L'adulatore
    Atto, Scena
1 1, 1 | formato il dispaccio per la Corte. Comanda di sentirlo?~SANC. 2 1, 1 | so il mio mestiere, e la Corte fa stima delle mie lettere.~ 3 1, 1 | so quanto si esalti alla Corte, e per tutto il mondo, lo 4 1, 1 | Aspasia è ancora presso la Corte, per impetrare da S.M. di 5 1, 1 | E., e siccome si sa alla Corte che don Ormondo, marito 6 1, 1 | portarsi immediatamente alla Corte, e dimorasse sino alla 7 1, 1 | SIG. La faremo venire a Corte. La inviti a pranzo.~SANC. 8 1, 1 | nubili non istanno bene alla Corte. Giacché il conte Ercole 9 1, 9 | esser lu la rovina de sta Corte, ma un altro.~LUIG. E chi 10 1, 16 | è formato. Vi vuole alla Corte una persona che agisca, 11 1, 16 | acciò egli se ne vada alla Corte?~SIG. Siccome lo amo e lo 12 2, 2 | della fameia bassa de sta Corte, la supplico in nome de 13 2, 6 | materia, e informerò la Corte per la pura giustizia.~SANC. 14 2, 6 | Filiberto non vuole andare alla Corte.~SANC. Lasci stare.~SIG. 15 3, 13 | vostra rovina. Voi presso la Corte sarete responsabile delle 16 3, 14 | o io stessa anderò alla Corte, mi farò intendere, domanderò 17 3, 14 | vuole che informiamo la Corte non avere noi parte alcuna 18 3, Ult | giusto. Vo’ che sappia la Corte, ch’io faccio giustizia.~ 19 3, Ult | merita, e sarà dalla Regia Corte punito, a misura de’ suoi L'amante di sé medesimo Atto, Scena
20 2, 4 | A fare a una pedina la corte a lor dispetto?~~Dican quel L'amante militare Atto, Scena
21 Pre | mia protettrice, aveva la Corte sua completa, io non ero 22 1, 1 | corrieri che giungono dalla Corte al General Comandante, e 23 2, 2 | sta libertà...~GAR. Alle corte. Per ordine di chi comanda, Gli amanti timidi Atto, Scena
24 3, 4 | verità: le avete fatto la corte? L'avete lodata, esaltata? L’apatista Atto, Scena
25 2, 3 | GIACINTO:~~~~Andiamo per le corte:~~La contessa Lavinia venuta L'avvocato veneziano Atto, Scena
26 2, 11 | La sappia...~FLOR. Alle corte, signor Alberto, mi favorisca I bagni di Abano Atto, Scena
27 2, 11 | Teste lunghe,~~Braccia corte,~~Sono tutti da scartar.~~ La bancarotta, o sia il mercante fallito Atto, Scena
28 1, 13 | Pantalone, veniamo alle corte. Io vi son buon amico: compatisco Bertoldo, Bertoldino e Cacasenno Atto, Scena
29 Pre | andò la prima volta alla Corte, ma in età virile ed ammogliato, 30 Pre | epissodio che li fa andare alla Corte; le gelosie della Regina 31 1, 4 | voi non s'usa,~~Che dalla Corte esclusa,~~La bella verità 32 1, 4 | tua sincerità. Ti bramo in Corte.~~Vuoi tu meco venir?~~~~~~ 33 1, 4 | venir?~~~~~~BER.~~~~Venir in Corte?~~S'io venissi colà, povero 34 1, 4 | capo tondo,~~I vizi della Corte a tutto il mondo.~~~~~~ERM.~~~~ 35 1, 6 | indizio,~~Per altro andria la Corte a precipizio.~~So che a 36 1, 8 | Marcolfa,~~Andar potessi in Corte. Io ti prometto~~Che vorrei 37 1, 9 | Vuol che venghiate a Corte.~~~~~~BERTOL.~~~~E cos'è 38 1, 9 | BERTOL.~~~~E cos'è questa Corte? è maschio o femmina?~~Si 39 1, 9 | cavalier mi vuol guidar in Corte;~~Sei contento ch'io vada?~~~~~~ 40 1, 9 | carino,~~Andiamo un poco in Corte:~~Forse migliorerem la nostra 41 1, 10 | Qualche più bella usanza~~In Corte vi sarà su tal proposito.~~ 42 2, 17 | travestito con caricatura da Corte, con naso finto; poi Menghina~ ~ ~~~ 43 3, 8 | Che gusto mi darà.~~La Corte non mi piace.~~Goder vogl' 44 3, 11 | vita amena,~~Il viver alla Corte è dura pena.~~~ ~~~~~AUR.~~~~ La bottega da caffè Atto, Scena
