La finta ammalata
   Atto, Scena
1 1, 1| figlia del re del Mogol!~TARQ. Il signor Agapito non pensa 2 1, 1| Signor dottore. (più forte)~TARQ. Non sapete che è sordo? 3 1, 2| quello che viene). (da sé)~TARQ. Galantuomo, se vi è bisogno 4 1, 2| febbre con uno svenimento.~TARQ. Svenimento? Vi vuol sangue; 5 1, 2| Andiamo, e lo vedremo.~TARQ. Tutto il male vien dal 6 1, 2| Manco male ch’è sordo.~TARQ. Sì, egli vorrebbe che, 7 2, 2| di sangue ha peggiorato.~TARQ. Vi vuol pazienza; sono 8 2, 2| morisse per cagion vostra?~TARQ. Nessuno dirà che sia morto 9 2, 2| pianeta che l’ha soccorso.~TARQ. Ma con tutto questo, tutti 10 2, 2| obbedisce e non se gli crede.~TARQ. Si paga? Se si paga, basta.~ 11 2, 2| AGAP. Non la ripudierà...~TARQ. Che cosa avete, signor 12 2, 2| avete letti? (a Tarquinio)~TARQ. Signor no. (forte)~AGAP. 13 2, 3| anche me). (a Tarquinio)~TARQ. (Se bisognasse sangue, 14 2, 4| professori). (a Tarquinio)~TARQ. (Sì, fa anche da chirurgo. 15 2, 4| le febbri). (come sopra)~TARQ. (E voi pure avete insegnato 16 2, 4| PANT. Chi elo sto sior?~TARQ. Non conosce Tarquinio Cristieri? 17 2, 4| è un uomo esperimentato.~TARQ. Il signor dottor Merlino 18 2, 4| sangue non vi è l’eguale.~TARQ. Per mali incurabili è un 19 2, 4| V.S. comanda, la visiterò.~TARQ. Se ha bisogno del chirurgo, 20 2, 4| Volentieri la servirò.~TARQ. Verrò ancor io, per servirla.~ 21 2, 4| a Tarquinio, e parte)~TARQ. Se non ordina sangue, non 22 2, 11| abbiamo caso di chirurgia.~TARQ. Può darsi che vi sia bisogno 23 2, 11| sangue, sarete chiamato.~TARQ. Come! Non posso star a 24 2, 11| voi, non mi rimetto io.~TARQ. Badi bene, signor dottore, 25 2, 11| MERL. Conviene rimediarvi.~TARQ. Se vi è impegno di coagulo, 26 2, 11| prodotto da convulsione.~TARQ. Ora ride, ora piange.~BUON. 27 2, 11| spiriti animali e dal sangue.~TARQ. Sangue, sangue.~MERL. Sì, 28 2, 13| Onesti, e non potrà errare.~TARQ. Ma il sangue è necessario.~ 29 2, 13| le banderiole8). (da sé)~TARQ. Signor Pantalone, gli son 30 2, 13| servo.~PANT. Anca mi a ella.~TARQ. Mi comanda?~PANT. La so 31 2, 13| sangue, me prevalerò de ella.~TARQ. Signore, io ho detto la 32 2, 13| filippo: xela contenta?~TARQ. Contentissimo. Anzi, per 33 2, 13| PANT. La me farà grazia.~TARQ. Se la signora Rosaura non 34 2, 18| sta la signora Rosaura?~TARQ. Non vi è gran male! Con 35 3, 14| QUATTORDICESIMA~ ~Tarquinio e detti.~ ~TARQ. Eccomi, eccomi.~BEAT. Che 36 3, 14| BEAT. Che cosa comanda?~TARQ. Il signor Pantalone mi 37 3, 14| accidente, ha perso la parola.~TARQ. Sangue, sangue. Signora 38 3, 14| l’ordinazione del medico.~TARQ. E in un caso simile lor 39 3, 15| Il polso è sintomatico.~TARQ. Sangue, sangue.~ONES. Ha 40 3, 15| converrà uniformarsi al morbo.~TARQ. Il sangue è necessario, 41 3, 16| ha detto? (a Tarquinio)~TARQ. Son confuso.~AGAP. Che?~ 42 3, 16| Son confuso.~AGAP. Che?~TARQ. Eh, non mi seccate.~PANT. 43 3, 17| cosa dicono? (a Tarquinio)~TARQ. Signori, dunque me ne posso 44 3, 17| La vaga pur a bon viazo.~TARQ. Se la signora Rosaura sta
Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License