1-500 | 501-1000 | 1001-1500 | 1501-2000 | 2001-2500 | 2501-3000 | 3001-3500 | 3501-4000 | 4001-4500 | 4501-5000 | 5001-5500 | 5501-6000 | 6001-6290
                    grassetto = Testo principale
                        grigio = Testo di commento
L'adulatore
     Atto, Scena
1 Per | SANCIO Governatore di Gaeta;~Donna LUIGIA di lui consorte;~ 2 Per | LUIGIA di lui consorte;~Donna ISABELLA loro figliuola;~ 3 Per | SIGISMONDO segretario, adulatore;~Donna ELVIRA moglie di don Filiberto, 4 Per | Filiberto, che non si vede;~Donna ASPASIA moglie di don Ormondo, 5 1, 1 | quant’è che non avete veduto donna Aspasia?~SIG. Ieri sera 6 1, 1 | me?~SIG. E chi è quella donna, che dopo aver trattato 7 1, 1 | sulla terra. Il marito di donna Aspasia è ancora presso 8 1, 1 | che don Ormondo, marito di donna Aspasia, aveva un’inimicizia 9 1, 1 | occupato negli amori di donna Aspasia, per maneggiarlo 10 1, 1 | voi come ve la passate con donna Elvira?~SIG. Qualche momento 11 1, 1 | migliorar la vostra sorte con donna Elvira?~SIG. Oh! signore, 12 1, 1 | SANC. Potrei parlare con donna Aspasia?~SIG. La faremo 13 1, 1 | cura della pazzia d’una donna.~SIG. Fa benissimo. Pensi 14 1, 2 | SCENA SECONDA~ ~Donna Luigia e detti.~ ~LUIG. 15 1, 2 | bisogno d’altri discorsi. Donna Luigia, andiamo. Lasciate 16 1, 3 | SCENA TERZA~ ~Donna Luigia e don Sigismondo~ ~ 17 1, 3 | venero infinitamente; sono donna onorata; ma tutto quello 18 1, 3 | l’ostinata avversione di donna Elvira, la quale, troppo 19 1, 4 | SCENA QUARTA~ ~Donna Isabella e Colombina con 20 1, 4 | si fanno anche tra uomo e donna.~COL. Anche?~ISAB. Ma io 21 1, 5 | SCENA QUINTA~ ~Donna Luigia e dette.~ ~LUIG. 22 1, 5 | la scuffia da notte a donna Luigia)~LUIG. Tenete, mettetevi 23 1, 6 | SCENA SESTA~ ~Donna Luigia e Colombina~ ~LUIG. 24 1, 11 | parlare). (da sé)~CON. Signora donna Luigia, che risposta mi 25 1, 11 | date intorno alla signora donna Isabella?~LUIG. Avete voi 26 1, 11 | a chi?~CON. Alla signora donna Isabella.~LUIG. Alla signora 27 1, 11 | Isabella.~LUIG. Alla signora donna Isabella?~CON. Per l’appunto 28 1, 11 | bene in dito alla signora donna Isabella.~LUIG. Isabella 29 1, 12 | SIG. (Eppure la signora donna Luigia si lusinga che V.S. 30 1, 12 | donato l’anello alla signora donna Luigia).~CON. (Donato? Non 31 1, 12 | lasci servire). (s’accosta a donna Luigia)~CON. (Donna Luigia 32 1, 12 | accosta a donna Luigia)~CON. (Donna Luigia ha queste pazzie 33 1, 12 | Sigismondo)~SIG. (Benissimo). (a donna Luigia)~LUIG. (Si è dichiarato?)~ 34 1, 12 | destinato per la signora donna Luigia, né doveva passare 35 1, 13 | Eccellenza, l’è qua la siora donna Elvira, che desidera reverirla.~ 36 1, 13 | Eccellenza: con la siora donna Elvira no gh’è miga nissun, 37 1, 13 | l’è partido, e la siora donna Elvira l’è restada sola, 38 1, 13 | Manco mal. (La servitù de donna Elvira dirà che mi gh’ho 39 1, 14 | SCENA QUATTORDICESIMA~ ~Donna Luigia e don Sigismondo~ ~ 40 1, 14 | non vi dispiacerà veder donna Elvira. Restate.~SIG. Resterò 41 1, 15 | SCENA QUINDICESIMA~ ~Donna Elvira e detti.~ ~ELV. Serva 42 1, 15 | Serva umilissima.~LUIG. Donna Elvira vi riverisco.~SIG. 43 1, 15 | ossequiosissimo della signora donna Elvira.~ELV. Serva sua. ( 44 1, 15 | di V. E. (siede vicino a donna Elvira)~LUIG. Donna Elvira, 45 1, 15 | vicino a donna Elvira)~LUIG. Donna Elvira, dove avete comprata 46 1, 15 | osservando il vestito di donna Elvira)~ELV. A Napoli, mia 47 1, 15 | infinitamente. (osservando donna Elvira nel viso, più che 48 1, 15 | guardatina a quest’opera. (a donna Elvira, come sopra)~ELV. 49 1, 15 | cosa più per uomo che per donna.~ELV. Come sarebbe a dire?~ 50 1, 15 | quel tuppè non è opera di donna, ma di un parrucchiere francese. ( 51 1, 15 | pizzi). (da sé) Attendetemi, donna Elvira, vado subito da mio 52 1, 16 | SCENA SEDICESIMA~ ~Donna Elvira, e Don Sigismondo~ ~ 53 1, 17 | SCENA DICIASSETTESIMA~ ~Donna Luigia e detti.~ ~LUIG. 54 1, 17 | Non vorrei che la signora donna Isabella con Colombina... 55 1, 17 | rispetto). (in disparte, a donna Luigia)~LUIG. (Che fossero 56 1, 17 | subito e con cautela).~LUIG. Donna Elvira, attendetemi, che 57 1, 18 | SCENA DICIOTTESIMA~ ~Donna Elvira e don Sigismondo~ ~ 58 1, 18 | SIG. Che vuol dire, signora donna Elvira? Ha tanta paura a 59 1, 18 | ve lo posso vietare. Una donna onorata fa disperar chi 60 2, 1 | Sigismondo solo.~ ~SIG. Dunque donna Elvira ha ottenuto dal Governatore 61 2, 1 | vincere dalle suppliche di una donna, né io sono stato in tempo 62 2, 5 | chi è?