grassetto = Testo principale
                      grigio = Testo di commento
Ircana in Julfa
   Atto, Scena
1 0, per| CARICO mercante armeno;~ZAGURO mercante armeno;~BULGANZAR 2 1, 2| Scena Seconda. Demetrio, Zaguro, Carico con altri Mercanti 3 1, 2| qui. Tu puoi meco restar, Zaguro.~Sogliono i pecorai passar 4 1, 2| sieno o compre, o mercatate.~ZAGURO: Schiavi e schiave comprate 5 1, 3| Buon giorno, amici miei.~ZAGURO Che vuol quel nero eunuco? ( 6 1, 3| vedrai quel che si cela.~ZAGURO Pria di comprare, amico, 7 1, 3| l'ammonizione è vana. (a Zaguro)~Chi è colei che tu vendi? ( 8 1, 3| dorme, vi narrerò l'istoria.~ZAGURO Schiave non compriam noi 9 1, 3| ardir, di gloria piene.(a Zaguro)~DEMETRIO Mercanzia non 10 1, 3| disprezzar conviene. ( a Zaguro)~Narrami i casi suoi. (a 11 1, 3| e sola.~Quindi ne vien…~ZAGURO Demetrio, questa non è per 12 1, 3| ancora. Odasi il fine. (a Zaguro)~Parla. (a Bulganzar)~BULGANZAR ( 13 1, 3| Ircana che si va destando)~ZAGURO Non fa per noi tal schiava ( 14 1, 3| Che costaci il vederla? (a Zaguro)~ZAGURO Sarà vana, orgogliosa.~ 15 1, 3| costaci il vederla? (a Zaguro)~ZAGURO Sarà vana, orgogliosa.~BULGANZAR 16 1, 3| niente.~( s’accosta a Ircana)~ZAGURO Non ti fidar d'un nero, 17 1, 3| non altro, un compratore.~ZAGURO In società noi siamo, è 18 1, 3| soavemente audace). (Piano a Zaguro)~ZAGURO (Ed è vaga costei. 19 1, 3| audace). (Piano a Zaguro)~ZAGURO (Ed è vaga costei. Costei 20 1, 3| non è vulgare). (da sé)~ZAGURO (Vale Ircana un tesoro). ( 21 1, 3| isdegno). (a Bulganzar)~ZAGURO (Vendila a me, che darti 22 1, 3| La comprerete uniti). (a Zaguro)~ZAGURO (No, per me sol 23 1, 3| comprerete uniti). (a Zaguro)~ZAGURO (No, per me sol la voglio). ( 24 1, 3| Che pretendi? (ad Ircana)~ZAGURO Che chiedi? (ad Ircana)~ 25 1, 3| d'ardir, di gloria piena.~ZAGURO (A ragion mi riprende) ( 26 1, 3| Tutto avrai. (a Bulganzar)~ZAGURO Di', che vuoi? (a Bulganzar)~ 27 1, 3| desio d'averla). (da sé)~ZAGURO (Sempre più m'innamora). ( 28 1, 3| pretender sai). (a Ircana)~ZAGURO Libera parla, Ircana, e 29 1, 3| per noi tal schiava. (a Zaguro)~ZAGURO Dell'error mio m' 30 1, 3| tal schiava. (a Zaguro)~ZAGURO Dell'error mio m'avvedo.~ 31 1, 3| Anima generosa!) (da sé)~ZAGURO (Perderla non vorrei) (da 32 1, 3| albergo mio. (ad Ircana)~ZAGURO Tetto onesto e sicuro posso 33 1, 3| socio non sono in questo. (a Zaguro )~ZAGURO Se la sprezzai 34 1, 3| sono in questo. (a Zaguro )~ZAGURO Se la sprezzai non vista, 35 1, 3| societade non degna esser Zaguro.~Sciegli tu il compratore; 36 1, 3| soffrirollo, il giuro. (ad Ircana)~ZAGURO Elegga pur. ~IRCANA Prometti 37 1, 3| soffrir la scielta in pace? (a Zaguro)~ZAGURO Lo prometto. ~IRCANA 38 1, 3| scielta in pace? (a Zaguro)~ZAGURO Lo prometto. ~IRCANA Lo 39 1, 3| prometto. ~IRCANA Lo giuri? ( a Zaguro)~ZAGURO Giuro. (Costei mi 40 1, 3| IRCANA Lo giuri? ( a Zaguro)~ZAGURO Giuro. (Costei mi piace). ( 41 1, 3| acquisto son lieto). (da sé)~ZAGURO (L'onta soffrir non posso). ( 42 1, 3| diedemi il cielo in moglie.~ZAGURO Moglie non ebbi ancora. 43 1, 3| Chetati. Ircana è mia. ~ZAGURO Bene; non ti contrasto il 44 1, 4| Bulganzar~ ~DEMETRIO: Parte Zaguro, e mostra covar doppia intenzione.~ 45 1, 5| stessa moglie.~Rinvenirò Zaguro nella regal cittade,~Gli 46 3, 5| Scena Quinta. Zulmira, poi Zaguro~ ~ZULMIRA Qual di me più 47 3, 5| Qualche larva peggiore.~ZAGURO Zulmira, ov'è lo sposo?~ 48 3, 5| tetto, ancor non ritorno~ZAGURO Bell'acquisto ch'ei fece 49 3, 5| Dello schiavo t'intendi? ~ZAGURO Schiavo! (Ha forse alla 50 3, 5| ZULMIRA Di chi parli, Zaguro? ~ZAGURO Di colei che era 51 3, 5| ZULMIRA Di chi parli, Zaguro? ~ZAGURO Di colei che era teco.~ZULMIRA 52 3, 5| teco.~ZULMIRA Donna colei? ~ZAGURO Sì, donna.~ZULMIRA Colei 53 3, 5| ZULMIRA Colei ch'era qui meco?~ZAGURO Ho a replicarlo ancora? ~ 54 3, 5| Non è lo schiavo Ircano?~ZAGURO Volgi Ircano in Ircana. ~ 55 3, 5| Indegna! Ecco l'arcano.~ZAGURO Ben me n'avvidi, allora 56 3, 5| ZULMIRA Non m'ingannar, Zaguro. Ma no; conosco il vero.~ 57 3, 6| Scena Sesta. Zaguro solo~ ~ZAGURO Non basta 58 3, 6| Scena Sesta. Zaguro solo~ ~ZAGURO Non basta la vendetta che 59 3, 7| Demetrio, in Ispaan si parla.~Zaguro ha pubblicato la compra 60 3, 7| nemici in vano.~Il perfido Zaguro so che l'avrà tradita;~Ma 61 3, 7| Vi resterà, lo giuro, di Zaguro a dispetto.~E se Zaguro 62 3, 7| Zaguro a dispetto.~E se Zaguro ardisce d'opporsi al favor 63 3, 10| donna fosse; ingrato!~Tutto Zaguro istesso mi ha l'arcano svelato.~ 64 5, 7| Settima. Demetrio, Alì, Zaguro seguito d’Armeni e detti~ ~ 65 5, 7| più tuo signor non sono~ZAGURO Se più non è tua schiava, 66 5, 7| facesti il mio periglio. (a Zaguro)~Signor, grazie vi rendo
Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License