Lo spirito di contradizione
   Atto, Scena
1 2, 5| mensa a preparare.~~~~~~GAS.~~~~Ben volentier, Volpino. 2 2, 5| mi volete voi bene?~~~~~~GAS.~~~~S'io non te ne volessi, 3 2, 5| Sarò tuo, se lo brami.~~~~~~GAS.~~~~Per me, non vedo l'ora.~~~~~~ 4 2, 5| disposto io lo trovai.~~~~~~GAS.~~~~Alle padrone ancora 5 2, 5| dirlo conviene a lei.~~~~~~GAS.~~~~Contraria in questa 6 2, 5| lei quando lo dici?~~~~~~GAS.~~~~Anche oggi, se vuoi.~~~~~~ 7 2, 5| la tirano innanzi)~~~~~~GAS.~~~~Se mi cento scudi, 8 2, 5| prendere l'occorrente)~~~~~~GAS.~~~~Cento scudi in danari, 9 2, 5| Mettiamo la tovaglia.~~~~~~GAS.~~~~Ho della biancheria, 10 2, 5| forestier con loro.~~~~~~GAS.~~~~E chi è?~~~~~~VOL.~~~~ 11 2, 5| Il conte Alessandro.~~~~~~GAS.~~~~E poi, caro Volpino,~~ 12 2, 5| vengono figliuoli?~~~~~~GAS.~~~~Non moriran di fame.~~ 13 2, 5| mezzo alle due dame.~~~~~~GAS.~~~~La posata del vecchio?~~~~~~ 14 2, 5| Mettiamola di qua.~~~~~~GAS.~~~~Se verranno figliuoli, 15 2, 5| a prendere il pane.~~~~~~GAS.~~~~No no, Volpino mio,~~ 16 2, 5| donna di proposito.~~~~~~GAS.~~~~Se verranno figliuoli, 17 2, 5| poi... Pan fresco?~~~~~~GAS.~~~~Non ce n'è.~~~~~~VOL.~~~~ 18 2, 5| non servirai per me.~~~~~~GAS.~~~~Discorrere potremo...~~~~~~ 19 2, 5| Vado a cavare il vino.~~~~~~GAS.~~~~Vo' dire un'altra cosa; 20 2, 5| vo' che si lamenti.~~~~~~GAS.~~~~Qualcosa mi daranno 21 2, 5| che son di buon core.~~~~~~GAS.~~~~Via, facciamolo presto.~~~~~~ 22 2, 6| villanaccio ardito.~~~~~~GAS.~~~~Compatisca, signora, 23 2, 6| camera la tavola levata.~~~~~~GAS.~~~~Leviamola, Volpino. 24 2, 6| senza ch'io te lo dica.~~~~~~GAS.~~~~Ha ragion la padrona, 25 2, 6| mi stimano un fico.~~~~~~GAS.~~~~Signora, ei non mi sente; 26 2, 6| Non è tristo ragazzo.~~~~~~GAS.~~~~Sa quel che gli conviene.~~~~~~ 27 2, 6| anche perciò ti credo.~~~~~~GAS.~~~~Il pane alla credenza, 28 2, 6| Finiam di sparecchiare.~~~~~~GAS.~~~~Itene, e poi tornate.~~~~~~ 29 2, 6| per riporre il pane)~~~~~~GAS.~~~~Lo vedete, se è buono? 30 2, 6| per farmi delirare.~~~~~~GAS.~~~~Signora, di una grazia 31 2, 6| per te che non farei?~~~~~~GAS.~~~~Vo, signora padrona, 32 2, 6| che ti voglia bene?~~~~~~GAS.~~~~Poverino! mi adora.~~~~~~ 33 2, 6| Sollecitar conviene.~~~~~~GAS.~~~~Eccolo ch'ei ritorna. 34 2, 6| Diglielo, ti permetto.~~~~~~GAS.~~~~Il ciel vi benedica.~~~~~~ 35 2, 6| voi non fate niente.~~~~~~GAS.~~~~Finora ho fatto assai.~~ 36 2, 6| VOL.~~~~Gasperina...~~~~~~GAS.~~~~Signora... (a Dorotea, 37 2, 6| voglio essere obbedita.~~~~~~GAS.~~~~Via, levate quei tondi. ( 38 2, 6| nella cesta bel bello)~~~~~~GAS.~~~~Mi parete cangiata.~~~~~~ 39 2, 6| Torna a sparecchiare)~~~~~~GAS.~~~~Voi mi avete promesso. ( 40 2, 6| levando i tondi)~~~~~~GAS.~~~~(Fortuna maladetta!) ( 41 2, 6| per te dell'amore.~~~~~~GAS.~~~~Neanche un re di corona. ( 42 2, 6| Io saprò castigarla.~~~~~~GAS.~~~~Mi dia la mia licenza. ( 43 2, 6| chiedi? (a Gasperina)~~~~~~GAS.~~~~Pieghiamo la tovaglia.~~~~~~ 44 2, 6| DOR.~~~~Canaglia.~~~~~~GAS.~~~~La ringrazio, signora, 45 3, 9| Gasperina e detti.~ ~ ~~~GAS.~~~~Signor, mi raccomando. ( 46 3, 9| Ringrazio vossustrissima.~~~~~~GAS.~~~~Grazie alla sua bontà.~~~~~~ 47 3, 9| sia divenuto umano.~~~~~~GAS.~~~~Non ti maravigliare,
Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License