45 2, 2 | à serà el contratto.~~La Corte si è partita per campagna...~~ 46 2, 2 | Oh che spropositazzo!~~La corte colle gambe! oh che strambazzo!~~ Il bugiardo Atto, Scena
47 2, 8 | ragione...~COL. Veniamo alle corte. Voi avete detto al padrone 48 2, 17 | tutte le cose mie vado alle corte. Permettetemi dunque, che Chi la fa l'aspetta Atto, Scena
49 2, 8 | LISS. (Anderemo via per la corte. Xeli lontan?) (al Garzone)~ 50 2, 8 | fatta vegnir alla riva della corte che xe più comoda. La resta La burla retrocessa nel contraccambio Atto, Scena
51 4, 3 | Vedete come le bugie hanno corte le gambe! Non vi ricordate La buona madre Atto, Scena
52 Ded | Parigi a Versailles. La Corte è il centro della Nazione La fiera di Sinigaglia Atto, Scena
53 2, 8 | Più che a una bella ei fa corte al danaro.~~Se questo all' La buona famiglia Atto, Scena
54 1, 1 | col sole; ma quando son corte, conviene starci qualche 55 2, 11 | me!~FABR. Signora, alle corte: io non son fatto per tali 56 2, 11 | FABR. Signora, io non fo la corte a nessuno. Chi mi vuole, La buona moglie Atto, Scena
57 3, 10 | scudier o scudo.~LEL. Alle corte. Mi volete dar dei denari, Il burbero benefico Atto, Scena
58 1, 16 | accarezzarlo, il fargli la corte?~Dalancour: (imbarazzato) 59 1, 16 | quando anche gli facessimo la corte... è nostro zio... Inoltre Il cavaliere giocondo Atto, Scena
60 Ded | artefici, che in cotesta Regia Corte stipendiati risplendono, 61 Ded | piacere di figurare in una Corte brillante, in un Paese felice, 62 2, 6 | poeti non voglio far la corte,~~E quando gridan zitto, 63 4, 12 | consola.~~Le notti sono corte, s'andranno a divertire,~~ La casa nova Atto, Scena
64 1, 6 | in t'una camera sora una corte morta, che no se vede a 65 2, 5 | so camera la sora una corte, che no passa nissun. ~Lorenzino: 66 2, 5 | el varda giusto sora la corte in fazza a i balconi de 67 2, 7 | che vista che gh'ho? Una corte sporca, che fa stomego.~ 68 2, 7 | balconi! ~Meneghina: La la corte dell'orco. ~Rosina: Qua 69 2, 7 | Meneghina: Se in quella corte no ghe passa nissun. La Il cavaliere di spirito Opera, Atto, Scena
70 SPI, 3, 2| da scrivere)~~~~~~CLA.~~~~Corte parole e buone. Ogni rispetto Il contrattempo Atto, Scena
71 2, 12 | scorre dal monte».~FLOR. Alle corte. Voi conoscete il signor Il cavaliere e la dama Atto, Scena
72 1, 9 | accompagnata fin qui, è andato a Corte per un affare di qualche 73 2, 14 | nome può molto presso la Corte, e non vi è grazia chiesta 74 3, 9 | bruno, per altre spese; alle corte, per tutto, son qua io, 75 3, 9 | Anselmo - Andiamo per le corte, senza tanti raggiri. Se La dama prudente Atto, Scena
76 Pre | fra i soggetti della sua Corte gli additava i più comici La donna di governo Atto, Scena
77 5, 1 | il far che si presenti in Corte un memoriale.~E domandar Lo scozzese Atto, Scena
