L'amante di sé medesimo
   Atto, Scena
1 1, 2| donne maridae le s'ha da lassar star;~~Co le vedue no digo, 2 2, 5| ALB.~~~~E vorressi lassar per sto pettegolezzo~~Una 3 2, 6| chi è galantomo, no ha da lassar l'impegno.~~O el Conte ha L'amore paterno Atto, Scena
4 2, 2 | Pantalon, serrar la porta, lassar che i batta, e non avrir Gli amanti timidi Atto, Scena
5 1, 2 | quanto che me despiase a lassar Bologna!~ ROB. E perché?~ 6 2, 5 | anderò via. Andar via, lassar Camilla senza dirghe gnente; La bancarotta, o sia il mercante fallito Atto, Scena
7 1, 11| un vecchio.~PANT. Dovevi lassar star de farlo; mi no v'ho La bottega da caffè Atto, Scena
8 3, 3| gran pena!~~E po m’ò da lassar~~Ancora strapazzar? Oh amor! Il bugiardo Atto, Scena
9 2, 12 | de quello che te podeva lassar to pare, bisogna pensar Chi la fa l'aspetta Atto, Scena
10 1, 7 | GASP. Perché v'ho volesto lassar dormir. (con maniera)~TON. 11 1, 7 | trattarme cussì, me dovevi lassar dove che giera, che stava 12 2, 7 | sior Zanett; siv content de lassar che mi fiola vegna qui, 13 2, 10 | patron, che m'avè fatto lassar a casa la chiave del saggiaor? ( 14 2, 10 | sassinada; e anca m'ho da lassar strapazzar? Ah poveretta La buona madre Atto, Scena
15 1, 9 | elo132 in casa. El doveva lassar star de menarlo.~LOD. Che 16 3, 15 | fredi.~AGN. Ve despiase de lassar quela puta?~NICOL. Mi no, Il cavalier di buon gusto Atto, Scena
17 Pre | esser più galantomo?~ARL. Lassar che el povero sottocogo Il campiello Atto, Scena
18 5, 9 | vu de contarmelo~Podevi lassar star.~Cossa voleu? Che nassa La casa nova Atto, Scena
19 1, 6 | coperìa.~Anzoletto: Avevio da lassar star de maridarme per causa 20 2, 9 | aver carità de so marìo. Lassar, che el fazza i so interessi, La castalda Atto, Scena
21 2, 9 | sior Lelio, la prego de lassar le cerimonie da banda, e 22 2, 9 | è remedio, che el voggia lassar sti strambotti). (da sé)~ Il contrattempo Atto, Scena
23 3, 14| zovene, che no xe to marìo? Lassar in t'un mar d'affanni el La donna volubile Atto, Scena
24 2 | matta che ti xe stada a lassar andar el sior Anselmo.~ROS. Le donne curiose Atto, Scena
25 3, 9| sincerade ste donne le abbia da lassar in pase i so omeni, e lassar 26 3, 9| lassar in pase i so omeni, e lassar in quiete sto nostro liogo, Le donne gelose Atto, Scena
27 1, 5| che adesso el me voggia lassar.~ORS. Cara Chiaretta, mi I due gemelli veneziani Atto, Scena
28 3, 26| Zanetto so fio, e con anemo de lassar sta putela a Stefanello Il feudatario Atto, Scena
29 1, 8| a farghe sta grazia, de lassar che i fazza el so complimento La figlia obbediente Atto, Scena
30 1, 5| par? Gierelo un partio da lassar andar?~ROS. Povera me! Voi 31 2, 17| sta sorte no la s’ha da lassar andar. Cossa disela? (a Il giuocatore Atto, Scena
32 1, 5| chi sono.~BRIGH. Vólela lassar quei bezzi sul tavolin?~ 33 1, 13| le vissere; e nol se pol lassar, e se dise colla bocca no 34 3, 13| Mia fia no ghe la voi più lassar. Vago subito a veder se 35 3, 14| ossi, difficilmente lo pol lassar. (parte)~ ~ ~ ~ Il gondoliere veneziano ossia gli sdegni amorosi Parte, Scena
36 1, 2| anca un poco,~~Né volerme lassar, pezzo d'aloco.~~~~~~BUL.~~~~ 37 2, 2| sarà mai:~~Piuttosto vôi lassar de star al mondo;~~Mi lasserò Lugrezia romana in Costantinopoli Atto, Scena
38 3, 4| svergognar cussì nostra nazion?~~Lassar che batter mi, porco, poltron.~~~~~~ 39 3, 5| voler amizuzia,~~E mi spada lassar. (getta la spada)~~Senti, 40 3, 8| TUTTI~~~~El pensier de morir lassar andar.~~ ~~Bravi! bravi!~~ La donna di testa debole Atto, Scena
41 2, 1 | lettera gh'ho ordine de no la lassar véder a nissun.~GIS. E che 42 2, 12 | Signora no, no la posso lassar. Ghe l'ho da dar propriamente Una delle ultime sere di carnovale Atto, Scena
