L'amante Cabala
   Atto, Scena
1 3, 3| l me ama de cuor.~~Sala lezer?~~~ ~~~~~LILLA~~~~Un poco.~~~ ~~~~~ 2 3, 3| Me despiase~~Che no so lezer). La le daga qua.~~La varda, Gli amanti timidi Atto, Scena
3 1, 1 | mia madre no i savevalezer, né scriver, e no i ha volesto 4 3, 3 | grosso come che son, no solezer, né scriver. Sia maledetto! 5 3, 3 | pregheria... Ma za che no posso lezer la lettera, vedemo cossa 6 3, 3 | sta lettera. Se savesse lezer! Maledetta la mia fatalità! ( 7 3, 4 | vergogno de far saver che no so lezer). (da sé)~ CARL. Capisco 8 3, 4 | mal ai occhi. Favorime de lezer vu.~ CARL. (Ho capito. Non 9 3, 4 | despiaseria che no savessi lezer. (a Carlotto)~ CARL. Datemi 10 3, 4 | curiosissimo de saver... e no so lezer! E bisogna che me fida!) ( 11 3, 5 | e per cossa? Per farla lezer a qualcun altro, e un'altra 12 3, 5 | podesse unir!... Li faria lezer a qualcun altro. Vedemo 13 3, 6 | unir sti pezzi de carta, e lezer una lettera che s'ha strazzà...~ 14 3, 8 | Sappiè che mi so poco lezer le carte scritte. Ho pregà L'avvocato veneziano Atto, Scena
15 2, 1 | per i avvocati onorati. Lezer carte da novo, scovrir obietti, 16 3, 2 | non ha avudo coraggio de lezer, e che mi a so tempo ghe 17 3, 2 | forsi non sine quare, de lezer el mio avversario, e che 18 3, 2 | occhiali fa scuro, o vu no savè lezer, compare. Lassè veder a La bancarotta, o sia il mercante fallito Atto, Scena
19 1, 6| Me despiase che so poco lezer, e sto carattere no l'intendo). ( 20 1, 6| torto alla so virtù: sala lezer?~DOTT. La prendo per una La bottega da caffè Atto, Scena
21 2, 2| devertir,~~Mi ghe darò da lezer i foggetti.~~~~~~ZAN.~~~~ Il bugiardo Atto, Scena
22 3, 5 | vostra bona grazia, la voggio lezer mi. (l'apre bel bello)~LEL. 23 3, 5 | son vostro pare, la posso lezer.~LEL. Come volete... (Non 24 3, 5 | lettera de mio fio la posso lezer.~LEL. Ma se non viene a Il frappatore Atto, Scena
25 3, 6| Che cosa?~TON. So poco lezer.~FABR. Ma come mai avete L'impostore Atto, Scena
26 3, 2| DOTT. Sarà vero. ~ARL. Sal lezer vussioria? (al Dottore) ~ 27 3, 2| dottor de leze, el saverà lezer. Che la leza sta carta, La famiglia dell’antiquario Atto, Scena
28 3, 8 | l'anderà ben. Andemola a lezer in tel so mezzà.~ANSELMO Le morbinose Atto, Scena
29 2, 3 | LUCIETTA:~~~~La fenizza de lezer.~~~~~~BETTINA:~~~~(Chi diàstolo Componimenti poetici Parte
30 Dia1 | Ghe par bever agresta ~A lezer cose che éle non intende: ~ 31 Dia1 | intorno zirar la notte, el ,~Lezer, bever, magnar, tuto se 32 TLiv | ghe fusse in tel so stato ~Lezer qualcossa per devertimento, ~ 33 TLiv | che sia de santa vita, ~Lezer pol qualche volta per sorar ~ 34 TLiv | l’ubidienza e l’orazion ~Lezer la poderave una sceneta,~ 35 TLiv | permission.~Fa meggio assae chi lezer se dileta,~De quele che 36 TLiv | o in t’un canton, ~Farla lezer un zorno alla Padrona; ~ 37 TLiv | ghe dise el Dotorin, ~Per lezer e studiar no gh’è altretanto. ~ 38 TLiv | laorar ghe piase, ~Le pol lezer, studiar e devertirse ~Meggio 39 TLiv | gnente, ~Senza scriver, né lezer, né zogar, ~El riposo ho Il servitore di due padroni Atto, Scena
40 1, 13 | trovar fora le soe? Mi no so lezer).~FLORINDO Animo, qui 41 1, 13 | TRUFFALDINO (Che bell'azion! Lezer i fatti d'i altri). ~FLORINDO ( 42 1, 15 | una lettera mia; so poco lezer; e in fallo, in vece de 43 2, 17 | dunque. ~TRUFFALDINO Saviu lezer vu? ~SMERALDINA Un poco. Sior Todero brontolon Atto, Scena
44 3, 2 | sottoscritto... Lassè che torna a lezer sta carta. (finge di legger La vedova scaltra Atto, Scena
45 2, 4 | nel capo.~Arl. Se l'ho da lezer fin che el me resta nella 46 2, 4 | memoria, ho paura de averlo da lezer tutto el tempo de vita mia.~ 47 2, 7 | siora Rosaura. El tornerò a lezer, per cazzarmelo ben in te 48 2, 12 | confidarvi l'arcano, io non solezerscriver.~Ros. Sentiamo, I puntigli domestici Atto, Scena
49 2, 8| ?~BRIGH. (L'ha finio de lezer molto presto). (da sé) La La putta onorata Atto, Scena
50 1, 7| averzer mezzà.~CAT. Saveu lezer e scriver?~PASQUAL. Un puoco.~ 51 1, 17| mandà a scuola. Ho imparà a lezer e a scriver, e un puoco
Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License