L'amore artigiano
    Atto, Scena
1 1, 13 | tanto gentil, che chi vi mira~~Voi fate innamorar.~~~~~~ L'avvocato veneziano Atto, Scena
2 1, 1 | se pol preveder tolta de mira con mazor vigor. La mente Bertoldo, Bertoldino e Cacasenno Atto, Scena
3 2, 15 | di gioco~~A chiunque la mira;~~Ride ognuno di lei, ma 4 2, 15 | indegna;~~Ma poi, quando la mira,~~Sospira e n'ha pietà. ( La bottega del caffè Atto, Scena
5 1, 2 | meno; ma voi siete preso di mira per giuocator di vantaggio, Il bugiardo Atto, Scena
6 1, 16 | felicemente.~PAN. Dalla Mira a Venezia no se pol vegnir 7 1, 19 | certamente a ritrovarvi alla Mira.~PAN. Oh magari! Anderemo 8 2, 21 | ha preso per l'appunto di mira quest'incognito mio rivale, 9 3, 9 | solito al suo casino alla Mira.~DOTT. Ma perché non vi La burla retrocessa nel contraccambio Atto, Scena
10 2, 3 | se posso, e non ho altra mira che far per un altro quello La buona figliuola maritata Atto, Scena
11 2, 8 | il mio tiranno!~~Vieni e mira, o crudele,~~S'era degna Buovo d'Antona Atto, Scena
12 2, 13 | Dammi una dolce occhiata:~~Mira la grazia e il brio,~~Mira 13 2, 13 | Mira la grazia e il brio,~~Mira gli occhi brillanti~~Sebben Il cavaliere e la dama Atto, Scena
14 2, 7 | don Rodrigo. (don Rodrigo mira donna Eleonora, fa riverenza La donna di garbo Atto, Scena
15 Pre | carattere da me preso di mira; e se naturale e verisimile 16 2, 1 | pensieri prende solo di mira la sublimità di merito peregrino, La donna vendicativa Atto, Scena
17 1, 9 | prego.~COR. (Si volta e lo mira) Che tu sia maledetto. ( I due gemelli veneziani Atto, Scena
18 2, 10 | bezzi, el m’ha tolto de mira, e el se serve della so La fondazione di Venezia Azione
19 Pro | schietto,~~E gli dice: «Mira, o stolto,~~Quanti errori Il frappatore Atto, Scena
20 Ded | morigerate Commedie. Questa mira che ho avuto nel dar le Lugrezia romana in Costantinopoli Atto, Scena
21 1, 9 | sospendi~~Il decreto bestial; mira a' tuoi piedi~~Quella tua L'impostore Atto, Scena
22 1, 15 | istruiti. Mio padre è preso di mira da quest'incognito; dubito Il festino Atto, Scena
23 0, aut | villania; non prendo di mira alcuno. Sono un pescatore Il filosofo inglese Atto, Scena
24 0, pre | forma il piacere di chi la mira, e molto più di chi ha la 25 4, 18 | Olà, che ardire è questo?~~Mira il ciel, che ti vede. A I malcontenti Atto, Scena
26 0, aut | alla società, prendendo di mira un pregiudizio che tanto Il Moliere Atto, Scena
27 2, 1 | fanciulla~~Finge prender di mira soltanto l’impostura,~~Ma Ircana in Ispaan Atto, Scena
28 1, 6 | Oh tenerezza, oh amore!~Mira chi a noi sen viene.~TAMAS: 29 1, 7 | palpitar lo vidi.~Ma se ti mira e trema, col suo timor l' 30 4, 9 | soffre l'insulto in pace;~Mira d'altrui lo sposo, e non Ircana in Julfa Atto, Scena
31 2, 10 | so, ch'io t'amo.~IRCANA Mira, tu, che scoperti non siam 32 5, 4 | sia ucciso. (parte Misio)~(Mira la schiava ardita come si Pamela nubile Atto, Scena
33 Aut | piacque assaissimo una tal mira, ma non vorrei che al merito Il padre per amore Atto, Scena
34 1, 3 | sorride, quando la dama il mira,~~E quando egli la guarda, Il poeta fanatico Atto, Scena
