L'amore paterno
   Atto, Scena
1 1, 10 | a recitar in teatro. La farave pulito la parte de Semiramide, Gli amanti timidi Atto, Scena
2 2, 8 | quel che no so, e che me farave deventar matto.~ ROB. Non L'avvocato veneziano Atto, Scena
3 2, 2 | sparzerave el mio sangue, me farave cavar el cuor, no posso 4 2, 7 | renderla felice e contenta, lo farave con tutto el cuor.~BEAT. ( 5 2, 11 | un’offesa de sta natura, farave tornar la parola in gola La bancarotta, o sia il mercante fallito Atto, Scena
6 2, 6| improvvisa gh'ho paura che la me farave crepar. Un pochetto alla 7 2, 11| no so per vu cossa che no farave.~CLAR. Che mi dite ora sul 8 3, 1| Son qua, per i amici me farave squartar.~PANT. Bravo, ti Le baruffe chiozzotte Atto, Scena
9 3, ul | Poverazza! Vardé, se no la farave muover i sassi. ~TIT. (a La bottega da caffè Atto, Scena
10 3, 1| de quei che digo mi,~~No farave de lu tanto strapazzo.~~~  ~ ~ ~ Chi la fa l'aspetta Atto, Scena
11 1, 1 | de più.~LISS. Siora sì, farave un bel vadagno. Le me costa La buona madre Atto, Scena
12 1, 4 | imprestèmelo.~MARG. Debotto el me farave dir44. I gh'ho taccai al 13 1, 8 | conto, che qualchedun no lo farave in tre ore.~AGN. Ma no basta 14 1, 8 | dasseno, che se fusse in ela, farave cussì.~AGN. Bisognerave 15 3, 1 | protezion in sto paese, che ve farave tremar.~DAN. De diana! se 16 3, 3 | gotto de acqua?~LOD. No, ghe farave meggio un caffè.~LUN. Me 17 3, 3 | mandémo a tor?~LUN. La me farave servizio.~LOD. Adesso; chiamerò 18 3, 4 | caffè no so cossa che la farave).~LUN. Mo perché non se La casa nova Atto, Scena
19 3, 2 | taso, e per i mi paroni me farave squartar.~Ros . (Eh sì sì, 20 3, 3 | Checca: In quel caso nol farave mal.~Cristofolo: in quel 21 3, 4 | perdon.~Checca: De diana! la farave pianzer i sassi.~Cristofolo: ( Le donne gelose Atto, Scena
22 2, 19| quella so massera. No la farave altro che chiaccolar. GhI due gemelli veneziani Atto, Scena
23 2, 10| cara modestina! no la se farave miga pregar). (da sé)~ROS. 24 3, 11| fareste se foste vicino?~ZAN. Farave... farave... a dirlo me 25 3, 11| foste vicino?~ZAN. Farave... farave... a dirlo me vergogno. Il feudatario Atto, Scena
26 2, 11| pericolo?~PANT. Mi no ghe farave la sigurtà.~BEAT. Fatemi La figlia obbediente Atto, Scena
27 2, 16| nissun la mettesse su, la farave tutto a mio modo, senza 28 2, 16| el cielo, che vita i ghe farave far a mia fia.~BEAT. Figuratevi! 29 2, 17| mia fia, che bel cambio la farave lassando un conte, per tor Il frappatore Atto, Scena
30 3, 15| sposada.~TON. Se podesse, farave l’istesso anca mi con quella Il gondoliere veneziano ossia gli sdegni amorosi Parte, Scena
31 1, 2| bassetta,~~Che un zorno me farave poveretta.~~~~~~BUL.~~~~ Lugrezia romana in Costantinopoli Atto, Scena
32 1, 5| so consorte~~Tutti i re farave guerra.~~No ghe xe sora Una delle ultime sere di carnovale Atto, Scena
33 1, 7 | fusse mi in sta casa, no se farave mai gnente.~MARTA Eh! savemo, 34 3, 2 | la segondasse, no la le farave.~DOMENICA Ghe passà? ( Il geloso avaro Atto, Scena
35 2, 5 | magneria mezza, e po la ghe farave mal.~ARG. (Addio cioccolata. 36 2, 13 | Credo che a mia muggier nol farave mal.~LUI. Anzi vi assicuro La madre amorosa Atto, Scena
37 2, 11 | rason, e per ste cosse me farave anca taggiar a tocchi, se Le massere Atto, Scena
38 2, 8 | tendesse a ste cosse, la farave per mi.~~E se ghe ne volesse, 39 2, 9 | ma a dirla tra de nu,~~Farave anca per ela quel che fazzo 40 3, 1 | Che per el so paron se farave desfar,~~Amorosa, paziente, Le morbinose Atto, Scena
41 5, 3 | ti.~~~~~~BETTINA:~~~~La farave stassera.~~~~~~LUCIETTA:~~~~ I morbinosi Atto, Scena
42 1, 1| vorave i più bei grugni:~~Se farave regata; se se daria dei I pettegolezzi delle donne Atto, Scena
43 1, 3 | vecchio, sta fonzion la farave anca mi. Fina el segno lo Componimenti poetici Parte
44 Dia1 | volta gh’ha cavà la pizza;~E farave i nevodi ancuo l’istesso, ~ 45 Dia1 | sempre anca per nu. ~No i ghe farave tante cosse belle, ~No i 46 Dia1 | podesse, gramazzo239, el lo farave; ~Per i patroni l’anderia 47 TLiv | l’ho fato in pressa, ~Che farave de più, ma no so bon. ~Basta, 48 TLiv | esser liberal, ~Come el zogo farave, e la signora.~Me basta Il prodigo Atto, Scena
49 1, 11| via anca st'altro, el me farave servizio). (da sé)~CLAR. ( Il tutore Atto, Scena
50 1, 5| e la rispetto, ma la me farave perder la pazienza. Siora I rusteghi Atto, Scena
51 0, aut | si capiscono facilmente: «farave» per «farei«; «son andà» 52 1, 9 | se el li patisse, ghe li farave passar. La saria bela, che 53 2, 7 | avesse una fiastra, anca mi farave l'istesso).~MARGARITA (Ghe Sior Todero brontolon Atto, Scena
54 2, 12 | so per lori cossa che no farave.~MARC. Aveva giusto a caro 55 3, 4 | La xe una cossa che me farave strassecolar). Come diavolo L'uomo di mondo Atto, Scena
56 1, 16| da andar sul teatro, mi farave più volentiera la cantatrice.~ La vedova scaltra Atto, Scena
57 1, 13 | mare cussì perfetta, che farave deventar bone anca le lavaùre La putta onorata Atto, Scena
58 3, 21| che se podesse, ghe ne farave de manco volentiera.~LEL.
Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License