L'amante di sé medesimo
    Atto, Scena
1 3, 3 | Conte; pur di buon occhio il veggio.~~Disse pur ben, chi disse 2 4, 9 | incontro. Egli è smanioso, il veggio.~~~~~~IPP.~~~~Lasciate ch' L’apatista Atto, Scena
3 3, 1 | Paolino con dispiacer lo veggio,~~E il conte Policastro Le avventure della villeggiatura Atto, Scena
4 2, 7 | più sfortunato che mai. Veggio che le mie parole v'annoiano. 5 2, 11 | so di che.~LEONARDO: (Non veggio l'ora che finisca questa 6 3, 10 | appetito?~TITA: Oh! bene. Non veggio l'ora d'andar a cena.~BELTRAME: Il buon compatriotto Atto, Scena
7 3, 15 | inquietudine ho nell'animo mio! Veggio a quai pericoli vado incontro, Amor contadino Atto, Scena
8 1, 3 | TIM.~~~~Mio caro Silvio,~~Veggio che tu lo merti, e volentieri~~ Il cavaliere giocondo Atto, Scena
9 1, 4 | figliuolo, signora, a quel ch'io veggio,~~Imparerà del mondo a conoscere La calamita de' cuori Atto, Scena
10 3, 1 | uomini ancor, per quel che veggio.~~~  ~ ~ ~ La cantarina Parte
11 1 | Di ber la cioccolata,~~Ma veggio che con me siete un'ingrata.~~~~~~ Il cavaliere di spirito Opera, Atto, Scena
12 SPI, 1, 2| obbedirvi, ah sì, son vile, il veggio.~~Dovrei, qual m'insegnaste, 13 SPI, 3, 9| Ah no, s'ei vien, lo veggio,~~Tanto più reo il suppone, 14 SPI, 4, 3| ingrata la sposa vostra, il veggio,~~Sarebbe colpa vostra, 15 SPI, 4, 3| debolezza in lei s'annida, il veggio,~~Ma trovereste alfine in Il conte Chicchera Atto, Scena
16 2, 8 | Madama dove andò? Più non la veggio.~~Fabrizio maledetto,~~Fermati, Un curioso accidente Atto, Scena
17 1, 3 | rimanere. Amo la vostra virtù, veggio in pericolo la vostra quiete, De gustibus non est disputandum Atto, Scena
18 2, 14 | caso del suo più strano i' veggio,~~E se mi vonno avvelenar, Lo scozzese Atto, Scena
19 1, 1 | dilazionare i sponsali. Veggio in lui un raffreddamento La donna sola Atto, Scena
20 1, 9 | mondo niente di buon vi veggio.~~~~~~AGA.~~~~Il mondo? 21 2, 8 | Sta bene, a quel ch'io veggio.~~~~~~FIL.~~~~E il mio sta La finta ammalata Atto, Scena
22 Ded | Febo ed all’Aonio Coro.~«Veggio un’altra Ginevra, pur uscitaLa famiglia dell’antiquario Atto, Scena
23 1, 19 | maledir. ~DORALICE Ma se veggio trattata peggio di una serva. ~ Le inquietudini di Zelinda Atto, Scena
24 2, 2 | questa stravaganza? Vi veggio afflitta, piangente, in L'isola disabitata Atto, Scena
25 1, 2 | conoscete il buono, a quel ch'io veggio;~~Vi volete attaccare al Le massere Atto, Scena
26 2, 7 | arrabbio, son fuor di me, lo veggio;~~E voi con questa flemma Il matrimonio discorde Parte
27 2 | dicono di noi, per quel ch'io veggio,~~Con tutti i lor denar Il medico olandese Atto, Scena
28 2, 3 | attacco, quel che sarà lo veggio:~~Venni in Olanda afflitto, 29 2, 4 | trema. Eh son follie, lo veggio. (legge piano)~~~  ~ ~ ~ 30 2, 8 | questa per risanarlo io veggio;~~Cura, medicamenti, l’opprimerian 31 5, 1 | amate, vi ama ella pur, lo veggio;~~Ad un amor reciproco io Il mercato di Malmantile Atto, Scena
32 2, 1 | del mio amor.~~~~~~MAR.~~~~Veggio il bel frutto~~Di un volubile Il Moliere Atto, Scena
33 4, 9 | Dunque, per quel ch’io veggio,~~Un dormì tutto il giorno, L'osteria della posta Atto, Scena
