grassetto = Testo principale
                      grigio = Testo di commento
L'amante di sé medesimo
   Atto, Scena
1 3, 4 | Via, cossa vederoggio? La toga; eccolo qua. (osservando L'amante militare Atto, Scena
2 Pre | aveva lasciato di pochi mesi Toga Forense in Venezia, in che 3 2, 3 | casa). (da sé)~PANT. La toga; xe averto; ma ghe xe la Gli amanti timidi Atto, Scena
4 1, 5 | Arlecchino, ridendo)~ ARL. La toga, sior virtuoso. ( i due L'avvocato veneziano Atto, Scena
5 2, 1(10)| Vesta che si dice della toga che portasi dagli avvocati.~ 6 3, 2 | Poi viene il Giudice in toga, il Notaro, il Comandador, 7 3, 11 | spassi e i divertimenti la i toga con moderazion. Perché l’ La bancarotta, o sia il mercante fallito Atto, Scena
8 3, 1 | cossa, no ghdubbio che toga mai più niente a nissun. Le baruffe chiozzotte Atto, Scena
9 3, ul | cause mia no vòggio che toga de mezo nissùn. Se son La bottega da caffè Atto, Scena
10 1, 3 | degno~~De tanto onor, la toga; so per altro,~~Che questo Il bugiardo Atto, Scena
11 3, 3 | che son so pare.~POR. La toga. Sette soldi.~PAN. Tolè, Chi la fa l'aspetta Atto, Scena
12 1, 5 | CEC. Come voleu che la toga le buccole? Cossa dirave 13 1, 7 | zendale della patrona) La toga la vesta e el zendà. (a 14 1, 9 | chiaccole, a far ch'el me toga in urta36.~GASP. Voleu ch' 15 1, 12 | n'importa, xe meggio che toga anca questa za che la gh' 16 2, 2 | vederà, la vederà, no la se toga suggizion.~RAIM. Mo s'a 17 3, 10 | tabarro e la bautta) La toga, la me daga el cappello, La buona madre Atto, Scena
18 1, 8 | mi quel puto.~BARB. La lo toga per sotofattor.~AGN. Magari. 19 2, 1 | miga de dover, che la se toga ela sto incomodo.~AGN. Che 20 2, 4 | andar in colera.~NICOL. (La toga via, la varda). (mostra 21 2, 6 | assae de sti scarti. La toga, questa no la dirà che el 22 2, 6 | una novizza. Via, che la toga de questa per bon augurio. ( 23 2, 6 | tuto quel che le vol. La toga via, quattro e quindese.~ 24 2, 6 | vadagno che fazzo! (taglia) La toga, che la gh'ha una traversa 25 2, 6 | paura che no ghel daga? la toga. Se la ghe lo vol donar 26 2, 6 | volémo altro.~ROC. Le la toga, le me la pagherà co le 27 2, 13 | Giacomina e detti.~ ~GIAC. La toga; dove vorla andar, siora 28 2, 14 | LUN. Cara fia, lassè che toga la misura del vostro dizial.~ 29 2, 16 | mi.~MARG. Vorla, sì? La toga. (siede)~LUN. Seu da maridar?~ 30 3, 2 | corpo, bisognerà che el la toga.~BARB. Ànemo, vegnì a casa 31 3, 3 | me tol mi, no vôi che el toga altre seguro.~LOD. (Sentìmo 32 3, 5 | dir.~LUN. Chi vorla che me toga in sto stato che son?~LOD. 33 3, 5 | vede, s'incanta.~LUN. La toga, xélo un da quindese?~LOD. 34 3, 12 | beverò volentiera.~AGN. La toga. El xe de quelo del Ponte 35 3, 12 | BARB. (Beve lo spirito) La toga. Grazie. (le rende la boccietta) 36 3, 12 | dirò a sior'Agnese: la'l toga. Son segura che mal con La buona moglie Atto, Scena
37 1, 10 | lustrisimo, cossa vorla che toga?~OTT. Quel che comanda la La cameriera brillante Atto, Scena
38 1, 5 | feudatario no la vol che me toga suggizion?~OTT. Lasciamo La casa nova Atto, Scena
39 1, 6 | catarri! Chi voleu che me toga? Un Conte, un Cavalier? 40 1, 11 | fatto de tuto perchè nol me toga. Sto aseno d'oro el pien 41 3, 3 | commedia. Frasconazza, che la toga suso; che la varda cossa Il contrattempo Atto, Scena
42 2, 16 | PANT. Chi vusto che te toga, chi vusto che te voggia?~ La donna volubile Atto, Scena
43 2 | veda l’ora che el se la toga.~ROS. Mia sorella sarà più Le donne curiose Atto, Scena
44 3, 7 | ARL. Se la comanda, la toga questa.~ROS. Per sentirla. ( Le donne gelose Atto, Scena