78 Ded | crediate ch'io voglia farvi la corte; parlo sinceramente con 79 1, 1 | scrive, come vedrete, che la Corte di Peterburgo ha bisogno 80 1, 1 | che cercherò di servir la Corte e le di lui premure nel 81 1, 1 | essere impiegato ad una Corte, cercherò di procurarvi 82 1, 1 | adattata all'abilità vostra. La Corte di Moscovia è assai colta 83 2, 11 | di collocarsi.~GIU. Alle corte, si può sapere chi è questo 84 3, 9 | scrivono da Moscovia, che la Corte avrebbe bisogno di un poeta 85 3, 9 | Ma per mantenersi a una Corte...)~PROP. (Corbellerie! 86 3, 12 | sottoscrivere, come poeta della Corte. Aspetto un notaro; si formerà La donna vendicativa Atto, Scena
87 2, 4 | pazienza. Venghiamo alle corte, venghiamo alla conclusione. 88 2, 7 | da sé)~FLOR. Animo, alle corte. Volete, o non volete?~OTT. 89 3, 19 | Via, via, freddure. Alle corte: se vuole, venga; se non 90 3, 27 | assassinà. Presto, i sbirri, la corte. (parte per la porta di 91 3, 31 | la pistola)~FLOR. La corte? Tenete, nascondetela. ( 92 3, 31 | Presto, giacché v'è la corte, venga, e conduca via quella La donna volubile Atto, Scena
93 Ded | era Ella presso la Regia Corte, presso gli Esteri Ministri, 94 2 | mia! In casa nostra sempre corte bandita. L’oro e l’argento I due gemelli veneziani Atto, Scena
95 1, 11 | simile a voi.~LEL. Orsù, alle corte. Vi occorre nulla da me? Il genio buono e il genio cattivo Atto, Scena
96 3, 3 | cose simili, con parole corte e interrotte, mettendosi L'erede fortunata Atto, Scena
97 3, 2 | Patirò.~FIAMM. Orsù, alle corte: io ti comando che non lo Il feudatario Atto, Scena
98 1, 6 | io stessa condurmi alla Corte, esporre il mio caso e domandare 99 2, 11 | Napoli, che la introduga a la Corte, e ghe fazza restituir quello 100 3, 3 | e roba, e anderemo alla Corte coi suoi recapiti, e faremo 101 3, 11 | ardir vostro sarà noto alla Corte, e la vostra temerità sarà 102 3, 12 | col nodaro e con tutta la Corte; e avanti che vegna notte, 103 3, 13 | MARC. Avete inteso? La Corte.~CEC. Non importa. Andiamo Il filosofo di campagna Atto, Scena
104 1, 3 | mio caro,~~Per venir alle corte, io vi dirò...~~~~~~RIN.~~~~ La guerra Atto, Scena
105 3, 13 | SIG. Mi viene ordine dalla Corte di rimuovere la vostra persona La donna di testa debole Atto, Scena
106 2, 3 | a coloro che per fare la corte ad una donna di testa debole, L'impostore Atto, Scena
107 Ded | o per fare ad altri la corte, o per vanità di far meglio, 108 2, 4 | io vi dica...~ORAZ. Alle corte, signor Pantalone, mi favorisca 109 2, 17 | espresso, spedido dalla Corte, deve comunicar affari de La famiglia dell’antiquario Atto, Scena
110 2, 7 | vedere...~DORALICE Alle corte. Ella ha da essere la prima Il festino Atto, Scena
111 4, 7 | vero, che soglia far la corte~~Con tai divertimenti lo Il filosofo inglese Atto, Scena
112 2, 3 | a me. Hai tu amicizia in Corte?~~~~~~MIL.~~~~A me, quando 113 3, 16 | proviene? Andiamo per le corte.~~Madama, in confidenza, 114 4, 14 | madama, dite. Andiamo per le corte.~~Farò quel che potrò.~~~~~~ Il finto principe Opera, Atto, Scena
115 FIN, 3, 2| Adunque fate~~Che Floro in Corte venga,~~E che sposi Lindora La gelosia di Lindoro Atto, Scena
