L'arcadia in Brenta
   Opera, Atto, Scena
1 ARC, 1, 6| Questo sembra un amor tra cani e gatti. (Viene un Servo)~~ 2 ARC, 3, 3| cacciator son lesti,~~Sono i cani ammanniti; altro non manca~~ Le baruffe chiozzotte Atto, Scena
3 1, 12 | Toni) Ma sti baroni, sti cani, sangue di diana, me l'ha La birba Atto, Scena
4 1, 3 | cussì, che con i vostri cani~~Vu me desfè el mio treppo.~~~~~~ 5 1, 4 | tartaggia insolente~~Con i so cani m'ha levà la zente.~~~~~~ La bottega del caffè Atto, Scena
6 1, 11 | vederla assassinare da questi cani.~EUGENIO Voi siete un gran Amor contadino Atto, Scena
7 1, 14 | scherzando)~~~~~~LENA~~~~Lupi, cani, quanti siete,~~Mi volete - La buona famiglia Atto, Scena
8 1, 13 | che andar in mano di certi cani, l'usura mangia il capitale.~ La buona moglie Atto, Scena
9 3, 1 | i va per el tragheto dei cani40.~MEN. Astu mai trovà nissun, Il cavaliere giocondo Atto, Scena
10 1, 2 | fatti,~~Complimentare i cani, complimentare i gatti.~~~~~~ 11 3, 11 | tavola buono da dare ai cani.~~C'è altro?~~~~~~NAR.~~~~ La calamita de' cuori Atto, Scena
12 2, 3 | E i ruscelletti,~~E i cani e i gatti,~~E i savi e i La casa nova Atto, Scena
13 2, 9 | Checca: No desmissiemo cani che dorme.~Cecilia: Perchè La donna sola Atto, Scena
14 1, 6 | vecchia;~~Ma quattro o cinque cani stan male ad un'orecchia.~~~~~~ La donna vendicativa Atto, Scena
15 1, 12 | contratta così; parete due cani arrabbiati.~OTT. Egli è Il filosofo di campagna Atto, Scena
16 3, 5 | sbranar come fa l'orso i cani.~~Invan l'ho ricercato al La finta ammalata Atto, Scena
17 2, 2 | che non voglio più veder cani.~ ~ ~ ~ La famiglia dell’antiquario Atto, Scena
18 3, 3 | Sono cadaveri di piccoli cani, e di gatti, e di sorci La madre amorosa Atto, Scena
19 2, 4 | Adesso me tocca a far co fa i cani: una nasadina, e tirar de Componimenti poetici Parte
20 Dia1 | andar più avanti altro che i cani e i gatti. ~Chi cussì scrive, 21 Dia1 | buoi simil governo;~E i cani suoi un tal macel veggendo, ~ 22 Dia1 | meschino, ~Esser da tutti i cani morsicato.~Chi provoca, 23 Dia1 | quanto prima sentiransi i cani ~Baiar anch’essi in versi 24 TLiv | potriano per minestra ai cani.~E se i vizi dell’uom non 25 TLiv | di piacer.~Il genere dei cani~Per rendere perfetto, ~Ha 26 App | schiafetto, ~Allora se xe come i cani e gati,~El nome le sa dir Il povero superbo Atto, Scena
27 2, 16 | Son rotti i piatti~~Dai cani e gatti.~~Non v'è più niente,~~ Il prodigo Atto, Scena
28 3, 1 | lassème star. Me sento dei cani in tel stomego, che me divora.~ 29 3, 9 | villani me bastona, e i cani me vien a far sporco adosso.~ La pupilla Opera, Atto, Scena
30 PUP, 4, 5| siete vago. Al solito,~~Cani che abbaian, si suol dir, Il ricco insidiato Atto, Scena
31 1, 2 | Di musica e strumenti, di cani e pappagalli.~~~~~~CON.~~~~ Il mondo alla roversa Opera, Atto, Scena
32 ROV, 1, 5 | e gli agnelli;~~Amano i cani e i gatti,~~E quei che amar Sior Todero brontolon Atto, Scena
33 2, 10 | i me la porterà via. No, cani, no, sassini, no, traditori; Il signor dottore Atto, Scena
34 1, 5 | Padre, madre, sorella, i cani e i gatti.~~~~~~FABR.~~~~ La sposa persiana Atto, Scena
35 4, 1 | vecchia mi ha detto.~Ma voi, cani arrabbiati, con tante corde 36 4, 2 | sotterrata fino alla gola, i cani~Vengano il capo indegno La sposa sagace Atto, Scena
37 1, 5 | gente, sento abbaiare i cani.~~~~~~CON.~~~~Addio, sposa La donna stravagante Atto, Scena
38 5, 17 | vostri affari.~~Star come i cani all'uscio non è da vostro L'uomo di mondo Atto, Scena
39 1, 12 | tolè su el fodro, che i cani no ghe pissa drento.~OTT. Il ventaglio Atto, Scena
40 3, 6 | saltati intorno come tre cani arrabbiati...~EVARISTO Chi? ( La villeggiatura Atto, Scena
41 1, 4 | vedeva lume. Quei maladetti cani da caccia mi hanno destato, 42 1, 4 | signora. Ha preso seco i suoi cani, il suo schioppo, un uomo 43 1, 4 | sì presto!~ZER. Sento i cani che abbaiano. Il padrone L'incognita Atto, Scena
44 3, 15 | a soccorrerla! Ma questi cani non lascieranno passar nessuno). ( L'impresario di Smirne Atto, Scena
45 5, 2 | fratello ed il servitore con i cani.~ ~ ~ ~ 46 5, 3 | Servitore con livrea con due cani legati con un nastro; e La putta onorata Atto, Scena
47 2, 10 | ben, maridemose co fa i cani. Me parè un bel mato.~PASQUAL.
Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License