L'adulatore
   Atto, Scena
1 3, 1| ghe ne averze un’altra. I paroni no i sposa i servitori, 2 3, 1| né i servitori i sposa i paroni. Chi xe omo de abilitae, Chi la fa l'aspetta Atto, Scena
3 2, 6 | disnar sentada a tola coi mi paroni.~LISS. Co lori ve lo permette.~ 4 2, 10 | me preme de saver se i mi paroni, se i mi avventori xe contenti La buona moglie Atto, Scena
5 3, 2 | MEN. Ma, che non è, i so paroni li manda via.~NANE Cossa 6 3, 4 | paga libertae; semo tuti paroni.~TITA Sangue de diana, che 7 3, 21 | Vegnì in casa mia. Sarè più paroni de mi. No parlemo più del Il cavalier di buon gusto Atto, Scena
8 Pre | avanti.~BRIGH. Eh, che i paroni no i paga l’intenzion, i La casa nova Atto, Scena
9 3, 2 | ani, che tante volte, se i paroni voleva magnar, bisognava, 10 3, 2 | gnente, e taso, e per i mi paroni me farave squartar.~Ros . ( Le donne gelose Atto, Scena
11 3, 12| No sentela, che i nostri paroni i xe da siora Lugrezia?~ Una delle ultime sere di carnovale Atto, Scena
12 1, 3 | voggio sentir. Se ve piase, paroni; se no ve piase, aìda. M' 13 1, 15 | Marta, la tasa. I omeni paroni de la so libertà. Vorlo La famiglia dell’antiquario Atto, Scena
14 3, 8 | serpente.~PANTALONE Credéme, paroni, che ste donne le messe Le massere Atto, Scena
15 1, 1 | ste massere dormir più dei paroni.~~Tasè, tasè; me par... 16 1, 1 | bon cuor, no ghe giera i paroni,~~Vago all'albuol de posta, 17 1, 6 | ANZOLETTO:~~~~No domando i paroni.~~Ho bisogno de vu.~~~~~~ 18 1, 8 | pettegolezzi de tutti i so paroni,~~De questa e de quell'altra 19 1, 8 | tra de nu.~~Cossa dirà i paroni, se mi vegno con vu?~~~~~~ 20 1, 9 | diana de dia,~~Impianto i mi paroni, chiappo su e vegno via.~~~~~~ 21 1, 9 | inmaschererò.~~Fin che i paroni dorme, l'armer averzirò.~~ 22 2, 1 | nualtre massere no ne manca paroni). (Da sé, e parte.)~~~  ~ ~ 23 2, 3 | dormo in t'un armer dei mi paroni arente;~~Dal freddo e dalla 24 2, 5 | farme voler ben procuro dai paroni,~~E no me piase star tutto 25 2, 9 | mistier far zo i nostri paroni,~~E gòder el bon tempo a 26 3, 5 | via con mi?~~Co le serve i paroni tutti no fa cussì.~~Tanti 27 3, 6 | ANZOLETTO:~~~~(Oh poveri paroni! le li serve cussì). (Da 28 5, 8 | cortesia,~~Che per i so paroni in fogo le anderia.~~E contra Le morbinose Atto, Scena
29 3, 2 | la fazza. Co no ghe xe i paroni,~~Le serve se la gode a 30 5, 3 | MARINETTA:~~~~De diana! paroni.~~~~~~BORTOLO:~~~~Se podemo Componimenti poetici Parte
31 Dia1 | da dottorar,~E dove xe i paroni, no le ha da comandar; ~ 32 Dia1 | Co sti novizzi, che xe so paroni.~Cecco I’ me la vogodere. ~ 33 Dia1 | ho sentìo mi ~Dei so boni paroni a dir cusì:~ ~Za che la 34 Dia1 | disno148 dai soi, dai mi paroni, ~Lu taggia, lu me boni 35 Dia1 | quando no posso più, ~Ai mi paroni a domandar sufragio, ~Perché 36 TLiv | col timor de Dio.~Quando i paroni fa baldoria e chiasso, ~ 37 1 | casa i m’ha menà dei so paroni; ~Perché i xe stadi servidori I rusteghi Atto, Scena
38 1, 5 | in casa mia no gh'è altri paroni, che mi.~MAURIZIO Sior Lunardo, 39 1, 5 | nostri.~MAURIZIO E semo paroni nu.~LUNARDO E la muggier La putta onorata Atto, Scena
40 1, 18| secretari più intimi dei nostri paroni, e no gh’è pericolo che 41 2, 2| vero fio... O , o , paroni, con quela gondola, vardè 42 2, 21| Chi spende i so bezzi, xe paroni.~MEN. Olà, me dastu liogo?~
Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License