~PAGG. La signora donna Aspasia.~SIG. (Viene costei 63 2, 5 | parte)~SIG. Prima che passi donna Aspasia, voglio discorrere 64 2, 5 | infinitamente, poi voglio vedere io donna Aspasia avanti di lui, per 65 2, 6 | mandato a invitare a pranzo donna Aspasia.~SIG. Ella quanto 66 2, 6 | pregarmi per far restituire a donna Elvira venti braccia di 67 2, 6 | tempo di divertirlo con donna Aspasia, per non dargli 68 2, 7 | SCENA SETTIMA~ ~Donna Aspasia e detto.~ ~SANC. 69 2, 7 | SANC. Ben venuta la signora donna Aspasia.~ASP. Signor don 70 2, 7 | venuta a vederci.~SANC. Oh! Donna Luigia poi è di buonissimo 71 2, 7 | buonissimo cuore.~ASP. Ella è una donna che sa il viver del mondo.~ 72 2, 7 | Voi mi consolate, cara donna Aspasia.~ASP. Sono unicamente 73 2, 9 | una cossa anca per vu. (a donna Aspasia)~ASP. E per me, 74 2, 9 | castagna.~ ~~~ARL.~~~~«La donna è fatta come la castagna,~~ 75 2, 10 | SCENA DECIMA~ ~Don Sancio e donna Aspasia~ ~SANC. Tutti l’ 76 2, 10 | piangere.~SANC. (Povera donna, mi fa pietà!) (da sé)~ASP. 77 2, 11 | SCENA UNDICESIMA~ ~Donna Luigia e detti.~ ~LUIG. 78 2, 11 | moglie?~LUIG. Compatitemi, donna Aspasia, non ho fatto il 79 2, 11 | per dir male; ma quella donna Elvira... Basta, m’intendete.~ 80 2, 11 | mille volte di questo. (a donna Luigia)~LUIG. Eh, non sapete 81 2, 12 | Ella ha avuto quello di donna Aspasia, e donna Aspasia 82 2, 12 | quello di donna Aspasia, e donna Aspasia si tenga questo.~ 83 2, 12 | importa). (da sé)~SANC. Donna Aspasia, vi darò i tre zecchini.~ 84 2, 12 | do adesso.~LUIG. Presto, donna Aspasia, avanti ch’ei si 85 2, 12 | da sé) Voi non venite, donna Luigia? (si alza)~LUIG. 86 2, 13 | SCENA TREDICESIMA~ ~Donna Isabella e detta.~ ~ISAB. 87 2, 13 | Ritorna)~LUIG. Venite qui. (donna Isabella s’accosta) Tiratemi 88 2, 14 | cameriera. Via, tirate giù. (a donna Isabella)~CON. Signora, 89 2, 15 | SCENA QUINDICESIMA~ ~Donna Luigia e il conte Ercole, 90 2, 15 | Luigia e il conte Ercole, poi donna Isabella ritorna collo specchio.~ ~ 91 2, 15 | CON. Ma, cara signora donna Luigia, compatitemi se a 92 2, 15 | Garbato signor Conte! (donna Isabella ritorna)~ISAB. 93 2, 15 | il coltellino. (lo a donna Luigia; ella lo lascia cadere 94 2, 16 | che mi pare turbato?~CON. Donna Luigia mi ha fatto un affronto, 95 2, 17 | SCENA DICIASSETTESIMA~ ~Donna Isabella sulla porta, e 96 2, 18 | SCENA DICIOTTESIMA~ ~Donna Luigia in disparte, veduta 97 2, 18 | don Sigismondo, ma non da donna Isabella~ ~SIG. Questo non 98 2, 19 | SCENA DICIANNOVESIMA~ ~Donna Elvira e detti.~ ~ELV. Con 99 2, 19 | ELV. No, non v’incomodate. Donna Luigia, per carità, vi supplico, 100 2, 19 | padrona! Vada, vada, parli per donna Elvira. (Che già non farà 101 2, 20 | SCENA VENTESIMA~ ~Donna Elvira e don Sigismondo~ ~ 102 2, 20 | don Sigismondo~ ~SIG. Cara donna Elvira, da che mai ha avuto 103 2, 22 | SCENA VENTIDUESIMA~ ~Donna Elvira e don Sigismondo~ ~ 104 2, 22 | vostro nemico.~SIG. E voi, donna Elvira, confessate la verità, 105 2, 22 | potete voi temer da una donna?~SIG. Nient’altro che essere 106 3, 6 | cento doppie le donerò a donna Aspasia.~CON. Signore, appunto 107 3, 6 | concedermi in consorte la signora donna Isabella, e spero che sarete 108 3, 7 | SCENA SETTIMA~ ~Donna Isabella e detti.~ ~ISAB. 109 3, 8 | SCENA OTTAVA~ ~Donna Isabella, Colombina e detti.~ ~ 110 3, 8 | dite bene, ma la signora donna Luigia è tanto nemica di 111 3, 8 | Colombina, va a chiamare donna Luigia, e dille che venga 112 3, 9 | Sancio, il conte Ercole e donna Isabella~ ~CON. Signora 113 3, 9 | vedendo il segretario che donna Luigia maltrattava la figlia, 114 3, 9 | furtivamente la signora donna Isabella. Ma io sono un 115 3, 10 | SCENA DECIMA~ ~Donna Luigia, Colombina e detti.~ ~ 116 3, 10 | me!) (da sé)~CON. Signora donna Luigia, vi supplico d’acquietarvi. 117 3, 11 | parte)~SANC. Che avete, donna Luigia, che parete una furia?~ 118 3, 12 | zecchini lo prendo io. (donna Luigia ritorna con una borsa)~ 119 3, 13 | gran premura. Vi è con essi donna Elvira.~SANC. Qualche supplica 120 3, 14 | SCENA QUATTORDICESIMA~ ~Donna Elvira, quattro Gabellieri 121 3, 14 | istoria di don Sigismondo con donna Elvira, farò sapere la verità.~ 122 3, Ult | successore; e voi, signora donna Aspasia, signora imitatrice L'amante Cabala Atto, Scena
123 1, 3 | che se n’è andata.~~Oh che donna prudente!~~Guard’ il ciel 124 2, 2 | ho taggiai in scondon de donna mare,~~E se posso, li voggio 125 2, 2 | io non la conosca,~~Una donna si fa da Pelestrina).~~Cossa 126 2, 2 | nol casca, el sta sodo). Donna mare~~Me vorrà maridare~~ 127 3, 1 | bezzi; za savè,~~L’è una donna suttila come l’oggio,~~Sempre L'amante di sé medesimo Atto, Scena
