L'amante di sé medesimo
   Atto, Scena
1 4, 7 | passeggia, qualche volta a lei accostandosi.~ ~ ~~~FER.~~~~Vi rinnovo, 2 4, 7 | posso aver la fortuna... (accostandosi a lei)~~Della grazia... 3 4, 7 | Vi duole qualche cosa? (accostandosi a donna Bianca)~~~~~~BIA.~~~~ L'amante militare Atto, Scena
4 3, 14 | vita è nelle mie mani. (accostandosi a don Garzia colla pistola L'amore artigiano Atto, Scena
5 1, 12 | FABR.~~~~Sì, certo. (accostandosi per vedere)~~Oh, sa ella L’apatista Atto, Scena
6 2, 2 | stesso.~~Venga, signor. (Accostandosi alla porta.)~~~~~~FABRIZIO:~~~~ 7 5, 2 | Amor mi reca ardire. (Accostandosi.)~~~~~~LAVINIA:~~~~Che ardireste L'avaro Atto, Scena
8 1, 6 | Cavaliere. (piano ad Eugenia, accostandosi all'orecchio) (Signora, L'avventuriere onorato Atto, Scena
9 3, 6 | Permette, Eccellenza? (accostandosi con rispetto)~VIC. Oh! Conte, Le baruffe chiozzotte Atto, Scena
10 2, 3 | scanneràve co le mie man. ~TIT. (accostandosi a Lucietta) Via, digo! Còssa La bottega da caffè Atto, Scena
11 1, 3 | Quel ciglio rabbuffato... (accostandosi)~~~ ~~~~~DOR.~~~~Eh mio Chi la fa l'aspetta Atto, Scena
12 3, 10 | ride)~TON. Sior Lissandro. (accostandosi a lui)~LISS. Siora.~TON. 13 3, 10 | per non dar nell'occhio, accostandosi a Gasparo)~TON. Via, con Amor contadino Atto, Scena
14 1, 7 | Che amabile grazietta!) (accostandosi a lei)~~Lena.~~~~~~LENA~~~~ La fiera di Sinigaglia Atto, Scena
15 1, 12 | piano a Lisaura)~~Sentite. (accostandosi a Giacinta)~~~~~~GIAC.~~~~ La buona famiglia Atto, Scena
16 2, 12 | usano. (Bene, cosa c'è?) (accostandosi a Nardo)~ANG. (Non c'è verso Il cavaliere giocondo Atto, Scena
17 1, 4 | Madame, si plè... (accostandosi al tavolino e leggendo.)~~~~~~ La cascina Atto, Scena
18 1, 1 | Buon giorno, Cecca bella. (accostandosi alla Cecca)~~~~~~PIPPO~~~~ Il conte Chicchera Atto, Scena
19 1, 5 | Con licenza. (ad Ippolito, accostandosi a Cavallina)~~~~~~CAV.~~~~( Il cavaliere e la dama Atto, Scena
20 2, 10 | pure, non v'impedisco. (accostandosi con curiosità)~Anselmo - La diavolessa Atto, Scena
21 1, 16 | Eccomi qua. (a Dorina, accostandosi)~~~~~~DOR.~~~~Se non facilita,~~ 22 1, 16 | Eccomi qua. (a Dorina, accostandosi)~~~~~~DOR.~~~~Quell'occhio Le donne di buon umore Atto, Scena
23 2, 4 | Leonardo vostro servitore. (accostandosi a lui da una parte)~LUCA 24 2, 4 | vostro servitor Battistino. (accostandosi a lui dall'altra parte)~ 25 2, 10 | che cosa mi vuoi tu dire? (accostandosi)~PASQ. Ho fame.~DOROT. Poverina! Il genio buono e il genio cattivo Atto, Scena
26 2, 15 | qui! Cosa volete da me? (accostandosi al Marchese)~MAREP. Niente 27 2, 16 | perché ci volete lasciare? (accostandosi, sostenuto dai Soldati)~ 28 4, 21 | Aiuto! (al Genio Buono, accostandosi a lui)~ARL. Soccorso! (al 29 4, 21 | Soccorso! (al Genio Buono, accostandosi a lui)~GEN. C. Credete voi Il giuocatore Atto, Scena
30 1, 3 | grazia singolarissima.~FLOR. (Accostandosi ad Arlecchino) Vossignoria La guerra Atto, Scena
31 2, 3 | bugiardi.~CON. Lisetta. (accostandosi)~LIS. Lasciatemi stare.~ 32 2, 4 | lasciatemi stare. (piangendo, e accostandosi al Conte)~CON. Lasciatela Una delle ultime sere di carnovale Atto, Scena
33 1, 6 | me senta arente de ela? (accostandosi)~ELENETTA La se comoda pur. L'impostore Atto, Scena
