grassetto = Testo principale
                       grigio = Testo di commento
Il bugiardo
    Atto, Scena
1 2, 16 | Quello è un parto della mia musa.~ROS. Voi avete composto Il cavaliere giocondo Atto, Scena
2 Ded | avete aggiunto una nuova Musa al poetico Coro. Mio non 3 Ded | quand'ella voglia, la vostra Musa, mi ha posto sovente a parte 4 Ded | contribuire colla vulgar Musa in sì felice occasione. I due gemelli veneziani Atto, Scena
5 Pre | addimesticarmi con la Comica Musa. Ma finalmente la lusinghiera La donna di testa debole Atto, Scena
6 1, 3 | un primo parto della mia Musa). (da sé)~CECC. (Leggendo 7 1, 9 | piccolo scherzo della mia Musa?~GIS. Oh signora, io non Il Moliere Atto, Scena
8 4, 9| millanni, viva la vostra musa~~Ad istruire eletta, a dilettar I pettegolezzi delle donne Atto, Scena
9 0, aut | un Personaggio chiamato Musa, e per soprannome Abagiggi, 10 0, per | TOFFOLO marinaio di paron Toni~MUSA armeno, detto ABAGIGGI~MERLINO 11 2, 20 | Scena Ventesima. Salamina, Musa, Panduro e Moccolo~ ~Veduta 12 2, 20 | quale sbarcano SALAMINA, MUSA, PANDURO e MOCCOLO.~ ~Salamina - 13 2, 20 | di ritrovare la figlia! Musa, vieni qui. Sei più stato 14 2, 20 | Sei più stato a Venezia?~Musa - Mi stata altra volta, 15 2, 20 | mercante, ed ora sei servidore.~Musa - Mi servira volentiera 16 2, 21 | qui di costui. (accenna Musa)~Donna Sgualda - No elo 17 2, 21 | quello che vendeva bagiggi?43~Musa - Me cognossira?~Donna Sgualda - 18 2, 21 | render conto). (da sé, parte)~Musa - Me cognossira?~Donna Sgualda - 19 2, 21 | Sgualda - Ho dito de sì.~Musa - Se me cognossira, mi da 20 3, 8 | Scena Ottava. Salamina, Musa, Toni, Pantalone e detta~ ~ 21 3, 8 | felice con il mio assenso. Musa, andiamo. (parte)~Pantalone - 22 3, 8 | Andemo, sior Bagiggi caro.~Musa - Anca tia me cognossira?~ 23 3, 8 | Fin adessa dove stata?~Musa - Stata sglava.~Pantalone - 24 3, 8 | Pantalone - E adessa servira?~Musa - E adessa voler vendira 25 3, 17 | Diciassettesima. Salamina, Musa, Toni, Pantalone e Beppo~ ~ 26 3, 17 | v'ha dito sta bestialità?~Musa - Mi non avira fiola.~Pantalone - 27 3, 19 | Oh Dio? Quel dai bagiggi?~Musa - Mi no stara; mi no stara.~ 28 3, ul | Donna Catte - Abagiggi.~Musa - Cosa volira da Abagiggia?~ 29 3, ul | casa, e tutto farò per voi.~Musa - E mi a to nozze donar 30 3, ul | fatto suspirar la mia parte.~Musa - Mi non avira colpa, te Il poeta fanatico Atto, Scena
31 2, 13| amoretti~Favoriva ancor la Musa;~Con canzoni e con sonetti~ 32 3, 10| poiché maggiormente la vostra Musa, unita a quella di Rosaura, Componimenti poetici Parte
33 Ass | comparire, per soddisfare la Musa. Cose sono elleno tutte 34 Giov | di Pavia affidati~ ~Mia musa un , che senza gloria 35 Giov | valor, che sprona ~La tua Musa soave al dolce canto,~Ché 36 Giov | valor; ma no: mente mia musa: ~Tu dal Monte Divin anzi 37 Giov | piume; e dove mai ~Di tua Musa ponesti il bel desio? ~Da 38 Quar | il rozzo stile della mia musa inesperta con tutta la repugnanza 39 Quar | Sonetto~ ~Della tua nobil Musa ai dolci accenti ~Porsi, 40 SSac | ne’ quali, più che alla Musa, all’anima conviene il tempo 41 SSac | inveire contro della mia Musa, benché in abito di penitenza, 42 Dia1 | amoretti~Favoriva ancor la Musa; ~Con canzoni e con sonetti ~ 43 Dia1 | Longhi, tu che la mia Musa sorella~Chiami del tuo pennel20 44 Dia1(20) | chiama, rispetto a sé, la Musa comica dell’Autore.~ 45 Dia1 | gioia il mondo dalla mia Musa aspetta;~Ma, oimè! li aspetta 46 Dia1 | voi chiara potete far mia Musa infeconda,~Qual scioglie 47 Dia1 | so cossa dir; par che la Musa ~Rescaldando se vaga a poco 48 Dia1 | Suonar a doppio colla Musa mia;~Ma son tant’anni, che 49 Dia1 | ciascuna è prode.~Se la mia Musa rinvenir sapesse~Di monaca 50 Dia1 | desioso in ciò si mostra.~La Musa mia, d’altre più colte insieme, ~ 51 Dia1 | Cantando degli eroi, ~Tua Musa in alto sale.~Ma il tenero 52 Dia1 | cuore.~Del stil della mia Musa ~Se contentarsi sogliono,~ 53 Dia1 | Salta fora con spirito,~Musa, vôi che cantemo; ~Ma no 54 Dia1 | non mi vanto; ~E la mia Musa ad altro stile avvezza. ~ 55 Dia1 | compatir solete ~Della mia Musa le opere meschine.