128 Per | MARCHESA IPPOLITA vedova.~Donna BIANCA.~Il CONTE DELL'ISOLA.~ 129 Per | DELL'ISOLA.~Don MAURO zio di donna Bianca.~Il signor DE' MARTINI 130 1, 1 | sera veramente~~Mi ha fatto donna Bianca scaldar terribilmente:~~ 131 1, 1 | Cossa xe stà giersera con donna Bianca?~~~~~~CON.~~~~Appunto~~ 132 1, 1 | siete arrivato al punto.~~Donna Bianca è una giovane propria, 133 1, 1 | parmi un poco altera;~~Vi è donna Bianca, e seco mi disgustai 134 1, 2 | signora.~~~~~~ALB.~~~~Chi? donna Bianca?~~~~~~FRU.~~~~Certo.~~~~~~ 135 1, 3 | Perché non può trattarsi la donna maritata?~~Servirla onestamente? 136 1, 3 | sperava un ambo~~Fra lei e donna Bianca, nipote del padrone.~~~~~~ 137 1, 5 | SCENA QUINTA~ ~Giardino~ ~Donna Bianca e il signor Alberto.~ ~ ~~~ 138 1, 5 | si asciuga gli occhi)~~Donna Bianca carissima, ve parlerò 139 2, 2 | qualche pazzia.~~E poi, se donna Bianca vi sente a dir così,~~ 140 2, 2 | tutto il .~~~~~~CON.~~~~Donna Bianca è una dama ch'io 141 2, 2 | IPP.~~~~Ma quando di una donna l'amor si vuol pretendere,~~ 142 2, 2 | consigli miei,~~Per reggere una donna bizzarra come lei.~~~~~~ 143 2, 2 | io vi consiglio andar da donna Bianca.~~~~~~CON.~~~~Vi 144 2, 3 | durerà molto, perch'è una donna scaltra.~~Eh ben, son sempre 145 2, 3 | cornice:~~Se tratto questa donna, ho da essere felice!~~Io 146 2, 4 | offendere la loro nobiltà.~~Donna Bianca è sdegnata, è ben 147 2, 5 | un'amante.~~~~~~ALB.~~~~Donna Bianca, gramazza, l'abbandoné 148 2, 5 | cussì?~~~~~~CON.~~~~Che dice donna Bianca?~~~~~~ALB.~~~~La 149 2, 5 | omeni che semo!~~Se una donna ne manca un attimo, un momento,~~ 150 2, 5 | CON.~~~~Finor qualunque donna costretta a distaccarsi,~~ 151 2, 5 | confidente,~~Dal cuor di donna Bianca son tocco internamente.~~ 152 2, 5 | madama attesa.~~Se nol sa, donna Bianca non può chiamarsi 153 2, 8 | marchesato.~~Mia moglie, ch'è la donna più amabile del mondo~~L' 154 3, 1 | amabile,~~Credendomi una donna che sia desiderabile.~~Avete, 155 3, 1 | un uom flemmatico, io son donna furiosa.~~Voi siete un uom 156 3, 1 | Perché no?~~~~~~IPP.~~~~D'una donna, per esempio, ciarliera?~~ 157 3, 4 | SCENA QUARTA~ ~Donna Bianca ed il signor Alberto~ ~ ~~~ 158 3, 4 | Alberto~ ~ ~~~ALB.~~~~Mo cara donna Bianca, ghe l'ho pur dito 159 3, 5 | Non trovo poi di meglio di donna Bianca).~~~~~~ALB.~~~~Oh, 160 3, 5 | servitor divoto. Come sta donna Bianca?~~~~~~BIA.~~~~Bene, 161 3, 5 | che ve mando.~~~~~~CON.~~~~Donna Bianca sa bene, per lei 162 3, 5 | quel fazzoletto. (piano a donna Bianca)~~~~~~CON.~~~~Ma 163 3, 5 | ALB.~~~~Séntela? (a donna Bianca)~~~~~~BIA.~~~~Non 164 3, 5 | cuor che xe amoroso. (a donna Bianca)~~No xe vero? (al 165 3, 6 | SCENA SESTA~ ~Il Conte e Donna Bianca.~ ~ ~~~CON.~~~~Avete 166 3, 6 | men flessibile;~~E poi son donna alfine, di voi più compatibile.~~ 167 3, 7 | tale rimprovero soffrir da donna Bianca.~~E se mi cal d'amanti, 168 3, 7 | Mentite.~~~~~~CON.~~~~Una donna, sia semplice, sia ardita,~~ 169 3, 7 | lei. (adirata accennando donna Bianca; e parte)~~~  ~ ~ ~ 170 3, 8 | SCENA OTTAVA~ ~Donna Bianca ed il Conte.~ ~ ~~~ 171 3, 8 | labbro donde viene.~~Una donna adirata può dir quel che 172 3, 8 | è d'amor il segno.~~Con donna che non amo, di dentro non 173 3, 10 | confortarmi adesso.~~Povera donna Bianca! Ho rossor di me 174 3, 10 | me finora,~~Cedere ad una donna? No, non lo cedo ancora.~~ 175 3, 10 | innanzi sera.~~Ma se la donna un giorno può fare il mio 176 4, 1 | COMM.~~~~Madama non è donna di mala inclinazione.~~Quando 177 4, 3 | conversazion.~~~~~~CON.~~~~Donna Bianca dov'è?~~~~~~ALB.~~~~ 178 4, 5 | Il lacchè glielo porta di donna Bianca in faccia,~~Ed egli, 179 4, 6 | io mi trattenessi.~~A una donna mia pari un simile strapazzo?~~ 180 4, 7 | Ippolita sedendo da una parte, Donna Bianca più indietro sedendo; 181 4, 7 | qualche cosa? (accostandosi a donna Bianca)~~~~~~BIA.~~~~Eh 182 4, 8 | la raccomandazione.~~Se donna Bianca il sa, ne avrà del 183 4, 8 | Dite piano. (guardando donna Bianca)~~~~~~BIA.~~~~Ho 184 4, 9 | ciò le prove vedute ho in donna Bianca.~~~~~~FER.~~~~Si 185 4, 9 | dapprima,~~Ma il Conte di una donna non merita la stima.~~~~~~ 186 4, 9 | non ha degli impegni con donna Bianca?~~~~~~IPP.~~~~È vero.~~~~~~ 187 5, 1 | Val più della Marchesa donna Bianca in un dito.~~~~~~ 188 5, 1 | podeu cercar de meggio?~~Donna Bianca è una putta dolce, 189 5, 1 | Donca xe compatibile de donna Bianca un sfogo.~~~~~~CON.~~~~ 190 5, 2 | in sto paese.~~Don Mauro, donna Bianca, el Conte, la Marchesa.~~ 191 5, 6 | con tavolino e sedie.~ ~Donna Bianca , poi il Conte.~ ~ ~~~ 192 5, 6 | comperare un bene). (da sé)~~Donna Bianca. (Non sente, o non 193 5, 6 | rossor si tinge).~~Via, donna Bianca amabile, via, serenate L'amante militare Atto, Scena
