Gli amanti timidi
   Atto, Scena
1 Per | ARLECCHINO servitore di Roberto.~ CARLOTTO servitore d'Anselmo.~ GIACINTO 2 1, 9| SCENA NONA~ ~Carlotto e la suddetta.~  ~ CARL. ( 3 1, 9| grazioso... (Povera me! Carlotto!) (mette via il ritratto 4 1, 10| Arlecchino. Non che mi prema di Carlotto, che non ci penso; ma non 5 1, 11| stesso.~ CAM. (Dubitava di Carlotto). (da sé)~ DOROT. Licenziandosi 6 1, 12| CAM. (Povera me!) (da sé) Carlotto è con lui? (al Servitore)~ 7 1, 14| ANS. Chi me l'ha detto? Carlotto me l'ha detto. E Camilla 8 1, 14| Baccone...~ DOROT. Oh! se Carlotto vi ha detto che ho avuto 9 1, 15| dar ad intendere... Che Carlotto e Camilla si siano presi 10 1, 15| colpa, è quel briccone di Carlotto. Giuro a Bacco Baccone! 11 2, 1| SCENA PRIMA~ ~Carlotto solo.~  ~ CAR. Gira, rigira, 12 2, 2| ritratto a mia figlia! (a Carlotto, fremendo e dissimulando)~ 13 2, 2| esser corretta.~ ANS. E Carlotto, servitor fedele, me n'ha 14 2, 2| caccia davanti agli occhi di Carlotto il ritratto di Arlecchino)~ 15 2, 3| SCENA TERZA~ ~Carlotto solo.~  ~ CARL. Io resto 16 2, 4| ed il suddetto.~  ~ ARL. (Carlotto che varda un ritratto!) ( 17 2, 4| niente.~ ARL. Caro sior Carlotto... caro sior Carlotto, vu 18 2, 4| sior Carlotto... caro sior Carlotto, vu un galantomo... Se 19 2, 8| vegnù in camera... ho trovà Carlotto... el gh'aveva in man el 20 2, 8| quel che posso comprendere, Carlotto lo ha riportato, e Dorotea 21 2, 9| giera su quel taolin... Carlotto m'ha zurà, m'ha protestà 22 2, 9| tolto. E po, cossa vol far Carlotto del mio ritratto? E Camilla? 23 3, 1| fumo nol pol esser andà. Carlotto no lo pol aver tegnù per 24 3, 1| gnente. E chi me segura che Carlotto m'abbia el mio, o quello 25 3, 1| almanco podesse parlar a Carlotto! Son sempre più confuso, 26 3, 4| SCENA QUARTA~ ~Carlotto ed il suddetto.~  ~ CARL. 27 3, 4| dove xelo el mio patron? (a Carlotto)~ CARL. L'ho incontrato 28 3, 4| che no savessi lezer. (a Carlotto)~ CARL. Datemi tempo, e 29 3, 4| Arlecchino vorrebbe prenderla, e Carlotto con arte la ritira, come 30 3, 5| se accorda. Ho paura che Carlotto m'abbia ingannà; che savendo 31 3, 7| chiaro la bricconeria de Carlotto... Vedemo un poco, za che 32 3, 8| Ma se non fusse cussì, Carlotto saria un gran galiotto). ( 33 3, 8| Ah indegno! Ah baron de Carlotto!~ CAM. Cosa c'entra Carlotto?~ 34 3, 8| Carlotto!~ CAM. Cosa c'entra Carlotto?~ ARL. Ve dirò... Sappiè 35 3, 8| carte scritte. Ho pregà Carlotto, e quel furbo m'averà letto 36 3, 8| leggere quella lettera a Carlotto? A Carlotto? Ma che testa! 37 3, 8| quella lettera a Carlotto? A Carlotto? Ma che testa! Che giudizio! 38 3, 8| giudizio! Ma che imprudenza! A Carlotto che può essere vostro nemico? 39 3, 8| essere vostro nemico? A Carlotto che può essere vostro rivale?~ 40 3, 8| rivale?~ ARL. Mio rival Carlotto? Ah! sì; l'ho sospettà anca 41 3, 8| tardi. Sì; ho sospettà che Carlotto fusse innamorà de vu...~ 42 3, 8| Di me! Cosa c'entro io? Carlotto conosce l'amica mia; e potrebbe 43 3, Ult| Roberto, Dorotea, Anselmo, Carlotto, ed i suddetti.~  ~ ROB. 44 3, Ult| come sopra)~ ANS. Vuoi tu Carlotto?~ CAM. Signor no. (con più 45 3, Ult| ARL. Mi per servirla. (a Carlotto)~ CARL. E chi prende il
Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License