116 3, 2 | Di che?~LIN. Orsù, alle corte. II signor Don Flaminio 117 3, 9 | Figlio unico?~TOG. Alle corte, è un certo signor Don Flaminio...~ Il geloso avaro Atto, Scena
118 3, 16 | troppo noto alla curia, alla Corte, e a tutto Napoli ancora.~ 119 3, 16 | mia, sotto quella della Corte medesima, a cui è nota la Le femmine puntigliose Atto, Scena
120 1, 14 | raccomandata da un ministro della corte. Ella ha dell'altissime Gli innamorati Atto, Scena
121 2, 10 | par mio. Starei bene a una Corte, maggiordomo, primo ministro. 122 3, 1 | signore Fulgenzio facesse la corte alla cognata se non avesse Le inquietudini di Zelinda Atto, Scena
123 1, 7 | ELEON. Sì, sì, veniamo alle corte.~NOT. Come vi piace. Leggerò La locandiera Atto, Scena
124 1, 15 | Ma però, con chi vi fa la corte, sapete fingere.~MIRANDOLINA: Il matrimonio per concorso Atto, Scena
125 2, 1 | vanno, gli uomini fanno la corte al bel sesso, e non restano Il medico olandese Atto, Scena
126 1, 4 | paladin del regno, non della Corte amante,~~Ma giovane onorato, Il mercato di Malmantile Atto, Scena
127 3, 2 | con quel ministro~~Dalla Corte mandato,~~In casa di Lampridio;~~ Il Moliere Atto, Scena
128 3, 12 | che a Parigi torni la real corte;~~Della madre a dispetto Il mondo della luna Atto, Scena
129 2, 5 | meravigliate,~~Ché nella nostra Corte abbiamo noi~~Un buffon che I morbinosi Atto, Scena
130 5, 1 | signori.~~Vedo che in t'una corte, a un publico servizio,~~ Il negligente Opera, Atto, Scena
131 NEG, 1, 8| quando occorre, per le corte.~~~~~~FIL.~~~~Tu sei una L'osteria della posta Atto, Scena
132 Un, 2 | Torino, ha una sorella alla Corte, ha degli effetti in Piemonte, 133 Un, 2 | un altro. Amare, far la corte, servire, e a un tocco di 134 Un, 10 | CON. Partecipando alla Corte la vostra pericolosa insistenza.~ Ircana in Ispaan Atto, Scena
135 4, 10 | Andrò a servir i muti in corte del Soffì. (parte) ~MACHMUT: 136 4, 11 | circonda.~Conosco anch'io la corte che in Ispaan fiorisce:~ Ircana in Julfa Atto, Scena
137 1, 1 | fatti miei,~Prima che dalla Corte la cosa si scoprisse,~E Pamela maritata Atto, Scena
138 3, 3 | sala con un ministro di Corte.~MIL. Che vuole da lui questo 139 3, 3 | da lui questo ministro di Corte?~BONF. Lasciate ch'ei vada 140 3, 4 | Sentiste? Un ministro di Corte parla col cavaliere.~BONF. 141 3, 6 | stesso a manifestarsi alla Corte, e a domandar giustizia 142 3, 6 | milord?~BONF. Alla regia Corte.~MIL. Non vi consiglio di Il padre per amore Atto, Scena
143 Ded | Monaco; di Ministro per detta Corte al Re di Sardegna e all' 144 Aut | servizio di quella Real Corte, quando da una buona Compagnia 145 1, 2 | alla guerra, egli fatica in Corte.~~L'una e l'altra incombenza, 146 1, 2 | mestiero;~~Ed il servire in Corte, che par men faticoso,~~ 147 2, 2 | Che l'avolo paterno in Corte ha consumato~~Il ricco patrimonio, 148 4, 1 | ragione,~~La vuò presso la Corte munir di protezione.~~Spero 149 4, 2 | Duca, passar potete in Corte, o in altro loco.~~Potria 150 4, 4 | negasi mercede.~~E della Corte in faccia, prostrata al 151 5, 11 | guerra a rintracciare in Corte:~~Di' che la regia guardia I pettegolezzi delle donne Atto, Scena
152 1, 7 | vederè a man zanca20 una corte; la xe la terza porta a Componimenti poetici Parte