194 1, 11 | Alonso, so tutto. Per una donna non si mette a repentaglio 195 1, 16 | cimentaste?~GAR. Per una donna.~BEAT. Per una donna?~GAR. 196 1, 16 | una donna.~BEAT. Per una donna?~GAR. Mah! le belle donne 197 1, 16 | gelosia!) (da sé)~GAR. Una è donna Aspasia, la figlia di quel 198 1, 16 | del reggimento. Un’altra è donna Rosimonda, la quale mi ha 199 1, 16 | terza è quella ridicola di donna Aurelia, colla quale cenavo 200 2, 6 | verità non ho veduto una donna che mi piaccia più di voi.~ 201 2, 10 | Arlecchino vestito da donna, e detti.~ ~ARL. Per tutto 202 2, 10 | so dove andar.~SANC. (Che donna è questa?) (da sé)~ARL. ( 203 2, 10 | Voglio conoscerla. Elà, donna, chi siete voi?~ARL. (Oh, 204 2, 16 | Che faccio! minacciare una donna?) (da sé)~BEAT. Via, uccidetemi, 205 2, 17 | a don Garzia)~GAR. Oh donna indiavolata! (parte con L'amor fa l'uomo cieco Atto, Scena
206 2, 1 | vuole a far che incivilisca~~Donna nata fra' boschi. Il sesso 207 3, 2 | signor?...~~~~~~CARD.~~~~Donna, t'arresta;~~E pria di penetrar 208 3, 2 | amore è impazzito.~~Io, donna ingrata,~~Io ne fui la cagion.~~ L'amore artigiano Atto, Scena
209 2, 12 | divengo furente.~~Qualche donna che finger non sa,~~Venga Amore in caricatura Atto, Scena
210 1, 5 | mai. Ho sempre meco~~Una donna volante e un giovin cieco.~~~~~~ 211 2, 4 | beltà l'amabil pregio~~Della donna è il miglior fregio,~~Ma 212 3, 5 | provarmi).~~~~~~MONS.~~~~Donna ingrata.~~~~~~POL.~~~~Donna 213 3, 5 | Donna ingrata.~~~~~~POL.~~~~Donna altera.~~~~~~MONS.~~~~Ostinata.~~~~~~ L'amore paterno Atto, Scena
214 1, 5 | guadagno che possa fare una donna.~PANT. Mo che massime! mo 215 1, 5 | basti per dar credito ad una donna. Sono necessarie le virtù 216 2, 3 | tanto difficile trovare una donna costante, e ha da toccar 217 2, 11 | el xe un componimento da donna.~CLAR. Ma voi sapete, signore, 218 2, 11 | Parigi. Ah! xele cosse da donna? o xele composizion da Petrarca, 219 2, 11 | della signora Clarice. Per donna è qualche cosa.~PANT. Per 220 2, 11 | qualche cosa.~PANT. Per donna!~FLOR. Ma se volete sentire 221 2, 12 | armento della canzon. Una donna ha promesso a un galantomo 222 3, 3 | che a quest'ora ogni altra donna avrebbe licenziato il signor 223 3, 4 | raccomandarle ad una povera donna, che ha fatto quanto ha Gli amanti timidi Atto, Scena
224 3, 4 | tempo, e la leggerò. È una donna che scrive. (ad Arlecchino)~ 225 3, 4 | ad Arlecchino)~ ARL. Una donna? (con premura)~ CARL. Sì, 226 3, 4 | Chi mai pol esser sta donna che me scrive? Camilla? 227 3, 4 | n'avè colpa.~ CARL. È una donna che scrive; ma una donna 228 3, 4 | donna che scrive; ma una donna superba, incivile, che meriterebbe 229 3, 4 | lettera in faccia di una donna, benché lo meriti?~ ARL. 230 3, 8 | Era una lettera di qualche donna? (agitata)~ ARL. Siora sì, 231 3, 8 | ARL. Siora sì, de una donna.~ CAM. Di una donna! (prende 232 3, 8 | una donna.~ CAM. Di una donna! (prende un pezzetto di 233 3, 8 | confidare una lettera di una donna? Siete un indiscreto, un Gli amori di Zelinda e Lindoro Atto, Scena
234 0, per | Personaggi~ ~DON ROBERTO, nobile.~DONNA ELEONORA, moglie di Roberto 235 1, 2 | finezze ch'egli vi usa.~ZEL. Donna Eleonora, pensandomalamente, 236 1, 13 | Scena Tredicesima. Donna Eleonora e detti~ ~ELE. ( 237 1, 14 | Scena Quattordicesima. Donna Eleonora e Zelinda~ ~ELE. 238 1, 15 | Scena Quindicesima. Donna Eleonora, poi Don Flaminio~ ~ 239 1, 16 | perde il rispetto ad una donna della mia sorte? Sì, Zelinda 240 1, 16 | Flaminio) (Lasciate fare.) (a Donna Eleonora) Son persuaso che 241 1, 17 | consolarla dove sarà.)~ZEL. (a Donna Eleonora.) Se non fosse 242 1, 18 | Scena Diciottesima. Donna Eleonora, Don Flaminio e 243 2, 3 | ZEL. Vi dirò, la signora Donna Eleonora...~LIN. No, no, 244 2, 3 | raccomandata per questo a certa donna che chiamasi la Cecchina 245 2, 8 | faccia sua.~FAB. Perché Donna Eleonora non mi ha dato 246 2, 14 | tormenterà più.~LIN. (ridendo) E Donna Eleonora?~ZEL. (ridendo) 247 3, 2 | Federico, tanto aspettato da Donna Eleonora.~FAC. (Vuol prendere 248 3, 2 | FED. E che fa la signora Donna Eleonora?~FAC. Oh questa 249 3, 2 | giovine?~ZEL. Di cameriera di Donna Eleonora.