Chi la fa l'aspetta
    Atto, Scena
1 2, 2 | Gasparo e siora Tonina...~CATT. Dove xela?~LISS. Ghe dirò...~ 2 2, 2 | servide. (porta due sedie)~CATT. Starali un pezzo a vegnir? ( 3 2, 2 | LISS. No i doverave tardar.~CATT. Sarà debotto vint'ore.~ 4 2, 2 | Eh via via, no ghmal.~CATT. Xe ché nualtri semo avezzi 5 2, 2 | appetito, siora Cattina?~CATT. Ve dirò, me son levada 6 2, 2 | mascara, siora Cattina?~CATT. Oh, perché in mascara! 7 2, 2 | ridendo)~LISS. Per cossa?~CATT. Cossa ghe fazzo da rider?~ 8 2, 2 | vestida come che la va per .~CATT. Oh vardè che gran cosse! 9 2, 2 | un abitin de bon gusto.~CATT. Ve piàselo? (guardandosi 10 2, 2 | me piase infinitamente.~CATT. Me l'ho scielto mi sto 11 2, 2 | gh'durerà? (a Lissandro)~CATT. Oh che songio una strapazzona?~ 12 2, 2 | d'i amigh de confidenza.~CATT. Mo za, elo el vorave sempre 13 2, 2 | avi miga dett sta cossa.~CATT. (El gh'ha paura che la 14 2, 2 | ha fatt una festa da bal.~CATT. Oh la varda che gran cosse! 15 2, 2 | quand l'è cusì, a n'i è mal.~CATT. Mo una gran cossa de elo 16 2, 2 | fraschetta veh! At cgnoss.~CATT. (El me fa una rabbia!) ( 17 2, 2 | credito, e dei magazzeni.~CATT. Quel scempio xe maridà? ( 18 2, 2 | so muggier. (a Cattina)~CATT. Oh che te pustu59! Chi 19 2, 2 | bezzi, fia mia, per i bezzi.~CATT. (Vardè che sporco! e giersera 20 2, 2 | certo sior Bortolo Parigini.~CATT. (Sior Bortoletto!) (da 21 2, 2 | anca elo co so muggier.~CATT. (Oh poveretta mi! Anca 22 2, 2 | de far amizizia con lu.~CATT. Sior padre.~RAIM. Cossì 23 2, 2 | Sior padre.~RAIM. Cossì è?~CATT. Vedo che sior Gasparo e 24 2, 2 | Via, via, avi pazenzia.~CATT. E po con tutta sta zente 25 2, 2 | n'i è che marì e mujer...~CATT. In verità me sento una 26 2, 2 | Vorla una scuela de brodo?~CATT. Sior no, sior no. Grazie.~ 27 2, 3 | è do port int la so .~CATT. (No credeva mai che sior 28 2, 3 | Anim, anim, alligher61.~CATT. Ghe digo che me sento poco 29 2, 3 | bust. Vot che te delazza?~CATT. El varda se son mola.~RAIM. 30 2, 3 | RAIM. Vot magnar qualcossa?~CATT. Oh me xe passà la fame.~ 31 2, 3 | fatt colazion stamattina?~CATT. Non ho avudo tempo.~RAIM. 32 2, 3 | mattina per sto bel conzir.~CATT. Perché no me tróvelo un 33 2, 3 | una donna; no l'avi vluda.~CATT. Sior no; le donne no sa 34 2, 3 | Oh ragazza! ragazza!...~CATT. Andemo via, caro elo.~RAIM. 35 2, 3 | Avrirò mi. (va ad aprire)~CATT. (Vardè se gh'avesse teso64 36 2, 4 | Stala ben? (a Cattina)~CATT. Benissimo, per servirla. ( 37 2, 4 | mi stanotte?) (a Cattina)~CATT. (Vardè che sempiezzi!) ( 38 2, 4 | drizzandosi a Cattina)~CATT. (Poco de bon! malignazo 39 2, 4 | bona grazia. (a Cattina)~CATT. L'ho saludà, ho fatto el 40 2, 4 | gnente. (piano a Cattina)~CATT. (Cossa diavolo dìselo? 41 2, 4 | la massèra). (come sopra)~CATT. (Oh matti maledetti tutti 42 2, 4 | Tonina, che no i se vede?~CATT. No i ghe xe, ma adesso 43 2, 4 | muggier de sior Bortolo.~CATT. (No xe miga vero, n'è vero?) ( 44 2, 4 | sorella). (piano a Cattina)~CATT. Me consolo tanto de véderla 45 2, 4 | si accosta per baciarla)~CATT. Grazie. (si ritira) Mi 46 2, 4 | sgarb? (piano a Cattina)~CATT. Perché la gh'ha mal a la 47 2, 5 | LISS. Patroni reveriti.~CATT. E cussì? Vienli, o no vienli?~ 48 2, 5 | vienli?~LISS. I vegnirà.~CATT. Dove diavolo xeli ficcai 49 2, 5 | a : el veira, Cattina?~CATT. Mi, sior? In verità che 50 2, 5 | che t'era passà la fam?~CATT. Oh la me xe tornada.~CEC. 51 2, 5 | prende per l'altra mano)~CATT. Sior padre, se ghe xe, 52 2, 7 | CEC. , siora Cattina.