153 Dia1 | La favola dimostra per le corte~Che discacciar gli adulator 154 Dia1 | Onde per ordin della regia Corte~Fu preso alfine, e condannato 155 Dia1 | se aveste mai le orecchie corte, ~Pregatela che dica un 156 Dia1 | Parma intesi ragionare in Corte ~Di lui sovente, di grazioso 157 TLiv | pregiato, ~Console di regal corte tedesca.~Voi godrete felice 158 1 | Dominator con magistrati e corte, ~Assolver può, può condannare 159 1 | Raccomandarlo a quella sagra Corte ~Dove regna il santissimo 160 1 | bel Parigi, ed abitare in Corte.~Più volte in confidenza 161 1 | stato ora destina ~Ed in Corte fissar la mia dimora. ~Ella 162 1 | giunge il calesso,~Di andar a Corte si avvicina l’ora;~Vado 163 1 | appartamento.~L’alloggio in Corte mi consola alquanto, ~Ché 164 1 | Pellegrin viene a trovarmi in Corte,~E d’un dardo fatale il 165 1 | soggiorno~A Compiègne la Corte, e in conseguenza ~Di rivedervi 166 1 | prudente cavalier,~Che de la Corte s’ha aquistà l’amor. ~Che 167 1 | atenti ~Coi ministri de Corte e i forestieri: ~Trovarse 168 1 | Andè qualcun subitamente a Corte,~A dirè a l’anticamera: 169 1 | pia. ~Son in Franza a la Corte, e son felice; ~La delfina 170 1 | nostri broli, ~Quanto in Corte pol far i cavalieri, ~E, 171 1 | da insegnar. ~Abito in Corte, ma ghe xe su ~Vintimile 172 1 | lui si dice, senti alla Corte, e basta. ~L’almo signor 173 1 | amico, e caro a tutti.~Alla Corte, a Parigi, ov’io mi trovo, ~ 174 1 | pazzi a Parigi, e savi in Corte.~Con un cenno di man mi 175 1 | Quante volte a Parigi ed alla Corte ~(Seguia la dama) il Gradenigo 176 1 | Parigi vedrà, vedrassi in Corte~Quanto la nostra Nobiltà Il prodigo Atto, Scena
177 3, 9 | CEL. Signor cognato, alle corte, o pensate ad assicurare Il quartiere fortunato Parte, Scena
178 3, 3 | venuto un dispaccio dalla Corte:~~La guerra è terminata,~~ Il raggiratore Atto, Scena
179 1, 13 | simile fondamento. Orsù, alle corte, quello che voleva dire Lo spirito di contradizione Atto, Scena
180 2, 2 | proposito,~~E per farmi la corte, voi dite uno sproposito.~~ Il ritorno dalla villeggiatura Atto, Scena
181 3, 2 | mezzanotte.~FULGENZIO: Alle corte. Ora che siete tornato a La vedova spiritosa Atto, Scena
182 3, 1 | Malizioso!~~~~~~PAO.~~~~Alle corte: che cosa concludiamo?~~~~~~ La ritornata di Londra Atto, Scena
183 2, 16 | volervi accordar per una Corte.~~~~~~MAD.~~~~Venga dunque; La serva amorosa Atto, Scena
184 1, 7 | riuscite un poco strette e corte, e poi sono troppo fine; Il servitore di due padroni Atto, Scena
185 1, 13 | seguitare il signor Florindo. Lo Corte ha penetrato ch'ella sia Lo scozzese Atto, Scena
186 2, 5 | uomo sincero).~FRIP. Alle corte: io non son uomo da complimenti. 187 2, 9 | questa giovane fuggitiva. La Corte farà arrestare l'incognita. 188 2, 9 | congiunti, ho degli amici alla Corte e nel Parlamento. L'affare 189 3, 8 | detto. ne ho informato la Corte. ne ho prevenuto i parenti. 190 4, 2 | arrestarla per ordine della Corte. Ecco la mia commissione 191 4, 4 | qua venuto un messo della Corte per arrestarla.~MARIAN. 192 4, 7 | nelle mani del ministro di Corte, per liberarvi dalla carcere La scuola di ballo Parte, Scena
