L'avvocato veneziano
   Atto, Scena
1 Ded | esaltando e ricompensando i suoi Cittadini, che dar gloria a se stessa Amor contadino Atto, Scena
2 1, 8 | quest'inchini.~~Non cedo ai cittadini~~In brillanti parole, in La buona moglie Atto, Scena
3 2, 8 | cavalieri, titolati, nobili, cittadini, di tutti i ranghi, di tutte Il cavaliere e la dama Atto, Scena
4 0, ded | e rendesi la delizia dei cittadini e l'ammirazione de' forestieri.~ La donna sola Atto, Scena
5 2, 4| ch'io sdegni pranzar coi cittadini,~~Coi dottor, coi mercanti, La donna volubile Atto, Scena
6 Ded | verso de’ valorosi suoi Cittadini, non lascerà ozioso mai 7 2 | portato il mantò, e siamo cittadini, e abbiamo dei campi e delle Il feudatario Atto, Scena
8 Pre | delle quali vorrebbono i Cittadini avere il jus privativo.~ Il filosofo di campagna Atto, Scena
9 1, 6| troverai.~~Per lo più i cittadini~~Hanno pochi quattrini e L'impostore Atto, Scena
10 Pre | non rendere a questa e a' cittadini suoi disonore. Sfoderò costui Il filosofo inglese Atto, Scena
11 2, 3 | vestir soglio de' nostri cittadini,~~Consiglia il mal esempio I malcontenti Atto, Scena
12 0, aut | utile e per il comodo de' Cittadini, è arrivato oggidì all'eccesso Il matrimonio discorde Parte
13 2 | SAN.~~~~Oh questi cittadini~~Che dicono di noi, per Il medico olandese Atto, Scena
14 4, 5| render più giustizia ai cittadini vostri.~~~~~~GUD.~~~~Posso Il Moliere Atto, Scena
15 1, 6| entrata l’anno;~~E i nostri cittadini, con poco piacer loro,~~ 16 4, 1| universale è stato.~~Nobili, cittadini, mercanti, cortigiani,~~ Componimenti poetici Parte
17 Quar | voci concordi delli lor Cittadini, che stupefatto da indicibile 18 Quar | Fra tanti eccelsi e degni ~Cittadini beati, un si vedea, ~Che 19 Dia1 | grand’avi erede, ~Te e i cittadini, esempio di verità, di fede.~ 20 Dia1 | Vinegia non son nomi ignoti ~I cittadini dove il Tebro impera. ~Ella 21 Dia1 | Miedeghi, religiosi e cittadini, ~E zente dotta d’ogni qualità.~ 22 Dia1 | preti e frati, signori e cittadini,~Medici, mercadanti, fattori 23 Dia1 | vittorie~De sti nobili eccelsi Cittadini,~E sentirè che li decanta 24 Dia1 | seno ~Sortir i figli e i cittadini egregi, ~Degli avi nostri 25 1 | inteso. ~Il nome suo de’ cittadini in cuore~Vive, e regna tuttor 26 1 | Eccellenza ~L’affabil cuore ai cittadini aperto,~La bontade, l’amor, 27 1 | il sovrano,~Sia premio ai cittadini la morte, o il duro esiglio, ~ 28 1 | Cortigiani, mercanti e cittadini,~Vezzose donne, giovani Il tutore Atto, Scena
29 Ded | tre in tre anni offrono i Cittadini Pisani un pubblico segno La scuola di ballo Parte, Scena
30 | Che ne faranno i vostri cittadini.~~Io vi consiglio non muovere Le smanie per la villeggiatura Atto, Scena
31 1, 10 | campagna si comunichi ai cittadini. Non si usa in villa quel Torquato Tasso Atto, Scena
32 0, aut | dal primo rango de' suoi cittadini sino all'infimo della plebe. 33 3, 8 | tempo comandevi, adesso cittadini.~~Del Tasso la montagna Terenzio Atto, Scena
34 1, 2 | A parte della gloria de' cittadini invitti.~~Perdi un privato 35 2, 13 | degli onori a parte de' cittadini il rende.~~~~~~LIV.~~~~Qual 36 3, 4 | s'avvegga;~~E apprendan cittadini, e apprendan senatori~~Ai 37 4, 4 | signor te brama,~~Però de' cittadini chi vuol godere il pregio,~~ 38 4, 4 | ed il littore;~~Comune ai cittadini avrai la doppia vesta.~~ 39 5, 2 | Anche l'aratro in Roma ne' cittadini è degno.~~~~~~CRE.~~~~Superbia I mercatanti Atto, Scena
40 Ded | però essendo io uno de' Cittadini suoi, non per origine solamente,
Best viewed with any browser at 800x600 or 768x1024 on Tablet PC
IntraText® (VA1) - Some rights reserved by Èulogos SpA - 1996-2009. Content in this page is licensed under a Creative Commons License