La buona famiglia
   Atto, Scena
1 1, 3| Franceschino e detti.~ ~FRANC. E a me niente?~ANS. Ah 2 1, 3| hai sentito l'odore eh?~FRANC. Ho sentito ch'era qui il 3 1, 3| mano) Ti piace la torta?~FRANC. Mi piace.~ISAB. Anche a 4 1, 3| non era degna d'averlo.~FRANC. Vado alla scuola, signora 5 1, 4| portatevi bene. (a Franceschino)~FRANC. Non lo sa, signor nonno, 6 1, 4| conservarsi il posto, veh.~FRANC. Certo, se voglio avere 7 1, 4| tardi. (a Franceschino)~FRANC. Eh signore, vado. Non importa 8 2, 3| Franceschino, Nardo e detti.~ ~FRANC. (Entra, si cava il cappello, 9 2, 7| canzona della colezione?~FRANC. Signor sì; anche l'Isabellina.~ 10 2, 7| che la vo' godere agiato.~FRANC. Ecco, signore. (gli 11 2, 7| Madre mia, la colezione.~FRANC. Figlia mia, che t'ho da 12 2, 7| diceste,~Alle giovani modeste.~FRANC. Egli è ver che non si chiede,~ 13 2, 7| Piglierei la cioccolata.~FRANC. Son pei vecchi cose valide~ 14 2, 7| per me~Una tazza di caffè.~FRANC. Acqua nera, polve amara~ 15 2, 7| Prenderò piuttosto il latte.~FRANC. È indigesto il latte ancora,~ 16 2, 7| Qualche colla ciambella.~FRANC. Sia lo svizzero, o l'indiano,~ 17 2, 7| una zuppa nel vin buono.~FRANC. Oscurar suole la mente,~ 18 2, 7| Mamma mia, starò digiuna.~FRANC. Poverina, l'amor mio~Digiunar 19 2, 7| Il bisogno della figlia.~FRANC. Per vederti più grassetta,~ 20 2, 7| Presto, presto, ch'io vi godo~FRANC. Una zuppa nel buon brodo.~ 21 2, 7| Migliorar la colazione.~FRANC. Così disse a mamma cara~ 22 2, 7| Colazion che bramo anch'io.~FRANC. È finita. (ad Anselmo)~ 23 2, 7| canzona? (a Franceschino)~FRANC. Uno scolare che va alla 24 2, 7| padre, vostra signora madre?~FRANC. Non ancora.~ISAB. La vogliamo 25 2, 7| mi facciate un piacere.~FRANC. Comandi, signor nonno.~ 26 2, 7| lo farete questo piacere?~FRANC. Volentieri, signore. Ecco 27 2, 7| ve li darò; non dubitate.~FRANC. Anderò, se si contenta, 28 2, 7| che il cielo vi benedica.~FRANC. Avremo dei versi belli. 29 2, 7| Questi non si dicono più.~FRANC. Oh, mai più. (parte)~ISAB. 30 3, 9| oggi non si va a desinare?~FRANC. Per verità, ho fame io 31 3, 9| nonno ci porterà i versi.~FRANC. Io li copierò subito, e 32 3, 9| canzona della colezione.~FRANC. Non si dice più.~LIS. Perché 33 3, 9| non so capire il perché.~FRANC. Lo saprà egli il perché; 34 3, 9| ditemela su, presto presto.~FRANC. Oh, questo poi no. Mi ricordo 35 3, 10| LIS. (Ho inteso). (da sé)~FRANC. Oh io, se non ci sono anch' 36 3, 11| Franceschino, Isabella e Lisetta~ ~FRANC. Lisetta, che sia accaduto 37 3, 11| non mangio senza di lei.~FRANC. Anch'io dite loro che piuttosto 38 3, 12| avessi qui, vorrei dipanare.~FRANC. In quel cassettino ci suol 39 3, 12| Fior di virtù mi piace.~FRANC. Oh, sapete che c'è nel 40 3, 12| cassettino?~ISAB. Che cosa?~FRANC. Delle ciambelle, dei zuccherini 41 3, 12| costì quelle buone cose?~FRANC. Il signor nonno, cred'io.~ 42 3, 12| le abbia messe per noi?~FRANC. Può essere: ne ha sempre 43 3, 12| me le mangierei tutte.~FRANC. Anch'io, ma senza licenza 44 3, 12| mi ha dato uno schiaffo.~FRANC. Io morirei di fame, più 45 3, 12| l'ora e di dell'ora.~FRANC. Lisetta torna. Ci saprà 46 3, 13| e due subito a desinare.~FRANC. Soli?~LIS. Soli.~FRANC. 47 3, 13| FRANC. Soli?~LIS. Soli.~FRANC. Pazienza. (parte)~ISAB.
Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License