35 1, 3 | di queste rime mi piace. Mira, ammira, rimira... Né anche Componimenti poetici Parte
36 Giov | il suo saper raffina;~La mira il saggio, e con amor s’ 37 Quar | dal più crudel preso di mira, ~Già cede il campo ai dolorosi 38 Quar | vicino al monte,~Ti ferma, e mira il delizioso piano;~Indi 39 SSac | prendesti a scherno.~Indi mira te stesso: ovunque giri, ~ 40 SSac | quello ~Oggetto di piacer; mira, riflette,~E il succhiato 41 SSac | intorno, e i santi pegni ~Mira dell’amor suo; quivi pietoso ~ 42 SSac | tenera Madre, allor che mira ~L’unigenito suo, che langue 43 SSac | de’ Numi allor compita. ~Mira i sguardi furtivi, e quanto 44 SSac | interrotta. ~Venere lieta il mira, e sen compiace: ~Amore 45 SSac | fra’ suoi raggi avvolto ~Mira Dio, che per te fa bello 46 Dia1 | ed amor si gode in Dio.~ Mira laggiuso nell’orrendo averno, ~ 47 Dia1 | laggiuso nell’orrendo averno, ~Mira i seguaci dei piacer sognati,~ 48 Dia1 | sentia d’alta letizia pieno.~ Mira, Elisa, dicea, che il tuo 49 Dia1 | le dive ancelle.~Le genti mira, che stansi di fuora ~Del 50 Dia1 | per un balcon, semo alla Mira166. ~Tutti se leva su, tutti 51 Dia1 | e me vantar per essa; ~Mira il possente dardo ch’ha 52 Dia1 | marito.~Giunti a pranzo alla Mira, tutti colà smontati,~Lo 53 Dia1 | lusinghe di prospera fortuna. ~Mira (diceami il tristo), mira 54 Dia1 | Mira (diceami il tristo), mira l’onor, la gloria ~Degli 55 Dia1 | del Manto ed aureo Corno; ~Mira le sacre Porpore, onde sul 56 Dia1 | ori e le sete in lane? ~Mira dell’Adria augusta, mira 57 Dia1 | Mira dell’Adria augusta, mira i bei giovanetti~Rider a 58 Dia1 | di sì eccelsi tronchi, ~Mira appese le porpore sublimi,~ 59 Dia1 | Avarizia, e a tuo dispetto ~Mira la mano liberal pietosa~ 60 Dia1 | che lor empie il seno. ~Mira il valor delle famiglie 61 Dia1 | bellezza a lor d’intorno. ~Mira quanta Umiltà nel cor s’ 62 Dia1 | per te Pronuba all’ara ~Mira la dea che nella Cipria 63 Dia1 | le sue opere chi attento mira, ~Gli originali ravvisa 64 Dia1 | un nero panno ricoprir si mira. ~Alla terra, dicendo, io 65 Dia1 | aduna.~Chi viene in casa mia mira coperte ~Le tavole, i scaffali, 66 Dia1 | predice al genitor giocondo;~Mira sacro orator, che del Gusmano~ 67 Dia1 | per tenerezza, e in chi lo mira ~Un bel desio di penitenza 68 Dia1 | voce sua, ritorna in vita.~Mira una madre col bambino accanto, ~ 69 Dia1 | nipoti imitator sinceri.~Mira la serie degli antichi eroi;~ 70 Dia1 | faccia da galera, ~Disse: Mira il poeta in ginocchione, ~ 71 Dia1 | aduna.~Chi viene in casa mia mira coperte ~Le tavole, i scaffali, 72 Dia1 | della campana il suono.~Mira dalle sue labbra i circostanti~ 73 Dia1 | ciglia e i petti ansanti.~E mira intorno i naturali effetti ~ 74 Dia1 | petto gli ultimi respiri.~Mira il trionfo della Santa Fede~ 75 Dia1 | reso maggior, la patria mira ~Fatta da lui del Paradiso 76 Dia1 | Eccoci giunti alla piacevol Mira305, ~Di bei giardini e di 77 Dia1 | Sacerdote il petto.~Deh mira, Antonio308, tua diletta 78 TLiv | del mar posammo in seno.~Mira (il Genio dicea) deh! mira, 79 TLiv | Mira (il Genio dicea) deh! mira, o Tito: ~Quel dei veneti 80 TLiv | pace al bel Paese interno.