~FED. Come si porta 250 3, 2 | Eleonora.~FED. Come si porta Donna Eleonora?~ZEL. Benissimo.~ 251 3, 2 | conoscete?~LIN. Oh la signora Donna Eleonora vi ha nominato 252 3, 2 | calore) Perché la signora Donna Eleonora...~ZEL. Ha creduto 253 3, 2 | Don Roberto e la signora Donna Eleonora non danno anzi 254 3, 3 | Scena Terza. Donna Eleonora in mantelletta 255 3, 4 | Scena Quarta. Don Federico e Donna Eleonora~ ~ELE. Sentite 256 3, 4 | soggetta?~FED. Ma, cara Donna Eleonora, parlano con tale 257 3, 5 | è sempre marito.~FAB. (a Donna Eleonora) Dunque, senza 258 3, 5 | vederlo fra poco. Signora Donna Eleonora, favorite di venire 259 3, 7 | questo. Vi è una mia parente, donna di tempo, conosciuta, onorata, 260 3, 12 | quella pena che meritate. Sì, donna qual mi vedete, avrò spirito, 261 3, 14 | sommissione. È la miglior donna del mondo, ma è un poco 262 3, 16 | Scena Sedicesima. Donna Eleonora, Don Federico e 263 3, 19 | restano ammutoliti)~ROB. (a Donna Eleonora, a Don Flaminio 264 3, 19 | s'abbracciano)~ROB. (a Donna Eleonora e a Don Flaminio) L’apatista Atto, Scena
265 1, 1 | amato,~~Ditemi, foste mai di donna innamorato?~~~~~~CAVALIERE:~~~~ 266 1, 1 | Onde, o finor non vidi donna in cuor mio possente,~~O 267 1, 1 | Da sé.)~~Pigliereste una donna senza provarne affetto?~~~~~~ 268 1, 1 | PAOLINO:~~~~Eh, la donna, signore, altro dall'uom 269 2, 7 | L'onore è quel tesoro che donna ha in maggior pregio,~~E 270 2, 7 | amante un poco più.~~Per donna maritata la libertà è un 271 3, 6 | prender gioco,~~Suole per una donna incomodarsi poco.~~~~~~CAVALIERE:~~~~ 272 3, 7 | animo giocondo:~~Se una donna mi sprezza, non è finito 273 4, 5 | pianto,~~La grazia di una donna non merita poi tanto.~~S' 274 4, 7 | vago~~Puote il cuor di una donna render contento e pago.~~ 275 4, 7 | vendicassi il torto,~~Ma è donna, e tanto basta; m'accheto, 276 4, 9 | sdegni.~~O porgami la mano la donna a suo dispetto,~~O ch'io 277 5, 2 | condotta a questo passo.~~Son donna, e nel mio seno non chiudo 278 5, 4 | perduta.~~E se è ver, che la donna pretenda essere amata,~~ L'arcadia in Brenta Opera, Atto, Scena
279 ARC, 1, 4| Impazzir per gelosia.~~S'una donna è di me stanca,~~Non mi 280 ARC, 1, 4| manca - altra beltà.~~Per la donna chi s'affanna,~~Chi s'adira, 281 ARC, 1, 5| FABR.~~~~Io non vuò quella donna indiavolata.~~~~~~ROS.~~~~ 282 ARC, 1, 7| Anzi più ben tagliata~~Donna non v'è di me. Voi stupireste~~ 283 ARC, 2, 1| essere vicino ad alcuna donna.~ ~ ~~~CON.~~~~Da' lacci 284 ARC, 2, 2| col contante~~Render la donna amante,~~Quando il genio 285 ARC, 2, 4| son, scelta ho per ninfa~~Donna di senso e di beltà.~~~~~~ Arcifanfano re dei matti Atto, Scena
286 1, 1 | trono mio.~~~~~~GLOR.~~~~Una donna mia pari non s'inchina.~~~~~~ 287 1, 1 | Le trentatré bellezze~~In donna ricercate,~~In me perfezionate~~ 288 1, 1 | comando.~~~~~~ARC.~~~~Olà, donna, ascoltatemi :~~Alzate le 289 3, 5 | detta.~ ~ ~~~ARC.~~~~Olà, donna rapace,~~Restituisci a me~~ Aristide Atto, Scena
290 0, 2 | cortigiano.~~~~~~XER.~~~~Alla donna superba~~Dirai, che se sottrarsi~~ 291 0, 4 | Per goder libertà. Son donna onesta:~~Porterete il mio 292 0, 5 | abbia la morte.~~Ma la donna dov'è? Fuggì, disparve;~~ 293 0, 6 | tratta~~Di far la carità,~~Donna di me più pronta non si 294 0, 7 | tempo un altro.~~ ~~A una donna spiritosa~~Non può mai mancar 295 0, 9 | Oh che ignorante!~~D'una donna industriosa sei marito,~~ L'avaro Atto, Scena
296 0, per | AMBROGIO, vecchio avaro.~DONNA EUGENIA, vedova, nuora di 297 1, 2 | cosa non mi par difficile. Donna Eugenia ha del merito, e 298 1, 3 | rispetto ch'io ebbi per donna Eugenia, vivente il di lei 299 1, 4 | Scena Quarta. Donna Eugenia, poi Cecchino~ ~ 300 1, 5 | Servitore umilissimo di donna Eugenia.~EUG. Serva, Conte. 301 1, 5 | chi vi conosce.~CON. No, donna Eugenia, io sono un uomo 302 1, 6 | licenza, Conte. (piano a donna Eugenia) (Lo vogliamo far 303 1, 6 | possa avere di più.~CON. Donna Eugenia non sa dividere 304 1, 6 | Sarebbe vano adunque, che una donna desse a voi solo tutto il 305 1, 6 | repubblichista.~CON. Il cuore di donna Eugenia non si misura cogli 306 1, 6 | voltandosi a Eugenia) Non vorrei, donna Eugenia, che interpretando 307 1, 6 | differenza nel modo. Sia pur la donna saggia, onorata, al marito 308 1, 6 | quest'unica gli rispondo. Donna Eugenia è una dama vedova, 309 1, 6 | far breccia nell'animo di donna Eugenia, amante assai più 310 1, 6 | sollecitare il cuore di Donna Eugenia. S'ella è per voi 311 1, 6 | egualmente contenta.