~Mia protettrice 56 Dia1 | nella materia oscura: ~La Musa mia d’interpretar non osa ~ 57 Dia1 | habet; nec tam sævos tua Musa labores ~Extollat; cædes, 58 Dia1 | Et ni decerent vires, ni Musa canentem~Falleret, æternos 59 Dia1 | fantasia legata ~Dalla comica Musa, e nel mio petto ~Talìa 60 Dia1 | Del mio sudor, della mia Musa i parti, ~Di nuove spoglie 61 Dia1 | Né credi amor della tua Musa indegno. ~Non quell’amor 62 Dia1 | sanguinosa pugna~La pacifica Musa a cantar prende;~Ma se meschiare 63 Dia1 | foggia strana, ~Contro la musa mia bestemmierei.~Ho veduto 64 Dia1 | vati al rango;~Ma la mia musa al basso stile avvezza, ~ 65 Dia1 | potesse alla stagione. ~Musa, tu che sai far la spiritosa, ~ 66 Dia1 | allegria non si usa più.~Musa, la penna non ho presa in 67 Dia1 | Faustina e Lodovico in petto. »~Musa, il tempo sen vola, il bel 68 Dia1 | dell’allegrezza il segno. ~Musa, col ballo, terminar si 69 Dia1 | Prestar l’orecchio alla mia musa umile; ~Sogni non vuò narrar 70 Dia1 | costume uscito,~Di cui mia musa e lo mio stit si pregia. ~ 71 Dia1 | per uso antico ~Trattar la Musa al genio tuo diletta, ~Quale 72 Dia1 | spinti.~Tu sollevasti di tua Musa il grido ~Oltre al confin 73 Dia1 | adoperar la lima.~E il sa la Musa mia stanca e sudata~Pei 74 Dia1 | sacre tonache,~Che alla mia Musa, che alla mia testa, ~Su 75 Dia1 | sferzar la gente rea. ~La Musa, è ver, di giusto zelo accesa, ~ 76 Dia1 | fuor del campo è la mia Musa uscita. ~Talora avvien che 77 Dia1 | impresa: ~Oggi per voi la Musa mia rinata~D’onor, di gloria 78 Dia1 | perch’io stassera ~Tengo la Musa dal cantar sospesa,~Dirò 79 Dia1 | mio stile usato:~Qualche Musa eloquente, e un po’ ciarliera, ~ 80 Dia1 | sublimar dei carmi,~Ma la mia Musa all’umil suono avvezza, ~ 81 Dia1 | ora al caldo, ora alla Musa.~Però detesto la cattiva 82 Dia1 | dispiace; ~Sento che la mia Musa è insuperbita.~Non son bravo, 83 Dia1 | Posso al canto destar la Musa mia.~Ella dirà: Che gran 84 Dia1 | umile implora ~Perdon mia Musa, se per or non canta. ~Canterò 85 Dia1 | BURCHIELLO DI PADOVA303~ ~Musa, cantiam del padovan Burchiello ~ 86 TLiv | fradello~Spero che la mia Musa sia acettada,~E che la diga: 87 TLiv | carta, o in scena, ~Saria la Musa mia de palme onusta.~Del 88 TLiv | apice ~Senza fatica;~Mia Musa ai cardini ~Salir non sa.~ 89 TLiv | sdegni d’Amor, e le vendete.~Musa, no t’avilir, fate coraggio~ 90 TLiv | divozione, e intanto... ~Musa, non t’innoltrar, rispetta, 91 TLiv | delizia e dono.~Segue la Musa, a processare eletta: ~Sai 92 TLiv | LA MUSA INDOVINA~ ~CAPITOLO~ ~Si 93 TLiv | Dunque sta mane~È la mia Musa a indovinar costretta?~Si, 94 TLiv | Ma co penso che a vu la Musa nega ~Quel che ai altri 95 TLiv | vuol bene,~E dirvi un no la Musa mia non osa.~Anzi, a mia 96 TLiv | Cristo adora.~Sfugge la Musa mia dagli alti impegni:~ 97 TLiv | reso, ~Ed arrocata è la mia Musa anch’ella;~Ma un de’ vostri 98 TLiv | maestra e decisione.~Come la Musa mia povera e grama, ~Di 99 1 | diceva) il campo aperto ~Alla Musa divota, ecco il momento ~ 100 1 | A questo passo la mia Musa audace ~Tutta l’arte userà, 101 1 | rime ~Eco fareste alla mia Musa umile ~Per esaltarla sulle 102 1 | vinizian ligia e divota ~La Musa mia, vuol che a Parigi ancora ~ 103 1 | Tratto ho quest’anno alla mia Musa il morso; ~Esser vograto 104 1 | sia quel con chi parlo, ~Musa, a tuti in comun responderemo.~— 105 1 | sta: perdon domanda ~La Musa d’un error, benché inocente. ~ 106 1 | Discreto amico, da una vecchia Musa ~Che le corde e le dita I portentosi effetti della madre natura Atto, Scena
107 Ded | abbia saputo sollevar la mia Musa per formar opera che degna 108 Ded | necessità, avvezzata ho la mia Musa a questa sorta di stile. Il raggiratore Atto, Scena
109 Ded | occasione di adoperare la Musa pel Vostro nome, Padre degnissimo Torquato Tasso Atto, Scena
110 0, pre | la data fede alla comica Musa prodotto. Ma questa mia 111 0, pre | questa, quanto siasi la Musa di se medesima compiaciuta, Il vecchio bizzarro Atto, Scena
112 0, pre | fortunate ad innalzar la mia musa coi cantici delle vostre
Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License