Chi la fa l'aspetta
   Atto, Scena
1 Per | mercante de canevi.~Siora CATTINA figlia de sior Raimondo.~ 2 1, 3| anca sì che la xe la siora Cattina so fia?~ZAN.~«Ecco la fonte 3 1, 3| trovarse in compagnia de siora Cattina?~ZAN. Oh magari! (balza 4 1, 3| la fazzo disnar co siora Cattina.~ZAN. Oh caro! che siestu 5 1, 3| Sì, cara ela.~CEC. Siora Cattina la cognosso solamente de 6 1, 3| Zanetto staga arente de siora Cattina. (allegro)~CEC. Ma come 7 1, 5| Saveu chi la xe? Siora Cattina, la fia de sior Raimondo...~ 8 1, 5| BORT. Cossa, cossa? Siora Cattina?~CEC. Siora Cattina.~BORT. 9 1, 5| Siora Cattina?~CEC. Siora Cattina.~BORT. La fia de sior Raimondo?~ 10 1, 9| disnar da vu, elo e siora Cattina, so fia.~GASP. E el ve l' 11 2, 1| innamorà dasseno de siora Cattina, che le buccole che ha comprà 12 2, 2| SCENA SECONDA~ ~Raimondo56, Cattina e detto.~ ~LISS. Patroni, 13 2, 2| sior Raimondo, brava, siora Cattina, cussì me piase. No ghe 14 2, 2| Gh'ala appetito, siora Cattina?~CATT. Ve dirò, me son levada 15 2, 2| vegnua in mascara, siora Cattina?~CATT. Oh, perché in mascara! 16 2, 2| Lissandro)~LISS. No, no, siora Cattina. L'assicuro che la xe vestia 17 2, 2| La vederà so muggier. (a Cattina)~CATT. Oh che te pustu59! 18 2, 2| Oh cossa dìsela, siora Cattina?~RAIM. Via, via, avi pazenzia.~ 19 2, 3| SCENA TERZA~ ~Raimondo e Cattina~ ~RAIM. Ah sì, el me l'à 20 2, 4| lascia Lucietta e corre da Cattina) Ghe fazzo umilissima reverenza. 21 2, 4| destraccà? Stala ben? (a Cattina)~CATT. Benissimo, per servirla. ( 22 2, 4| insunià65 de mi stanotte?) (a Cattina)~CATT. (Vardè che sempiezzi!) ( 23 2, 4| siora fia. (drizzandosi a Cattina)~CATT. (Poco de bon! malignazo 24 2, 4| un poc d'bona grazia. (a Cattina)~CATT. L'ho saludà, ho fatto 25 2, 4| la creda gnente. (piano a Cattina)~CATT. (Cossa diavolo dìselo? 26 2, 4| son miga maridà, sala?) (a Cattina)~ZAN. (Gnanca mi). (piano 27 2, 4| ZAN. (Gnanca mi). (piano a Cattina)~BORT. (Quella xe mia sorella). ( 28 2, 4| no, so sorella). (piano a Cattina)~CATT. Me consolo tanto 29 2, 4| fatt ste sgarb? (piano a Cattina)~CATT. Perché la gh'ha mal 30 2, 4| sgnoura delicatina. (piano a Cattina)~ ~ ~ ~ 31 2, 5| anderem a : el veira, Cattina?~CATT. Mi, sior? In verità 32 2, 5| tola. (prende per la mano Cattina)~ZAN. Sans façons, sans 33 2, 7| che si aprono.~ ~Cecilia, Cattina, Raimondo, Bortolo, Zanetto, 34 2, 7| il posto)~CEC. , siora Cattina.~CATT. (Siede vicino a Bortolo)~ 35 2, 7| mi qua. (siede vicino a Cattina)~CEC. Sì ben, e vu . ( 36 2, 7| volentiera). (si alza e va da Cattina, e le parla all'orecchio)~ 37 2, 7| vicino Lucietta, guarda Cattina, ci patisce, e vorrebbe 38 2, 7| Songio arente de siora Cattina?) (come sopra)~LUC. La vorla 39 2, 7| la carta con le buccole a Cattina. Ella vorrebbe vedere cos' 40 2, 7| Coss'è quel negozj? (a Cattina)~CATT. Eh gnente.~RAIM. 41 2, 7| buccole da far comodar? (a Cattina)~CATT. Sior sì; gh'ho rotto 42 2, 7| LISS. (Si alza e va da Cattina) La me le daga a mi, che 43 2, 7| A lu sì, e a mi no? (a Cattina, con un poco di sdegno)~ 44 2, 7| Brava, brava, pulito. (a Cattina) E vu cossa feu qua incantà 45 2, 7| BORT. (Ghe piàsele?) (a Cattina, piano)~CATT. (Sior sì). ( 46 2, 7| un tondo, e l'offerisce a Cattina) A ela. (a Cattina)~CATT. 47 2, 7| offerisce a Cattina) A ela. (a Cattina)~CATT. Grazie. (rifiuta)~ 48 2, 7| no me vol per gnente. (a Cattina, patetico) Alla salute... 