~CON. Ah, donna Eugenia, ciò non basta per 312 1, 7 | Scena Settima. Donna Eugenia e il Conte~ ~CON. ( 313 1, 7 | Conte! tenete.~CON. No, donna Eugenia, non è questo quel 314 1, 8 | spesa per un pover'uomo una donna in casa?~CON. Quanto più 315 1, 8 | affare è fatto. Parlerò a donna Eugenia e se questa sera 316 1, 8 | pretendete ancora la dote?~CON. Donna Eugenia, nel maritarsi con 317 1, 8 | Son venuto per l'amore di donna Eugenia.~AMB. Se amaste 318 1, 8 | Eugenia.~AMB. Se amaste la donna, non ricerchereste la roba.~ 319 1, 8 | fare il procuratore per donna Eugenia, so anch'io da me 320 1, 8 | abbia un giorno la povera donna a restar miserabile.~CON. 321 1, 8 | rispondo sostanzialmente: donna Eugenia è stata moglie di 322 1, 8 | Fate voi il conto di essere donna Eugenia, e sentite la mia 323 1, 8 | ciò non vi verrà fatto. Donna Eugenia sarà illuminata, 324 1, 9 | genio, e non altro; una donna che piaccia, e non si cerchi 325 1, 9 | com'è fatta quella povera donna; ha il più bel cuore di 326 1, 9 | Volete che io ne parli a donna Eugenia?~CAV. Lo potrete 327 1, 9 | un pazzo, sarei nemico di donna Eugenia, se mi opponessi 328 1, 9 | tu sia benedetto!)~CAV. Donna Eugenia quanto ha dato di 329 1, 9 | parliamo di lui, parliamo di Donna Eugenia.~AMB. Sì, di lei 330 1, 9 | parliamo quanto volete.~CAV. Donna Eugenia quanto vi ha dato 331 1, 9 | sta male la curiosità. Se donna Eugenia lo sa che mi facciate 332 1, 9 | me (prima di parlare con donna Eugenia), volete che facciamo 333 1, 9 | dote.~CAV. Se ne offenderà donna Eugenia.~AMB. Lasciate accomodare 334 1, 9 | questo. Andiamo subito da donna Eugenia.~AMB. No, un passo 335 1, 9 | CAV. (da sé) (Avviserò donna Eugenia.)~AMB. (da sé) ( 336 1, 10 | Voi intanto presentatevi a donna Eugenia; ditele qualche 337 1, 10 | saprà dir due parole ad una donna? Fatevi animo, se volete 338 1, 11 | Undicesima. Don Ambrogio, poi Donna Eugenia~ ~AMB. Finalmente 339 1, 11 | stare per forza... Oh, ecco donna Eugenia. Egli la cerca per 340 1, 12 | Scena Dodicesima. Donna Eugenia, poi il Conte~ ~ 341 1, 14 | decisione che si aspetta da Donna Eugenia, non solo esclude 342 1, 15 | posso assicurarvi, che la donna che voi amate vi stima, 343 1, ul | le povere mie sostanze. Donna Eugenia, dopo aver consumata 344 1, ul | CON. Si farà una lite per donna Eugenia, ed io m'impegno 345 1, ul | né nipoti, instituisca donna Eugenia erede sua universale. ( 346 1, ul | contentissimo.~CAV. Voi, donna Eugenia, che dite?~EUG. 347 1, ul | mia, fin ch'io vivo.~CON. Donna Eugenia è in libertà di Le avventure della villeggiatura Atto, Scena
348 1, 9 | signora. (Parte.)~FERDINANDO: (Donna di garbo! Buona custodia! 349 1, 10 | niente, perché sono una donna sincera, e non mi piace 350 2, 1 | innamorata, quanto può essere donna al mondo.~BRIGIDA: Come, 351 2, 2 | giovinetta; ma sono ancor fresca donna, ed ho più spirito e più 352 2, 2 | ho da vergognarmi? A una donna libera, sia vedova o sia 353 3, 8 | voi siete la più inquieta donna del mondo. (Parte.)~ 354 3, 12 | vecchia, è semplice, ma è una donna civile. (A Ferdinando.)~ 355 3, ul | Figuratevi qual esser puote una donna che sente gli stimoli dell' L'avventuriere onorato Atto, Scena
356 Ded | genovese, senza le ricchezze di Donna Livia, quando a queste giustamente 357 Per | per avventura in Palermo;~Donna LIVIA vedova ricca palermitana;~ 358 Per | vedova ricca palermitana;~Donna AURORA moglie di~Don FILIBERTO 359 Per | Filiberto;~Un PAGGIO di donna Livia;~FERMO cameriere di 360 Per | Livia;~FERMO cameriere di donna Livia;~TARGA cameriere di 361 Per | Livia;~TARGA cameriere di donna Livia;~Un MESSO del Vicerè;~ 362 1, 1 | SCENA PRIMA~ ~Camera di donna Aurora.~Donna Aurora e Berto.~ ~ 363 1, 1 | Camera di donna Aurora.~Donna Aurora e Berto.~ ~AUR. Viene 364 1, 2 | SCENA SECONDA~ ~Donna Aurora sola.~ ~AUR. Gran 365 1, 2 | viglietto. (lo apre) Ah sì, è donna Livia. Questa è una femmina 366 1, 3 | e detta.~ ~FIL. Signora donna Aurora, questo forestiere 367 1, 3 | venissero le venti doppie di donna Livia). (da sé)~FIL. Se 368 1, 4 | Fosse almeno il servitore di donna Livia!) (da sé, parte)~FIL. 369 1, 4 | Basta... È il servitore di donna Livia. (parte)~FIL. Anche 370 1, 4 | parte)~FIL. Anche quella donna mette su mia moglie, e mi 371 1, 5 | QUINTA~ ~Don Filiberto e donna Aurora che torna.~ ~FIL. 372 1, 5 | Non era il servitore di donna Livia?~AUR. Se lo sapete, 373 1, 5 | Sì, era il servitore di donna Livia, ma mi voleva anche 374 1, 5 | mattina andiamo a berla da donna Livia. L’ambasciata me l’ 375 1, 6 | SCENA SESTA~ ~Donna Aurora, poi Guglielmo.