L'amore paterno
   Atto, Scena
1 1, 5 | meritare fortuna.~PANT. Cossa distu? Ti gh'ha tutto, ti meriti 2 1, 5 | di politezza.~PANT. Cossa distu de lori? Cossa te par? Sali 3 1, 8 | piacere.~PANT. Come! Cossa distu? Ti xe un flauto, ti xe Le baruffe chiozzotte Atto, Scena
4 1, 6 | BEP. Per còssa mo ghe distu curia?~LUC. Se ti savessi, 5 3, 13 | ISI. (a Titta) Quietéve. Distu dasséno, che ti ghe vól La bottega da caffè Atto, Scena
6 1, 3| ZAN.~~~~Narciso, cossa distu? (s’alza)~~Dell’ignorante 7 2, 2| sì, ti ghà rason.~~Cossa distu che muso?~~~~~~NARC.~~~~ 8 2, 5| ZAN.~~~~Oe, oe, cossa ghe distu?~~~~~~NARC.~~~~Domandava~~ Il bugiardo Atto, Scena
9 3, 5 | ho io fatto!)~PAN. Cossa distu? Se ti geri libero, l'averessistù Il buon compatriotto Atto, Scena
10 1, 7 | giustizia che meritate.~PANT. Distu dasseno, fia mia? (alzandosi Chi la fa l'aspetta Atto, Scena
11 1, 7 | disnar; ah Riosa, cossa distu?~RIO. Mi digo gh'el gh'ha La buona madre Atto, Scena
12 1, 10 | come sopra)~LOD. Oe, cossa distu, Daniela? El gh'ha el relogio La buona moglie Atto, Scena
13 1, 7 | bela mata! Momola, cossa distu de sti spropositi che dise 14 2, 5 | A l’ostaria.~PANT. Cossa distu, che bel devertimento che 15 2, 22 | pur te vogio ben.~BETT. Distu dasseno, anema mia?~PASQUAL. 16 3, 17 | mazzà.~BETT. Poverazzo! Distu dasseno? Ghe gieristu ti?~ Il campiello Atto, Scena
17 5, 16 | anca ti.~Gnese, ti cossa distu?~GNESE Per mi taso.~DONNA 18 5, 18 | vi pare.~LUCIETTA Cossa distu, Anzoletto?~ANZOLETTO Fazzo La donna volubile Atto, Scena
19 3 | caricatura)~PANT. Cossa distu de sto bel panno? El xe Le donne curiose Atto, Scena
20 2, 14| stassera de farme onor.~PANT. Distu da senno?~BRIGH. La vederà Il genio buono e il genio cattivo Atto, Scena
21 1, 4 | la seduzione.~ARL. Cossa distu, Corallina?~COR. Perché L'erede fortunata Atto, Scena
22 2, 5| ARL. Mo par cossa no me distu cugnà?~TRAST. Te l’ho già La figlia obbediente Atto, Scena
23 3, 4| obbedirò senza pena.~PANT. Distu da senno, anema mia?~ROS. La finta ammalata Atto, Scena
24 2, 8| mi ha data la vita.~PANT. Distu dasseno?~ROS. Sì certamente; Il gondoliere veneziano ossia gli sdegni amorosi Parte, Scena
25 1, 2| vuol ferirsi)~~~~~~BETT.~~~~Distu dasseno, o fastu una mattada,~~ Una delle ultime sere di carnovale Atto, Scena
26 3, 11 | forchetta)~ELENETTA (Cossa distu? Co pochi, che 'l me n'ha Le massere Atto, Scena
27 2, 6 | strapazza.~~~~~~MENEGHINA:~~~~Distu dasseno?~~~~~~ZANETTA:~~~~ 28 2, 6 | ZANETTA:~~~~E cussì, cossa distu? Vustu vegnir co mi?~~Femo Le morbinose Atto, Scena
29 2, 3 | LUCIETTA:~~~~(Cossa distu, Bettina~~Anca sì che sta 30 4, 11 | una cossa granda).~~Cossa distu? Più a forte. Par che ti I pettegolezzi delle donne Atto, Scena
31 1, 1 | Donna Sgualda - Catte, cossa distu? Astu sentìo?~Donna Catte - 32 1, 5 | Donna Catte - Cossa diavolo distu, papagà maledetto?~Merlino - 33 1, 5 | accisa.~Donna Catte - Cossa distu?~Merlino - No m'hai caputo?~ 34 1, 6 | che porto i drappi. Cossa distu de quelle lustrissime?~Donna 35 1, 6 | Donna Catte - Oh, cossa distu? No ti vedi in che boccon 36 1, 6 | fia.~Donna Catte - Cossa distu? Checca no xe so fia?~Donna 37 3, 13 | Donna Sgualda - Oe, cossa distu?~Donna Catte - Astu visto?~ Il tutore Atto, Scena
38 1, 20| intieramente cangiato.~PANT. Distu dasseno, o xelo un dei to Il servitore di due padroni Atto, Scena
39 1, 4 | PANTALONE Come, pettegola? Cossa distu? (le vuol correr dietro).~ Sior Todero brontolon Atto, Scena
40 1, 10 | Fortunata)~MARC. (Cossa distu? Te piàselo?) (a Zanetta)~ L'uomo di mondo Atto, Scena
41 1, 6| scendono in terra.~ ~MOM. Cossa distu, Nane? S'avemio devertìo 42 1, 6| scoverto stamattina. Oe, cossa distu de quei baloardi? Senti. La moglie saggia Atto, Scena
43 3, 8| mio marito mi ama.~PANT. Distu da senno?~ROS. È tutto mio.~
Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License