45 1, 11 | ghe lo dasse mi.~BAS. La toga; la me daga el resto de 46 1, 12 | so modo. Chi me vuol, me toga, chi no me vuol, me lassa. 47 2, 21 | Chiaretta e dette.~ ~CHIAR. La toga, siora, i confetti che la 48 2, 26 | Deme la mia parte.~ARL. La toga. Tre ducati.~LUG. Bravo 49 2, 33 | firma, e gliela ) (La toga).~GIU. (Oe, cossa ghe dalo?) ( 50 3, 5 | siora Giulia.~GIU. La la toga, che ghe dirò po perché.~ 51 3, 9 | una gran pressa.~TOD. La toga: in sta carta ghe xe cinquanta 52 3, 9 | no la vaga in collera. La toga un zecchin; se contentela?~ La figlia obbediente Atto, Scena
53 2, 17 | osservando sulla carta)~PANT. La toga; vorla lezerla? La se serva.~ 54 3, 15 | Vago subito. E no la se toga suggizion, sala? Mia fia La finta ammalata Atto, Scena
55 2, 9 | me vorla impedir che me toga sta soddisfazion?~ONES. Il giuocatore Atto, Scena
56 1, 19 | BRIGH. Comandela che li toga fora del sacchetto?~FLOR. La donna di testa debole Atto, Scena
57 3, 15 | a Pantalone)~PANT. La toga, e la persuada, se se pol, Una delle ultime sere di carnovale Atto, Scena
58 1, 11 | mio tabarin.~DOMENICA La toga.~LAZARO Andémo; le compatissa.~ 59 3, 10 | mi disèghe, che no la se toga nissun pensier. Quel che 60 3, 11 | chi vol del figà, se ne toga.~POLONIA qua, dèmene La famiglia dell’antiquario Atto, Scena
61 3, 5 | li renderò.~PANTALONE La toga, e la se serva. ~ANSELMO Le massere Atto, Scena
62 1, 11 | ZANETTA:~~~~Crédelo che lo toga per metterlo in aseo?~~Ve 63 5, 2 | ardisce...~~~~~~ROSEGA:~~~~La toga sti confetti. (A Meneghina.) Le morbinose Atto, Scena
64 5, 1 | Credémio che el la toga?) (A Lucietta)~~~~~~LUCIETTA:~~~~( I pettegolezzi delle donne Atto, Scena
65 3, 7 | paura che nol voggia che ve toga? Gh'aveu paura che nol se Componimenti poetici Parte
66 Dia1 | No voggio che a nissun la toga el posto,~Nol permetterò 67 TLiv | dispute odiose giornaliere.~La toga esempio da la savia e degna~ 68 TLiv | Vol che la servitù se toga spasso, ~Ma onestamente 69 TLiv(440) | Un nobile veneto mette la toga ordinariamente verso i vent’ 70 TLiv | faccio il mio dovere,~E la toga potrei vestir domani,~E 71 TLiv | bisogno che qualcun l’impresa ~Toga per mi de mover a pietà~ Il prodigo Atto, Scena
72 1, 12 | conto de esserghe, e la lo toga.~CLAR. No, signore. Non 73 1, 13 | Ci rivedremo.~MOM. Ma la toga almanco sto anello.~CLAR. 74 2, 16 | prego, la supplico, la lo toga per carità.~CLAR. Più che Il tutore Atto, Scena
75 2, 11 | che pazienza!~BRIGH. La toga el cappello. (gli un 76 2, 11 | Sulla poltrona.~BRIGH. La toga. (gli la scatola)~PANT. I rusteghi Atto, Scena
77 2, 3 | co nol vol altro che el toga. Mi son ubidiente. La varda 78 3, ul | Lunardo)~LUNARDO Che el la toga, che el la sposa, che el Sior Todero brontolon Atto, Scena
79 1, 6 | impiego chi vorla mai che lo toga?~TOD. Lassème el pensier Il teatro comico Atto, Scena
80 1, 8 | vece de crudi, che i li toga cotti.~ORAZIO Lodo la vostra Terenzio Atto, Scena
81 2, 2 | lascia ch'io baci di questa toga un lembo,~~Che Roma copre L'uomo di mondo Atto, Scena
82 1, 10 | divertirci.~MOM. No la se toga pena per questo. Finalmente 83 1, 16 | cercherò un impressario che ve toga, e ghe donerò tre o quattro Il vecchio bizzarro Atto, Scena
84 1, 3 | l'averà da far con mi. La toga la cossa da bona banda. 85 3, 7 | forte, robusto.~PANT. La toga sto bocconzin de pero. ( 86 3, 7 | obbligata. (lo ricusa)~PANT. La toga ella. (a Clarice)~CLAR. L'incognita Atto, Scena
87 2, 12 | e prego el cielo che me toga presto la vita.~LEL. (Finalmente La putta onorata Atto, Scena
88 3, 2 | contentatela.~SCAN. La toga; dodese la ghe n’ha avudo,
Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License