Le baruffe chiozzotte
   Atto, Scena
1 1, 3 | da trenta. ~TOF. E co belo che el !~LUC. Ve piàselo?~ 2 1, 5 | TON. Via, da bravi, a bel belo, metté in terra quel pèsse. ~ 3 1, 6 | mia novizza. ~LUC. Xélo belo?~BEP. Vèlo qua eh! Vara. ( 4 1, 6 | mostra l'anello)~LUC. Oh co belo che el ! Per culìa sto 5 2, 15 | Comandadore.~ ~ISI. Sto mistier belo, civil, decoroso, anca utile; La buona madre Atto, Scena
6 2, 6 | Giacomina)~GIAC. (Ghe parlo belo a ela?) (ad Agnese)~AGN. ( 7 2, 6 | varderia che el fussebelo, né brutto. (ad Agnese)~ 8 2, 14 | Oh, no ghe xe gnente de belo.~LUN. Eh, ghe xe ben qualcossa 9 2, 14 | ghe xe ben qualcossa de belo lu. (guardando la giovine)~ 10 2, 16 | sto bel fazzoletto?~MARG. Belo, belo, dasseno.~LUN. Se 11 2, 16 | fazzoletto?~MARG. Belo, belo, dasseno.~LUN. Se volè, 12 3, 1 | DAN. Vardè ben che el sia belo, vedè!~LOD. E destrighève, La buona moglie Atto, Scena
13 1, 3 | culla) Caro costù. Varè co belo ch’el vien. Chi dirave che 14 1, 17 | PANT. Cossalo comprà de belo?~BETT. Mi no so i fati soi.~ 15 2, 12 | anzi l’è un mistier più belo dei altri. Chi negozia, 16 2, 24 | abrazzà; sto sassin sul più belo xe vegnù a menarmelo via. Il campiello Atto, Scena
17 2, 4 | Lucietta.~ZORZETTO Mo co belo!~El someggia dasseno a chi 18 2, 10 | DONNA PASQUA L'è tanto belo!~No vòi balar con altri, 19 3, 1 | el so cordon,~Un letto belo, e bon coi so ninzioi,~E 20 3, 3 | che ti gh'ha; bon, e belo.~LUCIETTA Dov'èlo andà Anzoletto?~ 21 3, 8 | ANZOLETTO Vardè.~LUCIETTA Oh belo! Siora mare.~GNESE Cossa 22 3, 8 | occasion, sior Anzoletto belo,~Me par, che nol ghe calza 23 5, 19 | dirò, che ti zii bruto, né belo.~Ze bruto ti ztà, mi Il frappatore Atto, Scena
24 2, 12| vedo, ben mio, xe tutto belo.~Son pittor, son poeta, Una delle ultime sere di carnovale Atto, Scena
25 1, 7 | matto del mondo.~DOMENICA El belo , che sior padre l'aveva 26 1, 9 | voggia ben?~MOMOLO Perché son belo.~DOMENICA Va' via, malagrazia.~ 27 1, 11 | che no ho visto el più belo. Un dessegno de sior Anzoletto, 28 1, 15 | vero altresì...~MARTA Belo quel «altresì»; el scomenza 29 3, 11 | gh'avè rason. Son el più belo, ho da star in mezzo. (va 30 3, 11 | Fermève. A la salute del più belo de tutti; e viva mi; grazie 31 3, 13 | sempre fatto comparir più belo, più magnifico, più respetabile Le massere Atto, Scena
32 5, 1 | altro che el paron giera belo.~~~~~~ROSEGA:~~~~Gnanca Le morbinose Atto, Scena
33 4, 11 | Sì, sì, el pensier xe belo.~~~~~~FERDINANDO:~~~~Non I morbinosi Atto, Scena
34 1, 1| FEL.~~~~Ma va , che ti è belo.~~Ti xe sempre in borezzo, 35 4, 5| xanderala?~~~~~~BET.~~~~(Oh belo!)~~Cate ghe xanderà col Componimenti poetici Parte
36 SSac | vedo, ben mio, xe tutto belo. ~Son pittor, son poeta, 37 Dia1 | vardè el Buzintoro, se el xe belo; ~Non gh’è caro trionfal 38 Dia1 | Prego el ciel, vizeto belo, ~Te ‘l ve dona un bel putelo ~ 39 Dia1 | che mai se poi sentir de belo.~Una volta l’ha fatto da 40 TLiv | Acquistando anca mi vago bel belo~Le pupole, la forza e l’ 41 TLiv | parer sempre più felice e belo~El retiro dal mondo; e anca 42 TLiv | Naturalmente son cascà bel belo ~St’altra comedia a nominar 43 TLiv | l’argomento no xe tropo belo.~Co l’ho fata qualcun gh’ 44 TLiv | Qualcossa certo s’ha da far de belo.~Aveu mai visto quela gran 45 TLiv | Son per altro tornà bel belo in strada,~E a la mia terazzeta 46 TLiv | gradi principali~Va bel belo ascendendo, e presto presto ~ 47 TLiv | bontà lui sono el vaso ~Belo, garbato, e dolce co fa 48 TLiv | aviso~Che el tempo è belo, e i barcarioi497 xe pronti. ~ 49 TLiv | Aver un sposo zovenoto e belo.~Se ti gieri novizza, ti 50 TLiv | chi sa? ~El principio xe belo, e no me lagno.~Dei amici 51 TLiv | giudichè.~E adesso sul più belo ho da andar via: ~Adesso 52 1 | seguito a andar cusì bel belo, ~I finirò co i gaverà un 53 1 | quel ch’è nostro, par più belo e bon.~Che sia la verità, 54 1 | contento: ~San come un pesce, belo come un zio, ~De facile I rusteghi Atto, Scena
55 0, aut | non diciamo «bello», ma «belo», non «perfetto», ma «perfeto»; 56 1, 9 | savessi? pagheria qualcossa de belo che el la vedesse, avanti 57 2, 4 | che me despoggia. Xèlo belo mio mario? (ridendo)~MARINA 58 2, 7 | vostra età.~LUCIETTA Xèlo belo?~MARINA Più tosto.~LUCIETTA ( 59 2, 11 | maschera)~LUCIETTA (Oh co belo!) (guardandolo furtivamente)~ La putta onorata Atto, Scena
60 1, 7| forbirse la bocca. Varè26 co belo ch’el xe; se nol fa proprio 61 2, 18| che ghe sia qualcossa de belo.~BETT. Cossa vorlo che ghe
Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License