~ ~ 376 1, 6 | sono le venti doppie. Se donna Livia mi lascia in libertà 377 1, 6 | Servitore divoto della signora donna Aurora.~AUR. Serva, signor 378 1, 7 | detti.~ ~BER. La signora donna Livia ha mandato la carrozza, 379 1, 7 | Non è poco. Quando una donna è ricca, pare bella se anche 380 1, 7 | consiglierei che vi attaccaste con donna Livia. Ella è pretesa dai 381 1, 7 | che andremo insieme da donna Livia. Via, state allegro; 382 1, 8 | occorre, parlate, disponete. O donna Aurora ha delle rendite 383 1, 8 | anche prima d’adesso, ma donna Aurora bada a dire ch’io 384 1, 9 | NONA~ ~Camera in casa di donna Livia.~Donna Livia, poi 385 1, 9 | in casa di donna Livia.~Donna Livia, poi il di lei paggio.~ ~ 386 1, 9 | Veneziano che è in casa di donna Aurora, fosse veramente 387 1, 9 | PAGG. È qui la signora donna Aurora. È smontata, ed ha 388 1, 10 | SCENA DECIMA~ ~Donna Livia; poi donna Aurora, 389 1, 10 | DECIMA~ ~Donna Livia; poi donna Aurora, Guglielmo e i servitori.~ ~ 390 1, 10 | umilissima riverenza alla signora donna Livia.~LIV. Serva, signor 391 1, 10 | La cioccolata. (siedono: donna Aurora nel mezzo. Servitori 392 1, 10 | in grazia della signora donna Aurora.~LIV. Amica, che 393 1, 10 | doppie gli avete dato? (a donna Aurora)~AUR. (Questa cosa 394 1, 10 | non dargliene venti? (a donna Aurora)~GUGL. Oh signora! 395 1, 10 | dargliele un’altra volta.~LIV. (Donna Aurora vuol far troppo l’ 396 1, 10 | che questo denaro viene da donna Livia). (da sé)~LIV. E bene, 397 1, 10 | maestro per accidente. (a donna Livia)~LIV. Come poi avete 398 1, 11 | signor conte di Brano. (a donna Livia)~LIV. Venga, è padrone.~ 399 1, 11 | leveremo l’incomodo. (a donna Livia)~LIV. No, trattenetevi. 400 1, 11 | da sé)~CO. BRA. Servo di donna Livia. (tutti s’alzano)~ 401 1, 11 | buona conversazione. (a donna Livia)~LIV. Quel signor 402 1, 11 | forestiere è venuto con donna Aurora a favorirmi.~GUGL. 403 1, 12 | DODICESIMA~ ~Fermo, cameriere di donna Livia, e detti.~ ~FER. Signora, 404 1, 12 | signor marchese d’Osimo. (a donna Livia)~CO. BRA. (Ecco un 405 1, 13 | detti.~ ~MAR. Oh! signora donna Livia, siete ottimamente 406 1, 13 | mancar cause.~CO. BRA. (Donna Livia si scalda molto per 407 1, 13 | signor avvocato facesse giù donna Livia. La sua dote non ha 408 1, 14 | Targa, altro cameriere di donna Livia, e detti.~ ~TAR. Signora, 409 1, 14 | signor conte Portici. (a donna Livia)~LIV. Venga pure. 410 1, 15 | acquistando il cuore di donna Livia). (da sé)~LlV. Signor 411 1, 16 | SCENA SEDICESIMA~ ~Donna Livia, donna Aurora, Guglielmo, 412 1, 16 | SEDICESIMA~ ~Donna Livia, donna Aurora, Guglielmo, il conte 413 1, 17 | SCENA DICIASSETTESIMA~ ~Donna Livia, donna Aurora, Guglielmo 414 1, 17 | DICIASSETTESIMA~ ~Donna Livia, donna Aurora, Guglielmo ed il 415 1, 17 | CO. PORT. (A poco a poco donna Livia lo fa padrone del 416 1, 17 | mi contrasti il cuore di donna Livia). (da sé, parte)~ ~ ~ ~ 417 1, 18 | SCENA DICIOTTESIMA~ ~Donna Livia, donna Aurora e Guglielmo.~ ~ 418 1, 18 | DICIOTTESIMA~ ~Donna Livia, donna Aurora e Guglielmo.~ ~GUGL. 419 1, 18 | disposizione.~AUR. Oh perdonatemi, donna Livia, egli è in casa mia; 420 1, 18 | andiamo; leviamo l’incomodo a donna Livia. (s’alza)~GUGL. Sono 421 1, 18 | All’onore di riverirla. (a donna Livia) (Non so che risolvere... 422 1, 18 | regolerò). (da sé)~AUR. Serva, donna Livia.~LIV. Servitevi della 423 1, 19 | SCENA DICIANNOVESIMA~ ~Donna Livia sola.~ ~LIV. Il signor 424 1, 19 | rido del conte Portici, e donna Aurora mi fa compassione. 425 2, 1 | parente. Basta: conosco donna Aurora; so ch’è una moglie 426 2, 2 | temerario di credere che donna Aurora sia una donna di 427 2, 2 | che donna Aurora sia una donna di poca prudenza, ma il 428 2, 4 | faccenda?~GUGL. Ecco la signora donna Aurora; ella diluciderà 429 2, 5 | SCENA QUINTA~ ~Donna Aurora e detti.~ ~FIL. Moglie 430 2, 5 | prendo io. (E le restituirò a donna Livia). (leva la borsa di 431 2, 7 | SETTIMA~ ~Camera in casa di donna Livia.~Donna Livia, poi 432 2, 7 | in casa di donna Livia.~Donna Livia, poi il paggio.~ ~ 433 2, 8 | SCENA OTTAVA~ ~Donna Livia, poi Guglielmo.~ ~ 434 2, 8 | dieci doppie che mi ha dato donna Aurora questa mattina...~ 435 2, 8 | ho mandate venti doppie a donna Aurora acciò, per via d’ 436 2, 8 | marito. Sempre più, signora donna Livia, si accrescono le 437 2, 8 | menar buona. Mi sentirà donna Aurora...~GUGL. La supplico, 438 2, 8 | Dissimuliamo, doniamo tutto a donna Aurora e a don Filiberto. 