34 Un, 6 | pura sincerità. Ma io mi veggio sul punto di essere da lei 35 Un, 11 | accendesse; ti credo libera, ti veggio nel tuo pensiero costante; Ircana in Ispaan Atto, Scena
36 2, 8 | stravagante umore nella custode io veggio!~Spiacemi se al governo 37 5, 3 | mali, perfido figlio, il veggio,~Per mio rossor tu scegli, Ircana in Julfa Atto, Scena
38 3, 3 | servitude in ogni stato, il veggio;~Ma lo servir di schiavo 39 5, 5 | miei, siamo, per quel ch'io veggio~Quattro bei disperati, che Il padre per amore Atto, Scena
40 Ded | Parigi, sento parlar di Voi; veggio il vostro nome impresso 41 5, 5 | cielo per la mia colpa, il veggio.~~Son rea d'aver la figlia La pelarina Parte, Scena
42 3, 2 | mai è quella maschera che veggio?~~~~~~VOLP.~~~~Chiarirmi Componimenti poetici Parte
43 Giov | le mirai connesse.~Ed or veggio di quel superno stelo~Di 44 Giov | armato Guerrier brillare io veggio, ~Che sfidava a tenzon la 45 Giov | empia falsitade e fella~Solo veggio, che i sensi nostri imbruna;~ 46 Quar | seggio~Aime gloriose i’ veggio,~Sicché tutto splendea quel 47 Quar | venir meno.~Giro le luci e veggio~Un scanno vuoto in più sublime 48 SSac | fondo.~E per questo? Ben io veggio ~Che gli antichi f,cean 49 SSac | disegno, e di natura amiche.~Veggio la destra onnipossente, 50 Dia1 | Come tant’altri castigar io veggio~Ch’offrono al Cielo in sagrifizio 51 Dia1 | debbon tutti i fiori?~Ben lo veggio e il comprendo; ~Però, Goldoni 52 Dia1 | fecondi.~Più lungamente, il veggio,~Io potrei proseguire;~Ma 53 Dia1 | che piacciono alle genti.~Veggio il saggio Venier fra’ suoi 54 Dia1 | Avi sublimi secondare i’ veggio ~Con talenti felici e singolari.~ 55 Dia1 | tenzone anch’io ragiono.~Veggio i campioni, cui nel merto 56 Dia1 | Pace non ho, se non mi veggio assolto. ~Vaglia il credito 57 Dia1 | perde, e in grembo al sole ~Veggio dall’immortal saggio architetto ~ 58 Dia1 | via di ripassar il ponte. ~Veggio fra le colonne una ragazza ~ 59 Dia1 | istante aprir le porte,~E veggio il servo colla cioccolata, ~ 60 Dia1 | la madre e inviperirsi io veggio. ~Ferma, al marito, e non 61 TLiv | da regal tronco usciti ~Veggio dell’Adria a germogliar 62 TLiv | risponde Dottrina, e uscire io veggio : ~Felice quegli in cui 63 TLiv | oggi propose.~Ma vicino mi veggio a terminare ~L’opera incominciata, 64 TLiv | una trombetta,~E sparir veggio la goduta scena,~E un’ampia 65 TLiv | chiesa nella machinetta ~Veggio apparir di popolo ripiena. ~ 66 TLiv | esecuzion, lodo il pensiero.~Veggio da un lato una gentil damina,~ 67 TLiv | saper se avea finito, ~E veggio lagrimante il pio vecchiardo, ~ 68 TLiv | Amatunta e di Ciprigna? ~Veggio già chi mi guata e chi sogghigna;~ 69 TLiv | guata e chi sogghigna;~E veggio chi digrigna ~Perché ho 70 TLiv | della gloria, assai vicino ~Veggio del grado senatorio il dono.~ 71 TLiv | senza mirarla in faccia, ~Ma veggio ahimè che ’l mio parlar 72 1 | mio duolo ~Poner mano non veggio all’armatura. ~Chi non vuole 73 1 | Inferma è sì, che quel ch’io veggio intorno ~Per metà il veggio, 74 1 | veggio intorno ~Per metà il veggio, e nuove forme acquista. ~ 75 1 | merto, a dignità promosso.~Veggio un Ministro che ricchezze 76 1 | parlere’ in eterno.~Tempo, lo veggio anch’io, non era adesso ~ 77 1 | ha cognizion perfetta. ~Veggio con quai rapporti l’opra 78 1 | nel sacro tetto;~Quando veggio venir di mano in mano ~Dal Lo spirito di contradizione Atto, Scena
