L'adulatore
   Atto, Scena
1 3, 1| del segretario? El n’ha magnà el salario de do mesi, e La bottega da caffè Atto, Scena
2 3, Ult| ducatelli~~Che anca ti ti m’à magnà.~~~ ~~~~~NARC.~~~~Obbligato Chi la fa l'aspetta Atto, Scena
3 2, 10 | servio in sta casa, e s'ha magnà in sto tinello.~TON. Quando? ( 4 2, 10 | Tasè. (a Tonina)~TON. Aveu magnà? Paghèlo. (a Gasparo)~GASP. 5 3, 3 | TON. Parlo de quei che ha magnà qua stamattina.~RAIM. E La buona madre Atto, Scena
6 2, 12 | patir mi per elo, che ho magnà più lagreme che bocconi Il cavalier di buon gusto Atto, Scena
7 2, 3 | giera zovene, le me ne ha magnà assae.~OTT. E adesso che La cameriera brillante Atto, Scena
8 1, 8 | l'è vero; anca ieri avemo magnà un pastizzo de farina zala. ( 9 2, 14 | Specialmente quando ho ben magnà e ben bevù, son spiritosissimo.~ Il campiello Atto, Scena
10 4, 4 | vien dessù?~DONNA CATTE Ho magnà tanto, che no posso più.~ La casa nova Atto, Scena
11 1, 2 | pan dei mati el primo magnà.) (parte)~ ~ La castalda Atto, Scena
12 1, 2 | vuoi?~ARL. Sta mattina ho magnà ben. La polenta solita de Le donne gelose Atto, Scena
13 1, 6| sto mandolato, e me l’ho magnà tutto. Co l’ho magnà, me 14 1, 6| l’ho magnà tutto. Co l’ho magnà, me par che mio mario me 15 2, 20| Eh za, el solito. Co s’ha magnà, se sprezza.~LUG. Coss’è 16 2, 20| sprezza.~LUG. Coss’è sto magnà? Cossoggio magnà? Mi no 17 2, 20| è sto magnà? Cossoggio magnà? Mi no gh’ho bisogno dei 18 3, 4| botte per culìa, che non ho magnà bocconi de pan! E mio mario 19 3, 5| quanta roba che la gh’ha magnà.~GIU. La senta, no digo 20 3, 8| semo stai a la Luna, l’ha magnà e bevù co fa una scrova. La figlia obbediente Atto, Scena
21 2, 19| serva). (da sé)~BRIGH. (L’ha magnà el manego della scoa) 5. ( La finta ammalata Atto, Scena
22 1, 13| cuore). (da sé)~PANT. Astu magnà gnente?~ROS. Niente affatto... Lugrezia romana in Costantinopoli Atto, Scena
23 1, 4| dimme, avemio~~El cebibo magnà forsi in baretta?~~~~~~RUSC.~~~~ Le femmine puntigliose Atto, Scena
24 3, 5 | cento doppie che i gh'ha magnà. Star qualche zorno a Palermo; Le massere Atto, Scena
25 3, 1 | zuro da amigo, s'averia magnà el piatto.~~E ela, poverazza, 26 4, 5 | che pettegola! la m'ha magnà un daotto.~~~~~~MENEGHINA:~~~~ 27 5, 5 | revoltar quel poco che ho magnà.~~Chi crédela che sia? Le Le morbinose Atto, Scena
28 3, 4 | Da sé.)~~~~~~LUCA:~~~~Ho magnà un pochettin, m'aveva indormenzà.~~ 29 3, 4 | gatto? O malignazo! alo magnà el stuffà?~~Chi èla questa? ( I morbinosi Atto, Scena
30 3, 1| trombe)~~~~~~AND.~~~~Mi ho magnà ben, compare. (a Giacometto)~~~~~~ I pettegolezzi delle donne Atto, Scena
31 3, 16 | de ruffe, o de raffe, ho magnà qualcossa, e per ancuo stago Il poeta fanatico Atto, Scena
32 2, 7| volentiera, dopo che averò magnà.~OTT. Voglio che mi diciate Il prodigo Atto, Scena
33 3, 1| gli ha fatto male?~MOM. Ho magnà tanto tossego, tanto velen.~ 34 3, 1| de siora Clarice, che ha magnà co fa un lovo, senza mai 35 3, 20| tutto quello che el m'ha magnà.~ ~ ~ ~ Il tutore Atto, Scena
36 1, 20| tutte, furbasso, ti gh’ha magnà qualcossa. Te piase le sgualdrinelle, La serva amorosa Atto, Scena
37 1, 1 | sior Florindo, che i ha magnà el medesimo latte, che la Il servitore di due padroni Atto, Scena
38 3, 1 | dolor delle bastonade; ma ho magnà ben, ho disnà ben, e sta La moglie saggia Atto, Scena
39 3, 1| BRIGH. Ah, la padrona? L’ha magnà do bocconi de soppa. L’ha La putta onorata Atto, Scena
40 1, 7| dei minchioni xe el primo magnà. (parte)~ ~ ~ ~ 41 2, 5| paron; ma quando el paron ha magnà l’uva, e che la vida perde 42 2, 14| BETT. (Maledeta! La gh’ha magnà el ducato). (da sé)~PASQUAL.
Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License