Aristide
   Atto, Scena
1 0, 6 | quella fonte~~Le fresche acque raccogli,~~Aspergi il volto 2 0, 6 | mi scoprì?~~~~~~ARS.~~~~L'acque del fonte,~~Onde asperso I bagni di Abano Atto, Scena
3 1, 1| un bel gioco~~Far tra l'acque provare il tuo foco.~~ ~~~~~~ ~~~~ 4 1, 1| RICCARDO~~~~~~ ~~~~E dell'acque la forza non vale,~~Ché Amor contadino Atto, Scena
5 Mut | alberi e vigneti con caduta d'acque, che formano un vago rivo, 6 1, 1 | e vigneti, con caduta d'acque, che formano un vago rivo, Il cavaliere giocondo Atto, Scena
7 5, 1 | In fondo una tavola con acque fresche ecc. con suoi lumi.~ 8 5, 4 | va a bevere dove sono le acque.)~~~~~~MAD.~~~~Sedete un La fondazione di Venezia Azione
9 4 | Qui dove in mezzo all'acque~~Non penetra l'invidia, Le femmine puntigliose Atto, Scena
10 0, ded | Fede, e cancellando coll'acque del Sacro Fonte la colpa L'ippocondriaco Parte, Scena
11 2, 2| ove più schiette~~Corron l'acque tranquille,~~Vezzeggiando L'isola disabitata Atto, Scena
12 3, 1| confonde tra quell'onde~~L'acque dolci e l'acque amare,~~ 13 3, 1| quell'onde~~L'acque dolci e l'acque amare,~~L'alma mia si perde I malcontenti Atto, Scena
14 1, 4 | verde, quei fiori, quell'acque fanno proprio allargar il Le massere Atto, Scena
15 1, 5 | ANZOLETTO:~~~~Da quel dalle acque i ve impenirà el secchio.~~~~~~ Le morbinose Atto, Scena
16 1, 5 | presto~~Da quello dalle acque, all'insegna del Cesto.~~~~~~ Componimenti poetici Parte
17 Giov | un vil ruscello~Son io, d’acque e d’onor povero e casso, ~ 18 Giov | pastorello Alcanto, ~Quel che l’acque bevé del biondo Anfriso.~ 19 Quar | dell’augusto Reno~Bebbe l’acque col latte, e venne poi ~ 20 Quar | che unite n’andran vostre acque chiare, ~Quale per vie sgombre 21 Quar | degli astri, e Numi, ~All’acque vostre eternità serbare!~ 22 SSac | canto usato.~E le fonti d’acque gravide, ~Senza Lei, rassembran 23 SSac | vivi.~Ma poiché intorno all’acque tue s’affolla~E de’ buoni 24 Dia1 | spinto, ~Come lo è qui fra l’acque di vergini il recinto. ~ 25 Dia1 | antenoree mura ~Venne fra l’acque Alberto pace a trovar sicura. ~ 26 Dia1 | mondo il regno finirà nell’acque.~Le interne piaghe a medicare 27 Dia1 | lontano: ~Siccome voi dall’acque torbe amare ~Temendo un 28 Dia1 | soliti diletti,~Si bevon le acque fresche, si bevono i sorbetti.~ 29 Dia1 | il rosario solito, coll’acque e coi sorbetti~Vanno i scelti 30 Dia1 | desiderando il fonte,~L’acque vedea lontane al mio desir 31 Dia1 | che a Dio servite, ~Voi acque, e voi virtudi, il Signor 32 Dia1 | cercando ~Alla sete dell’acque il refrigerio, ~Sol di trovarlo 33 Dia1 | udir de’ Vati il coro ~L’acque d’un fonte immaginar beato, ~ 34 Dia1 | immensa, ~Spirito, che sull’acque il vol disteso, ~L’ali battendo, 35 Dia1 | turbini segreti, ~E quindi l’acque minacciose orrende.~E in 36 Dia1 | Dacché l’error nelle sant’acque spense;~E di marmo oriental, 37 Dia1 | felice.~Tornar in breve alle acque salse io spero: ~Farò quel 38 Dia1 | tua possanza i frutti.~D’acque sonanti un mormorio si sente: ~ 39 Dia1 | impinguar veggo un torrente ~D’acque rinchiuse, e pareggiarle 40 TLiv | raccolse, e si perdeo fra l’acque.~Solo restai fra’ miei pensier 41 TLiv | Olà, per lo poter dell’acque stigie~Per Minos, Radamanto 42 TLiv | l vasto impero ~Cui sull’acque piantò perpetuo Iddio.~Oh 43 1 | Cieli, il nome suo esaltate.~Acque in mar chiuse, in lago, 44 1 | balene,~E voi pesci dell’acque o dolci o amare. ~Benedirlo 45 1 | quivi solo~Amor spirano l’acque, e l’aura, e il suolo~— I portentosi effetti della madre natura Atto, Scena
46 3, 1| fra' monti con caduta di acque.~ ~Lisaura, poi Dorina~ ~ ~~~ 47 3, 6| Fra questi sassi~~Di quest'acque il rumor m'alletta e piace.~~ Sior Todero brontolon Atto, Scena
48 2, 12 | m'aspetta da quel dalle acque. Gh'ala balconi che varda 49 2, 12 | varda giusto sora quel dalle acque.~FORT. Vorla che el chiama?~ La sposa persiana Atto, Scena
50 1, 3 | dell’usato sei fuor dell’acque uscita,~IRCANA Ah son tre 51 2, 1 | il Sanderut5 vicin, con l’acque sue~Tra Zulfa ed Ispaan La donna stravagante Atto, Scena
52 2, 1| vicino a un fonte,~~In cui l'acque s'udivano precipitar dal 53 2, 1| vicino a un fonte,~~In cui l'acque s'udivano precipitar dal Torquato Tasso Atto, Scena
54 1, 1 | selve e l'onde, onora,~~E l'acque insieme e i rami:~~Or chi 55 1, 5 | selve e l'onde, onora,~~E l'acque insieme e i rami. Costui Il ventaglio Atto, Scena
56 3, 2 | colpa ci ho io, se queste acque non vagliano niente? Io La putta onorata Atto, Scena
57 1, 7| po no basta el cafè e le acque fresche. Chi vol la so grazia, Il viaggiatore ridicolo Atto, Scena
58 1, 5| cose,~~Ed un mezzo baul d'acque odorose.~~~~~~EMIL.~~~~(
Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License