Le donne vendicate
   Opera, Atto, Scena
1 VEN, 1, 9| Quand'è così...~~~~~~ROCC.~~~~Tiburzio,~~Dimmi: tu mi conosci, 2 VEN, 1, 9| faccio morir sol da paura.~~Tiburzio, ah, chi son io?~~Domandate 3 VEN, 1, 9| chi son io?~~Domandate a Tiburzio il valor mio.~~~~~~ELEON.~~~~( 4 VEN, 1, 9| poi avrete?~~~~~~ROCC.~~~~Tiburzio, dillo tu:~~Un uomo più 5 VEN, 3, 4| Come! non lo credete?~~Tiburzio, dove sei?~~~~~~ELEON.~~~~ 6 VEN, 3, 4| ELEON.~~~~Non chiamate Tiburzio in testimonio;~~So che siete I due gemelli veneziani Atto, Scena
7 Per | ARLECCHINO servo di Zanetto;~TIBURZIO orefice, che parla;~BARGELLO 8 3, 1 | Strada.~ ~Pancrazio e Tiburzio orefice.~ ~PANC. Appunto 9 3, 1 | andava in traccia, signor Tiburzio dabbene, e se qui non vi 10 3, 22 | PANC. (Il veleno datomi da Tiburzio fa appunto al caso per liberarmi La finta ammalata Atto, Scena
11 1, 1 | e leggendo i foglietti. Tiburzio dentro al banco. Dottor Il giuocatore Atto, Scena
12 Per | AGAPITO altro giuocatore;~TIBURZIO giuocatore di vantaggio;~ 13 Per | di Lelio;~Un SERVITORE di Tiburzio.~ ~La Scena si rappresenta 14 1, 16 | SCENA SEDICESIMA~ ~Lelio, Tiburzio e detto.~ ~LEL. Amico, vi 15 1, 16 | a Florindo, accennando Tiburzio)~FLOR. (Chi è?)~LEL. (Un 16 1, 17 | Giuochiamo a metà?) (piano a Tiburzio)~TIB. (Sì, a metà).~BRIGH. 17 1, 17 | Animo, volete puntare? (a Tiburzio)~TIB. Lo farò per compiacervi. 18 1, 18 | Anche voi, signore. (a Tiburzio)~TIB. Riceverò le vostre 19 2, 13 | Florindo solo, poi Lelio, Tiburzio e servitore~ ~FLOR. Fino 20 2, 14 | importa, mangeremo noi). (a Tiburzio, e parte)~TIB. (Egli smania, 21 2, 16 | Florindo, poi Lelio e Tiburzio.~ ~FLOR. Voglio vedere quanto 22 2, 19 | del casino, poi Lelio e Tiburzio.~ ~SERV. Illustrissimo, 23 2, 19 | coi servitori). (piano a Tiburzio)~TIB. (Leviamolo, che non 24 3, 4 | Pantalone e detto, poi Lelio e Tiburzio~ ~PANT. Missier Brighella, 25 3, 4 | qualche innamorata). (a Tiburzio)~TIB. (Ma chi sa se varrà 26 3, 4 | entriamo in impegni). (piano a Tiburzio)~TIB. (Ma ho da perder la 27 3, 4 | Andiamo via). (piano a Tiburzio)~TIB. Questa è una prepotenza.~ 28 3, 4 | Andiamo via). (come sopra, a Tiburzio)~PANT. E la vostra la xe 29 3, 4 | i birri alle spalle). (a Tiburzio)~TIB. (Maledetto Florindo! 30 3, 12 | SCENA DODICESIMA~ ~Tiburzio e detto.~ ~TIB. Una parola, 31 3, 14 | metter prigione il signor Tiburzio.~PANT. Sior sì; ghelo in 32 3, 14 | cinquanta zecchini per uno. Tiburzio l’ha ingannato, ed io ora 33 3, 17 | non è niente. (Scellerato Tiburzio! Egli è in carcere a pagare Le inquietudini di Zelinda Atto, Scena
34 3, 18 | eseguire quanto ho pensato. Tiburzio!~SERV. Signora.~ZEL. Fatemi Il padre di famiglia Atto, Scena
35 Per | Trastullo servo di Pancrazio;~Tiburzio mercante.~ ~La Scena si 36 2, 16 | Trastullo e detti, poi Tiburzio~ ~TRAST. Signor padrone, 37 2, 16 | Signor padrone, c'è il signor Tiburzio che le vorrebbe parlare.~ 38 2, 16 | padrone.~TRAST. (Introduce Tiburzio, e parte)~TIB. Perdonatemi, 39 2, 16 | sé)~PANC. Sedete, signor Tiburzio.~TIB. Obbligatissimo.~PANC. 40 2, 17 | Zitto, non giurare. Signor Tiburzio, andiamo giù nel banco, 41 2, 17 | indegno: andiamo, signor Tiburzio. (parte)~TIB. Povero padre!
Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License