~Mira (a dir segue) di cortese 81 TLiv | patria l’odïerno esempio.~Mira d’archi e trofei Vinegia 82 TLiv | ebbe in Senato.~E Brescia mira in maestosa gonna ~De’ Cenomani 83 TLiv | volgi, colà pinta, i lumi, ~Mira il gran tempio dal Quirini 84 TLiv | e ne dipinge i vanti. ~Mira, dice, l’eroe, le glorie 85 TLiv | che in valor vien meno, ~Mira costei – nel fior di giovanezza ~ 86 TLiv | Babilonia nella ria fornace~Mira i tre giovanetti in mezzo 87 TLiv | che risponda ai doni suoi.~Mira gli antichi ed i novei splendori ~ 88 TLiv | anime si prenda cura.~Deh mira il popolo che a te si prostra, ~ 89 1 | de’ numi il gran lavoro.~Mira gli alti palagi, e non intende~ 90 1 | immagin viva ~Nel Pontefice mira, e i tristi, e i folli ~ 91 1 | pietà, sui primi albori,~Mira la gioventù donarsi in preda~ La pupilla Opera, Atto, Scena
92 PUP, 3, 3| Placida.~ ~ ~~~PAN.~~~~Mira il buon vecchio com'entrato 93 PUP, 5, 2| e, fuor dei strepiti,~~Mira costui che ti ama e ti desidera,~~ 94 PUP, 5, 2| che ti ama e ti desidera,~~Mira quegli occhi che dolcezza Il quartiere fortunato Parte, Scena
95 1, 3 | Né anche in faccia si mira?~~Movetevi a pietà di chi Il ricco insidiato Atto, Scena
96 Aut | l'artifizio prendono di mira principalmente coloro che 97 2, 6 | divenirvi sposa;~~Ma con tal mira in mente, con tal desio Lo spirito di contradizione Atto, Scena
98 1, 6 | a secondarla in tutto;~~Mira con tuo rossore della viltade Il tutore Atto, Scena
99 Ded | Giustizia, senza perder di mira la compassione; rappresentare 100 Pre | mie non ho avuto la sola mira di porre il vizio in ridicolo La ritornata di Londra Atto, Scena
101 2, 4 | accennando Carpofero)~~Mira quell'aria nobile~~Che fa La serva amorosa Atto, Scena
102 1, 4 | accorgendomi d'esser preso di mira, mi fermai, e quando mi Sior Todero brontolon Atto, Scena
103 1, 11 | mia persona? Xe tolta de mira la mia fameggia? Crédeli La scuola di ballo Parte, Scena
104 | vedo, le mie nozze ha in mira.~~Chi le porge il consiglio, Le smanie per la villeggiatura Atto, Scena
105 0, aut | prendere precisamente di mira; cioè di un rango civile, La sposa persiana Atto, Scena
106 1, 5 | Ma quando con il tempo la mira a parte a parte,~Scopre 107 3, 2 | IBRAIMA O bella!~ZAMA Mira che luci oneste!~FATIMA ( 108 4, 8 | fra l’amore, e lo sdegno.~Mira un padre avvilito dall'amor Il teatro comico Atto, Scena
109 3, 9 | moderata. Che prenda di mira l'universale, e non il particolare, Terenzio Atto, Scena
110 1, 3 | ecco mi viene innante.~~Mira, se merta meno l'amabile 111 2, 1 | corona il merto.~~~~~~LIS.~~~~Mira Lucano. (guardando fra le 112 2, 7 | vane ragion non soglio.~~Mira il disegno, e dimmi se quei 113 2, 7 | laccio ambi legati e servi;~~Mira nel volto i segni degli 114 2, 8 | Terenzio.)~~~~~~LIV.~~~~Mira il quadro. (a Creusa, con 115 2, 8 | vederlo?~~~~~~LIV.~~~~Il mira.~~~~~~TER.~~~~(Taci, Creusa, 116 4, 6 | uomini mendaci.~~~~~~TER.~~~~Mira, signor, sue prove non esibite 117 5, 11 | medita il mondo, e scrivi.~~Mira, la tua virtute qual ti Il vero amico Atto, Scena
118 3, 1 | Pur troppo hanno preso di mira lo scrigno grande, in cui
Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License