49 2, 8| ZAN. Me perméttela? (a Cattina, volendo prender la tazza 50 2, 8| esibisce di dar la mano a Cattina)~CATT. No in verità, grazie; 51 2, 8| l'onor de riverirla. (a Cattina)~RAIM. No, chan la s'incumda 52 2, 8| prende sotto il braccio Cattina)~BORT. Addio. (a Cattina, 53 2, 8| Cattina)~BORT. Addio. (a Cattina, così alla sfuggita)~CATT. 54 2, 8| de lor sgnori. (parte con Cattina)~CEC. Mo andè , che gh' 55 2, 9| sior Raimondo e a siora Cattina?~GASP. Perché ho da scriver, 56 2, 9| che sior Raimondo e siora Cattina i voleva vegnir stamattina 57 2, 9| sior Raimondo e a siora Cattina?~GASP. Feghe le nostre scuse, 58 3, 2| mi, sior Raimondo e siora Cattina! (affannata)~LISS. (Diavolo! 59 3, 3| SCENA TERZA~ ~Raimondo, Cattina e Tonina, poi Riosa~ ~TON. 60 3, 3| TON. Ghe assicuro, siora Cattina, che mi no ghe n'ho colpa, 61 3, 3| stassera?~TON. No, cara siora Cattina, no la me mortifica d'avanzo. 62 3, 3| sdegnata)~TON. Cossstà? (a Cattina, maravigliandosi)~RAIM. 63 3, 4| xe sior Raimondo e siora Cattina. (anch'ella sottovoce e 64 3, 7| gh'ho un libro a siora Cattina, e gh'ho ditto che co sior 65 3, 8| SCENA OTTAVA~ ~Cattina, poi Raimondo e detti.~ ~ 66 3, 8| conversazion?~BORT. Oh siora Cattina, patrona. (con allegria 67 3, 8| anch'ella si accosta a Cattina)~CEC. Patrona, siora Cattina. ( 68 3, 8| Cattina)~CEC. Patrona, siora Cattina. (lascia Lissandro, e corre 69 3, 8| lascia Lissandro, e corre da Cattina)~CATT. Debotto. (a Tonina)~ 70 3, 9| Lissandro, Bortolo mano a Cattina, Raimondo seguita Riosa, 71 3, 10| senza cappello, Bortolo, Cattina e Raimondo. Entrano tutti 72 3, 10| fazza un menuetto, siora Cattina.~CATT. (Guarda Raimondo 73 3, 10| suonatori suonano un minuetto. Cattina balla con Bortolo. Intanto 74 3, 10| ridono. Finito il minuetto, Cattina va a sedere vicina a Bortolo. 75 3, 11| Bortolo, che senta anche Cattina, ma sotto voce)~BORT. Cossa 76 3, 11| alza, e s'incammina verso Cattina)~CEC. La vegna con mi. ( 77 3, 11| Raimondo, passano dinanzi a Cattina e Bortolo. Cattina abbassa 78 3, 11| dinanzi a Cattina e Bortolo. Cattina abbassa gli occhi, e Bortolo 79 3, 11| con ela. (siede vicino a Cattina) Cossa gh'ala che la me 80 3, 11| me par sbattuetta101? (a Cattina)~CATT. Oh gnente; no in 81 3, 11| fina le gambe. (piano a Cattina)~ ~ ~ ~ 82 3, 12| Gasparo freme, Bortolo e Cattina ancora)~LISS. El xe el più 83 3, 12| spirito)~TON. Cossa gh'ala? (a Cattina)~CATT. Gnente, fazzo perché 84 3, 13| me permette...~RIO. Siora Cattina. (chiamandola)~CATT. Me 85 3, 13| Dove vala? Dove vala? (a Cattina, andandole dietro)~CATT. 86 Ult | Cecilia avanti, poi si vedono Cattina e Bortolo che si tengono 87 Ult | che si tengono per mano, e Cattina si asciuga gli occhi col 88 Ult | doman el sarà mario de siora Cattina.~TON. Com'èlo sto negozio? ( 89 Ult | teneramente, senza parlare; Cattina piange forte di consolazione)~ 90 Ult | le parole? (a Bortolo e Cattina)~BORT. Son confuso, tra 91 Ult | TON. Bravo! e vu, fia? (a Cattina)~CATT. Mi, siora... ghe La buona moglie Atto, Scena
92 2, 13| che volete, la mia cara Cattina.~ ~ ~ ~ Le massere Atto, Scena
93 4, 3| arecordo.~~~~~~COSTANZA:~~~~Cattina?~~~~~~DOROTEA:~~~~O sì, 94 4, 3| DOROTEA:~~~~O sì, Cattina.~~~~~~COSTANZA:~~~~Sarà 95 4, 3| DOROTEA:~~~~No, no la xe Cattina.~~~~~~COSTANZA:~~~~Betta?~~~~~~ Componimenti poetici Parte
96 App | pettorina.~Chiamè siora Cattina,~Anzola, Meneghina e Marïetta, ~
Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License