193 | come un ceppo; orsù, alle corte,~~I cento scudi che gli Le smanie per la villeggiatura Atto, Scena
194 1, 12 | astrologo.~LEONARDO: Alle corte, signora Giacinta. Quella 195 2, 9 | Guglielmo!~FULGENZIO: Alle corte: questo signor Guglielmo La sposa sagace Atto, Scena
196 1, 5 | mia cara, vado alla real Corte,~~Per ottenere un grado Torquato Tasso Atto, Scena
197 0, aut | farla credere una Dama di Corte della Duchessa, e figurandola 198 1, 2 | Sogliono far per gala la corte al forestiere,~~Ed ei l' 199 1, 3 | maledetto il punto, che in Corte io son venuto!~~Venero il 200 1, 3 | lustri venni invitato in Corte;~~Sperai co' miei sudori 201 1, 5 | Due altre ve ne sono in Corte di tal nome:~~Non spiega 202 1, 12 | Son parecchie Eleonore: in Corte siamo tre.~~L'una serve, 203 2, 4 | che non avessi in questa Corte anch'io~~Un marito onorato, 204 2, 10 | potrà venire, perch'è in Corte impegnato.~~~~~~FAZ.~~~~ 205 3, 1 | Ferrara.~~In questa illustre Corte finor fui sfortunato;~~Spesso, 206 3, 1 | cortesia.~~Fuggasi della Corte la noia ed il periglio:~~ 207 3, 6 | licenza,~~Dal Duca o dalla Corte mi no domando udienza.~~ 208 3, 8 | voggiè restar più;~~Che in Corte no stè ben, che gh'è delle 209 3, 8 | attende.~~Lassè, lassè la Corte, dove baldanza audace~~Fa, 210 3, 8 | anca mi,~~Ho praticà la Corte per mia desgrazia un .~~ 211 3, 8 | ridente,~~Invitommi alla Corte almo signor clemente;~~Venni 212 3, 10 | Compatitemi.~~Un forestiere in Corte non è cosa dicevole~~Non 213 4, 2 | Se è lecito, ella ela de Corte?~~~~~~MAR.~~~~Sì signore.~~ 214 4, 5 | seccare.~~Non vado fuor di Corte. Ciò non vi basta ancora?~~ 215 4, 7 | univoco~~El poderave in Corte formar fursi un equivoco.~~ 216 4, 12 | e teme.~~Parla di noi la Corte, mormora il mondo audace;~~ 217 4, 13 | Sovrano lontan dalla sua Corte;~~Andrò dove mi guida la 218 5, 8 | si destina per carcere la Corte;~~Finché dal nuovo cenno 219 5, 14 | Sappialo il Signor mio.~~Corte, Ferrara, amici, bella Eleonora, Il teatro comico Atto, Scena
220 2, 2 | proibiti, come le pistole corte). (parte)~ ~ 221 3, 2 | delle nazioni.~LELIO Alle corte, sono buono da recitare?~ Gli uccellatori Atto, Scena
222 2, 9 | MARC.~~~~Or veniamo alle corte:~~L’offerta io ti confermo.~~ La vedova scaltra Atto, Scena
223 0, tra | vedovella, le fanno un’assidua corte, e cercano, ciascuno dal Il ventaglio Atto, Scena
224 2, 7 | prudente.~CONTE E così, alle corte.~GELTRUDA Ma ella m'affatica L'incognita Atto, Scena
225 1, 21 | BARG. Alto, ferma, la Corte.~LEL. Indietro, o ch’io I mercatanti Atto, Scena
226 1, 18 | bestie.~GIAC. Io vado alle corte. Se mi vuole, son qui.~GIANN. L'impresario di Smirne Atto, Scena
227 4, 4 | alle Smirne...~LAS. Alle corte.~LUCR. Vuol darmi meno di 228 5, 2 | Scommetto che egli è a far la corte a qualche virtuosa. Invece Il vero amico Atto, Scena
229 Ded | di Stato, Maresciallo di Corte nell’Austria inferiore e La putta onorata Atto, Scena
230 1, 5 | dei petegolezzi. In sta corte no ghe sta nissun; nissun 231 1, 6 | BETT. Aspetè, la manderò in corte.~PASQUAL. Sì ben, pol esser
Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License