme de farme onor, e bisognerà sopportar. La figlia obbediente Atto, Scena
61 2, 7| che canapicolo1! el crede farme paura. Giusto adesso mo La fondazione di Venezia Azione
62 2 | oggio da far?~~~~~~DOR.~~~~Farme l'amor.~~~~~~NISO~~~~Ma Il frappatore Atto, Scena
63 1, 4| compatime, gh’ho più gusto a farme servir dalle donne, che 64 2, 1| bisogno mi de non andar a farme romper el muso.~ELEON. 65 3, 6| fattor m’ha messo in testa de farme nobile. Avemo robà sie sacchi 66 3, 6| Mi son andà a Torzelo a farme zentilomo, e lu li ha godesti 67 3, 6| de darme delle peae, de farme metter in preson.~FABR. Lugrezia romana in Costantinopoli Atto, Scena
68 3, 7| per to muggier,~~Convien farme un servizio.~~~~~~RUSC.~~~~ Una delle ultime sere di carnovale Atto, Scena
69 1, 9 | desordeno, e gh'ho paura de no farme onor.~DOMENICA Eh! no v' 70 1, 15 | almanco tanta proprietà de farme sta confidenza.~ANZOLETTO L'impostore Atto, Scena
71 2, 5| un onor, che se degna de farme el sior capitanio; ma la 72 3, 7| fede che la s'ha degnà de farme assicurar.~TEN. Mi conoscete?~ La famiglia dell’antiquario Atto, Scena
73 1, 18 | concetto de un bravo mercante a farme stimar una luse da oggio !~ Le massere Atto, Scena
74 2, 3 | che veda con bel modo~~Farme dar da Zanetta sta pignatta 75 2, 5 | bever el vin piccolo.~~De farme voler ben procuro dai paroni,~~ 76 3, 6 | Vardè che bel sesto!~~Farme aspettar un'ora. Gh'avè 77 4, 3 | COSTANZA:~~~~La vol farme tegnir in bon.~~~~~~DOROTEA:~~~~ Le morbinose Atto, Scena
78 2, 5 | SILVESTRA:~~~~(Voggio farme del merito, za no ghe xe 79 4, 2 | La crede mo custìa de farme magnar l'aggio.~~So chi I pettegolezzi delle donne Atto, Scena
80 2, 21 | lustrissime le credeva de farme paura! E sì son nassua de 81 3, 17 | Paron Toni - Perché?~Beppo - Farme sposar la fia de Bagiggi?~ Il poeta fanatico Atto, Scena
82 1, 9| Son andà in piazza, e per farme passar la fame, son andà 83 1, 10| contra mi l’impizza,~Che farme véder me vergogno in piazza.~ 84 2, 8| ARL. Procurerò anca mi de farme onor.~BEAT. Fareste meglio Componimenti poetici Parte
85 Dia1 | contra mi l’impizza,~Che farme véder me vergogno in piazza. ~ 86 Dia1 | galanterie che poco val; ~Per farme pagar ben za so l’usanza: ~ 87 Dia1 | Vole, troppo onorandome, ~Farme precipitar.~Ah se Cornante216 88 Dia1 | istante?~ Bisogneria, per farme comparir,~ Che gh’avesse 89 Dia1 | accorto, ~Che Cupido vol farme un’insolenza.~Adesso che 90 Dia1 | una patacca265. ~Voggio farme servir da chi vôi mi.~Vôi 91 TLiv | Questo el tempo saria de farme onor.~Ma sul ponto de far 92 TLiv | le lagreme soe sordo vôi farme,~E lo voggio in caena a 93 TLiv | sentio, son pien; ~Senza farme pregar, vôi, da qua avanti, ~ 94 TLiv | porte ~Sta signora gentil a farme grazia, ~De compor ho zurà 95 TLiv | Per sta putta Lioni, e farme onor:~Ché alfin dei fini 96 TLiv | un mio componimento.~Per farme una finezza i à recità ~ Il prodigo Atto, Scena
97 1, 6| vorresti fare?~TRUFF. Vorave farme un abito de panno piuttosto 98 1, 6| pochetto de guarnizion. Vorave farme un tabarro da galantomo, 99 2, 1| t'un impegno, me preme de farme onor; e po' vegnirà el Dottor 100 2, 9| in sta maniera, invece de farme merito, me son andà facendo 101 2, 9| tutto sia poco, me par de no farme onor, se no fazzo più del 102 2, 9| no. Vôi far de tutto per farme merito, trattarla ben, con 103 2, 16| per cortesia, per finezza farme sto onor...~CLAR. Non lo 104 3, 13| un schioppo in spalla a farme mazzar. (parte)~ ~ ~ ~ 105 3, 18| banda per dies'anni, per farme un fondo de cassa, per non Il tutore Atto, Scena
106 2, 6| Rosaura.~BRIGH. Comandela farme sta grazia?~BEAT. Da’ qui, I rusteghi Atto, Scena
107 1, 2 | LUNARDO Laorè, laorè. Per farme un complimento tralassé 108 1, 8 | no voggio miga andar a farme smatar.~SIMON Dove, che 109 3, ul | raccomandarsi)~MAURIZIO Farme un'azion de sta sorte? ( Il servitore di due padroni Atto, Scena
110 1, 1 | onor che la se degna de farme (a Pantalone).~PANTALONE 111 2, 17 | è giusto a proposito per farme digerir.~SMERALDINA (Egli Sior Todero brontolon Atto, Scena
112 1, 1 | volesti tor in casa per farme despetto; e se mio mario 113 3, 1 | niora, o per pregarme o per farme qualche bulada.~DESID. Con L'uomo di mondo Atto, Scena
114 1, 6| scarsela, che m'impegno de farme averzer le porte, o per 115 2, 3| Basta un so comando per farme vegnir de zorno, de notte, 116 2, 13| Che baronada xe questa? Farme comparir in fazza de sto 117 3, 5| prencipia a illuminarme, e farme toccar con man a cossa se 118 3, 13| Vu avè trovà do omeni per farme far un insulto; se lo riceveva, Il vecchio bizzarro Atto, Scena
119 1, 2 | mii patrioti son capace de farme taggiar a tocchi, ma no La vedova scaltra Atto, Scena
120 2, 21 | trovada. (Più tosto che farme ammazzar, ghe darò quella I puntigli domestici Atto, Scena
121 3, 12| padrona, da resto vorria farme sentir, e poderia darse 122 3, 14| Arlecchin, che el vegna a farme delle impertinenze?~COR. La putta onorata Atto, Scena
123 2, 10| Anemo, adesso xe el tempo de farme veder che me volè ben. Semo
Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License