grassetto = Testo principale
                      grigio = Testo di commento
I due gemelli veneziani
   Atto, Scena
1 3, 19 | de più. Diseme, fia; sto pellegrin da dove vegnivelo?~COL. 2 3, 19 | le ho vedute.~TON. Ma sto pellegrin come l’avevelo abua? Gierela 3 3, 26 | TON. Orsù, so tutto. So del pellegrin. So ogni cossa.~DOTT. Ah Il paese della cuccagna Opera, Atto, Scena
4 PAE, 2, 4| strade al mondo~~Per l'uomo pellegrin;~~Chi non ricerca il fin,~~ Componimenti poetici Parte
5 Giov | forte s’udio.~Que’ saggi pellegrin, Signor pietoso, ~Che di 6 1 | cantar io tento, ~Ma il Pellegrin, ch’è la fedel mia scorta, ~ 7 1 | palagio antico.~E fu il divoto Pellegrin raccolto,~E all’indomani 8 1 | Fra quel che intese il Pellegrin da prima,~E quel che or 9 1 | portone allato.~L’inchina il Pellegrin. Con cortesia ~Lo risaluta 10 1 | l’intrico,~E entrato il Pellegrin col camerata, ~Trovano in 11 1 | restava,~E rincresceva al Pellegrin partire, ~Tanto più che 12 1 | sorte ~Sul suo viaggio il Pellegrin valente, ~Pregando il cavaliere 13 1 | Dio, disse giocondo ~Il Pellegrin: di quel signor sublime~ 14 1 | troppo audace.~Parlo del Pellegrin, che s’incammina ~Ver la 15 1 | lungo sarebbe, ~Seguendo il Pellegrin di loco in loco;~E annoiarsi 16 1 | e lesto~Aprì ridente al Pellegrin l’entrata; ~Ed ei baciando 17 1 | umile: ~Legge la carta, e il Pellegrin consola, ~Di sì eccelso 18 1 | baciar le sacre piante;~I pellegrin, per quel che mi si dice,~ 19 1 | giornata e l’ora.~Contento il Pellegrin va, e si confonde,~E non 20 1 | andava,~E per la via, ’ve i pellegrin sen vanno, ~Trova un palafrenier 21 1 | Sede.~Sorgi, poi dice al Pellegrin piangente,~E questa mia 22 1 | universale; ~Vattene, o Pellegrin, vattene in pace. ~Ei s’ 23 1 | si proveda~Di quanto al pellegrin può abbisognare; ~Lo ringrazia, 24 1 | tutto scrisse ~Ciò che dal Pellegrin gli venne detto. ~Tante 25 1 | sarò, mi manderanno ~Del Pellegrin la relazion promessa, ~Continuare 26 1 | ferita il cor mi punse,~E il Pellegrin d’ogni speranza ha spoglio. ~ 27 1 | nobil famiglia. ~Narro del Pellegrin l’ardente brama, ~Che lo 28 1 | senza sale, ~Descrive il Pellegrin degli Spagnuoli~L’Oglia 29 1 | è capitale, ~Mostrano i pellegrin la lor cartella, ~Fede o 30 1 | mutilato. ~Quel che dai pellegrin colà dee farsi ~Per la santa 31 1 | gamba lesta.~E intanto il Pellegrin veder procura ~S’io avea 32 1 | per mercede, ~Dice che i pellegrin le avran rubate. ~L’oste, 33 1 | gallina.~Così l’istoria ha il Pellegrin finita. ~Non è di , ma 34 1 | e benedica. ~Consolo il Pellegrin, lo torno in vita, ~Caso 35 1 | verace amore.~Contento il Pellegrin dice: Aspettiamo; ~Verrà 36 1 | miglia. ~Allor dolente il Pellegrin riprese: ~Questa cosa m’ 37 1 | spene, ~E mari e monti al Pellegrin prometto. ~Parte; mi lascia; 38 1 | va la cura in lungo,~E il Pellegrin viene a trovarmi in Corte,~ 39 1 | destin tradito. — ~Povero Pellegrin! mesto e dolente ~Scusa 40 1 | cessate, ~(Ripiglia il Pellegrin) di rattristarvi; ~I cuor 41 1 | zelo accetta.~Priegami il Pellegrin che voglia almeno ~Far le Il prodigo Atto, Scena
42 3, 13 | delle do, o un abito da pellegrin, o un schioppo in spalla Sior Todero brontolon Atto, Scena
43 0, per | TODERO mercante vecchio~PELLEGRIN figliuolo di Todero~MARCOLINA 44 0, per | Todero~MARCOLINA moglie di Pellegrin~ZANETTA figlia di Pellegrin 45 0, per | Pellegrin~ZANETTA figlia di Pellegrin e di Marcolina~DESIDERIO 46 1, 4 | Scena Quarta. Marcolina, poi Pellegrin~ ~MARC. In verità dasseno 47 1, 4 | pare. Vegnì qua mo, sior Pellegrin.~PELL. No criè, vedè, mi 48 1, 4 | Destrighè quella putta, sior Pellegrin, destrighè quella putta. ( 49 1, 7 | Scena Settima. Todero, e poi Pellegrin~ ~TOD. Sior sì, in sta maniera 50 1, 10 | Decima. Zanetta e detti, poi Pellegrin~ ~ZANET. Cossa comàndela?~ 51 1, 10 | MARC. Oh! vegnì qua, sior Pellegrin.~PELL. Chi elo sto sior?~ 52 1, 10 | Cossa gh'è? (agitata, a Pellegrin)~PELL. (Mio pare no vol; 53 1, 10 | ben.~FORT. Via donca, sior Pellegrin, za che el xe qua, che el 54 1, 10 | Come! no savè gnente? (a Pellegrin)~PELL. No so gnente, e no 55 1, 11 | nasserà un precipizio). (a Pellegrin)~PELL. (Vedeu, siora? No 56 2, 1 | patron.~TOD. Cossa falo Pellegrin in cusina?~GREG. El xe sentà 57 2, 6 | Scena Sesta. Marcolina e Pellegrin~ ~Camera di Marcolina.~ ~ 58 2, 6 | l'occasion. Sentì, sior Pellegrin, mi ve parlo schietto. Savè 59 2, 7 | Cecilia e detti~ ~CEC. Sior Pellegrin, la vaga in mezzà da basso, 60 2, 10 | Scena Decima. Pellegrin e detta~ ~PELL. (Son stordio; 61 2, 10 | sia).~MARC. E cussì, sior Pellegrin, gh'avemio gnente da novo?~ 62 2, 11 | senta. Deghe una carega. (a Pellegrin)~PELL. Siora sì, subito. ( 63 2, 11 | servir.~MARC. Via, sior Pellegrin, se avè da far, andè, che 64 2, 11 | FORT. Patron riverito. (a Pellegrin)~PELL. (Mia muggier no me 65 3, 2 | MENEG. La favorissa. Sior Pellegrin no gh'alo una fia?~TOD. 66 3, 10 | sbruffar).~TOD. Dove xe Pellegrin? (a Marcolina)~MARC. Mi 67 3, ul | Scena Ultima. Pellegrin e detti~ ~PELL. Coss'è? 68 3, ul | direzion. Muè sistema, sior Pellegrin; za che sior missier ha
Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License