L'amore paterno
   Atto, Scena
1 3, 1 | ARL. Come? a mi burattin? Dirme a mi che son una testa de L'avvocato veneziano Atto, Scena
2 2, 11 | prega, che ve supplica a dirme con qual fondamento me podè Le baruffe chiozzotte Atto, Scena
3 2, 3 | vostri. ~TIT. E perché mo no dirme gnanca una bona parola?~ 4 3, 12 | che el gh'ha in testa de dirme.)~TIT Mi parlo co tutto Il buon compatriotto Atto, Scena
5 1, 1 | impiantada. El xe andà via senza dirme gnente. Ho savesto da un Chi la fa l'aspetta Atto, Scena
6 2, 9 | partia, xe vegnù un amigo a dirme che sior Raimondo e siora 7 3, 1 | anca tanta temerarità de dirme che parlerè col patron? 8 3, 2 | dolo86, el va via senza dirme gnente; el se vergogna, 9 3, 3 | el fa le so cosse senza dirme gnente.~CATT. (Per mi me 10 3, 10 | capio. (lo conosce) Senza dirme gnente! (piano a Gasparo)~ 11 3, 10 | compagnia) Mio mario, senza dirme gnente, l'ha imprestà el La cameriera brillante Atto, Scena
12 1, 4 | PANT. Vustu fenirla co sto dirme nonno?~ARG. Il nonnino bello, 13 2, 2 | consoli.~PANT. Coss'ala da dirme per mia consolazion?~OTT. 14 2, 2 | Flaminia)~PANT. Gh'ala altro da dirme, patron?~OTT. Sì, signore, Il campiello Atto, Scena
15 5, 13 | desgrazià. (a Zorzetto)~ZORZETTO Dirme carogna? (entra in casa)~ La casa nova Atto, Scena
16 2, 3 | gnanca, che abbiè ardir de dirme sto tanto. Ve par a vu, 17 3, 6 | usasse sto tradimento! No dirme gnente? No confidarme mai 18 3, 10 | sior. No v'infuriè tanto a dirme barba, che no son gnancora La donna di garbo Atto, Scena
19 1, 1| più che ve impegnada de dirme tutto. Ve prego mo no ingannarme, 20 1, 1| ingannarme, e più tosto che dirme qualche filastrocca, seguitè I due gemelli veneziani Atto, Scena
21 2, 2| matto). (da sé)~TON. Voleu dirme chi ? cossa che volè?~ Il gondoliere veneziano ossia gli sdegni amorosi Parte, Scena
22 2, 2| lo sa, l'avrà rason~~De dirme disgrazià, furbo, baron.~~~~~~ La donna di testa debole Atto, Scena
23 2, 1 | un'insolenza de sta sorte? dirme mezzan? Sangue de mi! mezzan Una delle ultime sere di carnovale Atto, Scena
24 3, 5 | vous dire.~ANZOLETTO Avè da dirme qualcossa?~MADAMA Oui, mon 25 3, 5 | ANZOLETTO E ben; cossa voleu dirme?~MADAMA J'ai de la peine La famiglia dell’antiquario Atto, Scena
26 2, 12 | responda, l'am favorissa de dirme chi l'è vussiorìa.~PANTALONE Il geloso avaro Atto, Scena
27 2, 5 | Cossa gh'è? Aveu gnente da dirme?~BRIGH. Niente. Ghe son I morbinosi Atto, Scena
28 2, 8| queste? cussì con mi tratè?~~Dirme i xe tuti omeni, done no I pettegolezzi delle donne Atto, Scena
29 2, 5 | Vorria che la se degnasse de dirme, chi gh'ha dito a ella che 30 3, 2 | mi! Credemio che el possa dirme de no?~Paron Toni - Chi Il poeta fanatico Atto, Scena
31 2, 10| TON. Baronzella! La prego dirme, come èla stada! La castigherò. ( Componimenti poetici Parte
32 Dia1 | Oh poffar Bacco, ~Sento a dirme da Amor : Fermete .~De 33 Dia1 | magnerà.~Amor prencipia a dirme vellania,~El tol suso i 34 Dia1 | Serafina, e m’ ho sentìo ~Dirme una ose: ti sarà esaudìo.~ 35 TLiv | sior no, che i vegna a dirme: ~L’ha da esser contenta, 36 TLiv | torno a chiamar.~No i sa dirme de più, ma solamente ~Sento 37 TLiv | lamentazion e le mie scuse, ~Senza dirme de più, tornà indrio:~ Il prodigo Atto, Scena
38 1, 6| TRUFF. No ghbisogno de dirme altro. So tutto. L'amigo Il raggiratore Atto, Scena
39 1, 3| la me fasse la grazia de dirme la verità.~CON. La verità 40 3, 4| vuoi?)~ARL. (E no bisogna dirme de no).~CON. (Ti abbisogna I rusteghi Atto, Scena
41 1, 2 | LUNARDO E avè tanto muso33 de dirme, che ve mena in maschera? 42 2, 7 | Marina, cossa gh'àla da dirme?~MARINA Siora Margarita.~ Sior Todero brontolon Atto, Scena
43 1, 6 | Una volta ve degnevi de dirme sior paron.~DESID. La compatissa; 44 1, 6 | L'ha avù anca la bontà de dirme, che semo un pochetto parenti.~ 45 1, 7 | cappello)~TOD. Cossa gh'aveu da dirme? Qualche strambezzo de vostra 46 1, 7 | gnente.~TOD. Cossa volevi dirme de vostra fia?~PELL. Ghe 47 2, 8 | chiamarme dal ditto al fatto, e dirme: sposilo, che vôi che ti 48 2, 10 | basta l'anemo, che i vegna a dirme de menarmela via: i troverà 49 3, 2 | prima la favorissa ela de dirme, per che causa ste nozze La putta onorata Atto, Scena
50 1, 18| far che te senta mai più a dirme che ti te vol maridar. Parechiete 51 3, 27| una camera a scuro, senza dirme el perché? Cossa ogio da
Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License