79 3, 1 | inutile, e chiaramente io veggio~~Che il simular i torti 80 3, 5 | voi son di molt'anni, il veggio.~~Poco conosco il mondo, Il ritorno dalla villeggiatura Atto, Scena
81 3, 11 | vista a segno, che appena veggio la carta su cui vi scrivo. La vedova spiritosa Atto, Scena
82 3, 3 | nostro? nol credo, se nol veggio) (da sé, e parte)~~~  ~ ~ ~ 83 3, 13 | FAU.~~~~Ah sì, lo veggio~~Che ogni lusinga è vana, La ritornata di Londra Atto, Scena
84 3, 5 | volerlo~~Fin che geloso il veggio,~~E il briccone con me fa Lo scozzese Atto, Scena
85 1, 3 | Sono dei mesi che io non veggio la stampa delle monete.~ 86 1, 3 | essere milord Murrai, la veggio inquietissima, e non vi 87 1, 4 | idolo mio mi vuol morto. Veggio riaprir la porta della sua 88 2, 5 | sedete? (a Lindana)~LIND. Vi veggio occupato. non vorrei disturbarvi.~ 89 2, 9 | più alla vendetta.~CLO. Vi veggio sola, ed ho creduto poter 90 3, 8 | quel ch'io dica).~LIND. Non veggio nel vostro volto la solita 91 4, 5 | per la sua salvezza, mi veggio a fronte degli sconosciuti 92 4, 9 | cara figlia. Ma qui non veggio nessuno. e qui mi parve 93 4, 11 | seguendo il fatto suo)~MIL. Vi veggio occupato.~FRIP. Se vi piace, 94 4, 12 | nascere per unirci insieme. Veggio con estremo cordoglio l' 95 5, Ult | camera di mia figlia. Vi veggio addomesticato con lei: che La sposa persiana Atto, Scena
96 0, aut | non saprei dire il perché, veggio che le Commedie in verso 97 1, 1 | TAMAS Vanne, lo dissi, il veggio, hai la ragion perduta.~ 98 2, 11 | Dio! Perdersi Ircana io veggio.~Chi mi consiglia? ah dove 99 3, 3 | da sé).~IRCANA (Ah sì la veggio; è questa la rivale abborrita.~ La sposa sagace Atto, Scena
100 1, 5 | duolo.~~La pace mia non veggio, consolazion non spero,~~ 101 3, 16 | smorfie intorno a me lo veggio,~~E con noi altre donne La donna stravagante Atto, Scena
102 1, 4 | minaccie d'intimorirmi, il veggio;~~Ma chi obbligarmi intende 103 1, 4 | minaccie d'intimorirmi, il veggio;~~Ma chi obbligarmi intende 104 1, 4 | schernendo;~~Le vostre mire io veggio, l'animo vostro intendo.~~ 105 1, 4 | schernendo;~~Le vostre mire io veggio, l'animo vostro intendo.~~ 106 2, 1 | sogno! egli m'adora, il veggio.~~~~ ~~~~ ~~~~ ~~~~~~CEC.~~~~( 107 4, 7 | Rosa tristo compagno, il veggio;~~Ma unito a donna Livia, Torquato Tasso Atto, Scena
108 3, 4 | sovrano.~~Di me pur troppo il veggio nemico e sospettoso...~~~~~~ 109 4, 12 | fate, è onestissimo, il veggio;~~Basta che poi, sposata, Gli uccellatori Atto, Scena
110 2, 5 | mia,~~Con troppa cortesia~~Veggio che mi trattate;~~Ma se 111 2, 9 | sciagurata!~~In pratica lo veggio,~~Che la femmina ognor si La villeggiatura Atto, Scena
112 2, 8 | quello di donna Lavinia veggio che s'intendono. Dai detti Il viaggiatore ridicolo Atto, Scena
113 1, 12 | sempre di sì...~~Ma che veggio? Ella vien; sto sussiegato. (
Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License