L'amante di sé medesimo
   Atto, Scena
1 5, 1 | sono a sprezzare avvezzi;~~Credono di esser soli in merito, L'avventuriere onorato Atto, Scena
2 2, 10 | dar conto di sé. Molti lo credono un impostore. Evvi chi dice 3 3, 3 | riserva, e quasi tutti lo credono un impostore.~VIC. L’ho Bertoldo, Bertoldino e Cacasenno Atto, Scena
4 1, 9 | intendete già.~~I cicisbei si credono~~Di posseder quel core;~~ La fiera di Sinigaglia Atto, Scena
5 3, 3 | siam le misere~~Che tutto credono;~~Da voi succedono~~Le falsità. ( La buona famiglia Atto, Scena
6 3, 1 | non si dicono e non si credono. Mio marito non ha mai dato Il cavalier di buon gusto Atto, Scena
7 Pre | principalmente di quelli che credono non convenire a chi è nato Il cavaliere giocondo Atto, Scena
8 5, 12 | che quanto a lor si fa,~~Credono sia dovuto tutto alla lor La cameriera brillante Atto, Scena
9 2, 11 | che non corre il salario? Credono che un bell'abito faccia Il contrattempo Atto, Scena
10 Pre | secondo agl'inimici non credono.~Un savio censore, un discreto 11 Pre | avendo mascherata la faccia, credono aver mascherata la lingua 12 2, 3 | signor Ottavio.~BEAT. Tutti credono ch'io sia schiava di Ottavio, Un curioso accidente Atto, Scena
13 1, 3 | vostro animo, i medici non vi credono ristabilito, e sembra al La donna di governo Atto, Scena
14 Aut | altresì que' tali che più credono ad una mercenaria adulatrice 15 5, 9 | Sanno il mio matrimonio, e credono sinora~Che il padrone lo Le donne vendicate Opera, Atto, Scena
16 VEN, 1, 10| LIV.~~~~Certi bei spirti~~Credono aver gran sale,~~Quando Il genio buono e il genio cattivo Atto, Scena
17 4, 21 | sul cuore di quelli che mi credono, io regno sulle volontà 18 4, 21 | ascoltano, guai a coloro che mi credono! (si sprofonda accompagnato La fondazione di Venezia Azione
19 5 | il cor contento;~~Quanti credono un regno~~Esser felicitade, Il frappatore Atto, Scena
20 Ded | ricorrono nelle grandi imprese e credono di accreditare le loro stampe, Lugrezia romana in Costantinopoli Atto, Scena
21 3, 6 | avvedono~~Del mal che pria non credono,~~Ma tempo non v'è più. ( La donna di testa debole Atto, Scena
22 1, 12 | che non sono adulate, non credono essere amate. Se tutti trattassero 23 2, 7 | sia nessuno!) (da sé)~VIO. Credono, perché io mi sono data L'impostore Atto, Scena
24 Ded | molto più per quello che credono di sapere, gonfi sen vanno 25 1, 1 | in questa terra dove mi credono un capitano, e si van facendo La famiglia dell’antiquario Atto, Scena
26 2, 8 | quando odono dir male, credono tutto con facilità, e si 27 3, 6 | da Isabella).~COLOMBINA Credono di farmi paura.~ANSELMO ( Il festino Atto, Scena
28 0, pre | soprastare, che il nero si credono, coll'autorità che si arrogano, Il filosofo inglese Atto, Scena
29 0, pre | dire, come alcuni di essi credono, che il Protagonista di 30 1, 1 | ignorante, e pur molti gli credono:~~Emanuel Bluk si chiama, Il geloso avaro Atto, Scena
31 3, 1 | pubblica i fatti suoi. Credono di far le cose segretamente, Le inquietudini di Zelinda Atto, Scena
32 2, 12 | quelli ch'amano come voi, credono come voi.~FLAM. Ma perché La locandiera Atto, Scena
33 1, 15 | sentono queste belle parole, credono a chi le dice, e cascano). ( 34 1, 15 | divertirli, ed essi subito credono... Se la m'intende, e' mi 35 2, 10 | ridere, quando i gonzi mi credono una signora.~CONTE: Con 36 3, 18 | riputazione. Questi signori credono ch'ella sia innamorato; I malcontenti Atto, Scena
37 1, 14 | dono di natura, che tutti credono che io abbia studiata la La mascherata Opera, Atto, Scena
38 MAS, 3, 8| contenti.~~Quei che non credono~~Provar tormenti,~~Alfin Il matrimonio per concorso Atto, Scena
39 2, 6 | si vedono sulle scene, si credono inverisimili, immaginari, Il Moliere Atto, Scena
40 Ded | imitarla. Essi per altro, che credono empio il Teatro senza conoscerlo ( Il mondo della luna Atto, Scena
41 1, 3 | Con falsi canocchiali~~Credono di veder la verità,~~E non 42 1, 6 | fanno ridere~~Quelli che credono~~Che quel che vedono~~Sia 43 1, 10 | si disperano,~~Perché già credono~~Morto il meschin. (tornano Ircana in Ispaan Atto, Scena
44 0, ded | del lor sapere si è perché credono di sapere molto più che Pamela nubile Atto, Scena
45 1, 14 | BON. Vi sono di quelli che credono non vi sia altro mondo che Il poeta fanatico Atto, Scena
46 2, 13 | selvatica?) (a Lelio)~LEL. (Credono che per fare una canzone Il ricco insidiato Atto, Scena
47 Aut | quelli che sono, o che si credono ricchi vengono comunemente Lo spirito di contradizione Atto, Scena
48 2, 6 | Onde di contentarla si credono così.~~~~~~DOR.~~~~Vogliono 49 3, 3 | che risentire io soglio,~~Credono che dipenda dall'ira e dall' La serva amorosa Atto, Scena
50 2, 3 | cussì.~Corallina: E che credono? Ch'io sia una sfacciata, Le smanie per la villeggiatura Atto, Scena
51 1, 2 | stato, se ha mandato, e se credono ch'ei possa andarvi. Fa La sposa persiana Atto, Scena
52 0, aut | chiamar me, e quei, che si credono seguaci miei, gente nata Torquato Tasso Atto, Scena
53 3, 4 | Ma quello che so io, non credono o non sanno). (da sé.)~~~~~~ 54 5, 15 | sogliono;~~Mordere le balene credono i granchi, e vogliono.~~ L'uomo di mondo Atto, Scena
55 2, 5 | aria di superiorità, quando credono trovar del tenero ma se Il vecchio bizzarro Atto, Scena
56 0, pre | Teatri. Tutti i Principi li credono necessari. Un Capitano d' La vedova scaltra Atto, Scena
57 1, 5 | una pessima prevenzione. Credono che l’oro e le gioie, che La villeggiatura Atto, Scena
58 1, 4 | quei poveri superbi, che credono di onorare la casa, quando 59 3, 14 | mali interni, che non si credono se non da quei che li provano. I mercatanti Atto, Scena
60 1, 17 | studio non sia per noi. Credono che l'intelletto delle fanciulle 61 2, 6 | debiti di me, e tutti loro credono, perché la fortuna li aiuta, I puntigli domestici Atto, Scena
62 1, 3 | Questa giustizia tutti credono di conoscerla, ma pochi Il padre di famiglia Atto, Scena
63 1, 7 | questi padroni accorti, se si credono di arrivare a conoscere Il vero amico Atto, Scena
64 1, 9 | possono dir peggio. Se mi credono ricco, m’insidieranno la
Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License