L'amante militare
   Atto, Scena
1 2, 2| ferma. ghe xe la mia fameggia.~GAR. Che cosa importa a L'avvocato veneziano Atto, Scena
2 3, 10 | quiete e el decoro della mia fameggia, e se fazzo el bilanzo del La bancarotta, o sia il mercante fallito Atto, Scena
3 1, 12| che son mi la rovina della fameggia. (ad Aurelia)~AUR. Caro La bottega da caffè Atto, Scena
4 2, 1| bottega~~Qualche fiol de fameggia, andè avvisar~~Quel tal, Il bugiardo Atto, Scena
5 2, 12 | conservazion della casa e della fameggia: onde, in poche parole, Chi la fa l'aspetta Atto, Scena
6 1, 3 | no vardè che sia fio de fameggia, perché in t'un bisogno 7 3, 10 | lori che i se diverte in fameggia.~CEC. Se péttela98. (a Tonina)~ La buona madre Atto, Scena
8 3, 12 | madre, e de redimer una fameggia che giera affato precipitada. La cameriera brillante Atto, Scena
9 1, 5 | salute.~PANT. Mi e la mia fameggia semo avezzai cussì. Ma chi La casa nova Atto, Scena
10 3, 3 | ha impiego e el vòl una fameggia de mantegnir! Ghe perdo Il contrattempo Atto, Scena
11 3, 1| un povero servitor, gh'ho fameggia, e no lo posso agiutar. 12 3, 14| reputazion de tutta la to fameggia. M'astu inteso? M'astu capìo?~ I due gemelli veneziani Atto, Scena
13 1, 5| circa alle persone de sta fameggia. In quanto po al grado e 14 2, 9| anca bon servitor della fameggia Bisognosi.~TON. Me cognosseu 15 2, 12| de casa, ella regola la fameggia e comanda alla servitù. Il genio buono e il genio cattivo Atto, Scena
16 4, 11 | conossudo a Bergamo la so fameggia; la m'ha contà i so accidenti, La figlia obbediente Atto, Scena
17 2, 16| Florindo finalmente xe fio de fameggia.~BEAT. E suo padre lo tien Il giuocatore Atto, Scena
18 1, 13| proprio sangue e della propria fameggia.~FLOR. Signor Pantalone, L'impostore Atto, Scena
19 3, 10| mantegnir onoratamente la mia fameggia. Savè anca vu quanto che La famiglia dell’antiquario Atto, Scena
20 2, 10 | pase general de tutta la fameggia. ANSELMO Io non sono in 21 3, 5 | che l'abbadasse alla fameggia. Vorrìa che se giustasse 22 3, 6 | motivi delle discordie de sta fameggia. Donne capricciose; marii 23 3, 8 | che fa bona e cattiva la fameggia. Vói veder se me riesse Il geloso avaro Atto, Scena
24 1, 10 | signore.~PANT. El xe fio de fameggia.~AGAP. È vero, ma...~PANT. Componimenti poetici Parte
25 Dia1 | dell’amor, ~Per colmar la fameggia de contenti, ~Per gloria 26 Dia1 | el me n’ha contà de sta fameggia, ~Che a sentirle la xe una 27 Dia1 | Qual dolcissimo padre de fameggia.~E cedendo al fradello el 28 Dia1 | d’ogni lode è degna ~Sta fameggia Priuli, e tutti quanti ~ 29 Dia1 | zorni assae lontan, ~Sta FAMEGGIA s’ha unito per onor ~Al 30 Dia1 | santo matrimonio ~Sta nobile fameggia assicurada.~Vorave se podesse, 31 TLiv | le rime e i canti, ~A la fameggia no farò le spese.~Donca, 32 TLiv | frascone ~I rovina la casa e la fameggia,~E el bàgolo i se fa de 33 TLiv | onesto amiga,~Ne la Bona fameggia avria più gusto,~E la la 34 TLiv | parerìa de veder giusto ~Quela fameggia dove la xe nata,~Dove regna 35 TLiv | fedeli,~Tuti a l’onor de la fameggia intenti, ~Nemici de la zente 36 TLiv | le facoltà.~E un padre de fameggia e diretor, ~Quando nol buta 37 TLiv | chi a felicitar qualche fameggia, ~In ogni condizion riesce 38 TLiv | Con una dama de una gran fameggia;~E col sarà in età de trarse 39 TLiv | Che la pase mantien de la fameggia,~E che sa soportar senza 40 TLiv | sta città.~El xe de una fameggia benedetta,~De un sangue 41 TLiv | lui Venezia aspetta.~La fameggia Renier sempre xe stada ~ 42 TLiv | gentil, xe destinà~De la fameggia a propagar l’inesto.~ E 43 TLiv | osserverano~De Casa Balbi la fameggia adorna. ~Tuti a lodar no 44 TLiv | xe persuasa~Che sta nobil fameggia, e de bon cuor, ~Merita 45 TLiv | perché se trata~De una fameggia che lu519 stima e onora.~ 46 TLiv | che la xe una Zane, ~Nobil fameggia, cognossua per fama.~Mi 47 TLiv | penso a mantegnir la mia fameggia,~E con tre o quattro Avemarie Il prodigo Atto, Scena
48 3, 13| e no ho mai soccorso una fameggia de miserabili. Adesso ghe 49 3, 17| de viver come un fio de fameggia.~BEAT. Sentite, signora I rusteghi Atto, Scena
50 3, ul | sangue per la pase de sta fameggia; contentè sta puta, quietève Sior Todero brontolon Atto, Scena
51 1, 4 | tratta de vu e della vostra fameggia. Andè subito da vostro pare; 52 1, 11 | Xe tolta de mira la mia fameggia? Crédeli che el mio stato 53 2, 9 | costo del precipizio de sta fameggia. Mai me xe passà per mente 54 2, 13 | anca lori dal capo della fameggia, no i pol disponer de un 55 3, 2 | se convien a un pare de fameggia, a un capo de casa, a un 56 3, 2 | so se la cognossa la mia fameggia.~TOD. Chi seu?~MENEG. Meneghetto Torquato Tasso Atto, Scena
57 3, 8 | Tasso la montagna alla fameggia el nome.~~Napolitan Torquato? L'uomo di mondo Atto, Scena
58 1, 14| famiglia.~TRUFF. I fioli de fameggia no i va in te le case de 59 2, 13| obbligo de vestir tutta la fameggia.~TRUFF. Proveme un abito I puntigli domestici Atto, Scena
60 3, 20| regnerà la pase, e la so fameggia sarà benedia dal cielo e
Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License