43 2, 1 | manca da laorar, volesse lassar el certo per l'incerto, 44 2, 3 | ANZOLETTO (De doverla lassar). (mettendo i soldi nel 45 3, 1 | sior padre no me voggia lassar andar.~POLONIA No se Il geloso avaro Atto, Scena
46 2, 2 | che el gh'ha ordene de lassar el bazil.~EUF. Temerario! 47 3, 19 | s'averà da morir. Morir? lassar l'oro, lassar l'arzento? 48 3, 19 | morir. Morir? lassar l'oro, lassar l'arzento? Sì, doverò lassarlo! 49 3, 19 | ti xe raro: ma se te devo lassar? Ti ti provvedi a tutti 50 3, 20 | mor; e un zorno el s'ha da lassar.~GIS. Amico, parmi di vedere Le femmine puntigliose Atto, Scena
51 2, 3 | Arlecchino - No certo, mi no lassar.~Donna Rosaura - Se non 52 2, 17 | refrescar.~Conte Onofrio - Lassar veder. (prende due boccette, 53 3, 7 | aiutar? No saver gnente. Lassar vita, lassar vita. Aimè, 54 3, 7 | saver gnente. Lassar vita, lassar vita. Aimè, star morto, La madre amorosa Atto, Scena
55 2, 5 | cognato.~TRACC. El li pol lassar in testamento fin a la quarta Le massere Atto, Scena
56 2, 6 | Me despiase un pochetto lassar la mia parona,~~Ma a far 57 3, 2 | BIASIO:~~~~(No ghe la vôi lassar).~~~~~~ROSEGA:~~~~(Veli 58 3, 6 | basta che diga de volerlo lassar;~~Subito, se el xe in collera, 59 3, 8 | zovene me cerca, l'avevio da lassar?~~~~~~ZANETTA:~~~~Basta; Le morbinose Atto, Scena
60 3, 1 | e se ve sto vanto,~~Lassar no poderessi de strapazzarme 61 5, 2 | Me despiaserà un poco de lassar sior Zanetto.~~Ma cussì I pettegolezzi delle donne Atto, Scena
62 1, 16 | Povera Checca! T'averò da lassar? Ma se no la xe fia de paron 63 2, 14 | marìo. Ma perché me voràvelo lassar? Se fusse una putta senza 64 2, 17 | Respondighe, respondighe, no te lassar far paura.~Donna Catte - 65 3, 1 | averessi dito de volerme lassar.~Pantalone - Sentìu? La 66 3, 1 | Checchina - Ti me volevi lassar.~Beppo - No, vissere mie.~ 67 3, 19 | Checchina - Perché Beppo me vuol lassar.~Paron Toni - Per cossa 68 3, 19 | Toni - Per cossa ve vorlo lassar?~Checchina - Per causa de Componimenti poetici Parte
69 Dia1 | al Dolo199.~Me despiase lassar sta compagnia, ~Che mostrava 70 Dia1 | questo; ~ chiama redenzion lassar un stato ~Ch’esser podeva Il prodigo Atto, Scena
71 2, 7| gh'ha da far, no se pol lassar le premure per i divertimenti. Il tutore Atto, Scena
72 1, 8| no.~PANT. Ve rincresserà lassar vostra siora mare?~ROS. 73 2, 7| pericolo, la mare no ha da lassar andar in sta maniera la I rusteghi Atto, Scena
74 1, 6 | vostr'àmia el ve doverave lassar vegnir.~FILIPPETTO Ghe l' 75 3, 1 | SIMON Sì, da galantomo, e lassar, che la zente diga.9~CANCIANO 76 3, 2 | comandar, ma no me vòi22 lassar strapazzar. Mi no ve perdo Il servitore di due padroni Atto, Scena
77 3, 5 | donna? Mo, sior no, nol vol lassar parlar. Ma qua quel spuzzetta Sior Todero brontolon Atto, Scena
78 1, 4 | assolutamente no se l'avemo da lassar scampar. Parleghe della 79 1, 6 | Orsù, mi fazzo conto de lassar correr. Se el ghe la Il vecchio bizzarro Atto, Scena
80 3, 7 | delle so grazie! La me vol lassar cussì presto?~CLAR. Quando 81 3, 18 | condotta no el xe partìo da lassar. (E diesemile ducati no La vedova scaltra Atto, Scena
82 3, 2 | una bona congiuntura de lassar correr a siora Leonora qualche 83 3, ult | no gh'ho perso gnente a lassar una putta che me podeva La moglie saggia Atto, Scena
84 1, 17| benediga. Pénseghe ben, no te lassar strapazzar. Torna da to 85 2, 11| vegnir a Roma con mi, de lassar per qualche tempo el consorte: ( 86 3, 9| vostro padre.~PANT. (No lo lassar solo con culìa). (piano I puntigli domestici Atto, Scena
87 1, 2| E mi, lustrissimo, oi da lassar de rapar el tabacco per 88 1, 2| è padrona, e che s'ha da lassar tutto per servirla ella.~ 89 1, 5| tanto sento sti manazzi de lassar la roba fora de casa. Sta La putta onorata Atto, Scena
90 2, 5| omeni onesti no i li ha da lassar correr. Sto povero gnoco54
Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License