L'amore artigiano
   Atto, Scena
1 2, 1 | coi tormenti~~No perdè la zoventù...~~ ~~Or or non posso più.~~ 2 2, 1 | coi tormenti~~No perdè la zoventù.~~Disè i vostri sentimenti,~~ L'amore paterno Atto, Scena
3 1, 10 | tratta de far del ben alla zoventù, alla bellezza, e alla bona L'avvocato veneziano Atto, Scena
4 2, 13 | città, bon esempio alla zoventù. Da queste vien fora quei Il bugiardo Atto, Scena
5 2, 12 | PAN. Al tempo d'ancuo, la zoventù, co se tratta de maridarse, La buona madre Atto, Scena
6 2, 12 | che me despiera?~LUN. Oh, zoventù benedetta! Gh'alo pratiche?~ 7 2, 12 | pratiche le xe la rovina de la zoventù.~BARB. (Me despiase che 8 3, 2 | poveretto ti, sul fior de la to zoventù, sul prencipio de le to 9 3, 5 | cossazze, el n'ha dito.~LUN. La zoventù del tempo d'adesso no gh' 10 3, 12 | compagno, per un falo de zoventù, el perderà la so sorte, 11 Ult | nostra no se fa zoso la zoventù. Che de so fio no savemo La buona moglie Atto, Scena
12 2, 4 | dove e come se perde la zoventù! (osservando quelli che Il cavalier di buon gusto Atto, Scena
13 2, 3 | recordar le campagne della zoventù. No fazzo però che el devertimento Il campiello Atto, Scena
14 1, 2 | Oh se m'avessi visto in zoventù!~DONNA PASQUA Come!~DONNA 15 4, 4 | star più,~Alla salute della zoventù».~TUTTI E viva, e viva.~ La casa nova Atto, Scena
16 3, 13 | del poco giudizio de la zoventù. Cossa ghe ne derivà La castalda Atto, Scena
17 1, 10 | se vien omeni, se vien zoventù per casa, le putte no le Il contrattempo Atto, Scena
18 3, 5| precipizio della povera zoventù! (parte)~ ~ ~ ~ Il feudatario Atto, Scena
19 3, 2| porta la so allegria, la so zoventù, el so capriccio.~BEAT. Una delle ultime sere di carnovale Atto, Scena
20 3, 11 | Se no i fa invidia a la zoventù!~POLONIA Eh! co gh'è la Le femmine puntigliose Atto, Scena
21 2, 14 | decoro, e scandolo della zoventù.~Conte Ottavio - Signor Le massere Atto, Scena
22 2, 9 | quel che mi podeva saver in zoventù.~~Certo che posso dir d' 23 3, 2 | gran bella cossa che xe la zoventù!)~~~~~~BIASIO:~~~~Sior Zulian, 24 4, 6 | piase, co posso, star tra la zoventù.~~~~~~MOMOLO:~~~~E mi?~~~~~~ Le morbinose Atto, Scena
25 3, 1 | che marmotta! povera zoventù!~~~~~~ZANETTO:~~~~Cossa 26 3, 5 | intrigà pur mal. Povera zoventù!~~Quando che se scomenza, La pelarina Parte, Scena
27 2, 4| Quanto che godo~~Co vedo zoventù che se vuol ben!~~Vardè Componimenti poetici Parte
28 Dia1 | sia, perché ~Vecchio con zoventù no se confà. ~Una sposa 29 Dia1 | Son stà omo de mondo in zoventù,~Ma ho sempre odia ste vecchie 30 Dia1 | servìe dai omeni ~Un poco in zoventù;~Co passa l’età zovene~Nissun 31 Dia1 | Quel che el m’ha fatto in zoventù, mi taso; ~Poco più, poco 32 TLiv | Chi conversa col mondo in zoventù, ~Acquista tanti pregiudizi, 33 TLiv | profitto el cuor, la mente.~De zoventù no ghe n’importa un pelo; ~ 34 TLiv | deto: ~Bisogna usarse in zoventù a far ben, ~Per aver in 35 TLiv | mistier, ~Le sa ben arlevar la zoventù.~E po la madre, che ghe 36 1 | ancuo Venezia pol vantar ~Zoventù che xe degna da imitar.~ 37 1 | scambia del Governo, ~Ma de la zoventù sveggia la mente, ~L’animo Il tutore Atto, Scena
38 1, 5| cento cosse. Qua se ammette zoventù in casa, senza riguardo 39 1, 11| vistosa. In casa pratica della zoventù...~OTT. (Si va rimescolando I rusteghi Atto, Scena
40 1, 6 | me peccà. vero; la zoventù, bisogna tegnirla in fren, 41 2, 6 | fia, bisogna compatir la zoventù.~MARGARITA Cossa credeu? Sior Todero brontolon Atto, Scena
42 2, 12 | gramo, perché la sa... la zoventù... la ghe piase... no l' L'uomo di mondo Atto, Scena
43 1, 13| lavar; no fruar cussì la to zoventù. Fa a mio modo, che gh'ho 44 3, 8| sorte de musi su la povera zoventù.~SMER. Coss'è, sior? cossa 45 3, 8| tempo, a sacrificar la so zoventù cussì malamente? Me dirè 46 3, 9| imparar a ballar, ghe vol zoventù, e vu gh'averè i ossi duri.~ 47 3, 15| mezzo alle debolezze della zoventù, co ghe xe un fondo de onestà, Il vecchio bizzarro Atto, Scena
48 3, 16 | vecchiezza quello che in zoventù non ho volesto far. In sta La vedova scaltra Atto, Scena
49 1, 12 | siccome m’ho sparagnà in zoventù, cussì spero de valer qualcossa La putta onorata Atto, Scena
50 1, 7| proprio compassionevole de la zoventù. Se no fusse maridada, mia 51 1, 10| i vecchi, e sapiè che la zoventù se precipita per voler far 52 1, 16| da far ben. Per el più la zoventù i xe tuti scavezzacoli.
Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License