L'adulatore
   Atto, Scena
1 3, 1| veneziano Via, che cade! Lassemo andar ste cosse. Co se serra L'amante Cabala Atto, Scena
2 3, 3| allegria.~~~ ~~~~~CAT.~~~~Eh, lassemo le burle.~~In verità, da L'amante di sé medesimo Atto, Scena
3 5, 2| sproposito.~~~~~~ALB.~~~~Lassemo andar ste cosse, e tornemo L'avvocato veneziano Atto, Scena
4 1, 3 | niente. Voi che ne die?~ALB. Lassemo andar ste freddure, e tendemo 5 2, 11 | impedimo sta sospension, lassemo correr la trattazion della La bancarotta, o sia il mercante fallito Atto, Scena
6 1, 2| averà fatto anca ti.~BRIGH. Lassemo andar, che co ghe penso, 7 3, 1| roba da regalarle?~TRUFF. Lassemo andar sti discorsi, che 8 3, 13| mode, dai devertimenti. Lassemo far a chi sa, lassemo goder 9 3, 13| devertimenti. Lassemo far a chi sa, lassemo goder chi merita, e confessemo Il bugiardo Atto, Scena
10 3, 5 | l'è morto, la fenia. Lassemo sto tomo da parte, e vegnimo Chi la fa l'aspetta Atto, Scena
11 2, 1 | No gh'è più remedio; lassemo correr. La sarà co la sarà. 12 Ult | impiegà a consolar el so cuor. Lassemo che la se remetta in forza, La casa nova Atto, Scena
13 1, 3 | Anzoletto: Orsù xe tardi, lassemo cussì, e femo de manco de 14 1, 5 | sia spiritosa?~Anzoletto: Lassemo andar sto discorso. Ve ringrazio, 15 3, ul | ma no, no la lodemo nu, lassemo, che la loda, e che la biasima La castalda Atto, Scena
16 2, 9 | propizia stella...~PANT. Lassemo star le stelle e la luna, Il contrattempo Atto, Scena
17 3, 1| poveromo, e se se pol, no lo lassemo perir.~PANT. Da cossa deriva Le donne gelose Atto, Scena
18 1, 6| coverzer le so magagne! Orsù, lassemo andar ste malinconie. Che I due gemelli veneziani Atto, Scena
19 2, 12| donna, ghe demo drio; se lassemo incantar. De chi xela la Una delle ultime sere di carnovale Atto, Scena
20 1, 15 | MARTA Sentì, fio caro; lassemo le burle da banda. Mi vorave, 21 2, 2 | no zoga? Oh! bella. Donca lassemo star de zogar. (Ho capio; 22 2, 2 | soldi.~MARTA Tanto fa, che lassemo star.~ZAMARIA Via, fiozzo, 23 3, 4 | Perché vorla dir mal de mi? Lassemo star da una banda sto so Il geloso avaro Atto, Scena
24 3, 4 | stata di mal costume.~PANT. Lassemo andar. Ho bisogno della Le massere Atto, Scena
25 2, 5 | poco de giudizio.~~Basta, lassemo andar ste cosse che xe qua.~~ Le morbinose Atto, Scena
26 1, 3 | bollada mandemola al caffè.~~Lassemo che el ghe pensa, che el Il poeta fanatico Atto, Scena
27 3, 16| posso,~E i pi cazzar nu se lassemo addosso.~ ~ ~ ~ Componimenti poetici Parte
28 Dia1 | posso, ~E i pi cazzar nu se lassemo addosso.~Menico. Gente cui 29 Dia1 | lamenté, donca vu.~Basta, lassemo andar, che no i me diga ~ 30 Dia1 | cuor che gh’ha prudenza.~Lassemo star ste frottole,~Salvèle 31 TLiv | poeta?~No l’è minga fenio. Lassemo star~(Digo al pitor) del 32 TLiv | se saria distrute.~Basta, lassemo andar. De la finezza ~Che 33 1 | Ma da banda ~Sto dialogo lassemo inconcludente.~Quel che Il tutore Atto, Scena
34 1, 5| dei bei esempi... Basta, lassemo andar. Ma la diga, cara 35 1, 11| avanti di me.~PANT. Orsù, lassemo ste freddure, e parlemo 36 3, 13| vegnù a tempo, no se lo lassemo scampar.~ ~ ~ ~ I rusteghi Atto, Scena
37 3, 1 | vu, e da mi, che no ghe lassemo la brena7 sul colo come Il servitore di due padroni Atto, Scena
38 1, 1 | novizzi non vòi gnancora che i lassemo soli) (piano al Dottore).~ Sior Todero brontolon Atto, Scena
39 2, 6 | questo.~MARC. In cossa?~PELL. Lassemo che el la marida elo sta 40 2, 13 | MARC. No parlemo de stima, lassemo da una banda le cerimonie: Torquato Tasso Atto, Scena
41 3, 8 | tutti.~~~~~~TOM.~~~~Basta, lassemo andar. Pur troppo semo avvezzi~~ L'uomo di mondo Atto, Scena
42 1, 12| spirito, e non lo sono.~MOM. Lassemo andar ste malinconie. Diseme: 43 1, 12| lei.~MOM. Giusto cussì, lassemo correr. Vegnimo a un altro 44 1, 13| Perché un porco.~TRUFF. Lassemo i complimenti da banda. 45 3, 8| fa el zucchero ai golosi. Lassemo andar sti descorsi che no Il vecchio bizzarro Atto, Scena
46 2, 3 | Femo sto matrimonio, e lassemo che missier Cupido trionfa.~ 47 3, 8 | PANT. Le compatissa, se le lassemo sole.~OTT. Se voi mi voleste La vedova scaltra Atto, Scena
48 1, 13 | ghe xe della suggezion. Lassemo che le donne le vaga fore
Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License