L'amore paterno
   Atto, Scena
1 2, 10 | CEL. Servitor umilissimo. (sostenuto)~SILV. Signor Celio.~CEL. L’apatista Atto, Scena
2 5, 3 | Ben ben, ci parleremo. (Sostenuto.)~~~~~~PAOLINO:~~~~Un cavalier 3 5, 3 | Chiamate il conte Policastro. (Sostenuto.)~~~~~~FABRIZIO:~~~~Subito. Il cavaliere giocondo Atto, Scena
4 4, 7 | Da me che comandate? (sostenuto.)~~~~~~GIAN.~~~~Nulla, signore, La cameriera brillante Atto, Scena
5 0, pre | gloria. Il Governo da Voi sostenuto con tanto senno e con tanto 6 2, 4 | è pieno di gentilezza. (sostenuto)~PANT. (Se el gh'ha reputazion, 7 2, 4 | eterno alle sue esibizioni. (sostenuto, in atto di partire)~PANT. ( 8 2, 24 | rimasto sorpreso, quando ha sostenutobene il carattere della Il conte Chicchera Atto, Scena
9 3, 7| Madame, vostre valè. (sostenuto)~~~~~~MAD.~~~~Molto grave, La dama prudente Atto, Scena
10 2, 18| umilissimo di lor signore. (sostenuto; le dame lo salutano)~RODEG. La donna vendicativa Atto, Scena
11 Pre | Corallina principalmente ha sostenuto a meraviglia la parte della 12 1, 12| vossignoria. (ad Ottavio, sostenuto)~OTT. Saluto vossignoria.~ Il genio buono e il genio cattivo Atto, Scena
13 2, 15 | vecchio uffiziale gottoso, sostenuto da due Soldati; e detti.~ ~ 14 2, 16 | lasciare? (accostandosi, sostenuto dai Soldati)~BAR. Fatela 15 2, 16 | Il Marchese zoppicando, sostenuto dai Soldati, corre dietro Il giuocatore Atto, Scena
16 2, 1| bisogno de mi? La comandi. (sostenuto)~FLOR. Che c’è? Siete in La guerra Atto, Scena
17 Ded | Forte per i Francesi, l'ha sostenuto fin tanto che si è trovato La donna di testa debole Atto, Scena
18 3, 5 | dell'avvocato, ho sempre sostenuto il decoro della mia illibatissima Il filosofo inglese Atto, Scena
19 1, 2 | Quando da ragion vera sostenuto lo trovo.~~La spada, il Gli innamorati Atto, Scena
20 3, 12 | il signor Anselmo? (meno sostenuto)~FUL. Sì, è arrivato poc' La locandiera Atto, Scena
21 3, 3 | FABRIZIO: Ecco qui il ferro. (Sostenuto, col ferro da stirare in 22 3, 5 | FABRIZIO: Signora sì. (Sostenuto.)~MIRANDOLINA: Che avete, Il matrimonio per concorso Atto, Scena
23 3, 4 | giorno, messer Pandolfo. (sostenuto)~PAND. Avete veduto ancora Il medico olandese Atto, Scena
24 5, 9| vostro. (a madama Marianna, sostenuto)~~~~~~MAR.~~~~(Guarda l’ I morbinosi Atto, Scena
25 1, 4| avete con me, che fate il sostenuto?~~~~~~AND.~~~~Siori, nu L'osteria della posta Atto, Scena
26 Un, 10 | riverisco divotamente. (sostenuto)~BAR. Servo suo, signor 27 Un, 10 | Servo suo, signor Conte. (sostenuto)~CON. Che fa ella qui, signore?~ Il poeta fanatico Atto, Scena
28 Ded | con quanta forza, ha ella sostenuto l’onore del povero nome Componimenti poetici Parte
29 TLiv | Ed io per tredici anni sostenuto ~Non avrei forse il comico 30 1 | prudenza e ragion mi ha sostenuto.~Signor, lui dico con unil Lo spirito di contradizione Atto, Scena
31 2, 3 | signor Ferrante austero e sostenuto.~~Per questo non si fida Il tutore Atto, Scena
32 2, 1| Florindo è giovine serio, sostenuto; non vuole una fraschetta; Il ritorno dalla villeggiatura Atto, Scena
33 2, 2 | FULGENZIO: Servitor suo. (Sostenuto.) Si è divertito bene in I rusteghi Atto, Scena
34 3, ul | detti~ ~MAURIZIO Patroni. (sostenuto)~LUNARDO Sioria. (brusco)~ La ritornata di Londra Atto, Scena
35 1, 11| ardimentoso,~~Vi domando perdono. (sostenuto)~~~~~~MAD.~~~~No, tenuta 36 2, 14| MAR.~~~~Venuto riverir. (sostenuto)~~~~~~MAD.~~~~Sì, l'aggradisco.~~~~~~ Le smanie per la villeggiatura Atto, Scena
37 1, 12 | suo, signora Giacinta. (Sostenuto.)~GIACINTA: Padrone, signor 38 3, 17 | sé, non m'importa. Io ho sostenuto il mio punto). (Da sé.)~ Torquato Tasso Atto, Scena
39 0, pre | di General delle Poste, sostenuto in Germania dalla linea Il vecchio bizzarro Atto, Scena
40 2, 2 | riverisco.~OTT. Schiavo suo. (sostenuto)~FLOR. Voi mi guardate assai La vedova scaltra Atto, Scena
41 1, 8 | Il Conte e detti~ ~Con. (sostenuto) Riverisco la signora Rosaura.~ 42 3, 17 | questo discorso molto grave e sostenuto)~Alv. ( Oimè! Son pieno Il ventaglio Atto, Scena
43 3, 8 | misera vita!(s'incammina sostenuto da Moracchio)~GIANNINA ( Il padre di famiglia Atto, Scena
44 1, 4| ma col più docile sto più sostenuto, e col più altiero qualche L'impresario di Smirne Atto, Scena
45 1, 3| essere bastonato. Io solo ho sostenuto l'impresa. Tutti erano incantati
Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License