~CATT. (Siede vicino a Bortolo)~ 53 2, 7 | e le parla all'orecchio)~CATT. (In verità, gh'ho da caro). ( 54 2, 7 | malora. (forte a Lucietta)~CATT. (Curiosa guarda le buccole 55 2, 7 | quel negozj? (a Cattina)~CATT. Eh gnente.~RAIM. A vist 56 2, 7 | RAIM. A vist a luser.~CATT. Le mie buccole che ho rotto 57 2, 7 | che av le farò accomdar.~CATT. Oh giusto.~RAIM. Demle 58 2, 7 | RAIM. Demle a mi, ve digh.~CATT. Ghe le darò~CEC. (Vedeu?) ( 59 2, 7 | far comodar? (a Cattina)~CATT. Sior sì; gh'ho rotto el 60 2, 7 | che el xe el mio mestier.~CATT. Sior sì, tolè: eh, ehm. ( 61 2, 7 | con un poco di sdegno)~CATT. Sior sì, perché sior Lissandro 62 2, 7 | piatti della seconda portata)~CATT. (Che belle buccole!) (piano 63 2, 7 | piàsele?) (a Cattina, piano)~CATT. (Sior sì). (piano)~RAIM. 64 2, 7 | sì). (piano)~RAIM. Cossa?~CATT. De che?~RAIM. Cossa disel 65 2, 7 | ghe piase le gallinazze.~CATT. Sior sì, che le me piase 66 2, 7 | caricatura)~BORT. Xele belle?~CATT. Bellissime.~BORT. Mo cossa?~ 67 2, 7 | Bellissime.~BORT. Mo cossa?~CATT. Le gallinazze.~BORT. La 68 2, 7 | una gallinazza sul piatto)~CATT. La ringrazio tanto.~CEC. ( 69 2, 7 | Cattina) A ela. (a Cattina)~CATT. Grazie. (rifiuta)~ZAN. 70 2, 7 | rifiuta)~ZAN. La favorissa.~CATT. No dasseno.~ZAN. La se 71 2, 7 | se degna. (con più forza)~CATT. Mo no la vede che son drio 72 2, 8 | ella ha bevuto il caffè)~CATT. No la se incomoda. (la 73 2, 8 | di dar la mano a Cattina)~CATT. No in verità, grazie; la 74 2, 8 | Cattina, così alla sfuggita)~CATT. Grazie delle gallinazze. ( 75 3, 3 | Bondì la mia sgnora Tonina.~CATT. Sì, sì, cara. Son in collera 76 3, 3 | El so; i me l'an ditt.~CATT. Ma perché no vegnir ela 77 3, 3 | verità no saveva gnente.~CATT. Oh giusto! no la saveva 78 3, 3 | no la me fazza parlar...~CATT. Oh via, che no i staga 79 3, 3 | vorla che andemo de ?...~CATT. Gnente; mi no me son gnancora 80 3, 3 | nol m'ha ditto gnente.~CATT. Gh'ala impegni? Anderala 81 3, 3 | cosse senza dirme gnente.~CATT. (Per mi me basta che ghe 82 3, 3 | sette a magnarghe le coste.~CATT. Siora?~RAIM. De chi parlev, 83 3, 3 | i xe tutti poco de bon.~CATT. Andemo a casa, sior padre. ( 84 3, 3 | del disnar. (con caldo)~CATT. E se ela se fusse degnada 85 3, 3 | ha disnà qua stamattina?~CATT. De cossa volévela domandarme 86 3, 3 | dar da disnar. (affannata)~CATT. Se anzi el n'ha invidà, 87 3, 8 | poi Raimondo e detti.~ ~CATT. Oh cari, cossa fali qua 88 3, 8 | Lissandro, e corre da Cattina)~CATT. Debotto. (a Tonina)~LISS. 89 3, 10 | Raimondo)~RAIM. Catterina.~CATT. Sior. (mortificata)~RAIM. 90 3, 10 | Catterina, andem. (risoluto)~CATT. Sia malignazo! (mortificata)~ 91 3, 10 | menuetto, siora Cattina.~CATT. (Guarda Raimondo pateticamente)~ 92 3, 11 | e della mia reputazion.~CATT. Voràvela che andasse via? ( 93 3, 11 | parla mi?~BORT. Magari!~CATT. Oh sì, cara ela.~CEC. Ma 94 3, 11 | sbattuetta101? (a Cattina)~CATT. Oh gnente; no in verità, 95 3, 12 | la mia sentenza). (parte)~CATT. (Poveretta mi! Me par che 96 3, 12 | Cossa gh'ala? (a Cattina)~CATT. Gnente, fazzo perché no 97 3, 12 | GASP. (Ride, e passeggia)~CATT. (Oh poveretti nu, in che 98 3, 13 | Siora Cattina. (chiamandola)~CATT. Me chiameli? (a Riosa, 99 3, 13 | chiama in tinello. (parte)~CATT. Vegno, vegno; co so bona 100 3, 13 | Cattina, andandole dietro)~CATT. Cossa vorlo saver? Che 101 Ult | e vu, fia? (a Cattina)~CATT. Mi, siora... ghe digo... La putta onorata Atto, Scena
102 1, 12| Fate portare de’ bozzolai.~CATT. La vol dir dei buzzolai.
Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License