34 3, 20 | Attenti. (ai granatieri, accostandosi all'armadio)~ORAZ. (Apre Il festino Atto, Scena
35 5, 2 | CON.~~~~Son qui. (accostandosi.)~~~~~~MAD.~~~~(Badate che Il filosofo inglese Atto, Scena
36 5, 17 | Attendete. Gioacchino. (chiama accostandosi al caffè.)~~~~~~M.BR.~~~~ Filosofia e amore Atto, Scena
37 1, 10 | Ascoltiamo che dice. (accostandosi un poco)~~~~~~MERL.~~~~Oh Gli innamorati Atto, Scena
38 2, 2 | Fabrizio)~FAB. Cosa vuoi? (accostandosi)~SUC. (E le posate?) (piano Le inquietudini di Zelinda Atto, Scena
39 1, 13 | Sappiate dunque, Zelinda... (accostandosi a lei)~ZEL. Signore, scusatemi, 40 2, 3 | d'altro.~LIND. Fabrizio. (accostandosi a lui)~FABR. Comandate. ( 41 3, 13 | vossignoria è un galantuomo. (accostandosi)~PAND. Mi scusi. So quello La mascherata Opera, Atto, Scena
42 MAS, 2, 6| trovasi sul tavolino, e accostandosi alla porta della stanza, Il matrimonio per concorso Atto, Scena
43 2, 4 | stampatore)~STAM. Signore. (accostandosi)~TRAV. Conoscete voi il I morbinosi Atto, Scena
44 3, 3 | LEL.~~~~Una finezza sola. (accostandosi)~~~~~~BRI.~~~~Che el staga Pamela maritata Atto, Scena
45 2, 5 | del Segretario di stato. (accostandosi un poco)~PAM. Ci buone I portentosi effetti della madre natura Atto, Scena
46 1, 6 | Orsù, voglio da voi... (accostandosi)~~~~~~RUSP.~~~~Cosa volete?~~ 47 2, 18 | mio,~~Sei meco? Perché? (accostandosi a Celidoro)~~~ ~~~~~CEL.~~~~ Il prodigo Atto, Scena
48 2, 15 | BEAT. Eccomi. Che volete? (accostandosi a Momolo, che le parla piano)~ Il ricco insidiato Atto, Scena
49 3, 6 | comandate? (a Riccardo, accostandosi a lui)~~~~~~RIC.~~~~Parliam Il servitore di due padroni Atto, Scena
50 2, 19 | TRUFFALDINO Per carità, signor (accostandosi con paura). ~BEATRICE Vien 51 3, 9 | TRUFFALDINO Son qua da ella (accostandosi a Beatrice). ~BEATRICE ( Sior Todero brontolon Atto, Scena
52 2, 10 | PELL. Mo via, muggier. (accostandosi)~MARC. Lassème star.~PELL. 53 2, 14 | MENEG. Come, siora Zanetta? (accostandosi) Come mai porla dir sta Lo speziale Atto, Scena
54 2, 11 | Voglio rileggere. (a Volpino, accostandosi)~~~ ~~~~~VOLP.~~~~Eh, non La sposa sagace Atto, Scena
55 3, 6 | Eccomi, son da lei. (al Duca, accostandosi)~~~  ~ ~ ~ La donna stravagante Atto, Scena
56 5, 16 | vedervi in lontananza. (accostandosi)~~~~~~LIV.~~~~(Oimè! sento Torquato Tasso Atto, Scena
57 4, 12 | Che parlan fra di loro?) (accostandosi un poco.)~~~~~~MAR.~~~~È 58 5, 9 | Padrone. (a don Gherardo, accostandosi a Targa.)~~~~~~GHE.~~~~( 59 5, 9 | GHE.~~~~(È inquieto). (accostandosi un poco.)~~~~~~TOR.~~~~( 60 5, 12 | MAR.~~~~Che fu? (accostandosi.)~~~~~~TOR.~~~~Dove son Il ventaglio Atto, Scena
61 1, 1 | Barone volete che andiamo? (accostandosi a lui)~BARONE Per dirvi 62 1, 4 | EVARISTO Giannina. (piano accostandosi a lei)~GIANNINA Signore. ( 63 1, 4 | CRESPINO Ditelo a me Giannina. (accostandosi a lei)~GIANNINA Signor no. ( La villeggiatura Atto, Scena
64 1, 1 | di bello donna Lavinia? (accostandosi a lei)~LAV. Leggo un libro I puntigli domestici Atto, Scena
65 1, 14 | ha fermezza. Ora piange, accostandosi l'ora del sacrifizio.~FLOR. La putta onorata Atto, Scena
66 1, 13 | sono d’oro quei smanigli? (accostandosi)~BETT. Sior sì, d’oro. ( 67 1, 13 | Brava la mia Bettina. (accostandosi)~BETT. Ghe digo che la tenda
Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License