439 2, 10 | rispondere. A chi è diretta? A donna Livia. Chi la scrive? Non 440 2, 10 | dunque siamo a cavallo; donna Livia mi ama, donna Livia 441 2, 10 | cavallo; donna Livia mi ama, donna Livia è poco meno che mia... 442 2, 10 | ei possa essere con altra donna legato, onde pensateci, 443 2, 11 | UNDICESIMA~ ~Altra camera di donna Livia.~Donna Livia ed Eleonora.~ ~ 444 2, 11 | Altra camera di donna Livia.~Donna Livia ed Eleonora.~ ~LIV. 445 2, 11 | dicesti di essere con altra donna impegnato!) (da sé)~ELEON. 446 2, 12 | signora, colla risposta... (a donna Livia)~LIV. Ecco a chi dovete 447 2, 13 | SCENA TREDICESIMA~ ~Donna Livia ed Eleonora.~ ~LIV. ( 448 2, 13 | voi far di me?~LIV. Una donna onorata non può che procurar 449 2, 14 | SCENA QUATTORDICESIMA~ ~Donna Livia sola.~ ~LIV. Perché 450 2, 14 | di non essere con altra donna legato? Ah, che soverchiamente 451 2, 14 | mia per uno che ad altra donna ha donato il cuore? E non 452 2, 15 | QUINDICESIMA~ ~Strada colla casa di donna Livia.~Il conte di Brano, 453 2, 15 | Guglielmo che esce di casa di donna Livia.~ ~CO. BRA. Donna 454 2, 15 | donna Livia.~ ~CO. BRA. Donna Livia è una bella donna, 455 2, 15 | Donna Livia è una bella donna, è una ricca vedova; e non 456 2, 15 | GUGL. (Esce di casa di donna Livia melanconico)~CO. BRA. ( 457 2, 15 | Come! Colui in casa di donna Livia?) (da sé)~GUGL. (Ci 458 2, 15 | gabbamondo, perché vo in casa di donna Livia. Signor Conte, ella 459 2, 16 | immagino: curiosità donnesca. Donna Livia le avrà fatto centomila 460 2, 16 | costui intorno alla casa di donna Livia?) (da sé)~GUGL. (Oh 461 2, 18 | borsa, poi il paggio di donna Livia che esce di casa.~ ~ 462 2, 18 | di servirsene, le manda a donna Livia. Mi pare una pazzia 463 2, 18 | propriamente mi dice il cuore: donna Livia non ne ha bisogno.~ 464 2, 21 | poi Targa, cameriere di donna Livia, di casa della medesima.~ ~ 465 2, 21 | io non la deggio tenere. Donna Aurora la rimanda onoratamente 466 2, 21 | la rimanda onoratamente a donna Livia, ed io non voglio 467 2, 21 | questa giustificazione ad una donna d’onore. Picchierò all’uscio 468 2, 21 | vostra padrona. Ditele che donna Aurora le manda, e che Guglielmo 469 2, 21 | Ditele che le manda una donna d’onore, e che le porta 470 3, 1 | PRIMA~ ~Camera in casa di donna Livia.~Donna Livia ed Eleonora.~ ~ 471 3, 1 | in casa di donna Livia.~Donna Livia ed Eleonora.~ ~LIV. 472 3, 2 | doppie le manda la signora donna Aurora, ed il signor Guglielmo 473 3, 2 | espressamente, che le invia una donna d’onore e le porta un giovine 474 3, 3 | facendo la caccia alla dote di donna Livia.~VIC. Non è da desiderarsi 475 3, 3 | quel ch’è più rimarcabile, donna Aurora è incantata dall’ 476 3, 4 | ed io avrò nel cuore di donna Livia un rivale di meno). ( 477 3, 5 | da sé) Conoscete voi donna Livia?~GUGL. La conosco, 478 3, 5 | permettessero di sposare una donna ricca, non sarei sì stolto 479 3, 5 | Siccome la sorte ha beneficato donna Livia col mezzo di un’eredità, 480 3, 5 | uomo onesto. Non credo che donna Livia conti nulla sopra 481 3, 6 | Il Conte è un amante di donna Livia, non lo credo sincero.~ 482 3, 8 | OTTAVA~ ~Camera in casa di donna Livia.~Donna Livia ed Eleonora.~ ~ 483 3, 8 | in casa di donna Livia.~Donna Livia ed Eleonora.~ ~LIV. 484 3, 10 | SCENA DECIMA~ ~Donna Livia ed Eleonora.~ ~ELEON. ( 485 3, 11 | ricca vedova?~ELEON. Sì, donna Livia con diecimila scudi 486 3, 11 | sposerò; e mi maraviglio che donna Livia abbia cuore di veder 487 3, 11 | ELEON. Dunque sposate pur donna Livia.~GUGL. E voi?~ELEON. 488 3, 11 | scudi e l’assistenza di donna Livia, non vi mancherebbe 489 3, 13 | Altra camera in casa di donna Livia.~Donna Livia e donna 490 3, 13 | in casa di donna Livia.~Donna Livia e donna Aurora, poi 491 3, 13 | donna Livia.~Donna Livia e donna Aurora, poi Targa.~ ~AUR. 492 3, 13 | non le ha volute.~LIV. Eh donna Aurora, ci sono degl’imbroglietti.~ 493 3, 13 | TAR. Con permissione. (a donna Aurora) (Il signor Guglielmo 494 3, 13 | questo momento). (piano a donna Livia, e parte)~LIV. Aspettatemi, 495 3, 13 | Aspettatemi, che ora vengo. (a donna Aurora, e parte subito)~ ~ ~ ~ 496 3, 14 | SCENA QUATTORDICESIMA~ ~Donna Aurora, poi Eleonora.~ ~ 497 3, 14 | bene?~ELEON. Signora, dov’è donna Livia? Poc’anzi non era 498 3, 14 | già risoluto. Parlerò a donna Livia, le farò la rinunzia 499 3, 15 | QUINDICESIMA~ ~Eleonora, poi donna Livia.~ ~ELEON. Chi è costei 500 3, 15 | dell’inferno?~LIV. (Partì donna Aurora? Non ci fosse venuta


Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License