Amore in caricatura
   Atto, Scena
1 2, 12 | Davvero anch'io~~Ho egual curiosità). (alla Baronessa)~~~~~~ L'avvocato veneziano Atto, Scena
2 2, 13 | dotta, prudente e de sesso egual. Queste xe quelle che rende La bancarotta, o sia il mercante fallito Atto, Scena
3 3, 16 | non ti riuscirà sempre con egual felicità.~SMER. Oh signora, Bertoldo, Bertoldino e Cacasenno Atto, Scena
4 2, 10 | mio decoro,~~Ma risento egual martoro~~Con chi veggo lacrimar. ( Il buon compatriotto Atto, Scena
5 3, 1 | freddamente; io l'ho trattata con egual freddezza. Si vede ch'ella La castalda Atto, Scena
6 Pre | compatirla in que’ tali che hanno egual utile nel primo e nel terzo 7 2, 4 | incantano. Buon per me, che con egual facilità me ne scordo; per La donna sola Atto, Scena
8 4, 15 | Da voi posso sperare egual sincerità?~~~~~~FIL.~~~~ 9 5, 8 | siamo eguali, se abbiamo egual destino,~~Sì, mi contento La donna vendicativa Atto, Scena
10 1, 9 | essere corrisposto da me con egual amore.~FLOR. Corallina, La donna volubile Atto, Scena
11 Ded | della persona, può arguirsi egual dolcezza nell’animo. In L'erede fortunata Atto, Scena
12 1, 1 | instituisce eredi universali per egual porzione il signor dottor La donna di testa debole Atto, Scena
13 0, pre | malagevole incontro con egual merito le onorate vostre Il festino Atto, Scena
14 1, 9 | di lui cuore serbar con egual zelo~~Sa i doveri dell'uomo, Il filosofo inglese Atto, Scena
15 2, 6 | Che stima, che rispetto egual per voi conserva.~~Se favorir 16 4, 18 | maggior periglio.~~Temi che ad egual colpo ti renda il ciel soggetto;~~ Il finto principe Opera, Atto, Scena
17 FIN, 1, 4| appieno,~~Se mirassi in egual petto~~Sfortunato eguale Le femmine puntigliose Atto, Scena
18 3, ul | conversare con chi può rendergli egual onore; ma niuno aspiri a La mascherata Opera, Atto, Scena
19 MAS, MUT | tempo vi raccomando con egual calore l'Opera tutta, ed 20 MAS, 2, 2| SILV.~~~~Voi troverete~~Egual premura in noi.~~~~~~LUCR.~~~~ Il Moliere Atto, Scena
21 Ded | in versi potea sperare un’egual fortuna. Voi siete uno di Pamela maritata Atto, Scena
22 AUT | appresso due paragrafi di egual valore, estratti l'uno dalla Il paese della cuccagna Opera, Atto, Scena
23 PAE, 1, 11| gran regno~~Che al mondo egual non ha;~~E chi ha fortuna Il padre per amore Atto, Scena
24 4, 1 | Han tutti due nel naso egual caricatura;~~Ed hanno tutti Componimenti poetici Parte
25 SSac | Diede alla sua gran Madre egual Consorte, ~D’egual cor, 26 SSac | Madre egual Consorte, ~D’egual cor, d’egual mente, e d’ 27 SSac | Consorte, ~D’egual cor, d’egual mente, e d’egual sorte, ~ 28 SSac | cor, d’egual mente, e d’egual sorte, ~Santo qual fu la 29 SSac | e il Redentore ~S’ebbe egual potestade, il Genitore~Ciò 30 Dia1 | respondo ~Che non solo un egual, ma veder spero ~Chi lo 31 Dia1 | ai studi ti consiglia, ~Egual non ti accendesse amor di 32 Dia1 | costumi vari;~Ma entrambi d’un egual temperamento, ~Abbian pari 33 Dia1 | credo che se daga un’altra egual, ~Franca come sta puta in 34 TLiv | immortalar gli eroi, ~Ch’egual gloria del Tebro al vasto 35 TLiv | Con vicendevole ~Talento egual.~Sì. Tu sei l’aquila.~Io 36 TLiv | Gara lodevole ~Ma non egual.~ ~ ~ 37 TLiv | A chi ha merito eguale, egual destino.~All’Adria eccelsa, 38 1 | presa, ed ebbe al paro ~Egual sentenza, come ha meritato.~ 39 1 | Francesco amabile germano, ~Di egual sublime dignitade ornato, ~ 40 1 | sento ~Amar la Patria con egual ardor. ~L’osel de trista 41 1 | albero caro al mondo, ~Fu egual sempre a se stesso, pari Il ricco insidiato Atto, Scena
42 3, 3 | zio beneficato.~~Ma con egual cordoglio vi vidi immantinente~~ Il tutore Atto, Scena
43 2, 16 | non dico questo. Siete di egual condizione.~LEL. È vero La ritornata di Londra Atto, Scena
44 3, 1 | BAR.~~~~Faccio un'egual protesta:~~Anche per me Il servitore di due padroni Atto, Scena
45 3, 7 | estinta, e trasportato da egual dolore volea privarmi di Il signor dottore Atto, Scena
46 2, 7 | sento,~~Non si adopra un egual medicamento.~~~~~~FABR.~~~~ Le smanie per la villeggiatura Atto, Scena
47 3, 14 | conversare con tutti, ed esser egual con tutti; ma non può, e La donna stravagante Atto, Scena
48 5, 4 | superba ingrata abbia un'egual mercede.~~~~ ~~~~ ~~~~ ~~~~~~ Torquato Tasso Atto, Scena
49 0, pre | dello spirito, non è di egual talento fornito. In Voi 50 1, 2 | Ed ei l'adulazione paga d'egual moneta;~~L'un dando all' 51 1, 6 | gradisco i carmi sui,~~Ma egual piacer non trovo a conversar 52 5, 14 | loro è chiaro,~~Cinti d'egual corona seder veggansi al Terenzio Atto, Scena
53 3, 9 | Nell'anime ben nate imprime egual rispetto.~~Prima che si 54 4, 3 | gli cal dell'altrui bene,~~Egual nella virtude ai satrapi 55 4, 3 | avrebbe resa~~Allor che ad egual prezzo fosse da lui pretesa:~~ 56 5, 2 | CRE.~~~~(Diasi al fasto egual pena). (da sé.) Sì, libera L'incognita Atto, Scena
57 Ded | tutte le parti abbiano un egual lume. S’io voglio, per esempio, 58 Ded | ma colorir dovendo con egual forza la vostra esimia prudenza, L'impresario di Smirne Atto, Scena
59 4, 1 | meco, so corrispondere con egual politezza; anzi penso, che Il vero amico Atto, Scena
60 Ded | correre. Non ho sperato che egual fortuna sortir potessero
Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License